relazione finale - istituto comprensivo mina` palumbo

Transcript

relazione finale - istituto comprensivo mina` palumbo
RELAZIONE FINALE
COMENIUS MEETING
“Street Art Bridges Europe”
BREST - FRANCIA
05 Novembre – 10 Novembre 2013
Prof. Casablanca Angelo
Prof.ssa Piazza Maria Antonietta
Si è svolto a Brest in Francia il primo incontro del Progetto Comenius di partenariato
multilaterale “Street Art Bridges Europe” a cui hanno preso parte gli Istituti scolatici
appartenenti a ben 8 diverse nazioni Europee. Il progetto si svolgerà nel biennio 2013
2015 ed ha come tema principale il linguaggio della strada e quindi tutte le espressioni
artistiche e linguistiche che spesso riempiono i muri delle città in tutto il mondo. La lingua
di comunicazione del progetto è la lingua inglese.
Originariamente le nazioni inserite nel gruppo erano 10 e hanno preso parte all’incontro
preparatorio svoltosi a Izmir (Turchia) nel gennaio del 2013. Attualmente le nazioni alle
quali il progetto è stato approvato e finanziato sono Germania, Slovenia, Slovacchia,
Francia, Italia, Turchia, Polonia e Spagna. La Grecia resta attualmente in lista di attesa
con la possibilità di rientrare entro dicembre 2013 mentre la Romania è rimasta purtroppo
fuori dal progetto.
In questo primo incontro, in cui era prevista la partecipazione dei soli insegnanti, erano
presenti 30 insegnanti appartenenti alle diverse scuole del progetto. Le attività del meeting
riguardavano le date delle mobilità previste all’interno del progetto, i numeri degli alunni e
degli insegnanti che parteciperanno ai prossimi incontri internazionali, le attività didattiche
da svolgere all’interno del biennio.
Per quanto riguarda le mobilità sono state decise le seguenti date, che potranno subire
qualche lieve variazione: Spagna dal 14 al 18 maggio 2014, Polonia dal 8 al 12 ottobre
2014, Germania dal 11 al 15 Marzo 2015 e infine Italia dal 13 al 17 Maggio 2015.
Ogni meeting sarà un momento di confronto e di scambio delle esperienze vissute e
naturalmente la presentazione dei lavori e delle attività svolte durante l’anno scolastico in
ogni scuola di ciascun paese che fa parte del progetto.
In particolare in Spagna ci sarà una prima esibizione dei prodotti artistici realizzati, in
Polonia invece i ragazzi dei vari paesi, presenti nell’incontro , realizzeranno insieme un
murales, in Germania si lavorerà sul logo del progetto che dovrà essere realizzato dai
ragazzi e che sarà infine inserito su t-shirts ed in infine in Italia si comporrà un Cultural line
pictures con tutti i lavori artistici legati alla tradizione culturale di ogni singolo paese del
progetto.
Nella nostra scuola parteciperanno alle mobilità previste 24 alunni, appartenenti nell’anno
scolastico in corso, alle classi seconde. E’ stato deciso di scegliere le classi seconde in
modo che possano seguire il progetto nel suo completo svolgimento.
Gli insegnanti che saranno coinvolti nel progetto saranno gli insegnanti di lettere, arte e
Inglese. Le attività del progetto verteranno sullo studio dei movimenti artistici del
linguaggio della strada e cioè origine, storia, forme, lingua, artisti e movimenti principali in
Europa ricerche su tipologie legate alla propria cultura popolare, la street art nella propria
città e nei centri limitrofi, questionari sulla conoscenza dei paesi della Comunità europea,
interviste di artisti, uno studio sulle città e paesi che fanno parte del progetto e
naturalmente la realizzazione di prodotti artistici su materiali diversi di grandi dimensioni.
Tutti i lavori dovranno avere quantomeno delle didascalie in Lingua inglese che è l’unica
lingua di comunicazione del progetto. Saranno realizzati inoltre video e album multimediali
che registreranno le attività svolte dai ragazzi.
E’ già stato predisposto il sito ufficiale del progetto dove verranno caricate tutte le
informazioni, links, lavori ,video e foto di tutte le attività prodotte: www.streetart-europe.eu.
Gli insegnanti
Casablanca Angelo
Piazza Maria Antonietta

Documenti analoghi