MACBETH – William Shakespeare - Il Centro Servizi Culturali Santa

Commenti

Transcript

MACBETH – William Shakespeare - Il Centro Servizi Culturali Santa
PROSA SCUOLE – STAGIONE 16/17
MACBETH – William Shakespeare
Nel 2016 ricorre il quadricentenario della morte di William Shakespeare (1564–2016), il più grande
scrittore della letteratura inglese, straordinario drammaturgo e uomo di teatro, interpretato e messo
in scena in tutte le lingue e in ogni epoca. Ancora oggi è considerato il simbolo stesso del teatro.
Questo “Macbeth”, una delle tragedie storiche più mature e strutturalmente efficaci del genio di
Stratford upon Avon, è dedicato al suo quadricentenario.
La tragedia è tra le opere più potenti della maturità di Shakespeare: vi domina un'atmosfera di
dubbio e di terrore. Temi fondamentali, raggruppati intorno al regicidio, sono gli impulsi che di un
valoroso possono fare un assassino, la schiavitù del delitto che genera una catena di altri crimini,
la natura che, violata, ristabilisce l'ordine.
La tragedia shakespeariana ha ispirato numerose opere letterarie, musicali e cinematografiche:
dall’opera omonima di Giuseppe Verdi ai film di Orson Welles (1948) e all’ultimo, uscito in Italia
quest’anno, con Michael Fassbender e Marion Cotillard.
«Il 'Macbeth' – spiega Franco Branciaroli che ha curato la regia dello spettacolo e ne interpreta il
ruolo del protagonista – parla di un mondo esterno in guerra, dove caratteristiche come efferatezza
e sete di sangue, al pari del coraggio, sono ritenute virtù, in quanto preservano il mondo interno
della corte: una società patriarcale civilizzata, regolata da leggi divine. La violenza che si applica
all’esterno non vale per l’interno, altrimenti tutto salta e tra il dentro e il fuori non c’è più differenza,
tutto diventa guerra. Macbeth sceglie di portare la violenza all’interno.»
Franco Branciaroli, regista e interprete principale dello spettacolo, è considerato uno dei più
importanti attori del teatro italiano della nostra epoca.
Spunti di riflessione per le scuole
Confronto tra il testo originale inglese e la traduzione usata nello spettacolo e approfondimento
della conoscenza dello scrittore che ha maggiormente influenzato la letteratura anglo-americana
dal 1600 ad oggi; lo studio del personaggio storico del re scozzese confrontato con il punto di vista
di Shakespeare, l’influenza del tema della magia nella società medievale.
Marco Bernardi
Direttore Artistico Prosa
Centro Servizi Culturali S. Chiara