Commissione per i diritti della donna e l`eguaglianza di

Commenti

Transcript

Commissione per i diritti della donna e l`eguaglianza di
COMMISSIONE PER I DIRITTI DELLA DONNA E L’EGUAGLIANZA DI GENERE DEL PARLAMENTO
EUROPEO
Indirizzo
Recapiti
Obiettivi
Funzioni
Livello territoriale
Secretariat of the Committee on Women's Rights and Gender Equality [email protected]
phone: +32 2 28 43773 fax: +32 2 28 44945 (Brussels) +33 3 88 1 79069
(Strasbourg - during Plenary sessions).
Istituita nel 1984, è una delle venti commissioni permanenti in cui si articola
l’attività del Parlamento, che svolgono la prima parte dell’iter di approvazione
delle leggi ed esercitano autonomamente funzioni di indagine e di proposta.
Indicata con la sigla FEMM, il suo campo di intervento abbraccia quasi tutte le
politiche comunitarie. Inoltre, il suo parere è richiesto da altre commissioni ogni
volta si tratti di argomenti attinenti la vita delle donne. Composta da 32
componenti effettivi e 23 supplenti, è attualmente presieduta dalla svedese EvaBritt Svensson, eletta all’unanimità il 16 luglio 2009.
la Commissione è competente per: 1. la definizione, la promozione e la tutela
dei diritti della donna nell'Unione europea e le misure adottate dalla Comunità
al riguardo; 2. la promozione dei diritti della donna nei paesi terzi; 3. la politica
in materia di pari opportunità, compresa la parità tra uomini e donne per
quanto riguarda le opportunità nel mercato del lavoro ed il trattamento sul
lavoro; 4. l'eliminazione di ogni forma di discriminazione fondata sul sesso; 5. la
realizzazione e l'ulteriore sviluppo dell'integrazione della dimensione di genere
("gender mainstreaming") in tutti i settori; 6. il seguito dato agli accordi e alle
convenzioni internazionali aventi attinenza con i diritti della donna; 7. la politica
d'informazione riguardo alle donne.
Comunitario/Sovranazionale

Documenti analoghi