3-4-17-18 - ANLAblog

Commenti

Transcript

3-4-17-18 - ANLAblog
La ribollita
Torta di Riso
Piatto tipico della cucina toscana, piatto povero che è diventato
uno dei gioielli della cucina mediterranea
Ottima per una colazione energetica o per una merenda per ragazzi.
Ingredienti per 6 persone
Ingredienti per 6 persone
gr. 250 di fagioli cannellini lessati; gr.250 di fagioli borlotti lessati;
gr. 400 di bietola; gr. 400 di cavolo nero; gr. 200 di spinaci;
gr. 200 di carote; gr. 100 di sedano; gr. 30 concentrato
di pomodoro; gr. 200 di pane raffermo;
n. 3 zucchine; n. 1 cipolla; n. 2 spicchi di aglio; n. 1 rametto
di rosmarino; n. 1 rametto di salvia;
n. 1,5 litri di brodo di carne o di dado.; sale e pepe q.b.
Procedimento
Sbucciata la cipolla, tritatela finemente e fatela rosolare con un po’
di olio in una casseruola, preferibilmente di coccio. Quando è ben
rosolata, aggiungete il concentrato di pomodoro ed un mestolo di brodo .
Fate bollire per qualche minuto : intanto pulite e lavate le carote
e il sedano, tagliate le verdure a pezzetti, versatele nella casseruola e
lasciate stufare a fuoco lento. Aggiungete bietole, spinaci e cavolo nero,
bagnandoli con il brodo. Lasciate stufare per trenta minuti a fuoco
lento, aggiungete i fagioli con la loro acqua di cottura e quindi lasciate
bollire per mezz’ora. Da ultimo aggiungete il sale, e dell’olio bollente
nel quale avete fatto soffriggere: l’aglio tagliato finemente, la salvia
ed il rosmarino (olio aromatizzato). Dentro una capiente
zuppiera formate poi vari strati di pane raffermo bagnato
con abbondante zuppa, quindi lasciate riposare per qualche ora.
Prima di servirla, riscaldate la ribollita
e insaporitela con un generoso pizzico di pepe.
Tatiana Petrucci Gazzè
18
1 litro di latte
200 gr. di zucchero
300 gr. di riso con grana piccola
3 uova intere
50 gr. di uvetta
50 gr. di pinoli
50 gr. di noci
50 gr. di mandorle macinate
La buccia grattugiata di un limone
Procedimento
Lasciate cuocere il riso nel latte facendovi sciogliere lo zucchero.
Appena addensato, togliere dal fuoco e lasciare raffreddare o
intiepidire. Aggiungere le uova, l’uvetta, fatta rinvenire in
un po’ di liquore oppure in acqua in caso di merenda per bambini,
i pinoli, le noci e le mandorle tritate.
Mescolare il tutto insieme alla buccia del limone.
Infornare a 18° per 30 - 40 minuti.
Luciana Cocco Zuccarini
3
Dolce al mandarino
Involtini di spatola
Dolce di origine catanese
La spatola è un pesce che in Sicilia si trova facilmente, soprattutto nel
periodo estivo. Anticamente questo pesce non aveva valore. I pescatori,
infatti, quando, nel tirar su le reti o i “consi “ lo trovavano tra i pesci
pregiati, lo mettevano da parte, perché la spatola era considerata pesce
di scarto; la regalavano quindi ai rigattieri o la portavano a casa. Il
piatto è buonissimo, con un’impanatura saporitissima ed originale . Gli
involtini di pesce “ammullicati”, ossia ripieni di mollica, sono un piatto
siciliano che prevede l’utilizzo di pane tostato a cui si aggiungono olive, capperi e pinoli. Variante: il ripieno può essere fatto anche con
un gamberetto o un pezzetto di formaggio.
Ingredienti
Torta base
gr.500 di farina 00 gr. 250 di zucchero gr.125 di gradina
2 uova, 1 bustina di lievito, 4 mandarini,
1\2 bottiglietta di cannelle in polvere.
Impasto da mettere sopra la torta
gr: 200 zucchero, gr. 125 di gradina,
1\2 bottiglietta di cannella in polvere
Procedimento
Frullare la buccia dei mandarini e conservare il succo filtrato.
Fare l’impasto con gli ingredienti (zucchero - gradina - cannella)
e conservarlo in frigo per farlo indurire. Preparare la torta con
la farina e in mezzo mettere lo zucchero, la gradina sciolta,
le uova, il lievito, labuccia frullata, la cannella ed impastare
con il succo del mandarino. Versare il’preparato in una
teglia unta ed infarinata, poi mettervi sopra
l’impasto conservato in frigo, distribuendolo a ciuffetti un
po’distanziati tra di loro.
Mettere nel forno a 180° per 40 minuti.
Graziella Corsaro Pennisi
4
Ingredienti per 4 persone
gr. 400 di pesce spatola a filetti
gr. 50 di pane raffermo grattugiato
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di pecorino
1 spicchio di aglio
prezzemolo, pepe nero,olio extra vergine: q.b.
Procedimento
Fate imbiondire uno spicchio d’aglio in una padella con l’olio;
aggiungete ora il pane grattugiato, le erbe, i capperi ed i pinoli. Prendete ora i filetti di pesce spatola e ricopriteli con il composto ottenuto.
Arrotolateli ad involtino e bloccate con uno stecchino; poggiate gli
involtini di pesce in una pirofila ricoperta di un filo d’olio, ricoprire
il pesce con il restante composto di pangrattato e infornate a 180° in
forno già caldo. Cuocete gli involtini per 20 minuti, poi servite.
Nunziata Patania Di Martino
17

Documenti analoghi