Il guerriglia Marketing

Commenti

Transcript

Il guerriglia Marketing
Il guerriglia Marketing
Guerriglia marketing (dall'inglese Guerrilla Marketing) è una definizione coniata dal
pubblicitario statunitense Jay Conrad Levinson nel 1984 nel suo libro omonimo per
indicare una forma di promozione pubblicitaria non convenzionale e a basso budget
ottenuta attraverso l'utilizzo creativo di mezzi e strumenti che fanno leva sull'immaginario e
sui meccanismi psicologici degli utenti finali.
Un intervento di Guerriglia consente di ottenere il massimo della visibilità con il minimo
degli investimenti, per questo motivo risulta uno strumento utile alla comunicazione della
salute, ambito in cui le risorse economiche disponibili sono spesso limitate.
Un intervento di Promozione della salute che utilizza la tecnica del
Guerriglia permette di:




Coinvolgere realmente i potenziali destinatari del messaggio
Suscitare curiosità e interesse sul messaggio (e sul tema)
Proporre un’attività facile da memorizzare e ricordare nel tempo
Utilizzare budget ridotti
Elementi di “successo” di un intervento di Guerriglia Marketing
1) “Effetto sorpresa”: incuriosire, intrigare e coinvolgere
Il messaggio e il mezzo con il quale lo si comunica devono essere originali e devono
stupire l’ascoltatore e attirare la sua attenzione. Tutto si basa sulla creatività e sulla
capacità di creare qualcosa di innovativo e di effetto.
2) “Viral diffusion”: deve far parlare di sè
Grazie all’originalità e all’effetto sorpresa, il messaggio fa scaturire forti elementi virali,
tende cioè a diffondersi tramite il passaparola, fino a ottenere, in particolari situazioni, una
risonanza gratuita anche sui media tradizionali come TV, radio e giornali.
3) “Effetto community”: coinvolgimento
Questa è forse la fase più difficile, cioè il mantenimento del messaggio tramite la
creazione di una community. Lo scopo è far si che le persone si riconoscano parte di una
comunità, ne siano coinvolti e la facciano vivere di luce propria.
Elementi da tenere in considerazione nella pianificazione di un’azione di
Guerriglia Marketing






L’azione riesce a colpire il pubblico a cui è direttamente rivolta? Ne cattura
l’attenzione? Lo coinvolge in prima persona? Si imprime nella memoria?
Invita ad essere raccontata ed è facile a raccontarsi?
Esprime adeguatamente il messaggio che si vuole comunicare?
In che modo l’azione può essere diffusa?
Attraverso quali mezzi?
E’ declinabile su più mezzi?
Centro Regionale di Documentazione per la Promozione della Salute
Via Sabaudia 164-10095 Grugliasco (TO)-tel.011/40188502–fax 011/40188501–[email protected]–www.dors.it

Documenti analoghi

il guerrilla marketing e le altre tecniche di marketing non

il guerrilla marketing e le altre tecniche di marketing non - Il processo di acquisto del consumatore: dal processo “bisogno-acquisto-beneficio” al processo d’acquisto soggettivo e irrazionale.

Dettagli

guerriglia marketing, una definizione convenzionale

guerriglia marketing, una definizione convenzionale gratificazione sociale, in grado di incentivare all’azione

Dettagli

guerrilla marketing massimizzare i risultati con bassi investimenti

guerrilla marketing massimizzare i risultati con bassi investimenti possibile, oppure a gruppi omogenei di individui, prevalentemente attraverso il Web, utilizzando le tecnologie disponibili. Al di fuori del mondo internet, altri sono gli strumenti utilizzati dal G...

Dettagli