Kenney Fact Shee

Commenti

Transcript

Kenney Fact Shee
Arthur Kenney fact sheet
Olimpia Milano Simmenthal
1970-71; 1971-72; 1972-73
1970-71:
 vice campione d’Italia con 21 vittorie, 1 sconfitta. Persa la partita di spareggio a
Roma contro Ignis Varese.
 Coppa della Coppe: vittoria contro lo Spartak Leningrado (Kenney miglior realizzatore
della finale con 19 punti).
 Votato quale miglior Ala del Campionato Italiano.
 Miglior leader nei rimbalzi con 266.

 1971-72: (Piccolo Slam)
 Campione d’Italia con 19 vittorie, 3 sconfitte. Vinta la partita di spareggio a Roma
contro Ignis Varese.
 Coppa delle Coppe: vittoria contro la Stella Rossa di Belgrado a Salonicco (Kenney
miglior realizzatore della finale con 23 punti).
 Coppa Italia: vincitore.
 Eletto quale miglior straniero del Campionato Italiano.
 Miglior tiratore della squadra con 371 punti e miglor rimbalzista con 304.
 Alla squadra fu consegnato il riconoscimento dell’Ambrogino d’Argento del Comune
di Milano.
 1972-73
 Vice campione d’Italia con 24 vittorie, 2 sconfitte. Persa la partita di spareggio a
Bologna contro l’Ignis Varese.
 Miglior realizzatore con il 61%.
 Miglior rimbalzista con 269.
Record della squadra
 Maggior punteggio in una partita: 138 vs 88 contro la Snaidero Udine nel campionato
’70-’71 alla 22 giornata.
 La miglior differenza in una partita di campionato contro la Gamma Varese: 117-44 (73
punti di differenza!) nel campionato ’72-’73.
 I record nei campionati distinti: 21-1; 19-3; 24-2: Nei tre spareggi: 1-2; Inoltre 2 Coppe
delle Coppe e una semifinale di EuroLega ed il record totale è di 22-8. Da aggiungere la
vittoria in Coppa Italia nel 1972 con il record di partecipazione di 10-1. Il totale è per i
tre anni di 97-18, con una percentuale di vittoria di 84,3%.
 Head Coach: Cesare Rubini inserito nella Basketball Hall of Fame in Springfield,
Massachusetts (USA), nel 1994. Inoltre è stato inserito anche nella International
Swimming Hall of Fame di Fort Lauderdale, Florida (USA), nel 2000. Unico atleta
inserito nella Hall of Fame di due sport diversi.
 Assistant Coach: Alessandro “Sandro” Gamba inserito nella Basketball Hall of Fame in
Springfield, Massachusetts (USA), nel 2005.
Le Cifre (in carriera):
Giocatore
Art Kenney
Sta. Tiri 2 Punti
3
414/779
%
T.L.
%
Ro
Rd
53.1% 186/278 66.9% 304 535
Rt
Pp
Pr Ass. Tot.Pun. Media Punti Media Rimbalzi
839
191 132 51
1014
14.3
11.8
Fairfield University
settembre/1964-giugno/1968
o
Fairfield University, con la guida del GM/Allenatore Giorge Bisacca che ha sempre fatto crescere il
programma dalla Lega dei College piccoli: “Tri-State League” verso un grosso ed Indipendente
College, competitivo con le migliori Università in America.
1964-1965:
o
Matricola (Freshman): La squadra fu vittoriosa in tutte la partite salvo 2 partite quando ero
infortunato per una distorsione alla caviglia mentre mi allenavo con la Varsity. Le due sconfitte
furono contro Boston College e St. Peter’s College.
1965-1966:
o
Varsity: Abbiamo avuto risultati molto soddisfacenti: 19 vittorie, 5 sconfitte (79.2%) con vittorie in
trasferta contro Boston College, Xavier University, Duquesne University, U. Mass., Holy Cross
College, St. Bonaventure University. I record non sono ancora superati: la migliore percentuale di
vittorie (79.2%); con 13 vittorie consecutive; prima squadra di Fairfield University a ricevere un
voto per i Top-20 negli USA. Come Sophomore avevo una realizzazione nei tiri di 50%.
1967-1968:
o
o
o
La squadra ha giocato contro l’Universita’ di Houston di Elvin Hayes e Don Cheney, classificata #1
dopo d’aver sconfitto U.C.L.A. di Kareem Abdul-Jabbar una settimana prima. Abbiamo concluso
la stagione giocando contra la squadra classificata #3, St. Bonaventure University del fuori-classe
Bob Lanier.
Arthur Kenney è stato inserito nella Fairfield University Hall of Fame nel 1996.
Power Memorial Academy
1963-1964 Nominata la migliore Squadra del Secolo
o Guidata dall’allenatore Jack Donohue (Holy Cross Collega a la Nazionale
Canadese) e dagli assistanti Richard Percudani (ha allenato anche in Italia le Società: All’Onesta’ e
Mecap Vigevano) e Jack Kuhnert. Il quintetto base: Lew Alcindor (Kareem Abdul-Jabbar), Arthur
Kenney, Jack Bettridge, John Bonner e Charles Faruggia.
o
La squadra ha eguagliato il record di vittorie consecutive nello Stato di New York di 46 partite
dopo la vittoria contro DeMatha High School (Wash., D.C.) e poi ha continuato la striscia fino a 71
vittorie consecutive.
o
Per ricordare la squadra venne girato un documentario: “ Power Memorial Academy: The Legend of
Kareem.”
o
La squadra fu inserita in tre Halls of Fame: New York City Basketball Hall of Fame, Catholic High
School Athletic Hall of Fame, e Power Memorial Academy Hall of Fame.