Requisiti della dotazione tecnologica “POR-FESR

Transcript

Requisiti della dotazione tecnologica “POR-FESR
Requisiti della dotazione tecnologica “POR-FESR Calabria Asse 1”
Lavagna Multimediale Interattiva - LIM
Indicazione sulla Tecnologia
Infrarossi
Modalità di interazione e Dita e/o stilo: Touch-screen
relativi dispositivi
Almeno n.16 tasti funzione di tipo software di cui almeno n. 3 tasti
programmabili. La barra con i tasti funzione deve essere completamente
personalizzabile secondo le esigenze del docente e degli studenti.
I dispositivi di interazione non devono avere delle peculiarità. Almeno n.4
puntatori (penne) senza batterie. Si richiede una lavagna multi-input.
Non sono ammessi dispositivi asportabili che rendono interattiva la
superficie.
Dimensione riferita alla
diagonale dell’area attiva
Non inferiore a 78 pollici formato 4:3 e non superiore a 82 pollici
Superficie
Antiriflesso, antigraffio e resistente agli urti.
Superficie utilizzabile con pennarelli cancellabili.
Speakers (Wrms)
Coppia di casse acustiche stereo da 15W RMS per canale
Connessione al personal
computer
USB 2.0: La dotazione deve includere tutti i cavi di connessione necessari
alla comunicazione tra la LIM ed il PC.
Video-proiettore
Risoluzione nativa
1024x768 XGA
Tecnologia
LCD
Luminosità
Non inferiore a 2.600 ANSI LUMEN in modalità normale
Contrasto
Almeno 2000:1
Compatibilità sistemi video
NTSC, PAL, SECAM
Lampada (W)
Massimo 190 watt
Durata lampada
Non inferiore a 3.000 ore in modalità normale
Telecomando
Si
Braccio / staffa di sostegno
La distanza di proiezione, dal piano della LIM alla lente, o specchio di
proiezione, deve essere minore o uguale a 80 cm, per un’area di proiezione
non inferiore ai 77 pollici riferita alla diagonale della area proiettata (aspect
ratio 4:3) interna all’area attiva della LIM
Per motivi di sicurezza la staffa di supporto del proiettore deve essere
certificata per l'utilizzo nella configurazione proposta sia dal produttore della
LIM che dal produttore del videoproiettore.
E’ necessaria la Certificazione CE e indicazione del massimo carico
sopportato alla distanza massima.
Connessione video
Ingresso video composito, ingresso S-video, VGA
Connessione audio
RCA, mini-jack stereo
Notebook
Schermo
15’’
Sistema Operativo
Windows 7 Professional
Processore
Intel Core I3 o superiore
Memoria RAM
Almeno 4 GB
Capacità Hard Disk
Minimo 320 GB
Porte USB
Almeno 2
Masterizzatore DVD
Dual Layer integrato
Connessione alla rete LAN e
connessione Wireless
Collegamento alla rete Ethernet anche in modalità wireless 802.11b/g/n;
certificazione WI-FI
Benchmark Sysmark mobile
mark 2007
Minimo Score 150, durata batteria minimo 180 minuti
EPA ENERGY STAR
Versione 5.0 o equivalente
Software in dotazione
Software rete didattica con funzioni di controllo remoto per dare ai docenti la
possibilità di aiutare gli studenti, tipo Sanako. Si escludono gli applicativi di
tipo open-source.
Componenti accessori atti a garantire il funzionamento dell’intera dotazione
Garanzia dei Produttori Almeno 24 mesi (con eccezione della lampada: non inferiore 3000 ore in
modalità normale) decorrente dalla data di collaudo positivo della fornitura.
sull’intera soluzione
Addestramento dei docenti
8 ore di addestramento all’utilizzo della soluzione tecnologica e del software
didattico
Supporto alla didattica
Software
L’aggiudicatario dovrà fornire, contestualmente all’installazione della
dotazione tecnologica e a titolo gratuito, un software specificamente
progettato per la creazione di materiali ed attività didattiche.
Tale software dovrà:
1. Non presentare restrizioni di installazione e di utilizzo per la classe.
2. Prevedere una versione liberamente utilizzabile (online oppure
offline) per consentire la fruizione dei file creati con l'applicativo a
tutti gli utenti anche in contesti in cui la LIM non è presente.
3. Essere fornito su CD-ROM a corredo o, in alternativa, disponibile
per il download dal sito del produttore.
4. Permettere la personalizzazione della interfaccia grafica.
5. Consentire di importare/esportare in vari formati ed in particolare
nel formato standard CFF (Common File Format) .iwb.
6. Permettere la ricerca e l’aggiornamento della nuova versione del
software (non deve esserci la necessità di un operatore che rimuova
la precedente versione del SW per poter poi installare la nuova). Gli
aggiornamenti devono essere forniti a titolo gratuito e senza
limitazione temporale. Il software deve includere la funzione di
verifica della disponibilità di nuovi aggiornamenti sul sito del
produttore e l'installazione degli stessi.
7. Prevedere la funzionalità di riconoscimento forme e scrittura a mano
libera in lingua italiana.
8. Prevedere una sezione di help per l'utente, in modalità on line oppure
offline, in lingua italiana.
Risorse e/o contenuti digitali
1. Accesso a risorse e/o contenuti digitali presenti all'interno od a
corredo del software di gestione della LIM, ed in opzione scaricabili
gratuitamente da apposite librerie sul WEB, in lingua italiana.
Indicare url.
2. Accesso Video tutorial in lingua italiana, sulle principali funzionalità
del software. Indicare url.
3. Accesso gratuito a portali on line che permettono agli insegnanti e
agli studenti di condividere, progettare, distribuire, scegliere, gestire
e ampliare risorse e attività utili all'apprendimento tramite l’utilizzo
della LIM. Indicare url.
Sistemi Operativi Supportati
Compatibilità con il sistema operativo (S.O.) del computer richiesto:
Windows 7 Professional
Manualistica d’uso
Per tutte le componenti del Kit fornire manuali in lingua italiana.
Cavi elettrici, trasmissione Cavi di alimentazione delle apparecchiature fornite. Cavi di collegamento tra
segnale video, cavo di il personal computer, la lavagna ed il video-proiettore;
connessione alla rete
Cavo di connessione per il collegamento alla rete locale, cat. 5e, di
lunghezza pari a 3 metri, con connettori pressofusi
Certificazioni
I prodotti devono essere in possesso delle certificazioni richieste dalla
normativa europea per la sicurezza informatica, ovvero:
i requisiti stabiliti nel D.Lgs. n. 81/2008;
· i requisiti di ergonomia stabiliti nella Direttiva CEE 90/270 recepita dalla
legislazione italiana con Legge 19 febbraio 1992, n. 142;
· i requisiti di sicurezza (es. IMQ) e di emissione elettromagnetica (es. FCC)
certificati da Enti riconosciuti a livello europeo;
· le Direttive di Compatibilità Elettromagnetica (89/336 e 92/31 - EMC) e
conseguentemente le apparecchiature fornite dovranno essere marchiate e
certificate CE.
la direttiva 2002/95/CE, anche nota come "Restriction of Hazardous
Substances (RoHS), recepita dalla legislazione italiana con D.Lgs. 151/2005;
i requisiti stabiliti nel D. Lgs. 88/2008, che recepisce la direttiva 206/66/CE
concernente pile, accumulatori e relativi rifiuti.
Compatibilità
E’ richiesta la compatibilità con le principali piattaforme informatiche (in
conformità alle indicazioni Legge del 28 marzo 2003 n. 53 di riforma della
Scuola art. 1)
NOTE
1) Non sono ammessi dispositivi portatili e quindi asportabili che rendono interattive le superfici.
2) Si sottolinea che sarà responsabilità del concorrente/fornitore garantire la perfetta funzionalità del
personal computer (e sistema operativo) con la soluzione LIM-Videoproiettore proposta. (a mero titolo
d’esempio: se la lavagna o qualche suo componente necessiti di una connessione bluetooth, il
concorrente dovrà proporre un pc che permetta la connessione bluetooth; se fossero necessarie 5 porte
USB, il pc dovrà essere dotato di 5 porte USB, …)
5. Alcuni elementi per la determinazione di una configurazione tecnologica per
la [email protected] 2.0
5.1Web TV
Servizio di live broadcasting sul web che integra TV live, lineare e on-demand. Permette alla scuola
di creare il proprio canale in maniera semplice e interattiva, per trasmettere le proprie produzioni
televisive e i propri eventi in real-time.
La WebTV deve possedere un player, pienamente configurabile per adattarsi alle esigenze della
scuola. La piattaforma deve consentire il caricamento, l’organizzazione e la gestione dei file
multimediali di grandi dimensioni per renderli immediatamente disponibili in VOD e per le playlist,
deve consentire l’importazione e l’esportazione dei video da un canale all’altro, permettendo la
gestione dello storage. Abilita la registrazione di trasmissioni e l’integrazione con i canali di
YouTube e i Media Feeds. Fornisce dettagliate statistiche sui parametri di funzionamento e sul
riscontro del canale.
Ai fini della privacy deve limitare i siti esterni autorizzati alla distribuzione; detenere tutti i diritti
per i contenuti; richiedere l’email per la registrazione al canale; richiedere una password di accesso
per la fruizione.
5.2 Adozione di adeguate soluzioni per lo storage per l’archiviazione e la distribuzione di
contenuti multimediali integrati.
Lo sviluppo e l’utilizzo di contenuti digitali richiede che ogni scuola possa sviluppare nuovi
repository online per la condivisione dei contenuti digitali sia che questi siano elaborati in proprio o
acquistati. Questi libri multimediali creati devono supportare una didattica adatta a coinvolgere gli
studenti digital natives.
Si vede necessario dunque un servizio web, di semplice utilizzo, tramite il quale il docente o gli
alunni, anche senza competenze tecniche specifiche, possano creare dei contenuti didattici
multimediali (con audio, video, testo, formule, link, etc.) fruibili mediante i nuovi strumenti
tecnologici presenti nelle scuole quali notebook, tablet, smartphone.
La condivisione di questi contenuti creati dai docenti, sfruttando anche materiali già esistenti messi
a disposizione dalle case editrici, deve avvenire in maniera online e offline. Inoltre si deve poter
accedere ad una libreria di questi diversi contenuti della scuola o personale di ogni docente.
Registro elettronico e gestione degli scrutini
Indicazione sulla Tecnologia
Applicazione web-based
Utenti
Il sistema deve essere unico e deve poter essere utilizzato dalle
famiglie, dai docenti, dalla Segreteria e dal Dirigente che vi accedono
liberamente da internet con profili personalizzati.
L’applicazione deve consentire ai Docenti:
• Creazione di contenuti per il sito web pubblico
• Gestione dei percorsi formativi
• Registro di classe
• Registro docente personale
• Associazioni delle unità didattiche alla valutazione
• Comunicazioni scuola-famiglia relative alle prove di
valutazione (tramite mail e/o sms)
• Preparazione automatica degli scrutini
• Gestione Esami di Stato
Funzioni
L’applicazione deve consentire alla Segreteria:
• Gestione delle anagrafiche dell’istituto
• Creazione degli indirizzi, classi, associazioni
• Gestione del sito web pubblico e creazione dei contenuti
• Controllo delle iscrizioni e dei pagamenti online
• Comunicazioni scuola-famiglia di ritardi, giustifiche e assenze
(tramite mail e/o sms)
• Generazione automatica dei documenti ufficiali (pagelle e
tabelloni d’affissione)
• Gestione dei certificati online
• Generazione ed invio automatico delle statistiche richieste dal
Ministero
L’applicazione deve consentire al Dirigente:
•
•
•
•
•
•
Controllo su tutte le attività della Segreteria
Possibilità di scaricare autonomamente il database di tutti
i dati inseriti dalla Segreteria e dai Docenti
Visibilità dello storico dello studente
Conferma e blocco degli Scrutini
Comunicazioni scuola-famiglia (tramite mail e/o sms)
Ottenere informazioni ed aggiornamenti legislativi
tramite un sistema esperto di domande/risposte capace di
rispondere alle richieste del dirigente in tempo reale e con
la normativa di riferimento
L’applicazione deve consentire alla Famiglia di:
• Consultare lo stato dell’iscrizione, lo storico dell’alunno, il
•
•
•
•
piano di studio dettagliato, la pagella sostitutiva.
Pagare online l’iscrizione.
Scaricare la modulistica con autocertificazioni e
documentazioni.
Stampare certificati (di iscrizione, permessi, certificati di
frequenza, etc.).
Ricevere in tempo reale le assenze e i risultati scolastici via
SMS o e-mail.
Ed inoltre il sistema deve prevedere le seguenti funzioni:
• Gestione dei colloqui con prenotazione
• Gestione corsi extra-curriculari
• Pubblicazione calendario corsi
• Iscrizioni e pagamenti online
• Registro delle presenze