La Cronaca del Veneto 17 settembre 2016

Transcript

La Cronaca del Veneto 17 settembre 2016
58.000 Spedizioni
Cronaca del Veneto.com
Quotidiano on-line di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza
SABATO 17 SETTEMBRE 2016 - N. 1768 ANNO 08 - QUOTIDIANO ON-LINE E CARTACEO - Fondatore e Direttore: ACHILLE OTTAVIANI
Aut.Trib.Vr n° 41356 del 20/01/1997 - Alcogram Srl - Editori di rete - Via Leone Gaetano Patuzzi, 5 - 37121 Verona - C e n t r a l i n o 0 4 5 5 9 1 3 1 6
F a x 0 4 5 8 0 6 7 5 5 7 E - m a i l : r e d a z i o n e @ t v v e n e t o . c o m - St a m p a i n p r o p r i o - w w w. c r o n a c a d e l v e n e t o . c o m / i t / n e t / o r g
SANITÀ I NUOVI TAGLI
SONO UNA FOLLIA
NEL VICENTINO EFFUSIONI E MANETTE
SESSO COL PRETE E RICATTO
UN
di Achille Ottaviani
Al peggio non c’è mai fine. É
quasi certa la decisione, tutta
romana, di tagliare altri costi
della sanità. Impiccando così
le regioni sane e virtuose
come la nostra. La nuova
sforbiciata porterà sotto la
soglia di sopravvivenza un
servizio garantito dall’articolo 32 della Costituzione che
sancisce l’universalità delle
cure in Italia. Sarà una pacchia per le assicurazioni private. Alla faccia del welfare. I
poveri si prenderanno ciò
che rimarrà e i ricchi si cureranno, tanto basterà pagare.
Da anni piombano dalla capitale ghigliottinate di ogni
genere in questo settore vitale per i cittadini. Il nostro
paese, lo certifica l’Organiz za zione Mon diale della Sa nità, quindi nulla di inventato, è vicinissima alla soglia
del 6,5%, punto di perdita di
salute delle persone. Questo
governo di imbelli invece,
non fa distinzione di merito.
Il vero obiettivo è la ricentralizzazione totale della sanità.
Ancora una volta, i territori
sani come le nostre sette
province, sono penalizzati.
Credo che servirà una sollevazione popolare per arginare questa lucida follia.
OK
MAROCCHINO E UNA RUMENA HANNO MINACCIATO IL
RELIGIOSO DI DIVULGARE LE IMMAGINI REGISTRATE DEI
LORO INCONTRI .
G LI
HANNO CHIESTO
15 MILA
EURO ,
MA IL SACERDOTE HA DENUNCIATO TUTTO ALLA POLIZIA
Hanno rapporti sessuali con un
prete, lo ricattano e finiscono in
manette. La squadra mobile di
Vicenza ha arrestato un uomo
di nazionalità marocchina e
una donna romena, colti in flagranza di reato. I due chiedevano 15 mila euro a un sacerdote della provincia, con cui
l'uomo, in particolare, avrebbe
avuto rapporti sessuali. I due
hanno minacciato il religioso di
divulgare le immagini registrate
dei loro incontri nel caso non
avessero ricevuto la somma. Il
prete si è così rivolto alla polizia, che al momento della consegna del denaro ha arrestato
le due persone. Insomma,
ancora una triste storia di
sesso e ricatto economico da
15 mila euro con protagonista
un sacerdote in servizio pastorale nella cattolicissima provincia berica. Il riserbo sulla
denuncia presentata dal sacerdote è massimo, ma dalle indiscrezioni emerse la storia di
sesso riguarderebbe il rapporto
amichevole tra il sacerdote e
questa coppia formata da un
Andrea Bonomi
Il finanziere ha acquisito il 70% di Arclinea,
il gruppo dell’arredamento vicentino
famoso nel mondo per le sue cucine: ne
ha una anche la figlia di Hillary Clinton.
marocchino e da una prostituta
romena. Dalla ricostruzione dei
fatti pare che il sacerdote abbia
avuto un rapporto intimo con
l’uomo della coppia e sia stato
filmato a sua insaputa nelle
effusioni per far poi scattare un
ricatto a suo carico. Dalla coppia il sacerdote pare abbia ricevuto, senza mezze parole, la
richiesta di pagare 15 mila euro
per non diffondere sul web le
effusioni. Il sacerdote dopo una
profonda riflessione ha detto no
al ricatto, denunciando il fatto,
pur consapevole delle conseguenze a suo carico da parte
dalla Curia. É stato lo stesso
sacerdote a fornire le generalità dei due ricattatori. Molti i
commenti sul web infarciti di
ironia ma anche con l’invito a
non accanirsi contro il prete,
una figura sempre più sola, e
soprattutto a evitare inutili cattiverie. Solo che purtroppo i casi
si ripetono. D’altra parte siamo
nella terra del “Prete bello”.
Cesare Albertini
Piergiorgio Baita
Il grande accusatore nell’inchiesta per
lo scandalo del Mose ha spiegato in
aula a Venezia come funzionava il sistema. “Pagavamo tutti, destra e sinistra”.
GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.COM E SEGUICI SU
KO
Cronaca del Veneto
QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 17 SETTEMBRE 2016 - 2
Regione
INAUGURATO SCOLMATORE DI
LIMENELLA-FOSSETTA
PIENA
L’opera, fondamentale per la sicurezza idraulica dei quartieri
nord di Padova, ha avuto un costo di 18,5 milioni di euro
L’Assessore regionale Giuseppe
Pan, in rappresentanza del
Presidente Luca Zaia impossibilitato a partecipare per il prolungarsi di alcuni incontri istituzionali a
Venezia, ha inaugurato a Padova,
con il Sindaco Massimo Bitonci
e varie autorità, lo Scolmatore di
Piena Limenella-Fossetta per la
difesa idraulica della zona di
Padova Nord. Si tratta di un’opera
fondamentale per la sicurezza
idraulica dei quartieri nord della
città, dove risiedono circa 75 mila
abitanti. Il bacino interessato dal
collettore ha un’estensione di
3.200 ettari di cui 1.760 urbanizzati, e comprende popolose unità
urbane come Ponterotto, Sacro
Cuore, Altichiero, Pontevigo-
Il taglio del nastro
darzere, San Carlo, Arcella, San
Bellino, Mortise, Torre, San
Lorenzo, San Lazzaro, Ponte di
Brenta, Fiera, Stazione e Stanga.
Le opere finanziate (18,5 milioni di
euro dei quali 7,5 della Regione, 4
del Comune, 3,5 del Consorzio di
Bonifica Bacchiglione, 3,5 ottenuti
da un Accordo tra Regione e
Ministero dell’Ambiente) sono
relative al primo stralcio funzionale, e sono in grado di sottrarre, in
fase di piena, una portata di 4.800
litri al secondo.
PARALIMPIADI: I VINCITORI
SCUOLE
NELLE
TESTIMONIALS
Donazzan commenta le vittorie di Vio, Zanardi e Porcellato:
«Emozionata dai trionfi degli atleti portatori di valori autentici»
«Le gesta di Alex Zanardi, Bebe
Vio e Francesca Porcellato mi
hanno davvero emozionata e le
loro medaglie sono motivo d'orgoglio per il Veneto e l'Italia intera. Non chiamiamoli paralimpici,
ma atleti e basta. Campioni veri
dalla grande forza d'animo che ci
insegnano con grinta e determinazione che la vita, comunque
vada, va affrontata con il sorriso e
la voglia di raggiungere sempre i
propri obiettivi». È quanto afferma l'assessore all'istruzione e
alla formazione del Veneto,
Elena Donazzan, commentando i trionfi ottenuti degli atleti
veneti ai Giochi Paralimpici di Rio
2016. «Chiederò a questi uomini
e a queste donne - riprende
Donazzan - la loro disponibilità a
EFFICIENZA ENERGETICA:
PROROGATO TERMINE
RICHIESTA CONTRIBUTI
É stato prorogato fino alle ore
13.00 del 4 novembre il termine,
che sarebbe scaduto il 23 settembre, per la presentazione
delle domande di contributo a
favore di interventi realizzati da
enti locali per l'efficientamento
energetico di edifici di proprietà
pubblica a destinazione non residenziale. Lo ha deciso la giunta
regionale con un provvedimento
congiunto degli assessori alla
programmazione dei fondi europei Federico Caner e all’energia
Roberto Marcato. L'assessore
Marcato sottolinea che lo stesso
Piano Energetico Regionale dà
particolare rilievo alle strategie e
agli interventi per la diffusione
delle fonti rinnovabili, dell'efficienza e del risparmio energetico e,
come logico corollario, la tutela
dell'ambiente e delle risorse
naturali. In sintonia con questi
indirizzi, la misura proposta prevede specificamente il sostegno
a interventi realizzati da enti locali per l'efficientamento energetico
di edifici di proprietà pubblica a
destinazione non residenziale.
«Sono disponibili per questa specifica azione 20 milioni di euro –
fa rilevare l'assessore – di cui
sarebbe importante approfittare.
Per questo motivo abbiamo
disposto questa proroga ed invito
tutti gli enti pubblici che non l'abbiano ancora fatto a formulare la
richiesta per questa tipologia di
interventi che sarà finanziata
mediante l'utilizzo dei fondi stanziati nell'ambito dell'asse 4 del
POR FESR 2014-2020».
Elena Donazzan
portare agli studenti delle scuole
venete, in occasione della settimana dello sport, le proprie testimonianze di esperienze, emozioni, sfide vissute, che racchiu-
dono a pieno titolo gli autentici
valori dello sport. Per i giovani
non potrà che essere un
momento di vera crescita umana
e personale».
Roberto Marcato
GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.COM E SEGUICI SU
Cronaca del Veneto
Cronaca di Belluno
MUORE DI INFARTO
QUATTRO MEDICI
SOTTO INCHIESTA
Sono 4 i medici indagati, in
particolare cardiologi, per l’ipotesi di omicidio colposo dopo
la morte del 75enne di Limana,
Ferdinando Casanova. È la
seconda inchiesta aperta in
poche settimane dalla Procura
di Belluno su morti sospette:
l’altra è quella con 3 medici
indagati (del pronto soccorso),
dopo la morte del dipendente
Usl, Paolo da Rol, deceduto
per un infarto dopo essere
stato dimesso. In ospedale a
Belluno è stata compiuta l’autopsia - da parte di un medico
legale di Portogruaro - disposta dopo l’esposto della famiglia: non per accertare la
causa di morte, visto che è evidente l'infarto, ma per capire di
eventuali ritardi nella tempestività di intervento, visto che
l’uomo era già andato 3-4 volte
al pronto soccorso lamentando
dolori al petto. Ferdinando
Casanova - ex calciatore e
allenatore di squadre dilettanti
- aveva avuto un malore all’inizio della settimana scorsa,
quando era caduto in casa
perdendo i sensi in bagno. Era
stato ricoverato in ospedale e
sottoposto all’intervento delle
coronarie. Ma è stato tutto inutile. L’avvocato della famiglia,
ha spiegato che la volontà dei
congiunti è solo quella di capire esattamente e con precisione cosa è successo . Gli inquirenti hanno già provveduto ad
acquisire la cartella clinica del
paziente.
L’ospedale di Belluno
QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 17 SETTEMBRE 2016 - 3
Cronaca di Padova
DA OTTOBRE DINOSAURI IN
MOSTRA NELLA CITTÁ DEL SANTO
Sono arrivati i primi esemplari
che verranno esposti alla mostra
"Dinosauri Giganti dall’Argentina", una delle più importanti
mostre scientifiche sull’evoluzione dei dinosauri ospitata per la
prima volta in Italia. In mostra l’intero percorso evolutivo dei dinosauri dalle origini fino all’estinzione: 150 milioni di anni di storia
naturale narrati attraverso reperti
e copie accuratissime provenienti dall’Argentina, il territorio più
ricco e importante per lo studio
della fauna preistorica. «
Terminate le operazioni di scarico
cominceranno i lavori di allestimento della più importante
mostra di paleontologia dedicata
al tema mai organizzata in Italia –
ha detto l’assessore alla cultura
Matteo Cavatton
Matteo Cavatton – Pur riguardando gli antichissimi dominatori
del Pianeta, i visitatori troveranno
a loro disposizione le più avanzate innovazioni tecnologiche: dall’applicazione per smartphone ai
pannelli informativi touch screen
sino alla riproduzione multime-
diale della Terra com’era 200
milioni di anni fa. Sarà una
mostra davvero smart». Proprio
perché sia visitabile davvero da
chiunque, la mostra verrà tenuta
aperta fino alle 22 il mercoledì e il
sabato. Nei giorni restanti l’orario
della mostra sarà 9 -19.
Cronaca di Vicenza
PRESENTATA A THIENE LA XXXVII
STAGIONE
TEATRALE
DI
PROSA
Casarotto: «Per noi la kermesse è motore di promozione della
Cultura ed importante opportunità di crescita sociale e civile»
Si accendono i riflettori
sulla Stagione Teatrale di
Thiene ed il sipario è pronto ad aprirsi su dieci spettacoli proposti al vasto ed
eterogeneo pubblico del
Comunale nel solco di una
consolidata e lungimirante
politica culturale, artefice
del successo di trentasette
splendide edizioni. Ancora
La conferenza di presentazione
una volta sarà presentato
un cartellone degno delle mag- trazione Comunale – dichiara il
giori città italiane per portare a Sindaco, Giovanni Casarotto Thiene le migliori produzioni crede nell’importanza della
nazionali e gli attori più bravi. É il Stagione Teatrale di Prosa come
miracolo thienese, che le motore di promozione della
Amministrazioni Comunali suc- Cultura ed importante opportunicedutesi negli anni hanno potuto tà di crescita sociale e civile.
compiere in collaborazione con il Ogni Stagione è il frutto di un
Circuito Arteven. «L’Amminis- lavoro sinergico tra Comune ed
Arteven e di collaborazione
con gli sponsor, preziosissimi e sempre sensibili a
sostenerci economicamente, con gli abbonati e con gli
spettatori, con le scuole e le
con le associazioni, come il
Lions Club Thiene Host. Li
ringrazio tutti, assieme
all’amico del nostro Teatro,
Silvano Guarda, perché
senza il loro entusiasmo la
Prosa a Thiene non sarebbe
quella che è». La 37^ Stagione di
Prosa è articolata in dieci spettacoli di prosa, proposti ciascuno
per tre serate da novembre a
marzo ed un tardo pomeriggio
riservato, quest’anno, ad una
grande star della danza internazionale contemporanea.
GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.COM E SEGUICI SU
Cronaca del Veneto
QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 17 SETTEMBRE 2016 - 4
Acqua:
compagna
d’estate
Finalmente estate!
Per
importante,
particolare
P
er questo è impor
tante, in par
ticolare per
le persone anziane nelle quali lo stimolo della sete
compensaree ll’eccessiva
è attenuato, compensar
’eccessiva sudorazione
sudorazione
fresca:
con tanta acqua e frutta fr
esca: alimenti
naturalmente
minerali
natur
almente ricchi di sali miner
ali e vitamine.
E sai che puoi rrecuperare
ecuperare ll’acqua
’acqua del
condizionator
e per utilizzarla nel ferr
fferro
erro da stir
o?
condizionatore
stiro?
FFa’
a’ un uso consapevole dell
dell’acqua,
’acqua, per
perché
ché
è un bene comune e Acque V
eronesi
Veronesi
un patrimonio dei cittadini.
www.acqueveronesi.it
Numero verde Clienti e URP
800-735300
Vogliamo
V
ogliamo esser
essere
e tr
trasparenti
asparenti
aspar
enti
come ll’acqua
’acqua
Le servono informa
informazioni?
Ha qualche richiesta particolare?
Chiami Acque Veronesi, un operatore
preparato risponderà a tutte le sue domande.
Una telefonata
telefonata fa risparmiar
risparmiare
e tempo
e riduce i costi.
La telefonata
telefonata è gratis solo da rete f issa
Per chiamate da rete mobile
199 127 171 a pagamento
8-20 da lunedì a venerdì, 8-13 il sabato
EcoComunicazione.it
TTutti
utti sappiamo che ll’acqua
’acqua e la frutta sono gli
ingredienti
estiva,, per
perché
in
gredienti principali della dieta estiva
ché
anche uno stato di disidratazione
leggeraa può
disidratazione legger
causare
stanchezza..
causare affaticamento e senso di stanchezza
Cronaca del Veneto
QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 17 SETTEMBRE 2016 - 5
Cronaca di Venezia
DOLO: WI FI GRATUITO E NUOVI
ORARI
PER
LA
BIBLIOTECA
Bellomo: «Nonostante le difficoltà l’Amministrazione ha
scelto di continuare ad investire sulla cultura e sui giovani»
Una biblioteca sempre più a
portata di utente: Villa Concina a
Dolo, dopo una fase transitoria
di analisi, si appresta, da lunedì
19 settembre, a sviluppare ulteriormente la propria offerta.
Confermate tutte le attività ‘tradizionali’, la biblioteca dolese
intende potenziare il proprio
ruolo di centro di promozione
culturale: il calendario di mostre,
esposizioni, rappresentazioni,
presentazioni di libri e laboratori
sarà intensificato, ma soprattutto le sale di Villa Concina saranno più accessibili. Da lunedì 19
settembre, infatti, entrerà in
vigore il nuovo orario di apertura
e sarà messa a disposizione di
tutti gli utenti la connessione Wi
Fi gratuita. La biblioteca sarà aperta dal
lunedì al venerdì
dalle ore 9 alle 13 e
dalle 15 alle 19; il
sabato dalle 9 alle
12.30. «Nonostante
le note difficoltà in
termini di risorse
economiche
e
umane – commenta
l’Assessore
alla
Cultura,
Matteo
Bellomo – abbiamo scelto di
continuare ad investire, con
determinazione crescente, sulla
cultura, sulle giovani generazioni e sul grande patrimonio costituito dal polo di Villa Concina.
Una biblioteca aperta moltissi-
Matteo Bellomo
me ore al giorno e dotata di un
servizio Wi Fi gratuito è uno dei
primi passi per garantire a tutti la
possibilità di accedere ad un
ambiente che è di proprietà di
tutti e che da tutti deve essere
vissuto e migliorato».
Cronaca di Treviso
UNINDUSTRIA: PROGETTO PER
ALTERNANZA SCUOLA – LAVORO
L’avvio del nuovo anno scolastico
vedrà la ripresa dei programmi di
alternanza scuola/lavoro, con almeno 400 ore obbligatorie negli
Istituti Tecnici e negli Istituti Professionali e 200 ore nei Licei da
ripartire tra le classi del triennio.
Lo scorso anno gli allievi interessati complessivamente nel territorio erano circa 24mila. E riparte
l’impegno di Unindustria Treviso
per valorizzare questo nuovo
strumento educativo e didattico
nell’incontro con le imprese e le
persone che vi lavorano. «Auguro a tutti gli studenti trevigiani,
alle loro famiglie, ai dirigenti, ai
docenti e a tutto il personale della
scuola un anno scolastico proficuo e positivo – dichiara la Vicepresidente Sabrina Carraro -
Cronaca di Rovigo
DOMENICA AL VIA LA
KERMESSE VENATORIA
Da domenica 18 a venerdì 30 settembre riprende a pieno ritmo la
stagione venatoria con orario dalle
6 alle 19,15 con non poche novità
contenute nel calendario e nella
recente normativa regionale di
disciplina della caccia, e anche
con alcuni dubbi interpretativi non
del tutto fugati. Di rilievo il tema dei
confini del Parco Delta del Po e la
possibilità di praticare la caccia
vagante o da appostamento temporaneo sulle aree prospicienti il
mare, da sempre luoghi ambiti per
un consistente numero di cacciatori. I cacciatori sono stati invitati a
verificare nel sito del Parco le cartografie digitali ufficiali, per non
incorrere in sconfinamenti con le
conseguenti responsabilità. «Confido nel senso di responsabilità dei
cacciatori polesani e non che ha
sempre contraddistinto le stagioni
venatorie nella nostra provincia»
afferma il presidente di Palazzo
Celio Marco Trombini. Domenica
18, infatti, si apre il periodo di caccia e, afferma ancora Trombini
«nel caso ci sia qualcuno che contravviene alle regole attraverso
comportamenti non conformi, che
possono diventare pericolosi e
dannosi e mettere a rischio l’incolumità delle persone, sono convinto che la coscienza civica degli
amanti della doppietta sarà evidente attraverso le segnalazioni
che gli stessi faranno alla polizia
provinciale». L'ufficio caccia rimarrà aperto in via straordinaria sabato mattina e nella giornata di
domenica saranno in servizio tutti
gli agenti della Polizia provinciale,
con i volontari e le Forze
dell’Ordine, coordinati dalla
Questura di Rovigo.
Sabrina Carraro
Unindustria continuerà convintamente il suo impegno a fianco
della scuola con il contributo attivo di numerosi imprenditori e dei
loro collaboratori, che offrono
tempo e risorse per offrire nuove
opportunità di formazione e di
conoscenza dI aziende e mondo
del lavoro. L’alternanza scuola/lavoro offre nuove occasioni e
opportunità e come Associazione
rafforzeremo ulteriormente il nostro impegno nell’agevolare le relazioni con le imprese associate per
concretizzare questi progetti educativi ai quali crediamo molto».
Marco Trombini
GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.COM E SEGUICI SU
Cronaca del Veneto
QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 17 SETTEMBRE 2016 - 6
Cronaca di Verona
NUOVI
RAPPORTI
CON
ISRAELE
Si è conclusa la missione veronese e trentina a Tel Aviv
Attraverso il Catullo sono arrivati 100mila turisti israeliani
Si è chiusa la missione
veronese e trentina a Tel
Aviv: gli operatori turistici
sono tornati con promettenti contatti attivati nel
corso di oltre 400 b2b. La
Camera di Commercio di
Verona, inoltre, organizzerà una missione gemella qui a Verona per
conto della Camera di
Commercio Israel-Italia
per potenziare i flussi turistici verso Israele. “Il nostro progetto di promozione del sistema
Verona, Destinazione Verona,
afferma il vice presidente della
Camera di Commercio di Verona – Andrea Prando – ideato
per individuare nuovi canali per
le aziende veronesi, inizia a
dare frutti immediati e concreti.
Molti si chiederanno perché
L’incontro a Tel Aviv
Israele e la scelta, non è casuale. Oggi Israele è l’unico stato
della fascia mediterranea che
può offrire nell’immediato una
serie di importanti risposte alle
nostre esigente. Turisti, ricerca,
tecnologia, rapporti commerciali.
Oltre 100.000 turisti lo scorso
anno sono venuti a Verona e in
Trentino grazie alla collaudata
rotta che atterra all’Aeroporto
Catullo, per cui in un
momento dove il Mediterraneo è bloccato,
Israele può essere una
risposta immediata, oltre
che una grande opportunità, per le aziende veronesi
e ieri lo abbiamo toccato
con mano. Il risultato è
stato ottimo a detta di tutti i
partecipanti. A Tel Aviv
abbiamo organizzato oltre
400 b2b in due giorni, con i
principali tour operator nazionali e
c’è molto interesse per il nostro
territorio. Tanto che nel 2017 sarà
la Camera di Commercio ad
organizzare un incoming con b2b
per le imprese israeliane, turistiche e non solo, sempre in collaborazione con la Camera di
Commercio Israel-Italia e l’aeroporto Valerio Catullo”.
CON FIAB ARRIVA LA
PUNZONATURA GRATIS
PER LE BICICLETTE
Da venerdì 23 settembre tutti i
cittadini veronesi potranno far
punzonare gratuitamente la
propria bicicletta. Il servizio
prevede la possibilità di imprimere sulla bici il codice fiscale del richiedente, se non è
già presente un numero di
telaio, e la registrazione dei dati
in un database consultabile dalle Forze dell’Ordine e sulla tessera bike-card, che verrà consegnata al proprietario. L’iniziativa è promossa dal Comune
in collaborazione con la Federazione italiana Amici della
Bicicletta. La marchiatura e la
registrazione saranno effettuate
il venerdì pomeriggio, dalle 16
alle 19, nella sede Fiab di piazza Santo Spirito 13. Al termine
sarà rilasciata la card riepilogativa dei dati personali e della
bicicletta. Ulteriori informazioni
sul sito www.fiabverona.it.
FINO AL 19 SETTEMBRE A VERONAFIERE
VERONA CAPITALE DELLA BICI
Taglio del nastro con Elia Viviani, medaglia d’Oro di ciclismo
su pista Omnium a Rio 2016, e con Barbara Degani
Quasi 500 aziende espositrici da
23 nazioni con gli ultimi modelli di
bici elettriche, da corsa e mountain bike, componenti, ricambi e
vestiario tecnico. Oltre 40 appuntamenti tra bike test, gare, spettacoli e convegni. Da ieri e per
quattro giorni il mondo della bicicletta si dà appuntamento a
Veronafiere con CosmoBike
Show, la più importante manifestazione in Italia e la seconda in
Europa per la filiera delle due
ruote a pedali. Un ruolo di riferimento ribadito anche da Elia
Viviani, medaglia d’Oro di ciclismo su pista Omnium a Rio
2016, che ha inaugurato la
seconda edizione della rassegna. «La mia vittoria a Rio è stata
d’esempio per molti giovani che
inseguono questo sogno – ha
L’inaugurazione di Cosmo Bike Show
detto Viviani –, ma anche grazie Coin, project manger di
Show,
ad un evento come CosmoBike CosmoBike
aiutiamo a diffondere la cultura Flavio Tosi, sindaco di
della bici”. Al taglio del nastro pre- Verona, Federico Casenti anche Barbara Degani, ner, assessore al Turisottosegretario al ministero smo della Regione del
dell’Ambiente, Maurizio Dane- Veneto, Andrea Sarse, presidente di Veronafiere, delli, vicepresidente della
Giovanni Mantovani, direttore Provincia di Verona, Cristiano
generale di Veronafiere, Paolo De Rosa, presidente di Ancma
e Gianluca Liber, presidente
della Federazione ciclistica italiana di Verona.
GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.COM E SEGUICI SU
Cronaca del Veneto
QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 17 SETTEMBRE 2016 - 7
Cronaca del Veneto
Leggi tutto su industriaefinanza.com
QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 17 SETTEMBRE 2016 - 8
106MILA COPIE E-MAIL IN
EDICOLA
Il quotidiano economico-finanziario del Nord Italia
VENERDÌ 16 SETTEMBRE 2016 - NUMERO 1830 ANNO 19 - QUOTIDIANO ONLINE, VIA FAX E IN EDICOLA - FONDATORE E DIRETTORE: ACHILLE OTTAVIANI
AUT. TRIB. DI VERONA N° 41356 DEL 20/01/1997 - ALCOGRAM SRL - EDITORI DI RETE - VIA LEONE GAETANO PATUZZI, 5 - 37121 VERONA TELEFONO 045591316 - FAX 0458020812 - E-MAIL: [email protected] - STAMPA IN PROPRIO - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
ITALIA , UN SAL AME
TAGLIATO A FETTE
di Achille Ottaviani
AUMENTO DI CAPITALE VERSO IL RINVI0
MPS, CACCIA AL PRESIDENTE
DOPO
Così d'emblée si scopre che abbiamo perso 15 anni. Il nostro
paese soffre di debolezza superiore a quello che si pensava,
conferma che siamo governati
da una banda di bugiardi. Prima
e dopo la grande recessione di
questi anni l’Italia ha accumulato un distacco ampio dagli altri
paesi dell’unione Europea. La
Spagna è cresciuta del 23,5%,
la Francia del 18,5%, La Germania del 18,2%. In Italia è calato dello 0,25%. Purtroppo con
le dinamiche in corso i gap
aumenteranno ancor più rapidamente. C’è da chiedersi se la
classe che dirige, come scrive
il lungimirante Ferdinando
Camon, è più corrotta o più
incapace o tutti e due. Ci sono
milioni di disoccupati disposti
a svolgere qualsiasi mansione,
centinaia di migliaia di giovani
senza lavoro e con incertezza
per il futuro. C’è da chiedersi
come è possibile che gli italiani
non riescano a reagire e a ripartire. É incredibile che Confindustria, che tanto ha appoggiato il governo Renzi, oggi
riveda le sue stime del pil a
ribasso per quest’anno e per
quello prossimo. Questa è
l’Italia, salame tagliato a fette
giorno dopo giorno.
SALE
LE DIMISSIONI DI TONONI AVREBBE POCHE
CHANCE PASSERA. SPUNTA LA CANDIDATURA DI
GHIZZONI, MA L’UOMO FORTE SAREBBE L’EX MINISTRO
SACCOMANNI. AUMENTO DI CAPITALE ALLA GRECA
Tira sempre aria di vendita
attorno al titolo di Omnte del
Paschi. Secondo le ultime indiscrezioni raccolte da MF, il
piano di ripatrimonializzazione
dell'istituto senese fino a 5
miliardi di euro ricalcherebbe
quello adottato per alcune banche greche (Bank e Eurobank
Ergasias) con un collocamento
privato a investitori istituzionali
e la restante quota con lo swap
volontario tra bond e azioni.
Per convincere i bondholder si
torna sull'ipotesi di fissare un
quorum di adesione al di sotto
del quale la conversione sarebbe automatica e a condizioni penalizzanti. Il nuovo ceo,
Marco Morelli, dovrebbe presentare un aggiornamento del
piano strategico nei prossimi
mesi, al fine di facilitare la raccolta di capitale pari a 7 volte
l'attuale capitalizzazione di
mercato di Mps. Separatamente, Massimo Tononi si è
dimesso dalla carica di presidente di Mps . Fonti di stampa
ritengono "limitate" le chance
Bayer
La multinazionale ha concluso le trattative per l’acquisizione di Monsanto.
Lacifra di acquisto da 66 miliardi di dollari: chimica-farmaceutica più Ogm.
Fabrizio Saccomanni
di Corrado Passera di entrare un candidato forte e in più fa il
in partita, anche se fonti setto- nome di Federico Ghizzoni.
riali dicono che avrebbe raccol- La nomina di Morelli come amto l'interesse di almeno due ministratore delegato era amgrandi fondi Usa. I candidati piamente prevista, ma le dimispossibili per la presidenza di sioni del presidente sono una
Mps sono, quindi, Alessan- sorpresa e aggiungono ulteriodro Falciai, Roberto Isolani, re incertezza. Il referendum
Antonino Turicci, Lorenzo costituzionale, a novembre/diBini Smaghi, Vittorio Grilli. cembre, complica il problema
Ma c'è anche chi parla di e le notizie di stampa suggeriFabrizio Saccomanni: già scono che questo può comporministro del Tesoro e direttore tare il rinvio dell'aumento di
generale di Bankitalia, molto capitale al primo trimestre
amico del presidente delle 2017 e difficilmente verrà
Bce, Mario Draghi, sarebbe preso bene dal mercato.
Rai
SCENDE Anac rileva irregolarità
nelle nomine dei
manager in Rai dalla mancata ricognizione interna a un conflitto di interessi.
Ora valutera il Ministero dell'Economia.
VAI SUL SITO INDUSTRIAEFINANZA.COM E SEGUICI SU
GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.COM E SEGUICI SU

Documenti analoghi