POS TECNOLOGIA ETHERNET INFORMAZIONI SULLA BANCA

Commenti

Transcript

POS TECNOLOGIA ETHERNET INFORMAZIONI SULLA BANCA
FOGLIO INFORMATIVO
POS TECNOLOGIA ETHERNET
INFORMAZIONI SULLA BANCA
BANCA ALTO VICENTINO CREDITO COOPERATIVO SCPA - SCHIO
Sede Legale, Amministrativa e Direzione Generale – Via Pista dei Veneti, 14 – 36015 Schio (VI)
Tel.: 0445/674000 - Fax: 0445/674500
Email: [email protected] Sito internet: www.bancaaltovicentino.it
Registro delle Imprese della CCIAA di. Vicenza n. 127/VI116 – R.E.A. 11246/VI
Iscritta all’Albo della Banca d’Italia n. 272010 - cod. ABI 08669.4
Iscritta all’Albo delle società cooperative n. A166129
Aderente al Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo e al Fondo di Garanzia degli
Obbligazionisti del Credito Cooperativo
CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO
Struttura e funzione economica
Il P.O.S. (Point of Sale) è il servizio che garantisce ai soggetti convenzionati di canalizzare, direttamente in conto
corrente i flussi contabili generati dagli incassi effettuati tramite le carte di pagamento, limitando l’utilizzo del contante e
degli assegni.
Il servizio prevede l’installazione di una apposita apparecchiatura che consente l’accettazione delle carte
PagoBancomat e delle Carte di Credito abilitate. Le transazioni contabili che vengono generate si traducono
automaticamente in accrediti per i convenzionati e in addebiti per i Titolari di carta.
Pincipali rischi (generici e specifici)
Gli unici rischi legati al servizio P.O.S. sono riconducibili all’inosservanza delle norme previste per l’accettazione delle
carte di credito. Le norme prevedono la verifica della firma e la mancata osservanza di tale disposizione comporta
l’accollo del rischio ell’esito negativo dell’incasso da parte del convenzionato in caso di contestazione del titolare della
carta.
CONDIZIONI ECONOMICHE
Le condizioni riportate nel presente foglio informativo includono tutti gli oneri economici posti a carico del cliente per la
prestazione del servizio. Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente il foglio
informativo.
SPESE
Canone Mensile Locazione
€
25,00
Canone Mensile Manutenzione
€
0,00
L' intevento tecnico è gratuito su chiamata e riscontro di un guasto sull'apparecchiatura POS. In caso di uscita a vuoto
il costo dell'intervento è pari a € 40,00
Commissione sul Totale Transato PagoBancomat
1%
Commissione sul Totale Transato Carte di Credito
Il foglio informativo è disponibile al seguente indirizzo :
www.keyclient.it
Costi Fissi Terminale Pos
Commissioni per disinstallazione dell'apparecchio in €
comodato d'uso
Invio Documenti Periodici relativi alla Trasparenza
€
FOGLIO INFORMATIVO – Aggiornato al: 01/01/2010
55,00
2,10
Pagina 1 di 3
FOGLIO INFORMATIVO
POS TECNOLOGIA ETHERNET
Invio Documenti Periodici relativi alla Trasparenza/ Via €
[email protected]
Invio Documenti Variazione Condizioni
€
2,10
Invio Docum.Variazione Condizioni / Via [email protected]
1,05
€
1,05
MASSIMALI E ALTRE CONDIZIONI
Periodicita' Addebito Commissioni Su Transato
Mensile
VALUTA DI ACCREDITO MOVIMENTI IN CONTO CORRENTE
Per accredito movimenti giornalieri :
- Pagobancomat e Cartasì
Primo giorno
transazione
lavorativo
successivo
alla
data
della
- Visa e Mastercard
Secondo giorno lavorativo successivo alla data della
transazione
- Altri Circuiti
Numero giorni variabili in relazione agli accordi sottoscritti
con le varie compagnie
RECESSO E RECLAMI
Recesso dal contratto
Si può recedere dal contratto in qualsiasi momento a mezzo comunicazione scritta con preavviso di almeno dieci giorni
senza spese di chiusura del conto.
Tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale
Il tempo massimo di chiusura del rapporto contrattuale, a decorrere dal momento in cui alla banca sia stato corrisposto
tutto il dovuto e non vi siano partite in viaggio, è di 15 giorni.
Reclami
I reclami vanno inviati all’Ufficio Reclami della banca (via Pista dei Veneti 14, 36015 Schio – Vicenza -), che risponde
entro 30 giorni dal ricevimento.
Se il cliente non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta entro i 30 giorni, prima di ricorrere al giudice può rivolgersi a:
•
Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Per sapere come rivolgersi all’Arbitro si può consultare il sito
www.arbitrobancariofinanziario.it., chiedere presso le Filiali della Banca d'Italia, oppure chiedere alla banca;
•
Conciliatore BancarioFinanziario. Se sorge una controversia con la banca, il cliente può attivare una
procedura di conciliazione che consiste nel tentativo di raggiungere un accordo con la banca, grazie
all’assistenza di un conciliatore indipendente. Per questo servizio è possibile rivolgersi al Conciliatore
BancarioFinanziario (Organismo iscritto nel Registro tenuto dal Ministero della Giustizia), con sede a Roma,
Via delle Botteghe Oscure 54, tel. 06.674821, sito internet www.conciliatorebancario.it
LEGENDA
Circuito Visa/Mastercard
Canali autorizzativi di carte di credito esistenti in tutto il mondo costituiti da
esercizi commerciali convenzionati.
P.O.S. (Point of Sale)
Apparecchiatura utilizzata dal soggetto convenzionato esclusivamente per la
generazione di transazioni contabili attraverso l’accettazione delle carte
PagoBancomat e carte di credito.
FOGLIO INFORMATIVO – Aggiornato al: 01/01/2010
Pagina 2 di 3
FOGLIO INFORMATIVO
POS TECNOLOGIA ETHERNET
POS
A
ETHERNET
[email protected]
TECNOLOGIA E’ la tipologia di POS descritta in questo foglio informativo. Viene proposto
ad esercenti che hanno installato presso il proprio esercizio commerciale una
linea ADSL oppure per clienti che si appoggiano a carrier, principalmente
Vodafone, che non sfruttano la fonia tradizionale la il VOIP.
Questa tipologia di connessione, in presenza di un abbonamento ADSL Flat,
risulta comunque risulta vantaggiosa per il Cliente in quanto non viene
effettuata una chiamata al centro servizi per poter procedere con
l’operazione, ma lo scambio di flussi avviene su un canale (line ADSL) a
tariffazione fissa
Sistema di comunicazione che permette la domiciliazione elettronica di
documenti, avvisi, comunicazioni bancarie. E’ alternativo alla spedizione
cartacea dei citati documenti e permette, generalmente, di beneficiare di uno
sconto sulle tariffe applicate dalla Banca per le spedizioni eseguite tramite i
tradizionali canali postali.
FOGLIO INFORMATIVO – Aggiornato al: 01/01/2010
Pagina 3 di 3