Punto d`incontro - BCC CASALGRASSO E SANT`ALBANO STURA

Commenti

Transcript

Punto d`incontro - BCC CASALGRASSO E SANT`ALBANO STURA
In caso di mancato recapito restituire al CRP di Cuneo CPO per la restituzione al mittente che si impegna a pagare la relativa tariffa
Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) - art. 1, comma 1, DCB/CN - anno VII - n. 3/2007
Punto
d'incontro
4
Sei mesi in giro
per il mondo
Anno VII - Numero 3 DICEMBRE 2007
Quadrimestrale
d'informazione
finanziaria per i
S o c i d e l l a B a n ca
Credere nei giovani
per investire nel futuro
13
19
Una banca per
crescere e conoscere
Sciare sul Monginevro
con Jumbo Sport
GRANDI NOVITÀ
Volkswagen
TIGUAN da 27.270 €
NUOVA
NUOVA
Audi A4
da 30.900
€
Motori BZ e TDI
vi aspettiamo!
Carmagnola - Via Poirino, 71 a 300 mt. uscita autostrada To-Sv
[email protected] .caronline.it
PAssato, presente
e futuro
L
Sede Operativa: Via Nino Bixio 6 - 10138 Torino
Tel. 011.4474244 - 4330448 - 4331344 - Fax 011.4473782
e-mail: [email protected]
Il Cliente ha bisogno di trovare la strada giusta che lo diriga verso i suoi reali bisogni di previdenza assicurativa.
La Banca e l’Assicuratore al tuo servizio per farti raggiungere l’obiettivo
Assicuratore+Banca
= convenzione per i Soci e per i Clienti BCC con la consulenza gratuita e sconto su tutti i
prodotti assicurativi anche su RC auto, incendio e furto.
Contattateci presso gli sportelli bancari o direttamente nei nostri uffici, saremo lieti di esservi utili.
SE PENSI ALLA SALUTE
PARLANE PRIMA CON NOI!
E’ nata la prima Polizza Salute che garantisce il rimborso delle spese mediche al Socio ed alla Sua famiglia
A RINNOVO GARANTITO PER TUTTA LA VITA,
indipendentemente da eventuali aggravamenti dello stato di salute.
Da oggi anche con pagamento mensile
a fine di ogni anno è sempre tempo di bilanci.
Si ripercorrono i giorni e i mesi passati al
lavoro, in famiglia, a scuola per cercare di capire
se i risultati siano stati all’altezza dell’impegno
profuso.
Talvolta capita che ciò non avvenga. In questo
caso però, l’importante è avere la certezza di
aver fatto il massimo e lo sguardo al passato
deve lasciare spazio alla vita del presente, con
i suoi ritmi, le sue necessità, gli imprevisti. Nel
superarli, va alimentato un coraggio del tutto
particolare, un coraggio che va oltre la quotidianità e che deve lasciare aperte alla speranza
tutte le prospettive.
Come? Investendo nel futuro. Ossia investendo
nei giovani. Una comunità è tanto più avanzata
quanto più dimostra di non rimanere legata a
schemi superati e a visioni imprenditoriali statiche. Piuttosto, suo compito dev’essere quello
di dare spazio ai ragazzi, sostenere le loro idee,
garantirne la crescita e la conquista di una dimensione autonoma e progettuale.
La Bcc sta tentando di fare proprio questo, non
rivolgendosi solo ai giovani, che internamente
all’istituto suggeriranno proposte e iniziative, ma
soprattutto avviando un dialogo diretto con la
scuola, “fabbrica” degli adulti di domani.
A gennaio diversi funzionari della banca saranno
impegnati nell’istituto superiore “BaldessanoRoccati” di Carmagnola. Qui porteranno avanti
un corso orientato al risparmio, alla conoscenza
del mercato finanziario, degli strumenti bancari
necessari a migliorare la vita delle loro future
famiglie e di quelli assicurativi per garantirne
sicurezza e tranquillità.
Questo significa investire nel futuro.
Allo stesso modo in cui la Bcc continua a sostenere l’attività sportiva di base per i più piccoli, il
lavoro delle aziende presenti nel territorio di competenza, le associazioni e gli enti che operano a
favore di anziani e famiglie.
Non è un caso che il numero di soci continui a
crescere. Sentirsi parte di questa grande comunità, aperta all’innovazione e rispettosa dei
valori tradizionali, dà più significato ai sacrifici di
ogni giorno.
Almeno a fine anno, per una volta, lasciamo da
parte la fatica, i bilanci, i pensieri e concentriamoci
sulla festa: Buon Natale e Buon Anno a tutti.
Il Presidente - Antonio Donetto
Il Direttore - Claudio Porello
EDITORIALE
www.tec-artigrafiche.it
1400 BZ 150 cv
2000 TDI 140 cv
DISCOVER LIBIA
22 febbraio - 1° marzo 2008
Un itinerario unico per gli amanti del deserto
e dei suoi spazi incontaminati: profumi, colori,
sapori da scoprire visitando città come Tripoli,
Sabratha e Leptis Magna. Un viaggio indimenticabile e un’esperienza da raccontare: quella
di alloggiare nei campi tendati Magic Lodge
nel deserto del Sahara. Le tende, con pavimento in legno, sono arredate con letti e soffici
piumoni, servizi privati con toilette e doccia al
fine di offrire il massimo del comfort anche in
pieno deserto. All’ingresso un piccolo patio
con sedie e tavolino per godere del fantastico
panorama circostante. Per la sera, all’interno
della tenda ristorante, i cuochi prepareranno
la cena, servita al tavolo in una sala da pranzo
decisamente inusuale.
Termine prenotazione: 7 gennaio 2008
SEI MESI
IN GIRO PER IL MONDO
Il programma di viaggi per soci e non soci da gennaio a giugno 2008
M
VIAGGI
agia, storia, arte, avventura, cultura,
sapori, leggende… le città del mondo
aprono le porte a soci e non soci!
Ecco a voi una breve anticipazione del ricco
e variegato programma di viaggi per la prima
metà del nuovo anno. Il servizio? Quello di
sempre: impeccabile e personalizzato, in linea
con lo stile differente della Bcc. L’atmosfera?
Festosa e cordiale, perché cultura e divertimento si sposano con quel buon umore che
favorisce la nascita di amicizie capaci di durare
nel tempo. Infine, un’importante novità: alla
tariffa ordinaria del viaggio si accompagna una
tariffa particolare per i soci. Si avvia, in questo
modo, una nuova campagna promozionale in
virtù della quale la Bcc sceglie di farsi carico
dello sconto riservato ai soci per dare, ancora
una volta, concretezza a quel rapporto privilegiato tra il socio e la sua banca, senza però
trascurare chi ama semplicemente viaggiare.
Vi aspettiamo presso le nostre filiali per scoprire prezzi e programmi dettagliati!
FOX TOWN A MENDRISIO
13 gennaio 2008
Giornata all’insegna dello shopping: 130
negozi con le migliori marche italiane ed internazionali a prezzi scontati dal 30 al 70%.
Da Dolce&Gabbana a Etro, da Gucci a Prada
e ancora Ferragamo, Valentino, Armani, Burberry… Per tutti i gusti e, soprattutto, per tutti
i portafogli!
Termine prenotazione: 21 dicembre 2007
SOGGIORNO A TENERIFE
17 al 24 febbraio 2008
Relax, sole e mare… la magia dei Caraibi
si svela attraverso interessanti e suggestive
passeggiate a discrezione del turista: le coste di Gómera che videro el conquistador
Cristoforo Colombo salpare alla scoperta del
nuovo mondo, le rocce vulcaniche del Teide,
cratere più alto di Spagna... paesaggi belli da
mozzare il fiato.
Termine prenotazione: 2 gennaio 2008
GRAN TOUR DELL’ANDALUSIA
9 - 16 marzo 2008
La Costa del Sol, tradizionale patria del divertimento, dei travolgenti ritmi delle notti spagnole, di churros e chupitos… Málaga, Jerez
de la Frontera, Siviglia, Cordoba e Granada…
per riconoscere i segni della dominazione
araba, scoprire che cosa è stato cancellato
dalla Reconquista, ascoltare le testimonianze
immortali attraverso i mille colori dei monumenti storici.
Termine prenotazione: 18 gennaio 2008
FERRARA, RAVENNA, DELTA DEL PO
25 - 27 aprile 2008
Città senza tempo dove storia e cultura s’intrecciano per raccontare al turista l’Italia del
lusso, dell’estro artistico, della vita di famiglie
agiate. I Duchi d’Este, il Monastero Benedettino di Pomposa, la discendenza del Re
dei Goti Teodorico, la tomba di Dante poeta
immortale…
Termine prenotazione: 3 marzo 2008
ROMA
1° - 4 maggio 2008
Fede, arte, storia: un itinerario ideato per
raccontare ogni aspetto della città santa. Dal
Duomo al Colosseo, dalla Fontana di Trevi al
Campidoglio, da Montecitorio alla Basilica di
San Pietro per ripercorrere le tappe di una città
che ha saputo mantenere il primato attraverso
i secoli.
Termine prenotazione: 3 marzo 2008
LA CINA NELL’ANNO DELLE OLIMPIADI
13 - 23 maggio 2008
Pechino: il tempio tibetano, la Grande Muraglia, le Tombe Imperiali della dinastia Ming, la
svolta storica di Piazza Tienammen. E ancora:
Shanghai con il Tempio del Budda di Giada,
il giardino di Yu, la città vecchia… insomma,
un viaggio impedibile per conoscere da vicino
i capisaldi di una cultura da sempre avvolta
nel mistero.
Termine prenotazione: 28 febbraio 2008
LA FRANCIACORTA ED IL LAGO DI ISEO
25 maggio 2008
Una gita in battello per godere di un panorama
non contaminato dal progresso e dall’industrializzazione, a conclusione di una visita ai
monumenti che hanno segnato la storia della
Franciacorta. Il tutto condito dall’ottimo vino
della Cantina Montina di Monticelli Brusati.
Termine prenotazione: 11 aprile 2008
CHAMBERY, ANNECY
1 - 2 giugno 2008
I luoghi che celebrano la gloria di casa Savoia
svelano oggi l’eleganza di un tempo. Queste
due città d’arte, ove edifici storici e religiosi si
presentano perfettamente conservati, sanno
raccontare al turista l’epilogo di una storia di
famiglia che ha segnato i destini del nostro
Paese.
Termine prenotazione: 18 aprile 2008
mare per l'inverno
OTTO GIORNI
DI PARADISO IN GRECIA
“O
descriverla, bisogna andarci” - conferma Tuninetti.
Insieme a lui c’erano anche altri soci della Bcc
salpati dal porto di Venezia il 1° ottobre scorso.
L’itinerario ha toccato Bari: “È stata una rivelazione - ammette la signora Didoli - una
città bellissima, che non immaginavo potesse
riservare sorprese così straordinarie. Allo stesso
modo sono rimasta affascinata da Rodi e dalle
altre isole”.
Infatti, dopo la trasferta a Olimpia, è stata la volta
di Rodi, Mikonos e Santorini. Una capatina in
Croazia a Dubrovnik e, infine, il rientro in Italia.
L’organizzazione della crociera non ha avuto
intoppi: tutti i 1.700 passeggeri (serviti dalle 900
persone dell’equipaggio) hanno potuto godere
a pieno del viaggio. “Tutto è filato alla perfezione
- conclude Tuninetti - immagino che per gestire la
movimentazione di così tanta gente con la massima efficienza si debbano seguire specifici corsi
di preparazione. Ottimi anche i servizi a bordo,
sia per noi sia per tutti i partecipanti”.
Hotel Baia Bianca
Diano Marina
Periodo:
4 - 18 febbraio
Termine prenotazione
28 gennaio 2008
Periodo:
18 febbraio - 3 marzo
Termine prenotazione
8 febbraio 2008
Hotel Casella
Pietra Ligure
Visto il notevole successo riscontrato negli anni passati,
l’Hotel Casella insieme alla Banca di Credito Cooperativo di Casalgrasso
e Sant’Albano Stura, è lieto di presentarVi la proposta per l’anno 2008
Fine del sogno…fine della crociera Bcc
tto giorni di paradiso, poi siamo stati
costretti a tornare con i piedi per terra”:
sono le parole di Michele Tuninetti che, con la
moglie Catterina Didoli, ha partecipato alla crociera lungo le isole della Grecia.
“È stata un’esperienza fantastica, impossibile
Periodo:
21 gennaio - 4 febbraio
Termine prenotazione
16 gennaio 2008
Il soggiorno è di 14 giorni con trattamento di pensione completa ed include:
- colazione a buffet arricchita da frutta fresca, affettati, yogurt, succhi di frutta...
- menù a scelta composto da due primi e due secondi, di cui uno sempre di pesce
- acqua minerale e vino di qualità, a pasto, senza limitazione
- tutti i giorni un ricco buffet composto da: crudité di verdure, dessert e frutta fresca di stagione
TEC arti grafiche - Fossano
Così come per i viaggi oltre confine, soci e non
soci possono scegliere, nel periodo invernale,
mete più vicine. Stiamo parlando dei tradizionali soggiorni marini in Liguria.
Due le opportunità: il consueto appuntamento
presso l’Hotel Casella, accogliente struttura
di Pietra Ligure, dove servizio, convenienza
e cortesia costituiscono ormai una prassi
consolidata, ed un’interessante novità. Si
tratta dell’Hotel Baia Bianca a Diano Marina.
In centro paese, a circa 150 metri dal mare e
comodo ai negozi, offre camere complete di
tutti i comfort. Fiore all’occhiello del servizio
è la cucina, ricca di piatti particolarmente
curati e genuini.
Insomma, due strutture che sapranno
rendere migliore il tempo che i turisti
vorranno dedicare al riposo, a tranquille
passeggiate in riva al mare, a piacevoli
chiacchierate tra nuovi amici e conoscenze di vecchia data.
Hotel Casella
Pietra Ligure
Periodo: 7 -21 gennaio
Termine prenotazione
2 gennaio 2008
In più...
- intrattenimenti serali con feste danzanti e giochi di società (tutte le sere)
- misurazione della pressione (una volta alla settimana)
- bus navetta privato dell’hotel per il collegamento dall’hotel per il centro e viceversa
- festa dell’arrivederci
Saremo lieti di ospitarvi nelle seguenti date:
• 1° turno dal 07 gennaio al 21 gennaio 2008
• 2° turno dal 21 gennaio al 04 febbraio 2008
Il tutto, al costo di:
- euro 490,00 in camera doppia o matrimoniale
- euro 140,00 supplemento camera singola
* Per chi volesse, è possibile effettuare
il soggiorno per più turni!
Per tutte le informazioni rivolgersi allo sportello
della filiale BCC più vicina.
Escursione a Montecarlo in bus gran turismo e guida!!!
HOTEL CASELLA & BELLEVUE APARTMENTS
Via Cornice, 74 - 17027 PIETRA LIGURE (SV) Riviera Ligure - tel. 019 628141 - fax 019 624170
www.hotelcasella.it - e-mail: [email protected]
BCC a Carmagnola,
la banca di città a servizio
dei cittadini
La presenza alla Sagra del Peperone. Un'esperienza da ripetere.
territorio
re filiali, tredici persone chiamate a garantire
ogni giorno un servizio efficiente e professionale, 3.460 clienti di Carmagnola e dintorni,
un Centro Servizi con 40 dipendenti: numeri che
testimoniano il crescente interesse di pubblico
nei confronti di uno stile davvero differente. In
fondo i principi cui storicamente si ispira il Credito
Cooperativo - localismo, mutualismo, solidarietà
- sarebbero mere parole al vento se noi, operatori
del complesso mondo bancario, non avessimo
scelto di mettere il cliente al centro del nostro
lavoro.
“L’incontro con l’utente - spiega Enrico Ferrero,
vice responsabile della filiale cittadina di via
Dante - va ben oltre la proposta di un prodotto
finanziario. Anzi, l’accordo relativo alla scelta di
un prodotto è spesso conseguenza logica di
un rapporto di fiducia che viene via via consolidandosi nel tempo. Il valore aggiunto del nostro
servizio è senza dubbio la consapevolezza,
ormai radicata nei nostri clienti, di non essere
considerati un semplice numero ma una persona
che salutiamo volentieri per nome, con la quale
intrattenersi piacevolmente per un caffè. Mi piace
ricordare, a questo proposito, un commento che
più di una volta mi è capitato di udire allo stand
Bcc durante la Sagra del Peperone: "questa è la
mia banca". Se un cliente apprezza la presenza
della sua banca alla sagra cittadina, ti riconosce,
viene a salutarti e con orgoglio ti presenta ad
un amico vuol dire che stiamo percorrendo la
strada giusta. È il cammino che accomuna tutti
gli Istituti di Credito Cooperativo, impegnati a proporre prodotti delineati per rispondere a precise
esigenze di famiglia, lavoro, progetti personali e
professionali”.
Senza dubbio la Sagra del Peperone è stato il
principale evento che ha richiesto alla Bcc un
investimento considerevole, riconosciuto ed
annunciato durante l’inaugurazione dell’evento
da parte dell’Assessore Delfo Chialva. Ma abbiamo voluto che al contributo economico si
affiancasse una presenza costante in fiera, che
ha visto coinvolti 15 nostri collaboratori.
“La presenza in Sagra - commenta Laura Busso,
impegnata nel settore di sviluppo commerciale
- risponde alla volontà della Bcc di non mancare
agli appuntamenti che segnano la crescita di
Carmagnola. Essere banca del territorio significa
contribuire attivamente allo sviluppo della città
e, perché il pubblico comprenda la natura del
nostro impegno, non possiamo non approfittare
di vetrine prestigiose quali la Sagra per informare
i cittadini non soltanto della nostra presenza
ma, soprattutto, dello stile che ci distingue. Ed i
visitatori hanno dimostrato di apprezzare anche
questa risorsa che ci ha permesso per due settimane di essere a contatto diretto con clienti e
non solo.” Ma il connubio Bcc - Carmagnola per il
2007 non è stato solo Sagra: è stato Porte Aperte
allo Sport, Ortoflora e Natura, Rally Storico, sarà
festa di Natale con luci ed auguri disseminati
in tutti i borghi cittadini. Perché le parole non
bastano ed i fatti contano…
FRATELLI RONCO:
“I MAGHI DELL’ACCIAIO”
A Casalgrasso progetta e realizza strutture in kit di montaggio su misura
U
na chiesa in Sud America, i tralicci della
funivia sul ghiacciaio della Marmolada, la
concessionaria Mitsubishi a Cuneo, un ristorante a Pinerolo, la torre di vetro per i nuovi uffici
in piazza Italia a Carmagnola: tutte queste costruzioni hanno “un’anima di ghiacciaio”, quella
realizzata dalla Fratelli Ronco di Casalgrasso. è
l’impresa che da quasi quarant’anni sostiene il
lavoro di tante aziende grazie alle strutture che
progetta e realizza. Nata nel 1974, ha mantenuto la sua sede a Casalgrasso, ora in via
Lombriasco 14/16.
Seppur quelle della Ronco siano costruzioni
“prefabbricate”, non ce n’è una uguale all’altra.
“è la nosta sfida - conferma Sergio Ronco, amministratore delegato - ogni cliente ci propone
idee insolite e diverse, così ogni volta dobbiamo studiare soluzioni specifiche, particolari
nuovi che consentano poi il montaggio delle
strutture”.
Alla Ronco inventano capannoni, officine, palazzi, chiese “in kit di montaggio”. Sono tutte
strutture che vengono sviluppate nello studio
di ingegneria interno all’azienda: qui si calcolano i pesi che ogni trave dovrà sopportare, si
definisce il modo in cui saranno assemblate tra
di loro, si anticipa a video quale sarà il risultato
finale.
“Nei casi più difficili, già nel nostro stabilimento
facciamo un pre-montaggio per avere la sicurezza che in cantiere tutto andrà bene (aggiunge
Sergio). Altre volte invece i singoli pezzi vengono
spediti a destinazione, per poi essere montati e
dar vita alla struttura definitiva”.
Alla Fratelli Ronco si rivolgono imprese edili e
architetti: portano le loro idee, i progetti che mostrano quale dovrà essere l’aspetto finale di un
palazzo. Gli specialisti di Casalgrasso analizzano
ogni singola linea degli elaborati progettuali, li
“spezzano” in parti sempre più piccole, tanto da
arrivare a individuare, dimensionare e disegnare
ogni singolo componente, fino al bullone.
“E’ capitato così anche per la torre Sirus che
sta nascendo in piazza Italia a Carmagnola
- riprende Sergio - qui la realizzazione si presentava molto difficile proprio per le caratteristiche
aziende
T
dell’edificio: un tronco di cono rovesciato i
cui lati si aprono verso l’alto”. Con particolari
programmi di progettazione tridimensionale, i
tecnici Ronco hanno definito al computer tutti
i punti di aggancio tra una trave e l’altra, gli
elementi di “connessione” per i pezzi del tetto
inclinato, ognuno diverso dall’altro. Le pareti in
vetro nasconderanno gli elementi in acciaio che
costutuiscono la struttura portante.
La Fratelli Ronco ha anche una sede a Sassari:
in Sardegna ha realizzato numerose opere
pubbliche come piscine, palazzetti dello sport,
stadi.
“La nostra esperienza ingegneristica è sempre
più apprezzata in tutta Italia - interviene Sandra
Ronco - in tanti anni siamo cresciuti costantemente: oggi con noi operano 15 dipendenti e
l’attività prosegue a pieno ritmo grazie anche alla
fattiva collaborazione con la Bcc di Casalgrasso
e Sant’Albano Stura, con cui lavoriamo fin dalla
nascita della nostra azienda”.
Soluzioni in acciaio utilizzate non solo per sostenere, ma anche per ottenere particolari effetti architettonici, spesso particolarmente apprezzati
dalle amministrazioni comunali che, attraverso
le invenzioni della Fratelli Ronco, riqualificano
ambienti e spazi degradati di città e paesi.
10
Ci siamo fatti in
5 colori più verniciatura in linea
per le esigenze più particolari ed una qualità all’avanguardia.
67
I
RT
- DAL 1
TA’
9
LI
GRAFICH
E
D
I ALTA QUA
Tipolitografia Editrice Commerciale
via dei Fontanili, 12 - 12045 FOSSANO (CN) - tel. 0172 695897 - fax 0172 695898
www.tec-artigrafiche.it - e mail: [email protected]
IL MONDO
IN UN CHICCO DI CAFFE’
All’Antica Torrefazione del Centro di Carmagnola
E
lisa e Francesco Mina fanno il caffè per
passione. Lavorano in via Valobra da quindici anni, in quella che fin dal 1930 è stata una
specie di “fabbrica del caffè”. Anche oggi qui
arrivano i sacchi di materia prima, con i chicchi
ancora verdi sdoganati a Trieste e tostati a
Carmagnola. Così si possono degustare direttamente in negozio. “Abbiamo ampliato i locali
- conferma Francesco - proprio per ricavare un
punto in cui far assaggiare il nostro caffè. Il segreto per mantenere il gusto pieno è macinare
solo la dose che va in tazzina così l’aroma si
mantiene integro, il sapore completo". Provato
una volta, non se ne fa più a meno.
É il caffè che arriva dall’Honduras, dalla Bolivia,
dall’India o da altre parti del mondo. “Siamo
noi a selezionare le qualità migliori per creare
le nostre otto miscele - spiega Elisa - il caffè
arabica è più dolce, quello della qualità robusta più forte, quasi terroso: serve esperienza
per creare un mix tale da soddisfare il palato
senza risultare nauseante”. In realtà, uno degli
otto silos trasparenti contiene il “fugace”: non
una miscela, ma un caffè “unicum”, ossia di
una singola e pura qualità. Ogni sei mesi viene
cambiato, così da offrire diverse colture, tutte
però 100% arabica, provenienti da piccole
coltivazioni di ogni parte del mondo.
“Il nostro obiettivo è arrivare a commercializzare
il caffè che produciamo, anche fuori Carma-
gnola - confessa Elisa - per farlo abbiamo
creato pregiate confezioni, disegnate da Coco
Cano: l’arte si unisce al gusto”. Le miscele
Gran Espresso, Puerto Turquino, Gran Gusto
e Fugace si trovano in molti negozi specializzati. E, ovviamente, all’Antica Torrefazione:
250 grammi di macinato sotto vuoto, senza
conservanti, per provare anche a casa il puro
piacere del caffè. Quello che è valso ai Mina una
citazione di Paolo Massobrio, uno dei massimi
esperti gastronomi italiani, è il riconoscimento
di “eccellenza artigiana” rilasciato dalla Regione
Piemonte. “Perchè quella artigiana è la nostra
dimensione - ribadiscono i due fratelli - tostare,
miscelare, preparare caffè... la nostra grande
passione. Perchè resti tale non possiamo
trasformare la nostra piccola torrefazione in
una grande industria. Non tanto per problemi
logistici, quanto perchè a perderne sarebbe
proprio il caffè". L’amore e la precisione con
cui Francesco tosta i chicchi verdi, la pazienza
e la perizia con cui Elisa crea le nuove miscele
sono uniche, non si possono replicare su vasta
scala. Essere fedeli alle antiche tradizioni, con
tanto impegno e tanta ricerca, per migliorare
sempre. Avendo come partner la Bcc di Casalgrasso e Sant’Albano Stura, che ha creduto
nella “ricetta imprenditoriale” dell’Antica Torrefazione del Centro, supportandone lo sviluppo
e l’ampliamento.
11
-
TEC
A
Materiali e soluzioni di alto livello per vivere la casa
12
H
a cominciato papà Giuseppe: a 13 anni
faceva l’idraulico a Trinità. Non ha mai
mollato e, anzi, ha saputo interpretare le necessità di un territorio in evoluzione i gusti di
una clientela sempre più esigente. Prima ha
aperto un negozio di termoidraulica poi ha
dato vita a quella che attualmente è la Edilceramiche, in via Circonvallazione 71 a Trinità.
L’inizio non è stato facile: viaggi su viaggi con
il camion per caricare piastrelle. Ne bastavano
pochi tipi, perchè non c’erano richieste particolari. Ma le esigenze si sono moltiplicate.
Oggi è quasi impossibile contare il numero di
articoli che vengono prodotti per la casa ed
è impensabile creare un magazzino. Ma per
chi è nel settore da più di 35 anni non è un
problema. Anzi, è una sfida a interpretare nel
migliore dei modi il servizio da offrire.
Ciò anche grazie al fatto che l’azienda è rimasta a conduzione familiare: insieme a Giuseppe Filippi lavorano la moglie Maria Luisa e i figli
Giovanni, Giorgio, Chiara ed Elsa. Ma lo staff
di Edilceramiche comprende anche i dipendenti Bruna Ferrero, Mauro Molinero, Alberto
Giorgis, Emanuele Manfredi, Umberto Lingua,
Francesco Curti e Pierluigi Giraudo.
Tutti insieme formano una grande squadra,
capace di “vestire” la casa da capo a piede.
“Negli anni abbiamo sviluppato - conferma
Giorgio - una grande ricerca sui materiali e
sulle soluzioni più innovative. Affianchiamo
architetti e professionisti già nella fase di
progettazione così da poter prevedere quali
saranno i pavimenti più adatti, i sanitari migliori,
gli arredi bagno più indicati”.
Tutto il processo di progettazione è interno
all’azienda, sviluppato con l’utilizzo di computer e software appositi. In pratica si crea una
vista in anteprima di quello che sarà il risultato
finito. “In questa fase il cliente può chiedere
qualsiasi personalizzazione - interviene Giovanni - possiamo adattare ogni ambientazione
alle caratteristiche della casa e ai gusti di chi
dovrà abitarci”.
E dire che nello showroom di Trinità c’è l’imbarazzo della scelta: 1.600 metri quadri di
esposizione dove si trova di tutto, dal classico
al moderno, dal design essenziale alle linee
antiche.
"Arrivano qui anche numerosi clienti dalla
Liguria e dalla Francia. Siamo infatti presenti
nelle fiere della Costa Azzurra - spiega Chiara
- è il modo migliore per farci conoscere, tanto
che in questo periodo siamo impegnatissimi
oltre frontiera”. Gli arredi di Edilceramiche sono
indicati per gli amanti dell'eleganza e del buon
gusto, perchè si tratta di materiali ricercati e
con finiture di pregio. Perchè la bellezza non
è un optional. Ne volete una prova? Basta
visitare il sito www.edilceramiche.com.
BCC, una Banca per
Crescere e Conoscere
Le iniziative del nuovo anno guardano al futuro
“Q
uesto lo slogan - esordisce il Direttore Claudio Porello - che abbiamo scelto per affrontare
un’importante sfida che la nostra Banca si pone per il 2008: investire nei giovani e fornire
loro strumenti concreti per orientarsi nel futuro. Vogliamo entrare nella società degli under 30 perché
ci aiutino a conoscerla meglio. Dal canto nostro, siamo lieti di offrire loro argomenti di confronto
inerenti il contesto in cui vivono coinvolgendo consulenti ed esperti, senza presunzione di somma
sapienza, ma con la volontà di approfondire la reciproca conoscenza. Abbiamo dunque pensato
di dare seguito al lavoro avviato con la Consulta Giovani per stilare un programma di attività per il
nuovo anno, nella speranza che i temi e le attività proposte possano risultare di effettivo interesse
per un uditorio dall’indiscussa potenzialità creativa”.
Due gli interlocutori scelti: il gruppo di giovani che ha dato vita alla Consulta e gli studenti del Polo Scolastico Baldessano-Roccati di Carmagnola. Ecco le tre tappe principali di quest’idea ambiziosa.
Dalla Consulta al Progetto Giovani:
l’esperienza di un gruppo
a servizio di tutti…
Quando e dove?
Martedì 18 dicembre 2007 alle ore 21.00 presso
il Centro Servizi Bcc di Borgo Salsasio.
Chi?
I ragazzi della Consulta con altri giovani interessati.
Che cosa?
• presentazione del nuovo sito Bcc con richiesta di una critica costruttiva
• individuazione di una lista di esercizi commerciali con i quali concordare uno sconto riservato
ai giovani soci Bcc
• valutazione di alcune attività da programmare
nel 2008, ad esempio:
• una visita ad un'azienda del territorio
• una visita ad un edificio storico significativo
• la partecipazione ad un evento sportivo
• la partecipazione ad un evento culturale
• due incontri che prevedono il coinvolgimento
di figure professionali quali scrittori, consulenti del
lavoro, sociologi, insegnanti, ecc...
L’incontro di dicembre rimanderà ad un secondo
appuntamento da concordare a metà gennaio
del nuovo anno, utile a stilare un programma di
attività che risulti realmente interessante per i beneficiari, coinvolti in maniera attiva nella proposta
e definizione dei contenuti.
progetto giovani
EDILCERAMICHE,
L’EVOLUZIONE DEL GUSTO
13
14
School banking - la BCC insegna
a… far di conto
Quando e dove?
Giovedì 10, martedì 15, venerdì 25, mercoledì
30 gennaio 2008 presso l’auditorium del Polo
Scolastico Baldessano-Roccati (Viale Garibaldi
- Carmagnola)
Chi?
9.00 - 10.40: III Liceo Classico (una classe) - V
Liceo Scientifico (tre classi)
10.50 - 12.30: Istituto Professionale indirizzo
aziendale e turistico (una classe) - V Istituto Professionale indirizzo Agrario (due classi)
Che cosa?
Corso di orientamento al mondo bancario teso
a fornire la conoscenza necessaria alla gestione
autonoma del risparmio.
Temi trattati
I CONTI CORRENTI - lettura estratto conto,
scalare, valute ed illustrazione di prodotti correlati
(carte di debito e di credito)
I TITOLI - mercati, scenari, negoziazione titoli
(azionari, obbligazionari), gestioni patrimoniali,
risparmio previdenziale
ASSICURAZIONI, LEASING - diversi prodotti
offerti indirettamente dal mondo bancario
I FINANZIAMENTI - Iter necessario per accedere
al credito, vari prodotti offerti
“È una proposta che abbiamo accettato subito
con molto interesse - commenta la preside dell’Istituto d’Istruzione Superiore Statale (IISS) “Baldessano-Roccati” prof. Vincenza Ganci - poiché
si tratta di un cammino di conoscenza
importante per tutti gli indirizzi di studio,
ancor di più per quelli in cui è presente,
tra le altre materie, economia aziendale.
L’esperienza del corso di gennaio, infatti,
costituirà l’inizio di una proficua collaborazione che proseguirà a marzo, con un approfondimento a beneficio delle tre classi V
dell’Istituto Tecnico Commerciale. L’iniziativa
rappresenta, inoltre, un arricchimento personale
che favorirà la crescita di ogni studente”.
Il “Baldessano-Roccati” propone indirizzi di studio
che vanno dal Liceo Classico a quello Scientifico
e al “progetto Europa” (con l’insegnamento delle
lingue straniere), dall’Agraria alla Ragioneria e al
Professionale ad indirizzo commerciale o aziendale. Oltre 150 insegnanti sono impegnati nel
fare della dinamicità e dell’innovazione continua
un modus operandi che migliori costantemente
l’offerta didattica e formativa: sono già molte,
destinate ad aumentare, le classi in cui su ogni
banco, oltre a quaderni e libri, è presente un
computer dove vengono svolte verifiche, ricerche, esercitazioni che coinvolgono più di 1200
studenti l’anno.
“Finora abbiamo ottenuto - conferma la prof.
Ganci - risultati positivi utilizzando nelle aule le
nuove tecnologie e sfruttando al meglio le risorse
a disposizione. Possiamo, inoltre, contare su un
ottimo rapporto con l’Amministrazione comunale che ci permette l’avvio di numerosi progetti
ideati e sviluppati in sinergia con il territorio.
Senza dubbio l’iniziativa portata avanti con la
Bcc conferma che non siamo una scuola isolata,
ma integrata e costantemente in dialogo con la
realtà che ci circonda. Il lavoro, coordinato da
Ivana Gaveglio (Vicepreside) sarà portato avanti
grazie alla collaborazione del professor Danilo
Chiabrando, della professoressa Lucia Fumero
e del professor Giovanni Spadafora: è grazie
alla loro ottima preparazione, e a quella dei loro
colleghi, se questo Istituto può affrontare nuove
sfide didattiche e proporre ai ragazzi metodi di
studio tanto innovativi quanto efficaci”.
Bcc è partner del progetto Alternanza
Scuola-Lavoro
Quando e dove?
Mercoledì 12 dicembre 2007 alle ore 15.00
presso il Polo Scolastico Baldessano-Roccati
(Viale Garibaldi - Carmagnola)
Chi?
Una rosa di aziende del territorio e gli insegnati
incaricati di seguire lo svolgimento del progetto
Che cosa?
Definizione del percorso formativo a beneficio
degli studenti selezionati
zione che coinvolge le due classi terze dell’ITC
(Istituto Tecnico Commerciale) e la classe quarta
IPC (Istituto Professionale Commerciale), per
un totale di 60 studenti. Finalità principale è la
costituzione di un profilo professionale specifico
che integri le conoscenze teoriche apprese in
classe con l’esperienza concreta di lavoro. Si
articolerà attraverso alcune fasi di stage durante
le quali gli studenti avranno modo di acquisire
una conoscenza di base della gestione e della
metodologia di lavoro dell’azienda ove operano,
per poi sperimentare l’effettiva collaborazione allo
svolgimento di una o più mansioni”.
Nato dalla volontà di soddisfare il crescente
interesse degli studenti in materia di dinamiche
d’inserimento nel mondo del lavoro, questo
percorso formativo vuole portare alla definizione
di un profilo professionale chiaramente delineato
che permetta allo studente di integrarsi all’interno
dell’ufficio in un ruolo di collaboratore fattivo.
“Raccogliamo volentieri - commenta Roberto
Denasio, responsabile dell’area amministrativa
Bcc - l’opportunità di contribuire alla crescita
del bagaglio culturale delle nuove leve, nella
speranza che i giovani coinvolti sfatino la comune
opinione che relega il nostro lavoro alla monotona
routine. In qualità di ex-allievo del Roccati, dove
anch’io ho cominciato a prendere confidenza
con fatture e registrazioni contabili, sono particolarmente lusingato di divenire Tutor aziendale,
nella speranza di fornire agli studenti un quadro
chiaro di strumenti, metodologia, gestione del
tempo e delle risorse per la corretta organizzazione del lavoro”.
15
Un’oasi
Un’oasi di
di tranquillità.
tranquillità.
Tra la Langa e le Alpi del Mare ,
ai piedi del castello degli Acaja,
nel verde della pianura fossanese ,
“Si tratta di un progetto - spiega il coordinatore,
prof. Danilo Chiabrando - di durata biennale
promosso dal Ministero della Pubblica Istru-
il luogo ideale dove l’ospitalità e la cordialità ti fanno sentire a casa tua
Rendez-vous alle 20.00: la quiete di Cussanio
(Fossano - CN) è ben presto rotta dal vociare
festoso di soci, amministratori dipendenti animati
da una gran voglia di divertirsi. In un attimo il
salone si riempie: è uno spettacolo che toglie
il fiato. Antonio Donetto non nasconde l’emozione, saluta i commensali ed annuncia con
orgoglio che la nostra famiglia è giunta a quota
4.700 e molti soci hanno meno di 35 anni. La
Bcc guarda al futuro, radicandosi su un territorio
con caratteristiche diverse: nata nel cuore della
Granda, dov’è ad oggi particolarmente attiva, si
è nel tempo avvicinata a Torino, consolidando la
sua presenza anche in provincia.
Ma neppure al Presidente è concesso di rubare
spazio ai protagonisti della serata: l’ottima cena,
I vincitori di venerdì 28 settembre
16
Festa del socio 2007…
il successo della sesta
edizione
Una formula semplice che non delude mai
L
a solita cena nel ristorante di
sempre, tante persone accorse
soltanto per mangiare…si sa, un
pasto gratis non si rifiuta
mai… e poi quattro canzonette, per intrattenere chi
non scappa subito dopo
il caffè. Se qualcuno ha
pensato che la Festa
del Socio della Banca di
Credito Coopertaivo di
Casalgrasso e Sant’Albano Stura si risolva
con questa semplice
formula… si è sbagliato di grosso!
Due appuntamenti
- 28 settembre e 5
ottobre - per condividere con i soci, più di
1.500 distribuiti durante le due serate, un rituale
imperdibile, ormai entrato nella storia del nostro
Istituto.
I vincitori di venerdì 5 ottobre
Premio
Socio vincitore
Premio
Socio vincitore
Telecamera digitale Sony
Primo Sola
Telecamera digitale Sony
Marco Grande
TV Stereo Mivar 29’
Massimo Carena
TV Stereo Mivar 29’
Anna Maria Dutto
Navigatore satellitare Medion Pna
Federico Caula
Navigatore satellitare Medion Pna
Agnese Barbara Cai
Navigatore satellitare Medion Pna
Rosanna Operti
Navigatore satellitare Medion Pna
Agnese Ferrero
Macchina foto digitale Sony batt.Litio
Rosa Chiavazza
Macchina foto digitale Sony batt.Litio
Cinzia Pellegrino
Bicicletta city bike
Donatella Lorenzati
Bicicletta city bike
Elio Renaudo
Bicicletta city bike
Angelo Bertola
Bicicletta city bike
Giacomo Olivero
Bicicletta city bike
Lorenzo Dadone
Bicicletta city bike
Roberto Dongiovanni
Bicicletta city bike
Antonio Biglietti
Bicicletta city bike
Paolino Accastello
Adriana Politano
Sergio Bertania
Bicicletta city bike
TV Stereo Mivar 21’
Maria Giuseppina Ferrero
TV Stereo Mivar 21’
Alessio Cordaro
Cellulare Nokia 6101
Francesco Cavallo
Cellulare Nokia 6101
Teresa Drochi
Cellulare Nokia 6101
Giovanni Dolce
Cellulare Nokia 6101
Luciana Busso
Giuseppe Aime
Cellulare Nokia 6101
Loredana Calì
Cellulare Nokia 6101
Elsa Dutto
Cellulare Nokia 6101
Severino Girando
Cellulare Nokia 6101
Anna Marenchino
Cellulare Nokia 6101
Antonio Blocco
Cellulare Nokia 6101
Giuseppina Gagliasso
Lettore mp3 Acer au 231
Natalina Rossi
Lettore mp3 Acer au 231
Giovanni Calandri
Lettore mp3 Acer au 231
Michele Tomatis
Guido Bechis
Bicicletta city bike
Cellulare Nokia 6101
Simone Giordano
Lettore mp3 Acer au 231
Lettore mp3 Acer au 231
Palmitessa Freda
Lettore mp3 Acer au 231
Giovanni Rolfo
Lettore mp3 Acer au 231
Piergiovanni Crivello
Cestino gastronomico
Riccardo Ferrua
Cestino gastronomico
Bartolo Grande
Cestino gastronomico
Pier Domenico Botto
Valter Arnaud
Lettore mp3 Acer au 231
Elisabetta Gotta
Cestino gastronomico
Cestino gastronomico
Maria Maddalena Gotta
Cestino gastronomico
Guido Rolotto
Cestino gastronomico
Anna Maria Bordellin
Cestino gastronomico
Anna Maria Calandri
Cestino gastronomico
Marisa Grosso
Cestino gastronomico
Renato Demichelis
Cestino gastronomico
Margherita Maccagno
Cestino gastronomico
Andrea Chicco
Cestino gastronomico
Gabriele Donalisio
Cestino gastronomico
17
SCIARE SUL MONGINEVRO
CON LO SCI CLUB JUMBO SPORT
Giochi, polentate, giornate sulla neve per grandi e piccini
P
er i tanti appassionati della montagna e degli
altri sport invernali lo Sci Club Jumbo Sport
è ormai un’istituzione. Con l’arrivo della stagione
fredda tantissimi sportivi si affidano all’esperienza
quasi trentennale del club carmagnolese per
effettuare gite, corsi di sci , settimane bianche e
week-end sulla neve.
Iscriversi allo Sci Club Jumbo Sport conviene:
oltre alla polizza assicurativa, gli iscritti ricevono
un utile omaggio, quest’anno una sciarpa in
pile, e godono della possibilità di sciare in tutte
le località italiane e francesi con riduzioni sugli
ski-pass e di prendere parte a gite in pullman
che gli organizzatori propongono tutte le stagioni
nelle più prestigiose località sciistiche italiane e
francesi a prezzi veramente scontati, oltre ad altre
iniziative di carattere culinario come polentate,
cene in baita, ecc.
Indiscutibile è la passione degli instancabili organizzatori: Franco Rubiolo, segretario factotum, il
direttore Claudio Bonino e Angelo Monte, organizzatore di eventi, feste e corsi sci. Durante le
Olimpiadi di TORINO 2006 ad Angelo Monte,
superate selezioni severissime, è stato assegnato
il ruolo di Vip-Driver, impegnato nell’accompagnare personalità Politiche e Sportive di fama
mondiale nei siti gara.
“Per me - dichiara il signor Monte - appassionato di sci e responsabile di uno Sci Club, vivere
un’Olimpiade invernale proprio a Torino, in prima
persona nelle Vip-Lounge e far parte attiva del
back-stage è stato come sognare, conserverò
per tutta la vita meravigliosi ricordi di quei giorni
Olimpici”.
Ricco il programma di attività per la stagione in
corso sia a favore degli iscritti allo sci club che in
merito ai corsi di sci - che anche quest’anno si
terranno sulle nevi del Monginevro - organizzati
grazie al sostegno di tanti amici e del Credito Cooperativo di Casalgrasso e Sant’Albano Stura.
“Ci permettiamo - prosegue il signor Monte - di
far nostro lo slogan Differenti per scelta, la scelta
di riservare attenzione ai bambini - numerosissimi
tra gli iscritti ai corsi di sci - perché lo sci diventi
uno sport alla portata di tutti. Spettacolo insolito
e piacevolissimo quello della domenica mattina,
quando ancora buio, nei pressi di Piazza Italia,
gli sciatori iniziano a piccoli gruppi a raggiungere
il ritrovo per la partenza. A parte qualche nottambulo reduce da night o discoteca, nessuno sente
la fatica della levataccia.
Amici, famigliole e bimbi festanti arrivano ansiosi
di salire sul pullman che li porterà sulle piste da
sci. Positivo ed importante che in un periodo
di grande crisi di identità si formino gruppi che
allegramente, risparmiando qualche euro, siano
lieti di trascorre in comitiva giornate salutari e
spensierate sulla neve”.
19
territorio
18
servita con cortesia e stupefacente
puntualità dal personale del Giardino
dei Tigli, e l’immancabile assegnazione
dei premi. Omaggi ambiti, aggiudicati
tra gli applausi, grazie all’irriverente
simpatia dei Trelilu. Pungenti animatori,
straordinari intrattenitori, i quattro musicisti piemontesi - Roberto Bella, Piero Ponzo, Filippo
Bessone, Francesco Bertone - si sono rivelati
artisti di professione, regalando canzoni, musica
e divertimento per più di un’ora.
Ancora un successo, fatto di ingredienti semplici
come il desiderio di trascorrere una serata in
piacevole compagnia, di ritrovare gli amici di
sempre e conoscerne di nuovi.
Che altro dire? Con un pizzico di orgoglio
conserviamo il ricordo di una festa, che ancora una volta, si è rivelata un successo e…
appuntamento all’anno prossimo!
20
Intensa partecipazione alla giornata dello sport
che si è svolta sabato 6 ottobre al campo
Comunale di Polonghera: alla manifestazione
hanno partecipato un’ottantina fra bambini e
bambine arrivati da Polonghera e dai paesi
limitrofi. I partecipanti sono stati suddivisi per
categorie e per fasce d’età e si sono impegnati
in diverse discipline dando vita ad emozionanti
confronti nel calcio, nel mini volley ed in alcune
discipline dell’atletica. Al bellissimo evento,
organizzato dall’Amministrazione Comunale
in collaborazione con l’A.C.D. Pro Polonghera
Calcio, non potevano di certo mancare gli
organici della scuola calcio “Diego Ascia”:
un sentito ringraziamento alla Bcc di Casalgrasso e Sant'Albano Stura per la preziosa
collaborazione.
La “Giornata del Ringraziamento”
a distanza di 18 anni
Il tempo passa ma non cancella la dedizione
Era il 12 novembre 1989: a Poirino si festeggiava la “Giornata del Ringraziamento” della
Coldiretti di Torino, con la partecipazione di
365 presidenti dei coordinamenti regionali e
provinciali. Tra di loro anche Giovannni Rolfo,
socio Bcc e presidente della Coldiretti di Pancalieri per 34 anni. C’erano anche il cardinale
Saldarini e don Ottavo Paglietta, allora parroco
di Poirino. Completano il gruppo di questa
immagine Piera Belluto
(rappresentante
delle “Donne Rurali”) e il marito
Mario Rolfo.
Il secondo scatto
riprende lo stesso
momento, 18 anni
dopo. La “Giornata
del Ringraziamento” è stata celebrata a Pancalieri l’11
novembre scorso
con il patrocinio della Bcc. Ora presidente della sezione
Coldiretti di zona è
Concetta Bono-Galeasso. Centotrenta
partecipanti tra agricoltori e simpatizzan-
ti hanno tributato il meritato riconoscimento a
Giovanni Rolfo, presidente dimissionario, con
la consegna di una targa a nome del gruppo
Coltivatori Diretti di Pancalieri. Sono ritratti
anche il parroco don Luciano Maria Piras e
Giancarlo Foco, attuale segretario di zona a
Carmagnola.
AMARCORD
80 RAGAZZI PER LO SPORT
A POLONGHERA
21
della società di consulenza cuneese Inode
s.r.l. Abbiamo raccolto l’invito della Direzione a
creare uno strumento di rapida consultazione,
dove la descrizione dei prodotti finanziari è integrata da un’informativa completa e puntuale
sulle attività che ci coinvolgono in varia misura.
Riteniamo che il sito sia il nostro biglietto da
visita, un punto di riferimento immediato per
soci, clienti, curiosi: anche per questa ragione
abbiamo scelto di inserire le fotografie del
personale interno e di filiale. Inoltre, particolare
rilievo è dato alle attività sviluppate in collabo-
22
razione ed a favore dei soci, cui riserviamo con
piacere un trattamento di riguardo”.
Una risorsa in più, dunque, per raccontare
ad un pubblico potenzialmente infinito come
interpretiamo la consulenza bancaria, intesa
non soltanto come proposta di condizioni finanziare ma come strumento di conoscenza e
comunicazione della realtà locale. Ed è proprio
per questo che contiamo sulla collaborazione
di coloro che, visitando il sito, vorranno segnalarci idee, quesiti e critiche!
Così giovane e già così
brillante, vivace,
efficiente…
23
Un gruppo che crede nel valore della collaborazione
L’
ufficio Organizzazione-Tecnico della
Bcc nasce a febbraio di quest’anno su
espressa volontà della Direzione per garantire
una gestione coordinata di attività quali organizzazione aziendale, disciplina inerente la privacy, sicurezza sul lavoro, continuità operativa,
rapporti con i fornitori, richieste di materiale ed
assistenza informatica, spedizioni.
Mauro Manassero (responsabile dell’ufficio),
Roberta Piccinini, Giorgio Rolfo, Marco Canta,
Patrizia Giordano sono un gruppo affiatato,
ben consapevole di quale sacrifico implichi il
dover conciliare la soddisfazione di richieste
frequenti con l’avanzamento del lavoro programmato.
“Ci sentiamo di affermare - dichiarano - che la
voglia di lavorare nel nostro ufficio non manca ed è senza dubbio accompagnata dalla
determinazione nel raggiungere gli obiettivi
che ci vengono assegnati, dall’attitudine a
ragionare in termini di risultati concreti, dalla
collaborazione e condivisione continua del
lavoro. Nonostante le nostre competenze ed
incombenze siano eterogenee, è nostra priorità avere una visione di insieme dei compiti
per trovare soluzioni comuni e di supportarci
a vicenda”.
Recenti fiori all’occhiello del prezioso lavoro
dell’ufficio sono senza dubbio il restyling del
sito della Bcc e la messa in opera dell’applicativo Grace…
Il sito della Bcc ha cambiato volto
Chi si collega al sito www.banca8833.bcc.it
scopre una sorpresa, ci auguriamo piacevole: un sito con una veste grafica moderna e
gradevole, contenuti ben esplicitati attraverso
sezioni dedicate, materiale fotografico a cor-
redo delle notizie proposte.
“È stato un lavoro impegnativo - confessa
Mauro Manassero, ma decisamente gratificante, nato dalla proficua collaborazione tra
il nostro Istituto ed il dott. Patrick Gourdain,
Un ranocchio in Bcc…
Un valido collaboratore dall’indiscussa professionalità e competenza è entrato recentemente a far parte del personale aziendale: un
ranocchio di colore azzurro di nome Grace.
Non si tratta di un animaletto scampato ad
una barbara fine, ma di una Intranet aziendale
basata sull’utilizzo dell’applicativo Grace (al
secolo, Gestione delle Risorse Aziendali e
Comunicazione Evoluta), la cui definizione si
deve allo scrupoloso lavoro dell’ufficio organizzazione.
Caratteristica peculiare della Intranet è l’opportunità di catalogare ogni tipo di operatività
svolta, dettagliandone le fasi: modulistica
necessaria, metodologia operativa, tempi di
esecuzione, necessità di autorizzazioni… Al
contempo, è possibile costituire una casistica
dettagliata di prodotti finanziari, documenti,
archivi e, più in generale, del materiale informativo di interesse comune.
Si è voluto collegare in un solo portale tutta
la “memoria aziendale”, per favorire la comunicazione interna, l’esecuzione di lavori in
collaborazione tra uffici centrali e filiali, facilitare
l’accesso agli applicativi esterni utili per lo
svolgimento della propria attività (Applicativi
interni, Extranet, Internet etc).
Insomma, uno strumento valido e fruibile,
finalizzato ad intensificare l’efficacia del nostro lavoro; quanto più sapremo mantenerlo
costantemente aggiornato, rendendolo perfettamente coerente alle esigenze operative
della banca, tanto più miglioreremo la qualità
del servizio reso ai clienti.
Polizza
Sanity
Card
Cari soci, vi informiamo
che la Polizza Sanity Card
avrà validità limitata al 31
dicembre 2007 e non
sarà più attiva a partire
dal 01 gennaio 2008. Non
è prevista la restituzione
della tessera in vostro
possesso.
ESERCITAZIONE
ANTI-ALLAGAMENTO A LOMBRIASCO
24
VIGILI DEL FUOCO
SEMPRE PRONTI A SALVARE VITE
Premiati alla Festa del Nonno per il loro impegno simile a quello dei nonni verso i nipoti
“P
er l’abnegazione, l’entusiasmo con cui
rispondono alle improvvise chiamate e
la loro disponibilità ad intervenire nelle calamità
naturali e non solo, in modo sollecito e disinteressato, spesso anche a repentaglio della loro
incolumità, con il solo movente della solidarietà
e dell’aiuto a chi è in pericolo... proprio come si
comportano i nonni nei confronti dei nipoti”: per
tutti questi motivi, il Lions Club Carmagnola ha
premiato l’Associazione Vigili del Fuoco Volontari
durante la quinta edizione della Festa Nazionale
del Nonno, dello scorso 16 settembre.
La Bcc di Casalgrasso e Sant’Albano Stura è da
sempre sponsor ufficiale di questo avvenimento la
cui importanza aumenta di anno in anno. Come
la solidarietà.
Per la consegna del riconoscimento c’erano anche Gino Gronchi, presidente nazionale dei vigili
del fuoco volontari, e la dottoressa Claudia Sella,
presidente regionale Unicef. Proprio all’Unicef
sono stati consegnati i 15 mila euro raccolti con
l’aiuto degli sponsor e sommando le offerte della
giornata. “É un risultato molto importante - dice
Ermanno Turletti, coordinatore della festa - questo
denaro permetterà di vaccinare contro la poliomielite oltre 150 mila bambini sudanesi”.
Perchè la Festa del Nonno, oltre ad essere un
momento carico di emozione, ha saputo trovare obiettivi concreti da realizzare a favore dei
bambini. Così all’appuntamento hanno voluto
prendere parte anche Sergio Deorsola, assessore
regionale, Gianluigi Surra, sindaco di Carmagnola,
e Orlando Costantini, presidente del Lions Club di
Carmagnola. Anche il Presidente della Repubblica ha inviato un messaggio augurale.
Tra le iniziative di contorno, l’allestimento dell’ambulatorio mobile dell’Associazione Nazionale Prevenzione Tumori delle prime vie aeree e digestive
ha attirato una grande affluenza: più di 50 persone
si sono sottoposte ad una visita gratuita.
La manifestazione è stata patrocinata da 14
regioni italiane, da tutte le province del Piemonte
e della Liguria e dalle presidenze di Camera e
Senato.
A Lombriasco è esondato il fiume Po, ma solo
“per finta”. Lo scorso 24 novembre il Gruppo
di Protezione Civile ha partecipato alla grande
esercitazione che per tre giorni ha coinvolto
molte associazion di volontari in tutta la provincia
di Torino.
A Lombriasco è stato simulato l’allagamento di
una parte del paese. Così la Protezione Civile ha
verificato tempi e modi di intervento ed ha potuto
testare il funzionamento di tutta la macchina organizzativa in caso di calamità. I componenti del
gruppo hanno dovuto pompare via acqua dalle
BERSAGLIERI
NUOVA SEDE A
RACCONIGI
É stata inaugurata, sabato 1° settembre, la nuova
sezione dell’Associazione Nazionale Bersaglieri,
intitolata al bersagliere medaglia d’argento
Stefano Biga: la splendida manifestazione ha
raggiunto l’esaltazione massima con l’audizione
musicale che la Fanfara dei Bersaglieri “R. Lavezzeri” di Asti ha offerto all’incredibile cornice di
pubblico intervenuta, giovandosi dell’impareggiabile scenografia della Reggia Reale di Racconigi.
I Bersaglieri della Sezione ringraziano la Bcc di
Casalgrasso e Sant'Albano Stura per il contributo
stanziato.
zone allagate, hanno proceduto all’evacuazione
di alcune abitazioni e alla costruzione di argini di
emergenza utilizzando sacchi di sabbia.
L’intervento più spettacolare è stato quello di
salvataggio. Due pescatori hanno finto di rimanere bloccati in mezzo al fiume. Per portarli a
riva c’è voluto l’hovercraft arrivato dal Centro
Operativo di Moncalieri. Prima invece era stato
utilizzato il carrello multifunzione acquistato grazie
alla generosità dei lombriaschesi e al contributo
concesso dalla Bcc.
25
Lode al merito!
ai neo laureati dell’Ateneo di Torino
Alessandra Testa
Congratulazioni ad Alessandra Testa, classe
1968, socia Bcc da luglio di quest’anno. 110 e
lode in Scienze dell’Educazione (laurea conseguita presso la Facoltà di Scienze della Formazione), risultato che ben ripaga la fatica e l’impegno
di una donna tenace e solare che ha saputo
conciliare con successo passione per lo studio,
impegni professionali, onori ed oneri familiari. Alla
Dottoressa i più vivi auguri, in particolare dagli
amici della filale di Sant’Albano Stura.
Lode e massimo dei voti anche per il ventinovenne di Casalgrasso Federico Cerutti, socio
da maggio del ‘98, Dottore in Architettura ed
Ingegneria Edile (Facoltà di Architettura - Poli-
tecnico di Torino) e per Simone Ferrero di Faule
(classe 1982) che ha concluso con il più alto
riconoscimento il corso di Laurea Specialistica
in Medicina e Chirurgia.
Fresca di laurea, 110 e lode con diritto di stampa,
ma soprattutto neo socia Bcc (regalo a sorpresa
dell’emozionatissima mamma Anna…), la venticinquenne di Fossano Giulia Moggio raccoglie i
meritati complimenti per aver conquistato il titolo
di Dottore Magistrale in Medicina e Chirurgia.
Menzione anche per Mattia Panero, classe 1983,
Dottore in Giurisprudenza. Al giovane fossanese
un grande in bocca al lupo perché possa divenire
presto uno stimato principe del foro.
Punto
d'incontro
UN AIUTO A REALIZZARE
I SOGNI DI TRINITA'
Federico Cerutti
26
Giulia Moggio
Mattia Panero
DUE MESI A NICHELINO
LAVORO E RISULTATI
D
opo un inizio scoppiettante, dove il clima
di festa e cordialità che ha caratterizzato
la giornata inaugurale ha poi accompagnato la
nostra presenza alla Fiera cittadina dedicata a
San Matteo, la filiale di Nichelino fa il bilancio di
poco più di due mesi di lavoro.
In una città dinamica, che sa guardare al futuro,
con alla base una salda rete produttiva di più di
mille aziende ben radicate nel territorio, la Bcc
muove i primi passi. Inaugurata lunedì 1° ottobre,
la filiale si trova in centro città - Via Torino, 45
- a servizio dei cittadini nei seguenti orari: 8.30
- 13.30 / 14.30 - 15.45.
“Quale miglior sede - commenta il direttore
Davide Grella - per ampliare gli orizzonti della
Bcc? Questa filiale, la sedicesima, rappresenta
un importante passo avanti per consolidare la
presenza del Credito Cooperativo nel torinese e
far conoscere la nostra filosofia ad un pubblico
attento e ricettivo. Ci rivolgiamo direttamente a
piccole-medie imprese, artigiani, commercianti
attraverso prodotti specifici pensati per soddisfare le esigenze delle singole categorie. Ma il
protagonista è sempre il cliente, accolto, ascoltato, consigliato, senza mai invaderne la sfera
personale. È nostra volontà, come banca locale, riservare un occhio di riguardo alle iniziative
rivolte al tessuto sociale: siamo infatti attenti nel
sostenere e promuovere le associazioni cittadine.
Ad oggi privati ed aziende nichelinesi sembrano
aver recepito con interesse il profilo di una banca
differente: i clienti che si presentano allo sportello
non nascondono di apprezzare quell’approccio
personalizzato ma non invasivo che caratterizza
la Bcc. Allo stesso modo l’attenzione rivolta alle
attività promosse dalle associazioni locali ci ha
permesso di avviare ottimi contatti e di porre le
basi per solide e fruttifere collaborazioni. Certo
stiamo ancora seminando e continueremo a farlo
con l’entusiasmo del primo giorno…”.
Al presidente Antonio Donetto il “Pocio d’or” 2007
“La nostra è una banca fatta di uomini e
di territorio: questo è un riconoscimento
che riproduce il prodotto simbolo del
territorio trinitese, riceverlo è motivo di
orgoglio”: sono le parole che hanno
accompagnato la consegna ad Antonio
Donetto, presidente della Bcc del “Pocio
d’or”, il premio più pregiato assegnato
in occasione della “Fera dij pocio e dij
bigat” di Trinità lo scorso 24 novembre.
Il motivo?
“La Bcc ci aiuta a realizzare i nostri sogni”
è la spiegazione sintetica e significativa
del sindaco Ernesta Zucco. In qualità di
presidente, Donetto ha ricevuto questo
simbolo come ringraziamento della costante attenzione della banca verso le
necessità della comunità trinitese (nella
foto sopra Ernesta Zucco, sindaco di
Trinità, insieme a Giovanni Quaglia e al
deputato Bruno Mellano consegnano il
“Pocio d’or” 2007 al presidente Antonio
Donetto). “Il Credito Cooperativo di
Casalgrasso e Sant’Albano Stura si è
dimostrato sempre vicino alle necessità
delle nostre scuole - aggiunge la Zucco
- il suo sostegno ha permesso di proseguire nel migliore dei modi le attività
didattiche e formative destinate ai bambini del paese”.
Insieme al presidente erano presenti
anche il referente della Bcc sul territorio
trinitese, geometra Alberto Rinaldi, e il
rappresentante dei soci Mino Taricco,
assessore regionale all’Agricoltura.
TRAGICO LUTTO
dopo la festa del socio
Una nota tristemente stonata: la perdita improvvisa
di Marco Grande, pochi giorni prima ritratto come
felice vincitore del premio più ambito, pochi giorni
dopo coinvolto in un violento incidente stradale. Alla
famiglia di Marco il cordoglio di noi tutti, uniti nel sentire
comune di quel gelido senso d’impotenza di fronte
alla perdita di una vita nel fiore degli anni.
ANNO VII n. 3 DICEMBRE 2007
Quadrimestrale d'informazione finanziaria ed
associativa della Banca di Credito Cooperativo di
Casalgrasso e Sant'Albano Stura
Presidente
Antonio Donetto
Direttore
Claudio Porello
Direttore Responsabile
Alberto Prieri
Comitato Editoriale
Claudio Porello, Giovanni Costamagna,
Ilaria Morra
Fotografie
Archivio della Bcc
Editore e stampa
TEC snc - Tipolitografia Editrice Commerciale
via dei Fontanili, 12 - 12045 FOSSANO (CN)
tel. 0172 695897 - fax 0172 695898
e mail: [email protected]
www.tec-artigrafiche.it
Aut. Trib. Cuneo n. 541 dell'11.05.2001
Ideazione e progetto grafico
Marco Bertolino
Pubblicità e abbonamenti
Banca di Credito Cooperativo di
Casalgrasso e Sant'Albano Stura
Ufficio relazioni esterne
Questo numero è stato chiuso in
tipografia il 7 Dicembre 2007
In copertina:
Un momento della serata della Festa del Socio in
compagnia con i Tre Lilu
27
www.tec-artigrafiche.it