Versione stampabile - Appunti di informatica by Carlo, software e web

Transcript

Versione stampabile - Appunti di informatica by Carlo, software e web
Applicazione per Associazioni culturali, Pro Loco ecc: programma "Archivio
nominativi”
Era il lontano 1987 quando affrontavo con il mio primo PC il mondo della programmazione.
Ora è forse più semplice, ma allora non esistevano ancora i sistemi operativi visuali e tutto
si svolgeva inserendo istruzioni da linea di comando. In quel periodo il sistema operativo
più diffuso era l’ormai molto datato MS-Dos e appunto con quello si lavorava. Vi erano
anche allora programmi di contabilità, per scrivere (Word) o fare di calcolo (Excel) ma il
tutto era condito da una grafica molto primitiva e pochissimo accattivante.
Eravamo certamente in pochi a lavorare con i computer e pochissime le ditte che ne
facevano uso. Io ero tra i fortunati. Forte della mia preparazione e dei miei studi
universitari convinsi allora mio padre a dotarsi di un PC per la nostra ditta artigiana per
poter eseguire tutte le mansioni contabili di pertinenza e così alleggerire il lavoro
amministrativo che eseguito manualmente era diventato sempre più complicato ed
oneroso.
Parallelamente al lavoro di contabile, iniziavo anche a programmare con i primitivi
linguaggi di programmazione in uso come GwBasic e QBasic ed iniziavo a crearmi ad hoc
le mie primissime semplici applicazioni di utilità per l’azienda.
Il programma più complesso che realizzai allora non fu però per la ditta ma per un gruppo
artistico locale che aveva bisogno di un database per archiviare nominativi allo scopo di
stampare etichette di indirizzi per inviti a raduni e mostre. La prima versione la realizzai
con il famoso linguaggio Clipper nella sua versione “Summer 87” e via, via ho perfezionato
l’applicazione fino ad una stesura definitiva nel 1995 realizzata con Visual Basic 4 e che
funzionava sul sistema operativo windows 95 e poi 98. Questa ultima versione ha resistito
fino al definitivo abbandono dell’ultimo vecchio computer con tale sistema operativo.
Da qualche tempo ho iniziato però ad adattare quel vecchio programma ai S.O. oggi in
uso e di rendere la vecchia applicazione allora molto personalizzata, più universale e
plasmabile a più esigenze tenendo sempre presente che essa sarà comunque sempre
utilizzabile da associazioni tipo Pro Loco o di varia altra natura là comunque dove ci sia
bisogno di un database aggiornabile per archiviare indirizzi allo scopo poi di stampare
etichette per buste o inviare collettivamente e-mail di inviti ecc.
Il programma “Archivio”, così l’ho battezzato, raduna nominativi ed indirizzi raggruppandoli
in diverse categorie. Dopo l’inserimento od eventuale aggiornamento, si possono
stampare etichette interrogando l’archivio in tutti i modi possibili.
Non ho intenzione di descrivere il programma da un punto di vista tecnico se non dicendo
che è stato realizzato in C++ e con l’utilizzo di wxWidgets appoggiandomi anche sulla mia
preparazione sui database relazionali, ma ne descriverò solo il funzionamento e
l’installazione per tutti coloro che lo volessero scaricare e farne uso.
L’installazione è banale, basta cliccare sul file di installazione e seguire le istruzioni a
video.
Una volta installato, sono attivi i pulsanti: “Avvia !” e “Nuova voce”. Vedi figura 1
Naturalmente al primo avvio bisognerà inserire un nuovo nominativo seguendo le istruzioni
in linea. L’archivio è poi interrogabile in infiniti modi selezionando le opzioni che si trovano
sulla destra della finestra. Vedi figura 2
Si può anche ricercare un nominativo inserendo le iniziali o il cognome completo e pigiare
sul tasto “Seguente” fino ad arrivare all’elemento cercato. Vedi figura 3.
L’archivio per default è utilizzabile da un utente singolo, ma inserendo nelle impostazioni
un percorso di rete, si può installare per vari utenti. Il percorso di rete va inserito in modo
uguale per ogni macchina “client”. Vedi figura 4
Il programma si presenterà infine come in Figura 5.
Il resto ve lo risparmio, ma l’utilizzo è intuitivo e ulteriori istruzioni si trovano nell’ Help del
programma stesso.
C.S.

Documenti analoghi