Read

Commenti

Transcript

Read
Comunicato stampa
Bologna, 8 ottobre 2015
IMA: firmato accordo con la FAO
Firmato a Roma l’accordo tra FAO (Food and Agriculture Organization of the
United Nations) ed IMA per lo sviluppo del packaging alimentare nelle aree
povere del globo.
Il 7 ottobre 2015 il Presidente di IMA Alberto Vacchi ha firmato con Laurent
Thomas, Assistant Director-General della FAO (Technical Cooperation Department),
l’accordo per l’esecuzione del progetto “Improving food packaging for small and
medium agro-enterprises in Sub-Saharan Africa”.
Il progetto avrà la durata di tre anni ed IMA ha stanziato un contributo complessivo
di 450,000 euro. Il progetto interesserà la regione sub-sahariana dell’Africa, in
particolare le piccole e medie imprese del Cameroon, Costa d’Avorio, Ghana, Kenya,
Mali, Nigeria, Rwanda, Senegal, Tanzania e Zambia.
Al progetto parteciperà anche l’International Trade Center (ITC) di Ginevra, centro
per il commercio internazionale che, affiliato all’Organizzazione Mondiale del
Commercio e alla Conferenza delle Nazioni Unite sul Commercio e lo Sviluppo,
fornisce assistenza tecnica in campo commerciale.
“Si tratta di intervenire con le tecnologie appropriate sullo spreco alimentare - ha
dichiarato Alberto Vacchi, Presidente di IMA - che da stime della FAO
rappresenta la perdita di un terzo del consumo degli alimenti per uso umano, ed in
questo quadro il packaging può giocare un ruolo strategico anche nella lotta contro
la fame e la malnutrizione. La possibilità di partnership con gruppi privati da parte
della FAO - ha concluso Alberto Vacchi - apre nuove opportunità di cooperazione
internazionale per esprimere al meglio il ruolo sociale dell’impresa”.
Il progetto è stato ideato nell’ambito dell’iniziativa SAVE FOOD cui IMA aderisce
dal 2013, e che vede coinvolte con la FAO le principali industrie produttrici di
macchine automatiche per il packaging.
1
Fondata nel 1961, IMA è leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche
per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici, alimentari, tè e caffè. Il Gruppo
conta circa 4.600 dipendenti, di cui oltre 2.300 all’estero, e si avvale di 34 stabilimenti di produzione tra
Italia, Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti, India e Cina. IMA ha un’ampia rete
commerciale, che consiste di 29 filiali con servizi di vendita e assistenza in Italia, Francia, Svizzera, Regno
Unito, Germania, Austria, Spagna, Polonia, Israele, Russia, Stati Uniti, India, Cina, Malesia, Thailandia e
Brasile, uffici di rappresentanza nei paesi dell'Europa centro-orientale e più di 50 agenzie che coprono in
totale circa 80 paesi. IMA S.p.A. è quotata alla Borsa di Milano dal 1995 ed è nel segmento STAR dal
2001. Fanno parte del Gruppo le seguenti società industriali: Benhil GmbH, Co.ma.di.s. S.p.A., Corazza
S.p.A., Delta Systems & Automation Inc., Erca S.A., Erca-Formseal Ibérica S.A., Fillshape S.r.l., Gasti
Verpackungsmachinen GmbH, Gima S.p.A., Gima TT S.r.l., G.S. Coating Technologies S.r.l., Hamba Filltec
GmbH & Co. KG, Hamba Verwaltungsgesellschaft mbH, Hassia Packaging Pvt. Ltd., Hassia
Verpackungsmachinen GmbH, Ilapak International SA, Ilapak Italia S.p.A., Ilapak (Langfang) Packaging
Machinery Co. Ltd., IMA Life North America Inc., IMA Life (Beijing) Pharmaceutical Systems Co. Ltd.,
IMA North America Inc., IMA-PG India Pvt. Ltd., PharmaSiena Service S.r.l., Revisioni Industriali S.r.l.,
Shanghai Tianyan Pharmaceutical Machinery Co. Ltd., Swiftpack Automation Ltd., Teknoweb Converting
S.r.l.
Per ulteriori informazioni:
Andrea Baldani - Investor Relator - tel. 051 783111 - e-mail: [email protected]
Maria Antonia Mantovani - Ufficio Stampa - tel. 051 783283 - e-mail: [email protected]
www.ima.it (sezione Investor Relations)
2