MAY GRUNWALD GIEMSA per strisci 04 – 080802/L

Commenti

Transcript

MAY GRUNWALD GIEMSA per strisci 04 – 080802/L
MAY GRUNWALD GIEMSA
per strisci
04 – 080802/L
IVD Dispositivo medico-diagnostico in vitro
|
Codice CND: W0103010301
numero di test eseguibili ............. /
tempo di realizzazione ................ 35 minuti
validità del prodotto ..................... 2 anni
temperatura di stoccaggio ........... 15 - 25 °C
attrezzatura complementare ....... pallone tarato 1000 ml, cilindro graduato 100 ml, vaschetta per istologia
100 ml
Scopo previsto
Preparato per allestimento di campioni citologici da esaminarsi in microscopia ottica.
Applicazione
Metodo elettivo per la differenziazione dei tipi cellulari e l’evidenziazione di parassiti su strisci di sangue;
per la definizione di dettagli morfologici su apposizioni di tessuto splenico, linfonodale o di midollo osseo;
per la visualizzazione di batteri, rickettsie, granulazioni di mast-cells, su escreati o aspirati organici.
Particolarmente indicato su strisci vaginali per l’identificazione di Trichomonas.
Principio
Il metodo impiega due coloranti in sucessione::
- la soluzione di May Grunwald, costituita da eosinato di blu di metilene che colora i nuclei in blu ed il
citoplasma basofilo in rosso-rosa.
- la soluzione di Giemsa, miscela complessa, costituita da blu di metilene cloruro, blu di metilene
eosinato, azurro II eosinato, che aumenta l’intensità della colorazione nucleare e la capacità di
evidenziare selettivamente gli elementi cellulari.
Nella valutazione dei risultati va ricordato che :il quadro cromatico è fortemente influenzato dal pH delle
acque di lavaggio e del tampone di diluizione; l’intensità della colorazione può variare in funzione dei
tempi di differenziazione.
Metodo
1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
Preparazione del Tampone fosfato 1x (soluzione di lavoro):
Diluire 1:10 il tampone fosfato 10x con acqua di fonte (1 parte di reagente B + 9 parti di acqua di
fonte). Conservare le due soluzioni tampone a 4 - 6 °C.
Immergere i vetrini nel reattivo A per 5 minuti.
Lavare in acqua corrente per 1 minuto.
Diluire 1:10 il reagente C con Tampone fosfato 1x ( 1 parte di reagente C + 9 parti di sol. tampone
fosfato 1x (soluzione di lavoro)
Immergere i vetrini nel reagente C diluito per 15 minuti.
Lavare in acqua corrente per 1 - 2 minuti.
Asciugare il vetrino prima in carta - filtro, poi all’ aria per 5 minuti.
Risultati
Nuclei ............................................................................................................................ rosso violaceo rosa
Citoplasmi basofili ................................................................................................... da blu cielo a blu scuro
Citoplasmi acidofili ................................................................................................ da rosso chiaro a rosato
Citoplasmi policromatofili ........................................................................................ da grigiastro a violaceo
Granulazioni acidofile ...................................................................................................................... arancio
Granulazioni neutrofile ..................................................................................................marron-rosa sporco
Granulazioni basofile ...................................................................................................................viola cupo
Granulazioni azzurrofile................ .................................................................da porpora a violetto-porpora
Reattivi
A)
B)
C)
May Grunwald soluzione ........................................................................................................ 1000 ml
Tampone fosfato soluzione 10 x............................................................................................. 1000 ml
Giemsa soluzione ................................................................................................................... 1000 ml
Società produttrice: Bio-Optica Milano s.p.a.
Bio Optica Milano s.p.a.
via San Faustino 58 • I - 20134 Milano
tel. +39 02212713.1 • fax +39 022153000
www.bio-optica.it
Pagina 1 di 2
Avvertenze e
precauzioni
Il prodotto è destinato all’utilizzo di personale tecnico specializzato.
Il prodotto è classificato come pericoloso.
Leggere attentamente le informazioni riportate in etichetta (simboli di pericolo, frasi di rischio e di
sicurezza) e consultare sempre la scheda di sicurezza dove sono reperibili le informazioni relative ai rischi
presentati dal preparato, misure precauzionali da adottare durante l’uso e misure di primo soccorso e in
caso di rilascio accidentale. Non utilizzare in caso di contenitore primario danneggiato.
Conservazione
Conservare il preparato a temperatura ambiente. Mantenere i contenitori ben chiusi.
Stabilità
Dopo la prima apertura, il reattivo deve ritenersi valido fino alla data di scadenza indicata purchè
correttamente conservato.
Smaltimento
Rifiuto pericoloso; conferire ad aziende specializzate ed autorizzate, secondo legislazione vigente.
Bibliografia
•
•
•
Giemsa G.: Das Wasen der Giemsa-Farbung, Zentralb f Bakt 1922-1923; 89: 99-106.
May R, Grunwald L. Uber die Farbung von Feutchpraparaten mit meiner Azur-Eosine methode
Deutsche med Xschr 1909; 35:1751-1752.
Lillie RD. Conn’s Biological Stains. Williams & Wilkins Company; Baltimore. 9th ed. 1977.
Data di emissione: Giugno 2013
Società produttrice: Bio-Optica Milano s.p.a.
Bio Optica Milano s.p.a.
via San Faustino 58 • I - 20134 Milano
tel. +39 02212713.1 • fax +39 022153000
www.bio-optica.it
Pagina 2 di 2

Documenti analoghi

MAY GRUNWALD GIEMSA per strisci 04 - 080802

MAY GRUNWALD GIEMSA per strisci 04 - 080802 presentati dal preparato, misure precauzionali da adottare durante l’uso e misure di primo soccorso e in caso di rilascio accidentale. Non utilizzare in caso di contenitore primario danneggiato.

Dettagli

MAY GRUNWALD GIEMSA per sezioni 04 - 081802

MAY GRUNWALD GIEMSA per sezioni 04 - 081802 presentati dal preparato, misure precauzionali da adottare durante l’uso e misure di primo soccorso e in caso di rilascio accidentale. Non utilizzare in caso di contenitore primario danneggiato.

Dettagli