Biografia Mario Mauro

Commenti

Transcript

Biografia Mario Mauro
NOTA BIOGRAFICA
MARIO MAURO
Data di nascita: 24 Luglio 1961 a San Giovanni Rotondo (Fg).
Sposato con
Giovanna, ha due figli Francesca Romana
Nel 1985, Università Cattolica del Sacro Cuore, Laurea in Lettere
Dal 2008 insegna, come professore a contratto, presso l'Università
Roma, "Diritti fondamentali dell'uomo nel diritto naturale e nelle
internazionali" e "Storia delle istituzioni europee".
e Angelo.
e Filosofia.
Europea di
convenzioni
Mario Mauro al Parlamento europeo
1999:
eletto
al
Parlamento
europeo
con
il
gruppo
PPE-DE.
1999-2004: Vice presidente della Commissione Cultura ed Educazione del
Parlamento europeo, nel quale è stato promotore e relatore del programma ELearning e del programma Erasmus Mundus.
Vice presidente dell’Assemblea UE/ACP, conduce la battaglia per la difesa dei diritti
umani nel mondo compiendo decine di missioni al di fuori del continente europeo e
promuovendo 13 proposte di risoluzione in difesa della vita e della libertà religiosa.
2004-2009: grazie agli importanti risultati raggiunti nei primi cinque anni trascorsi
a Bruxelles, viene per la seconda volta eletto al Parlamento europeo, ricoprendo il
ruolo di vice Presidente.
2004: grazie alla nuova prestigiosa carica amplia il suo raggio d’azione rinforzando
la strategia di comunicazione del Parlamento, riducendo il carico della burocrazia e
promuovendo una dimensione europea della ricerca nella veste di Vice presidente
con delega per lo STOA e per i programmi di ricerca.
Continua a sensibilizzare le istituzioni europee attraverso iniziative su temi delicati
quali le adozioni internazionali, la libertà religiosa, la libertà di stampa, il genocidio
del Darfur e promuovendo il dialogo interreligioso all'interno dell’Assemblea
Parlamentare Euromediterranea.
La nuova legislatura vede l’ingresso di Mario Mauro nella Commissione Bilancio del
Parlamento dove, riprendendo la sua esperienza imprenditoriale, difende con
successo le piccole e medie imprese italiane nell’elaborazione dei fondi strutturali
2007/2013 e, in qualità di relatore, aumenta il budget per le Reti Trans Europee di
Trasporto
(TENs).
L’attività d’europarlamentare gli permette di impegnarsi attivamente per la
promozione del terzo settore e l’applicazione del principio di sussidiarietà. Copresidente dell'intergruppo economia sociale, nel 2005 promuove il sistema
europeo
dei
Banchi
Alimentari
presentando
la
dichiarazione
scritta
sull'approvvigionamento delle associazioni caritative riconosciute per l'attuazione
del
Programma
europeo
di
aiuto
alimentare
ai
più
bisognosi.
2007: rieletto, per la seconda parte del mandato parlamentare, Vice presidente del
Parlamento europeo, riceve dal nuovo Presidente, Hans Gert Pöttering, la delega
per le “Relazioni con le Chiese e le comunità religiose”. Sullo slancio del nuovo
incarico ricevuto, presenta e fa approvare con una larga maggioranza del
Parlamento europeo, la risoluzione "Su gravi episodi che mettono a repentaglio
l'esistenza delle comunità cristiane e di altre comunità religiose", a tutela della
dignità umana e dei diritti dell’uomo.
2008: presenta con il collega on. Pittella, la dichiarazione scritta "Sull´uso degli
Eurobond
come
nuova
strategia
per
sostenere
la
crescita".
2000-2006: ricopre la carica di responsabile nazionale del Dipartimento, Università
e ricerca di Forza Italia. Oggi è a capo del Dipartimento Università di Forza Italia.
dal 2007: dirige i Seminari di Formazione Politica organizzati dalla Fondazione
Europa Civiltà.
2009: riceve la nomina a Rappresentante personale della Presidenza dell’OSCE
contro razzismo, xenofobia e discriminazione, con particolare riferimento alla
discriminazione
dei
cristiani.
2009: è indicato tra i candidati del Ppe alla presidenza del Parlamento europeo.
giugno 2009: rieletto al Parlamento europeo con 158.730 preferenze, è il primo
eletto nel Parlamento europeo della circoscrizione Nord Ovest. Viene designato
Capo della delegazione del deputati del PDL nel gruppo Ppe, di cui e´anche membro
del Bureau.
Nella nuova legislatura è membro della commissione Affari Esteri, della
commissione speciale sulla Crisi Economica e delle Delegazioni rapporti con gli USA
e rapporti con il Sud Africa.
Pubblicazioni
Difendiamo il futuro: Interventi per la libertà della scuola, Biblioteca Universale
Rizzoli, Collana "I Libri dello Spirito Cristiano" diretta da don Luigi Giussani, 1999
L’Europa sarà cristiana o non sarà, Edizioni Spirali, 2004
¿Que cultura? - V Congresso de cristianos y vida publica - 2004
Compagni di Scuola: genitori, insegnanti, studenti e sindacati per le generazioni del
futuro, Edizioni Ares, 2004
Llamados a la libertad - VII Congresso de cristianos y vida publica, 2006
L'Europa al centro del problema - "Atlantide: migrazioni e società multiculturale",
2007
Il Dio dell'Europa, Edizioni Ares, 2007
Piccolo dizionario delle radici cristiane d’Europa (coautore con Elisabetta Chiappa),
Edizioni Ares, 2007