Natale al Cinema Brancon

Commenti

Transcript

Natale al Cinema Brancon
La Gazzetta di Brancon
(ORGANO NON UFFICIALE DI STAMPA DELL’A.C. BRANCON)
Edizione Speciale Cinema di Natale
L’ANGOLO DEGLI SPETTACOLI / “APPUNTAMENTO AL CINEMA”
NATALE AL CINEMA BRANCON
Suggerimenti per passare una bella serata di Natale al Multisala Brancon
Si avvicina Natale e il Brancon, dopo aver cazzeggiato per tutto l’anno, invece di andarsene in
letargo si troverà a giocare un recupero serale il 23 dicembre.
Un anno davvero strano quello che sta per concludersi, con il Brancon che è sceso in campo in sole
15 partite ufficiali: praticamente poco più di una partita al mese, in media.
Si fa presto a fare le statistiche dell’anno:
-
partite giocate
vittorie
sconfitte
pareggi
15
4
6
5
Certo non un ruolino impressionante, soprattutto a causa dell’infausto mese di marzo i cui il
Brancon ha perso 4 gare su 4. Tuttavia ultimamente i risultati sono arrivati, e il Brancon è
imbattuto da ben 7 gare e, anche se ha valore relativo, da quasi 9 mesi !!
C’è però un lato negativo: il fatto di aver giocato poche gare ufficiali, e quindi la scarsa attività, ha
lasciato il segno su alcuni uomini: il Cape sta pensando di tornare con la pallavolo, Teme ha
l’artrite ai gomiti a forza di tenere in braccio la figlia Giulia, Bocchi e il Fred hanno le articolazioni
bloccate, e il Ciulla è lievitato di peso sfiorando nuovamente quota 70 kg.
In attesa di sapere se il 23 dicembre il tempo concederà una breve tregua per far disputare il
recupero Brancon – Bar Catullo, diamo un’occhiata al programma del cinema Multisala di Brancon
dove, come da buona tradizione natalizia, ci si aspetta il pienone.
Nel rispetto della sua tradizione oramai consolidata, al cinema di Brancon non troverete le solite
trite commedie di Boldi e De Sica, ma film d’autore per tutti i palati: cartoni con gli animali dello
zoo per i più piccini, azione e risate per gli adolescenti, tragedie e film catastrofici per i più grandi
che anche sotto le Feste Natalizie preferiscono l’impegno alla risata. Insomma, ce n’è per tutti i
gusti.
Non ci resta che augurare a tutti i branconiani buona visione e BUONE FESTE !!
1
SALA 1.
UNO ZOO IN FIGA
Con il Brancon
Parodia del classicissimo cartone di Natale con gli
animali dello zoo di New York sostituiti dai suini della
sede del Brancon. Sotto le feste di Natale, anziché
zampone e lenticchie, mister Suinez porta in dono una
porchetta dalle fattezze quasi umane del peso di 5 chili. Il
Ciulla, incurante della temperatura sottozero, si spoglia
nudo per l’assalto al suino. L’impresa con la porchetta è
talmente epica che i giocatori del Brancon sono oramai
convinti di vincere il campionato a man basse. La
dirigenza si sbilancia: in caso di vittoria 1 mese in ritiro a
Salsomaggiore durante il concorso di Miss Italia.
SALA 2. STARSKY E PATCH
Con il Pec e Ben Stiller
Trasposizione sul grande schermo del telefilm cult degli anni
80 Sulle Strade della California con l’ispettore Derrick e
Elvis Poncharello.
Ben Stiller è Starsky, poliziotto aggressivo ma dotato di gran
fiuto, mentre il Pec è Patch, l’intellettuale dei due, più
riflessivo, più lento, ma dotato di un gran sinistro con il quale
stende gli avversari. Starsky e Patch sono sulle tracce di una
banda di criminali che vogliono rapire Moreno per farlo
esibire nei circhi di mezza Europa.
Azione e risate per tutti.
SALA 3. MISTER SUINEZ E IL BRANCON DELLE
MERAVIGLIE
Con Mister Suinez e Natalie Portman
Bellissimo film fantasy, ambientato in un laboratorio di
giocattoli dove mister Suinez sta cercando di costruire il suo
giocattolo Brancon, mettendo insieme le parti migliori dei
giocatori che ha a disposizione. Il coraggio del Cape e di
Isacco, l’esperienza di capitan Bocchi, il fosforo e il pesce
del Fred, la velocità di Teme, il piede del Ghido, la possanza
del Ciulla… togli e metti, smonta e assembla, alla fine il
prodotto è di gran qualità. Lo assiste nell’opera una zelante
commessa, impersonata da Natalie Portman, gran fumatrice
di cannoni forniti da Dusi, che vede ovunque peluche
animati, coccodrilli che ballano e treni che viaggiano per aria.
Nasce così il Brancon delle meraviglie che tremare il mondo
fa.Buoni sentimenti e qualche scena di petting in laboratorio
fra il mister e la Portman.
2
SALA 4. VENTO DI FLESSIONI
Con Capitan Bocchi e Anthony Hopkins
Film d’ambientazione western dove Capitan Bocchi emigra alla
corte di una squadretta di boscaioli canadesi per esportare la
cultura branconiana. Dopo aver insegnato loro la superiorità del
barbo nei confronti del salmone, è il momento di passare al
calcio, dove è risaputo che i nordamericani sono delle pippe.
Purtroppo, durante una seduta di flessioni, Bocchi scatena un
uragano che spazzerà via la città di New Orleans.
Verrà rimpatriato.
Per chi, come la Veronica, ama i film che parlano di catastrofi
naturali.
SALA 5.
BAYWATCH
Con il Ciullatauroff e Pamela Anderson
Versione cinematografica del famosissimo telefilm Baywatch
con la prorompente Pamela Anderson nel ruolo di bagnina. Il
Brancon si sta allenando sulle spiagge della California quando
Bocchi rischia di annegare. Verrà salvato da una bagnina
mozzafiato. A tale vista, a turno tutti i branconiani cercheranno
di annegare pur di venire a contatto con la teutonica Pamela.
Moreno, fresco di corso di nuoto, si propone come aiuto
bagnino ma viene cacciato a pedate. Scompiglio in spiaggia,
finché il Ciulla, improvvisandosi come nuovo capo bagnino,
non decide di prendere in mano la situazione e di coordinare il
“corpo” di salvataggio. Primo passo del nuovo capo Ciulla è
organizzare un corso di primo soccorso dove Pamela dovrà
prestarsi come cavia alle esercitazioni di respirazione artificiale
e regolazione della pressione degli pneumatici.
Sconsigliato agli idrofobi.
SALA 6:
TRADIMENTO
Con il Mario Merola e Nicolas
Non poteva mancare anche l’appuntamento con la tragedia
napoletana per chi vuole versare due lacrime anche il giorno di
Natale. Mario Merola è Don Vincenzo Sgarratore, un ricco
imprenditore napoletano che, dopo una lunga e serrata trattativa,
compra il Brancon versando 3.000 euro in assegni scoperti al
Presidente Muraroli. Don Vincenzo ha grandi progetti: vincere il
campionato e lanciare una serie di commedie porno-napoletane
con Nicolas per protagonista. Ma quando scopre che Nicolas ha
già firmato per il Bonferraro, cercherà di farsi giustizia punendo
il traditore.
Tensione e tinte forti.
3

Documenti analoghi

PERINI ANCORA VIOLATO

PERINI ANCORA VIOLATO quartieri alti della classifica, all’andata si era imposta per 4-3 in pieno recupero, dopo che il Brancon aveva buttato alle ortiche una possibile vittoria. Il Brancon registra il forfait di mister...

Dettagli