Astra GTC, bella linea e notevoli doti di telaio

Commenti

Transcript

Astra GTC, bella linea e notevoli doti di telaio
Quelle:
Giornale
del Popolo 09.06.2012
Datum:
09.06.2012
Giornale del Popolo
6903 Lugano
091/ 922 38 00
www.gdp.ch
Medienart: Print
Medientyp: Tages- und Wochenpresse
Auflage: 16'440
Erscheinungsweise: 6x wöchentlich
PROVATA DA GDP MOTORI
Themen-Nr.: 651.15
Abo-Nr.: 651015
Seite: 28
Fläche: 54'008 mm²
Una vera coupé, filante e grintosa
Astra GTC, bella linea
e notevoli doti di telaio
La Opel Astra GTC
è una vettura
che piace,
potente e con
una magnifica
tenuta di strada.
In attesa
della OPC,
che sarà
ancora meglio...
Medienbeobachtung
Medienanalyse
Informationsmanagement
Sprachdienstleistungen
ARGUS der Presse AG
Rüdigerstrasse 15, Postfach, 8027 Zürich
Tel. 044 388 82 00, Fax 044 388 82 01
www.argus.ch
Argus Ref.: 46339403
Ausschnitt Seite: 1/2
Quelle:Datum:
Giornale
del Popolo 09.06.2012
09.06.2012
Giornale del Popolo
6903 Lugano
091/ 922 38 00
www.gdp.ch
Medienart: Print
Medientyp: Tages- und Wochenpresse
Auflage: 16'440
Erscheinungsweise: 6x wöchentlich
Coupé compatta
dalle linee dinamiche
e ben proporzionate,
con sospensioni
eccezionali e altre
novità tecnologiche:
è l'avversaria...
designata per VW Golf
GTI, Scirocco e Co.
pagina a cura di TARCISIO TERRIBILINI
Themen-Nr.: 651.15
Abo-Nr.: 651015
Seite: 28
Fläche: 54'008 mm²
tro benzina, con potenze da 100 fino a 180 cy senza dimenticare la derivazione più potente OPC di ben 280
CV Il diesel 2 litri CDTI qui sviluppa
165 e una coppia di 350 Nm (380 con
overboost), raggiunge i 100 in 8,9 secondi e una velocità massima di 210
ne AGR (Aktion Gesunder Riicken)
start/ stop consuma meno di 5 litri al
100 in media (129 g/km CO2), l'autonomia supera 1000 km. È comunque ben più richiesto all'estero (dove ci sono pure diesel meno potenti,
di 110 e 131 CV) che in Svizzera, per
il noto esagerato costo del gasolio.
Solito problema delle auto potenti
con ruote anteriori motrici è la trasmissione della forza alla strada e il
contenimento delle spinte laterali,
con i quali anche conducenti con
schiena delicata digeriscono senza
problemi centinaia di km in un solo
tratto.
Il lato migliore di questa GTC, che la
mette una spanna sopra alla concor-
km/h. Grazie anche al sistema renza, è il comportamento in curva.
Tra i diversi benzina forse il più
equilibrato è 1'1,4 turbo nella versione di 140 CV, con cambio a sei marce, ma la nostra clientela quasi tradi-
zionalmente sceglie il modello più
potente e sportivo. La vettura in proÈ ormai abitudine da tempo, nel- va, con 1'1,6 turbo di 180 CV, merita
la classe media compatta, di offrire pienamente il nome GTC, raggiunversioni più sportive e prestazionali gendo prestazioni fino a pochi anni
di berline a grande diffusione:moto- fa riservate a ben più costose sporti-
ri più potenti, qualche modifica ve pure. Di serie o in opzione può
esterna, ruote più grandi e gomme a vantare tutte le più nuove tecnologie
basso profilo giustificano le diverse si- da classe superiore, come la telecagle GTI,S,TS, ecc. e ilprezzo maggio- mera frontale che riconosce i segnare. Opel ha scelto una via più impe- li stradali, l'indicazione della distangnativa: la GTC è un'auto diversa dal- za di sicurezza e l'Intelligent Light
la berlina con un'identità spiccata. Ranking che, attivo da 50 km/h, adePur riprendendone idee estetiche gua costantemente il fascio di luce
come la piega sulla fiancata, qui degli anabbaglianti, il sistema di alperò al contrario, ha in comune con lerta in caso di superamento involonla Astra "comune" solo l'alloggia- tario della giusta carreggiata e, efficamento dei retrovisori e l'antenna. È cissimi e che si apprezzano assai lununa vera coupé, filante e grintosa, a go percorsi tortuosi, i fari anteriori biquattro posti (un po' strettini ci si sta xenon adattabili AFL.
anche in cinque) con un ampio ba- Il motore spinge un po' poco ai basgagliaio, variabile da già non pochi si regimi, ma si scatena salendo di gi370 litri a 1235 abbattendo gli schie- ri. L'interno ricalca quello Astra, ma
nali posteriori. In altre parole, alme- con diverse scelte di materiali, un vono 200 in più delle concorrenti diret- lante di ottima impugnatura e sedili
te. Ha l'assetto più basso di 15 mm, avvolgenti assai comodi, con un'amle carreggiate più larghe, nuove so- pia regolazione. Per chi vuole il masspensioni e cerchi fino a 20 pollici. simo disponibili i sedili ergonomici
È offerta da noi in una scelta di cin- a otto regolazioni premiati dai meque motorizzazioni, un diesel e quat- dici indipendenti dell'organizzazio-
Medienbeobachtung
Medienanalyse
Informationsmanagement
Sprachdienstleistungen
con difficoltà di trazione in uscita di
curva: le ruote girano a vuoto, o perdendo aderenza accentuano in modo anche estremo il sottosterzo, obbligando chi guida ad alzare il piede
per mantenere il raggio di curva voluto. Con ilnome di"HiPerStrut"Opel
ha realizzato una sospensione anteriore veramente eccezionale: minimizza la distanza tra il centro della
ruota e le barre di sterzo, la campanatura rimane praticamente sempre
la stessa e la superficie a contatto con
il suolo del pneumatico non cambia
nemmeno nelle curve strette e veloci, permettendo una maggiore aderenza e una grande fedeltà di traiettoria. Le doti di telaio sono completate da un assale posteriore molto rigido, con braccio di Watt che lo stabilizza. A richiesta si può aver ancora di più: il sistema di ammortizzatori adattivi Flex Ride: con pulsanti sul
cruscotto si possono scegliere tarature Standard (n orm ale),Tour (maggiore comodità) e Sport (per guida vivace).
Una concorrente per Golf GTI e Sci-
rocco, ho scritto all'inizio: secondo
me la carrozzeria della Opel è più bel-
la (un po' limitata la visibilità verso
dietro). Le VW hanno qualche CV in
più, ma la GTC costa non poco meno. La OPC ancora parecchio più potente, in arrivo, sarà una vera regina
delle curve.
ARGUS der Presse AG
Rüdigerstrasse 15, Postfach, 8027 Zürich
Tel. 044 388 82 00, Fax 044 388 82 01
www.argus.ch
Argus Ref.: 46339403
Ausschnitt Seite: 2/2