L`AMORE CHE RESTA- LE FRASI DEL FILM Annabel Annabel e

Commenti

Transcript

L`AMORE CHE RESTA- LE FRASI DEL FILM Annabel Annabel e
L’AMORE CHE RESTA- LE FRASI DEL FILM
Annabel
Non ci si veste più di nero ai funerali, è una cosa triste. La gente
oggi si mette colori vivaci.
È carino ogni tanto isolarsi.
Annabel e Enoch
- Gli uccelli canori, perché cantano la mattina?
- Cantano perché sono felici di essere vivi un altro giorno.
- Io canto ogni mattina da quando ti ho conosciuto.
Hiroshi
Mentre scrivo questa lettera la brezza dell’oceano mi rinfresca la pelle,
quello stesso oceano che presto mi sarà tomba. Mi dicono che morirò da
eroe, che la sicurezza e l'onore del mio paese saranno la ricompensa per il
mio sacrificio. Prego sia vero. Il mio unico rimpianto in vita è di non averti
mai detto quello che provo. Vorrei essere a casa, vorrei essere lì a tenerti
la mano, vorrei essere lì a dirti quanto ti ho amata, e solo te da quando
ero piccolo, ma non ci sono. Ora capisco che la morte è facile, è l'amore a
essere difficile. Dal mio aereo in picchiata non vedrò la faccia dei miei
nemici. Vedrò invece i tuoi occhi, pietre nere incastonate nella pioggia. Ci
insegnano a gridare ''Banzai'' quando arriviamo sul bersaglio. Io invece
sussurrerò il tuo nome... e in morte come in vita rimarrò sempre tuo.
Enoch
Vorrei poter fare qualcosa di più, tipo… portarti alle Galapagos, far
scoppiare un'improvvisa primavera; qualcosa di meglio.

Documenti analoghi