IL PUNTO DI VISTA

Commenti

Transcript

IL PUNTO DI VISTA
IL PUNTO DI VISTA
I TEMI
POST - IT
PRESIDENTE
IL
DEL
La tragedia del sisma che ha
E domani non li lasceremo soli
Purtroppo, le esperienze del passato, nella gestione di analoghe tragedie,
ci hanno insegnato da una parte a vigilare, dall’altra ad agire con
pragmatismo. Il richiamo è che quello che ognuno faccia bene e
rapidamente la propria parte. La nostra non mancherà, anche quando le luci
su questa drammatica vicenda andranno spengendosi. L’esercizio della
conta dei danni e sulle stime non rientra nel perimetro della nostra missione,
ma certamente il Governo dovrà tener conto di situazioni connesse al
fenomeno del terremoto: la paura, il fermo produttivo e commerciale, il crollo
dell’indotto e del turismo. Noi, nell’immediato, stiamo ascoltando i colleghi
colpiti dal sisma, risponderemo per quanto nelle nostre possibilità, anc he
con “mezzi di fortuna” affinché possano proseguire nella loro attività. Dai
gruppi di continuità per le stalle rimaste senza energia, al foraggio per gli
animali, al ritiro di alcuni prodotti stoccati e fermi. Insomma, sostegno pratico.
A livello nazionale stiamo attivando più iniziative, dagli uffici mobili, al kit di
solidarietà i cui ricavati andranno direttamente ai nostri colleghi. Si pensa ad
un “paniere” di prodotti principalmente provenienti dalle aree laziali e
marchigiane per realizzare pietanze tipiche di quei territori, come gli
spaghetti all’amatriciana. Il prezzo simbolico al pubblico sarà di dieci euro,
la distribuzione avverrà nelle varie iniziative che già ha in calendario la Cia,
come Il Salone del Gusto. Ma molte altre occasioni ci daranno l’opportunit à
di raccogliere fondi attraverso la vendita del Kit, anche in manifestazioni
promosse sul territorio. Però la nostra azione prioritaria sarà quella di
incalzare Governo e Istituzioni alle proprie responsabilità, stanziando
immediatamente le risorse necessarie affinché quelle aree tornino
rapidamente a produrre, partendo dall’agricoltura.
devastato
il
centro-Italia
polarizza ovviamente anche la
nostra attenzione. Abbiamo
monitorato la situazione dei
colleghi agricoltori di quelle
aree: lo scenario, come potret e
immaginare,
richiede
un
impegno
di
carattere
straordinario. La risposta in tal
senso
dalla
nostra
organizzazione è stata, come
nelle analoghe esperienze in
passato, di grande solidarietà e
generosità. Da subito molti
agriturismi hanno dato la loro
disponibilità di alloggio per gli
sfollati, ognuno vuole dare il
proprio contributo di sostegno.
La nostra scelta è precisa su
come
procedere:
non
cavalcheremo l’odiosa onda
mediatica
speculando
con
l’annuncio di iniziative spot, ma
aiuteremo concretamente chi si
è ritrovato in un attimo senza
nulla. Diversi agricoltori, al di là
dei danni in azienda, sono
rimasti
senza
casa.
Concentreremo
quant o
riusciremo a raccogliere per
permettere loro di tornare
presto in una condizione di
“normalità”. Un nostro camperufficio opererà in quel territorio
permettendo agli agricoltori di
dare continuità alle pratiche di
gestione necessarie.
Cia – AGRICOLTORI ITALIANI – Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 ROMA
w w w .cia.it
IL PUNTO DI VISTA
Pil: l’agricoltura traina ancora la crescita
L' agricoltura fa registrare il maggiore rialzo del prodotto interno lordo nel
secondo trimestre del 2016, con un incremento tendenziale dell’1,8% del
valore aggiunto, doppio rispetto all’industria (+0,6%) e ai servizi (+0,8%). E’
quanto emerge da un’analisi del Centro Studi della Cia-Agricoltori Italiani in
merito ai dati Istat diffusi sui conti trimestrali, che confermano la crescita
“zero” a livello congiunturale e l’aumento dello 0,8% su base annua.
Si tratta di una nuova conferma della vitalità e della tempra delle imprese
agricole che continuano a sostenere la ripresa del Paese, pur in presenza di
tanti ostacoli economici. Il settore continua a confrontarsi con problemi e
difficoltà ben lontani dall’essere risolti, in primis il crollo dei prezzi sui campi
(a luglio -28% le quotazioni dell’olio d’oliva, -16% i creali e -6% il latte solo
per fare alcuni esempi) che non danno alcuna prospettiva reddituale ai
produttori.
E’ chiaro quindi che se vogliamo che l’agricoltura continui a fornire questo
prezioso apporto alla crescita dell’economia nazionale, bisogna investire in
modo serio sul comparto. Con un progetto organico di rilancio che preveda
sia misure orizzontali, come l’alleggerimento del carico fiscale e
burocratico, sia interventi a sostegno dei singoli segmenti produttivi.
ALL’
ORIZZONTE
Vi segnaliamo:
7 Settembre
Riprende “Agrichef”
Il Festival degli
agriturismi italiani
Con l’azienda Cobragor
che ospita Cascina
Caremma della
Lombardia
9-12
Sana a Bologna
Con Cia impegnata
In Focus quotidiani sul
mondo Bio e convegno
in data 10 settembre
12 Settembre
A Roma presso Sede
nazionale, incontro di
presentazione nuovo
assetto Settore
Comunicazione Cia
Iva agevolata al 10% per fornitura gas ed
energia
Ia fornitura di energia elettrica e gas alle imprese agricole è soggetta ad
aliquota iva agevolata del10 per cento. Per beneficiare della riduzione le
imprese agricole dovranno produrre apposita richiesta scritta alle imprese
erogatrici di energia, diversamente tale diritto non potrà essere esercitato.
Il beneficio riguarda tutte le imprese agricole, indipendentemente dal
regime fiscale adottato (regime speciale o regime ordinario) o dalla propria
natura giuridica (ditta individuale, società semplice, di persone o di
capitali).
http://luce-gas.it/business/agevolazioni-fiscali-energia-elettrica-imprese
13 settembre
Il Presidente nazionale
Cia Dino Scanavino
nelle aree terremotate
Per portare la
solidarietà
dell’organizzazione e
ascoltare istanze e
fabbisogni degli
agricoltori colpiti
Cia – AGRICOLTORI ITALIANI – Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 ROMA
w w w .cia.it
IL PUNTO DI VISTA
IMPEGNATI SU…
COLOPHON
Camera:
7 settembre- Riunione ufficio Presidenza
Commissione; Audizione su sisma di
Fabrizio Curcio; Esame Disegno di Legge
su ristorazione in abitazioni private;
Audizione governo e gestione acque
pubbliche
Senato:
8 settembre- Riunione ufficio di Presidenza Commissione Industria, commercio, turismo
A Cura di:
 Ufficio Stampa
 Settore
Comunicazione e
immagine
 Ufficio Studi
Europa:
8 Settembre –Pa rlamento Europeo- Approvazione del Progetto di Relazione: “Come può la
PAC mi gl i ora re l a crea zi one di occupa zi one nel l e zone rura l i ”.
Es a me del Progetto di Relazione: “Norme minime di protezione dei conigli di a lleva mento”.
Approva zione del Progetto di Relazione sulla Decisione del Consiglio relativa alla conclusione
del l 'a ccordo di Pa ri gi s ui ca mbi a menti cl i ma ti ci .
Approva zione del la Propos ta di ri s oluzione s ull'attuazione dell'accordo di Pa rigi e la
conferenza s ui ca mbiamenti cl imatici di . In Commissione Ue s i ri u nisce Comi tato per
di s cus s i one s u l e Ocm. Di s cus s i one s u progra mma “ortofrutta nel l e s cuol e.
CI SAREMO…
Al Macfrut 2016 di Rimini dal 14 al 16
settembre. Fiera di punta, nazionale e
internazionale, per il comparto ortofrutta
WEBSITE
www.cia.it
SOCIAL
Al “Salone del Gusto-Terra Madre” di
Torino dal 22 al 26 settembre, con aree
mercato dedicate e punti informativi
“Giovani”
Cia-Agricoltori Italiani
@Cia_Agricoltura
Youtube – Cia
Cia – AGRICOLTORI ITALIANI – Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 ROMA
w w w .cia.it