Rapporto trimestrale

Commenti

Transcript

Rapporto trimestrale
Rischio più basso
Rischio più elevato
Rendimento potenzial- Rendimento potenzialmente più basso
mente più elevato
1
Mark
Denham
2
3 4
5
6
7
Malte
Heininger
Fondo azionario incentrato sulla selezione di titoli di small e mid cap europee. Attraverso una rigorosa analisi
bottom-up, il gestore mira a cogliere le migliori opportunità di un universo scarsamente coperto dagli analisti. La
selezione di titoli si concentra sui profili di rischio/rendimento asimmetrici, che beneficiano di acceleratori della
creazione di valore propri. L’obiettivo del Fondo è sovraperformare il proprio indice di riferimento su un orizzonte
temporale di 5 anni.
Nel quarto trimestre del 2016, Carmignac Portfolio EuroEntrepreneurs ha registrato un rialzo del 2,82%, rispetto a +4,36%
dell’indice di riferimento, attestando la performance complessiva del
2016 à +2,90%, superiore all’indice che si è apprezzato in misura pari
a +0,52%.
Il rimbalzo dei titoli azionari iniziato nel terzo trimestre è proseguito
nel corso dell’ultimo trimestre dell’anno, grazie al miglioramento degli
indicatori economici avanzati su scala mondiale. Gli eventi straordinari
che avrebbero potuto incidere negativamente sul sentiment del mercato
nel quarto trimestre, come ad esempio la vittoria inaspettata di Donald
Trump alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti a novembre, e il
progetto di riforma costituzionale in Italia respinto dal voto referendario
a dicembre, non hanno rallentato le dinamiche di crescita. Il programma
di Donald Trump, che unisce protezionismo e stimoli fiscali negli
Stati Uniti, ha alimentato aspettative di crescita e di inflazione più
elevate, e ciò ha innescato un aumento dei rendimenti obbligazionari e
l’apprezzamento del dollaro nei confronti dell’euro. In questo contesto,
il trimestre è stato contrassegnato da un rimbalzo più generalizzato dei
titoli azionari, guidati dai titoli del settore petrolifero e del gas, oltre
che da molti titoli ciclici appartenenti al settore assicurativo e a quello
bancario, che fino a quel momento erano stati penalizzati e verso cui il
Fondo presenta un’esposizione ridotta.
Nel corso del trimestre abbiamo apportato variazioni molto contenute
al portafoglio. Per quanto riguarda i titoli detenuti dal Fondo, le
performance sono risultate eterogenee a causa di molti eventi intrinseci
alle società. ASR Nederland, compagnia assicurativa olandese, ha
pubblicato i suoi primi risultati trimestrali da quando è stata quotata
in Borsa nel mese di giugno. Le performance del gruppo sono risultate
incoraggianti, e hanno confermato i motivi principali alla base della
nostra tesi di investimento. Infatti la società presenta un indice di
Solvibilità 2 del 188%, rispetto a un obiettivo del 160%, e un combined
ratio del costo per il risarcimento dei sinistri e delle spese generali
rapportati ai premi del ramo danni pari al 94%, inferiore a quello della
maggior parte delle compagnie assicurative europee. Riteniamo che
lo sconto che il titolo presenta rispetto al settore sia ingiustificato,
data la qualità della società e il rendimento da dividendo del 5,5%.
Ci aspettiamo pertanto una riduzione di questo sconto nel corso dei
prossimi trimestri.
Parques Reunidos ha registrato un solido rimbalzo verso la fine del
trimestre. Nel mese di ottobre, la società aveva pubblicato una nota
deludente sulla sua attività, evidenziando una flessione del fatturato
dei suoi parchi a tema negli Stati Uniti, a causa delle cattive condizioni
meteorologiche nel nord-est del paese (60% degli utili realizzati negli
Stati Uniti). Il gruppo aveva inoltre registrato una flessione più forte del
previsto nel fatturato del parco Marineland vicino a Nizza, a seguito
dell’attentato condotto in questa città. Nell’ipotesi che tali eventi siano
eccezionali, si dovrebbe rilevare un miglioramento degli utili in queste
due aree geografiche. Ci aspettiamo inoltre che i risultati finanziari
legati ai contratti di gestione sottoscritti recentemente a Dubaï e in
Vietnam tornino a crescere, e che le nozioni di centri commerciali
e di divertimento acquisiscano maggiore importanza. Nonostante
l’apprezzamento della quotazione nel mese di dicembre, da circa 12 euro
a 15 euro, il titolo continua a essere scambiato a 15x gli utili previsti
nel 2017, e questo ci pare interessante nella misura in cui prevediamo
una crescita degli utili del 30% nel corso dei prossimi due anni. Si
deve sottolineare che il titolo Merlin Entertainments PLC, principale
concorrente di Parques Reunidos, viene scambiato a 21x gli utili.
Intertrust ha apportato il peggiore contributo negativo alla performance
del trimestre. Questa società leader nel settore dei servizi fiduciari e dei
servizi alle imprese ha pubblicato risultati deludenti riferiti al terzo
trimestre, che ne hanno provocato il crollo in Borsa. Il gruppo ha dovuto
affrontare pressioni più forti del previsto da parte della concorrenza alle
Isole Cayman, uno dei principali paesi in cui opera, dove la ricomparsa
sul mercato di un concorrente lo ha parzialmente penalizzato in
termini di volume di attività. Uno dei fattori che rendono interessante
il settore in cui si sviluppa l’attività di Intertrust è l’elevata visibilità
del fatturato. Infatti i clienti necessitano costantemente di servizi
amministrativi e di assistenza, per ottimizzare le loro attività in aree
geografiche che presentano ordinamenti giuridici e fiscali eterogenei.
Pertanto nonostante la delusione provocata dai recenti risultati e
l’impatto del calo di attività alle Isole Cayman sul bilancio del 2016 e,
Andamento del Fondo dalla costituzione
155
150
145
35%
140
135
130
125
26%
120
115
110
105
100
95
11/13 12/13 03/14 06/14 09/14 12/14 03/15 06/15 09/15 12/15 03/16 06/16 09/16 12/16
––– Carmignac Portfolio Euro-Entrepreneurs F EUR acc (1)
––– Stoxx 200 Small NR (Eur)
Le performance passate non sono un’indicazione delle performance future. Le performance sono calcolate al netto
delle spese (escluse eventuali commissioni di ingresso applicate dal distributore). (1) Accessibile ai fondi di fondi,
agli investitori istituzionali che investono per conto proprio e ad alcuni distributori che hanno firmato convenzioni
di remunerazione specifiche con i propri clienti.
* Livello di rischio da 1 (rischio minimo) a 7 (rischio massimo) ; il livello 1 non indica un investimento privo di rischio. La categoria di rischio associata a questo OICR non è garantita e potrà cambiare nel tempo.
Rapporto di Gestione
G E S T I O N E A Z I O N A R I A / 23
GESTIONE AZIONARIA
in misura minore, sulla performance all’inizio del 2017, ci aspettiamo
che i fondamentali positivi del settore tornino a prevalere. Nel mese di
novembre il titolo Intertrust si è deprezzato del 15%, ma da quella data
ha azzerato oltre la metà delle perdite. Se si considera che l’azione di
questa società, che genera utili elevati, è attualmente scambiata con
un forte sconto rispetto al mercato, prevediamo un proseguimento della
sua ripresa.
Tra le migliori performance dell’anno, segnaliamo:
Titoli
Il 2017 sarà un anno contrassegnato da molti argomenti già di attualità
nel 2016, come le elezioni presidenziali in Francia, l’avvio dei negoziati
da parte del governo britannico per l’abbandono dell’Unione Europea,
e, ce lo auguriamo, nuovi segnali di miglioramento dell’economa
europea. Tuttavia, in base alla nostra analisi bottom-up, continuiamo
a focalizzare la selezione titoli su business model solidi e su profili di
rischio/rendimento asimmetrici.
Performance
Fagron, farmaceutica, Belgio
+48%
Altice, telecomunicazioni, Paesi Bassi
+42%
Micro Focus International, software, Regno Unito
+37%
Tessenderlo Chemie, chimica, Belgio
+27%
Puma, articoli sportivi, Germania
+26%
Fonte dei dati statistici: Carmignac, Bloomberg, Données des sociétés, 30/12/2016
Esposizione per area geografica (%)
Esposizione per settore (%)
Posizioni
Posizioni
Buy
Sell
Netto
Buy
Paesi Bassi
17,5
0,0
17,5
Sell
Servizi ai Consumatori
22,0
-1,2
Belgio
12,5
0,0
Regno Unito
13,4
Francia
10,4
Svizzera
Netto
20,8
12,5
Finanza
16,7
-1,1
15,7
-1,4
12,0
Tecnologia
15,0
-0,3
14,7
0,0
10,4
Industria
11,4
0,0
11,4
9,7
-0,6
9,1
Chimica e Materie prime
13,6
-4,7
8,9
Spagna
7,4
0,0
7,4
Healthcare
8,6
-1,0
7,6
Germania
11,8
-5,3
6,6
Telecomunicazioni
7,1
0,0
7,1
Finlandia
5,9
0,0
5,9
Beni di Consumo
3,0
0,0
3,0
Austria
5,2
0,0
5,2
Totale
97,4
-8,3
89,1
2,1
VAR (%)
Fondo
Indice di performance
15,42
13,01
Irlanda
2,1
0,0
Stati Uniti
1,4
-1,1
0,4
97,4
-8,3
89,1
Totale
Contributo alla performance lorda trimestrale (%)
Portafoglio
azionario Derivati
Azioni
Derivati
Valute
OICR
Totale
1,96
0,72
-0,14
0,20
2,74
99% - 20gg (2 anni)
Esposizione netta per valuta (%) –
Quote denominate in Eur
USD
Statistiche (%)
0,2
82,4
EUR
13,6
GBP
CHF
Altro
3,8
0,1
1 anno
3 anni
Volatilità del Fondo
13,63
13,27
Volatilità dell’indice
22,65
13,67
Sharpe Ratio
0,27
0,66
Beta
0,54
0,73
Alfa
0,05
0,24
Nessun calcolo: settimanale (1 anno) e mensile (3 anni).
Dal
31/12/2015
3
mesi
6
mesi
1
anno
3
anni
5
anni
10
anni
Dalla data della prima
valorizzazione
Carmignac Portfolio Euro-Entrepreneurs F EUR acc
2,90
2,82
11,08
2,90
28,04
-
-
35,11
Stoxx 200 Small NR (Eur)
0,52
4,36
12,24
0,52
22,02
-
-
26,44
Media della categoria*
-2,48
1,94
9,62
-2,48
25,85
-
-
30,22
Classificazione (quartile)
1
2
2
1
2
-
-
2
Performance cumulate (%)
* Azionari Europa Mid Cap.Le performance passate non sono un’indicazione delle performance future. Le performance sono calcolate al netto delle spese (escluse eventuali commissioni di ingresso applicate dal distributore).
24 / Rapporto di Gestione
SICAV CARMIGNAC PORTFOLIO
QUARTO TRIMESTRE 2016
Quotazioni
in valute estere
% patrimonio
netto
Liquidità, impieghi di tesoreria e operazioni su derivati
7 469 307,32
16,64
Liquidità (di cui liquidità relativa alle operazioni in derivati)
3 591 519,29
8,00
0,78
ITALY 28/04/2017
Buono del Tesoro in euro
350 388,50
SPAIN 07/04/2017
Buono del Tesoro in euro
700 875,00
1,56
SPAIN 20/01/2017
Buono del Tesoro in euro
1 300 325,87
2,90
Carmignac Court Terme
OICR - Monetario
Azioni Unione Europea
Germania
1 526 198,66
3,40
34 995 277,67
77,95
5 318 815,79
11,85
16 834 BILFINGER BERGER AG
Industria
36,58
615 703,55
1,37
13 118 COMPUGROUP MEDICAL
Tecnologia
38,95
510 880,51
1,14
4,72
34 000 LANXESS AG
Chimica e Materie prime
62,35
2 119 900,00
8 602 LEIFHEIT AG
Beni di Consumo
56,49
485 926,98
1,08
4 696 MORPHOSYS
Healthcare
48,75
228 930,00
0,51
249,65
877 020,45
1,95
7,90
480 454,30
1,07
3 513 PUMA
60 817 TELE COLUMBUS AG
Beni di Consumo
Servizi ai Consumatori
Austria
2 333 197,18
5,20
2 333 197,18
5,20
37 379 DO & CO AG
Servizi ai Consumatori
62,42
5 625 216,05
12,53
20 540 ABLYNX SA
Healthcare
10,82
222 140,10
0,49
304 081 FAGRON NV
Healthcare
9,71
2 953 538,75
6,58
34,80
2 449 537,20
5,46
3 311 397,19
7,38
Belgio
70 389 TESSENDERLO CHEMIE
Chimica e Materie prime
70 506 APPLUS SERVICES SA
Industria
Spagna
115 363 PARQUES REUNIDOS SERVICIOS C
Servizi ai Consumatori
192 818 TALGO SA
Industria
9,65
680 382,90
1,52
15,26
1 759 862,57
3,92
871 151,72
1,94
4,52
Finlandia
156 649 FERRATUM OYJ
Finanza
17,03
Tecnologia
13,88
Francia
53 977 ALTRAN TECHNOLOGIES SA
7 950 SFR GROUP SA
12 785 SOPRA STERIA GROUP
Servizi ai Consumatori
Tecnologia
2 666 949,23
5,94
2 666 949,23
5,94
3 242 010,50
7,22
749 200,76
1,67
26,83
213 298,50
0,48
107,85
1 378 862,25
3,07
9 831 TARKETT
Industria
34,09
335 138,79
0,75
5 934 TELEPERFORMANCE
Servizi ai Consumatori
95,30
565 510,20
1,26
Irlanda
43 340 SMURFIT KAPPA GROUP PLC
57 192 ASR NEDERLAND
2,10
944 595,30
2,10
5 543 571,18
12,35
Industria
21,80
Telecomunicazioni
18,93
21 428,76
0,05
Finanza
22,60
1 292 539,20
2,88
Paesi Bassi
1 132 ALTICE SA
944 595,30
37 879 IMCD GROUP NV
Chimica e Materie prime
40,49
1 533 720,71
3,42
77 106 INTERTRUST NV
Finanza
16,72
1 289 212,32
2,87
Tecnologia
35,07
215 922,81
0,48
18 318 PHILIPS LIGHTING NV
6 494 INTERXION
Industria
23,40
428 641,20
0,95
38 153 VAN LANSCHOT NV-CVA
Finanza
19,98
Regno Unito
169 342 CONVATEC GROUP PLC
80 687 INFORMA PLC
762 106,18
1,70
6 009 525,25
13,39
Healthcare
2,34
464 024,06
1,03
Servizi ai Consumatori
6,80
642 773,66
1,43
719 842 JRP GROUP PLC
Finanza
133 080 MICRO FOCUS INTER.
Tecnologia
363 463 NON-STANDARD FINANCE PLC
Finanza
1,50
1 260 735,46
2,81
21,79
3 397 156,98
7,57
244 835,09
0,55
2 430 847,23
5,41
0,58
Azioni Extra Unione Europea
Stati Uniti
642 188,29
1,43
642 188,29
1,43
18 005 GRUBHUB INC
Servizi ai Consumatori
37,62
1 788 658,94
3,98
560 GALENICA AG
Servizi ai Consumatori
1149,00
600 223,88
1,34
0,67
226 346,25
0,50
Svizzera
362 154 MEYER BURGER TECHNOLOGY
Industria
7 914 SUNRISE COMMUNICATIONS
Telecomunicazioni
67,00
494 625,00
1,10
7 068 TEMENOS GROUP AG
Tecnologia
70,90
467 463,81
1,04
Valore del portafoglio
37 426 124,90
83,36
Patrimonio netto
44 895 432,22
100,00
SICAV CARMIGNAC PORTFOLIO
QUARTO TRIMESTRE 2016 / 25
GESTIONE AZIONARIA
Valore totale (€)
PORTAFOGLIO CARMIGNAC PORTFOLIO EURO-ENTREPRENEURS AL 30/12/2016
GESTIONE AZIONARIA
ESPOSIZIONE AZIONARIA NETTA CARMIGNAC PORTFOLIO EURO-ENTREPRENEURS AL 30/12/2016
Posizioni in derivati -Long
Unione Europea
Esposizione (€)
% Esposizione
6 288 398,00
14,01
3 723 791,00
8,29
Servizi ai Consumatori (1 Posizione)
Francia
1 415 551,00
3,15
Telecomunicazioni (2 Posizioni)
Paesi Bassi
2 308 240,00
5,14
2 564 607,00
5,71
Extra Unione Europea
Servizi ai Consumatori (1 Posizione)
Svizzera
1 207 951,00
2,69
Industria (1 Posizione)
Svizzera
1 010 718,00
2,25
Telecomunicazioni (1 Posizione)
Svizzera
345 938,00
0,77
-3 713 446,00
-8,27
Posizioni in derivati -Short
Unione Europea
-2 977 461,00
-6,63
Chimica e Materie prime (1 Posizione)
Germania
-2 118 472,00
-4,72
Servizi ai Consumatori (1 Posizione)
Germania
-131 520,00
-0,29
Servizi ai Consumatori (1 Posizione)
Regno Unito
-408 532,00
-0,91
Healthcare (1 Posizione)
Regno Unito
-201 912,00
-0,45
Tecnologia (1 Posizione)
Germania
-117 025,00
-0,26
-735 985,00
-1,64
Extra Unione Europea
Finanza (1 Posizione)
Stati Uniti
-479 951,00
-1,07
Healthcare (1 Posizione)
Svizzera
-256 034,00
-0,57
% Investimento in azioni
37 426 124,90
83,36
Esposizione netta azionaria
40 001 076,90
89,10
26 / Rapporto di Gestione
SICAV CARMIGNAC PORTFOLIO
QUARTO TRIMESTRE 2016