Il Console Nicoletti visita il Mobile World Congress 2016 ed incontra

Transcript

Il Console Nicoletti visita il Mobile World Congress 2016 ed incontra
Il Console Nicoletti visita il Mobile World Congress 2016 ed incontra le
innovative imprese italiane che vi hanno preso parte.
Principale appuntamento mondiale nel settore della telefonia mobile e delle relative applicazioni, il
Mobile World Congress 2016 ha portato a Barcellona dal 22 al 25 febbraio 2016, 2.100 imprese di
telecomunicazioni, telefonia mobile, internet che
hanno presentato a 96.000 congressisti
accreditati – assieme a molti big del settore, a cominciare dal
fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg – tutte le novità e le
innovazioni
tecnologiche
di
questo
dinamico
mercato.
di
complessi
apparati
Il Console Generale a Barcellona ha visitato numerosi stand delle
33 innovative imprese o start up italiane che vi hanno preso parte e
che spaziavano da storici marchi quali l’Italtel, a centri di ricerca sui
materiali avanzati (quali il Consiglio Nazionale delle Ricerche o la
Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia – Grafene Labs), a
produttori di accessori per la telefonia mobile (quale Cellularline) o
atti
a
testare
i
nuovi
prototipi
(quale
Prisma).
Il Console Nicoletti si è inoltre personalmente congratulato con i
fondatori e gli sviluppatori della piccola impresa italiana Athonet
che si è aggiudicata uno degli ambitissimi “Global Mobile Awards”
nella categoria “Best mobile technology”. Athonet ha sviluppato
un software in grado di creare reti mobili a basso costo, sostituendo
costose architetture hardware a supporto di reti mobili con un
sofisticato programma che può girare su server di costo
infinitamente più contenuto. Tale soluzione – come già dimostrato
con un operatore di telefonia mobile del Malawi con il quale si è costruita la prima rete wireless a
banda larga – consente la creazione di reti mobili a basso costo, ma con tutti gli standard
internazionali del settore, anche nei Paesi più poveri.

Documenti analoghi