DIRITTO AMMINISTRATIVO

Commenti

Transcript

DIRITTO AMMINISTRATIVO
Ù
er. \8q'1442
DIRITTO AMMINISTRATIVO
a cura di
Franco Gaetano Scoca
Seconda edízione
Chiara Cacciavillani
Domenico D'Orsogtn
Marina D'Orsogna
Fabrizio Fígorillí
Elrico Follierí
Inredana Giani
Maria Immordino
Nino Paolantonio
Atistíde Police
Franco Geetano Scoca
Mario Rosario Spasiano
Ftancesco Vetrò
Alberto Zito
Indice
pac.
Premessa
)oal
1.
2.
La 2" edizione dell'opera
).
Gli Autori
Parte 1
O r gan i zz azi o n e am
Capitolo
La
)o
)oflI
m i n i str ativ a
1
pubbfica amministtazione e Ia sua evoluzione
1.
2.
l.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
L'unificazioneamminisîrativa
3
La fisionomia oisinaia della amministrazione pubblica italiana
Evoluzione dei modelli\ ory^nizzrtj,ri
L'ordinamento regíonale
Le riforrne de['ultimo decennio dello scorso secolo
Lo sviluppo delle autonomie e il federalismo
La fisionomia attuale dell'arnministrazione pubblica
6
8
10
11
7i
16
L'inte$atonearnntnistrativanell'Unioneeuropea
18
Sulnodellocostituzionaledell'ammìnistrazionepubblica
t9
Capitolo 2
Le
ammìnìstrazioni come
1.
2.
,.
4.
opetato Eiuridìci
Le amministrazioni come figure soggenive
Nozione di imputazione giuridica
L'organo €ome snurnento di imputazione
Organo e ufficio
22
24
28
)0
,F
VIT
pac.
pac.
12.
Capitolo 3
ll.
Le sttuttu re orqan izzative
1.
2.
,.
Il disegno orgadzzativo delle strutture
)4
La nozione di ufficio
37
a.
5.
6.
7.
8.
9.
Uffici nonopersonali e pluripenonali (collegiali)
Le vicende del rappono. Il finzionario di fatto
L'uffrcio del responsabile del procedimento
Le fonti e i criteri di oryar,lzzazione
4)
L'Aministrazione dello Stato: caratted generali
Le amminisÍaioni autonome
57
Rapporto d'ufÉcio. Dovere d'ufficio. Rappono díserùlúo Mu1î"s ed
of
39
46
49
t8
t20
r22
124
126
Situazioni
giu diche soggettive
1
Nozioni generuli
l. Relaeioru organizzatire e fomule orgini?zarive
2. La gerarchia
3. La direàone
4. I coordinamenîo
5. Il conaollo
6. Delesazione di inzioni ed utilizzazione degli utrici
60
64
67
70
71
1.
2.
3.
4.
5.
ConsiderazioniinÍodùîtive
Disrirzioni de e situazioni gjuridiche sogge.nve
Il potere giuridico
Situazioni dinamiche e rappolto siùîidico
L'auîonomiaprivata dell'anministrazione
111
t33
t34
t36
118
76
Capitolo 2
Siluàz ioni giuridrchc'oggctt i\ c dèll àmmnrtràz ionc
Capitolo 5
7.
8.
9.
116
118
Pafte 2
Capitolo
Le relazioni otganizzative
L
2.
3.
4.
5.
6.
gioni; Regioni Autonomie locali
14. Gli strumenti di raccordo interno: lo sponello unico
112
51
Capitolo 4
Lo rgan i zzazi one am m
Soggetti privati esercen i pubbliche funzioni
Gli enti teffitodali e locali
11.1. Cenni iùIa legge 14 settembre20ll, n. 148
11.2. La potesîà legislativa delle Regiod e là potestà normativa delle Au
tonornie locali
11.1. Le faúzioni airministrative desli Enti locali
1J.4. Gli strumenti di raccordo tra i divelsi livelli di governo: Stato Re-
in i
1.
st ativa
ll prcfilo.'irjco dell orgdizzazione arnmirtúaÍva
L'oryanizz àone
^rnrninistrativanell'architetturacostiruionale
ll sistema delle pubbliche
amministrazioni
79
80
8:'
I'oîsmizzazione ministeriale
84
a7
e
le
fuenzie
Cermi sull'organizzazìonestaraleperifedca
Strunue ó r:rrordo irìremc cd òrùne ajj amminisrtazione
6.1. Lr Pre.idrnza delCons;glio dei Minirn
6.2. CNEL..oDsiclio diSrdro e Cone dei conri
Le Aminisrru ioni indipendenri
88
90
3.
4.
J.
6.
Potere vincolato e poîerc discretonale purc
La disciplina del contenuto del potere discrezionale
La discrezionalità tecnica
L.urononia priv,ra della pubbL.. minrr,.aone
Capitolo 3
Le siluà7ioni
GJi
oti
98
e.nti
1,02
106
109
AI
113
92
95
Gli
pubblici
pùbblici economici e l'inpresa pubblica
10. I proceso di privati,zazione e le società pubbJiche
11. Gli orgarismi di diritto pubblico
2.
Precisazioni sul potere giuridico e caratteri essenziali del potere della
pubblica aministrazione
Distinzione del potere della pubblica amministrazione in relazione al
t47
150
'152
't56
giutidh he ,oggelri!e de, pr^dli
I Dirinisoeeerdvi deiprirari nei contronù d€ll dminisrrazione
2. I probte;; dej d,rirlì c.d. r6isrenri
159
161
w
X
l4.
5.
6.
L'interesselegirrimo:considerazioniiDrroduttive
t63
L'inîeresse legittimo come situazione giuridica sosgeniva
L inreres.e ,egirdrno mm. siru,zione giúidi(a sosrd,jale
L'interesse legitdmo cone sftuatone giuddica risarcibile
165
Struttuia e funzione del procedimenb .mminisrrativo
L'apenura del procedirnenro e t,iniziariva procedimentdìe
t67
L'istrunoia procedimentale
170
La-panecip_atone dei
e
pivari
ti.241/1990
I
responsabile del procedirnento
al procedimento ammi,isÍarivo nella legge
La comÌrnicazione di awio del procedirnenro
L inr€rvsro.e prorcdimenrale e Ie sue prcre,e panecrpatire
lsrrunofla procedmenîale c,rrivira di cohuten/a ;i Jmminisrrazioni
Parte 3
Attività ammìnistrativa di diritto pubblico
Capitolo
I:
pubbliche diverse da quelÌa procede.nte
La comú,cazione dci moriu osrariu au accogtimdro Jcua israza
La (onclurion" del pro.edimsro aUmve,,; Jìdozione det pronedi
1
attiv ità am mì nistrariv a
1.
2.
l.
4.
5.
6.
Aniviîà e funzione amministrativa
Modi e forne della rilwaiza giuridica delÌ'anività amminisrrativa
175
178
r80l
18t i
184ll
186'
Capitolo 2
Principi e azione amministrativa
1.
I principi
geDc.rali
del'azione amminisffativtt datl
legge n. 1512005
2.
1.
5
6.
1.
8.
DA
llaccesso alla documentazione amministrativa
1.
Natura giuridica del dùitto di accesso
2.
3.
I soggeni attivi
I soseetti passivi
Oggeno del &rino di accesso
Limiti al diritro di accesso
Esercizio del dnitto di accesso
Pincipi e noÍne non giuridiche ú diba$ito antico
I principi ala ricerca della siuidicità
Principi e mutevolezza delle regole non giuridiche
I principi generali dell'ordinamento
.tegre. I principi di bùona amminisrazione in panicolare
Ulteriori principi
189
t92
193
196
199
201
204
209
Parte 4
Ptowedi m ento amm
Capitolo
in
i stt
2
.S?gre.
251
'l
Nozione, elementi, classificazìone
Nozione di prowedinento
dminisÍaîivo
La srrunùa del prowednenm
ùù morivi e sujla forna det prowedirnenro
rrpologja dei pro!.v€dihenri
am m i nistrativo
La nozione di procedimoro amminisrrarivo
La disciplina siùridica del procedimento ammiDistrativo
2.1-
242
241
217
247
249
ativo
Approfondinend sutja nozione di prcwedinenru
1.
230
2)1
n.24t/t990 .Jl^
Principio di legalirà
Capitolo 3
I I prccedimento
226
Capitolo 4
5.
6.
^lepse
220
223
237
12. tr silenzio inadempimento
Verso la cosrruzione di una disciplina speciale detl,aione amminishativa
L'azione arìmiristrativa tra disciplim privatistica e disciplina pubblicistica
L'atúvità anministraîiva ra autorirà e conseDso. Il valore precenivo del
potere amministmrivo
Jr8,.. L d ivira consù,uale deil Jmminjsrmzione
2t5
211
21A
I prowedmenrj costihriv,
272
213
La comperúza legislativa e nomativa in materia procedi
2t4
I pro\.vedimenti aurorizzarori
lprowedirnoti
concessori
I prowedimerÌri ablatori
255
257
259
260
262
263
266
267
270
)ír
INDICE
)on
pd8.
2.
Capitolo 2
ll regime dei prowedimenti: I'efficacia
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
].
Nozioni di teoria generale in rema di efficacia desli alti siuridici
Lif6cocla deglianr afmini.rrarivi: impcrarivira. esecurivira. eseguibilti
inoppupabilirà
27i
276
L'efficacia nello spazio
L'efficacia nel tempo
L'efficaciasoggettiva
218
278
L'efÉcacia ogsetiva
La sospensione dell'efficacia
L ese.urorjelà del prosedinenro amminisrrarno
Inquadramentoteodco
Validirà ed hvalidità in diritto anrminisffativo
Violazione di legge ed incompetenza
Jeg,s. Eccesso di potere
Le ipotesi di nulità
Vizi che non determinaao t,annu.Iabfità del prowedirnento
Specie de a invalidirà: successiva. derivata
kregolarità
Vizi di nerito
e
281
246
1.
345
346
1
La confercnza di servizi: natura giuriclica
288
290
293
295
299
306
ll0
312
r.
2.
L
4.
5.
6.
La conferenza di servizi: senesi della figura
L'evoluione della disciplha siuridica
Natua giuridica e hnzione delf isrituto
Conftrenze procedimenrali e conferenze operazionali
4.r. Conferenza di seffizi e panecipazione dei privati
La c.d. conferenza s,ll'Àî,hz,
La conferenza di seNizi prelininare
349
)54
158
)63
j66
J68
)69
Capitolo 2
L
gndo
Consideratoniinhoduttive
z) I prolardinenn di.econdo grado quJi esptir
a.z,one det pm.ipro .ù buona a mJD in isrraaone
à) 0 problma det rondrm$ro s,tuidico
La di\rin;one rra aîd d,
,ni A ,*';one. îra atti r,l
".'o'..
"a
esiro elininarorio ed a,ri ,d
esi,o consewdivo
Pîowedimod ad 6ito eliminarorio e rùrela del legitimo àffrda,
314
J74
.
118
4
319
e)
Prowedimenri di secondo srado e omessa comuDicazione di avvio del relÈtivo procedimento (an.21 o.r'er, comma 2, tesse n.
,
Procedimento di risane
\5/2005)
e
)42
31)
Conlerenza di sewizi
La conferenza di servizi: il
seconclo
3)9
3rt
prbcipio di effrcacia
ptowedimenti amminisvativi di
jt1
Parte 5
Capitolo
Capitolo 4
I
j24
3t0
28j
2U
Capitolo 3
(invalidità del prowedimento amministÍativo
1.
2.
3.
4.
t.
6.
7.
8.
9.
I pmwedinenti ad esito eliminatorio. L'nnullamento d'ufficio
2.1. SeE e.Latevoc
I prowedimoti ad esito conservativo: promga ed ani ad effeno samnte
3.1. Segae. La convalida e la rettifica
j.2. Sezae.L" î^útrc"
meîamente confermativo
J.3. Selae. Coníeîma e
^tto
1.4. Ses"e. La coDversione
3.5. Segue. La flfoîma
isrmza dell'intoessato
320
327
322
Íunzionanento
2.
La disciplina del laro,i dela (onlereua di servi,i
1.1. La confeîenza di servizi telematica
Soggeîti legittimari a partecipare alla con{erenza di seffi,i: i presupposti
L
4.
5.
della panaipazione regolare
Modalità altemative di acqùisizione desli assensi e disciplina dell'assenza
I meccarismi di superamento delle ragioni del dissenso
I meccènisrni di supermenro dei dissensi <qualificari,
37t
)73
314
376
177
t81
ItF-)ov
XV
pac.
Parte 6
Fattispecie diverse dai prcwedimentí
8.1.
L
Capitolo 1
Cli accordi
1.
2.
1
Accordo amminisrrarivo ed esercizio de[a funzione pubbtica
Tipologic ed arnbito oppliLarjvo desti accordi
La lorm,/ione desli a, corò e iJ wcoto di -non negoziabilirà
dcU irre
1.
L'esecuione degli accordi
5.
4.1. La disciplina deJ recesso del'amministrazione
1.2. L'inadffipimento dell'amministrazione
4.J. La patologia del rapporîo
La tutela del reto
Segre. Annullamenro degli ani della procedua, e in panicolare del
I'aggiudicaàore, soni del contratto
e
giudice
Responsabilità della pubblica amrninistrazione
aonale
e
competente
profiIi di rureta siurisdi
446
4Jo
Capitolo 3
Compottamenti non prcwedimentali ptoduttivi dì eîfetti gíuridici
387
J90
1. La segnalazione cerrificata di inizio a$ivirà. I precederti
e
'lormarivi
I'evoluzione dell'istituto
2. I regine siùidico della segnalazione cenificata di inizio anivirà
l. Natura eturidica del c.d. effetto abilitativo deÌta s.c.i.a.
4. tr silento assenso:proÈli generali
5. [ ,iJs,io a:.enrc neUa legge generàie sul pro. edim€r,ro anFìnr,rrdrtro.
J93
397
J97
401
102
40J
6.
7.
Capitolo 2
Evoluzione dell isdruto
Regime giuridico del silenio assenso
La procedura di forinazione det silenzio assenso
454
458
462
165
466
468
469
I contratti della pubblica amminjstrazione
1.
2.
Dtuittolrivaro
I
2.
e
diritro pubblico nell'attività conÚattuale delle pubbliche
riuadio nomativo di
l.
Jrs,p
IJ codi.
seî!1zL e
riferinoto
,{10
" der, ontran i di appalo e di,on.esi.ne dr ta\ori,
tofflture
2.2. srcR. Là de.ùtuion(
3.
L
desli €mbiri narenaji di peninenza r.araje e
regionale nda giui,pr udenza deUa Cone co"rnuaonale
2 r ie.11Í. Ll sreli $ssenivd dr apptir,,ione. Le mrririsrrazjonr
aesrudr( /rncj. cLi orpanismi dj drirro pubbùco. Rinvio
2.a. telu.p Ld e\ú/à del vatore ai tur dela determin.]z,one drUa
di
s ipùn/ appù. abih alJe ta i\pecie conrrrflu€li
L! lomzime del conrtuno Ie tasl dej procedinen,o ad eyidenza pù6
"
buca. Delibemzionc a conrranare.
prcgerro di conrraîro e bmclo di;da
La sceJra deJ coDrruenre nelja normarira di Loorabih,
e nel codi; dLontratri. ProLedure €pefi e, procedure rìstrene
1.1. Seg,e. Ls panec;pazjone alla sùa
1.2. J..sa". n Girerio di assjùdj.a;one
4.3.
5
6.
8
Ses"e. L'
':ssttdic^zione
Tiarr'Evaprndra
proccdur< n"eoziare e diJoso compe,r \o
Lentral dj rommi,renzd. àc.ordi quadro,nremi din.tmi.i di d(qui\izro
ne
7.
e
Pafte 7
Poteri pubblici ecl economia
106
pqed hnaz.tro
SúpuJa;one. approvuione. .onrrcUo ed ereozione det coormro.
It re
cessodella pubblica mministrazione
I regifne giuridico degli ani minisrativi di evidenza pubbf
ca
Capitolo
1
114
Le funzioni di regolazione
116
1.
4t9
2.
3.
120
t.
421
6.
425
t.
424
8.
129
431
133
9.
435
del mercato
Ordine economico e funzione amrninistrativa. Neùtralirà e confoÍnatività del precetto siùridico
Ordine econonico e pluralisrno dei vatori
Sula disciplha . o.r ir u/ional e dcj -aDDonj cco"omici
Mode i diorsùizzazione del maoìó
Sui principi comunitari
Evoluzione delle forme di intervento sratale netl'economia
6.1
Jega". La ds"iplina con ren ura nelJa leege tl se mbre2utr. n r18
La tú7'one rammini\uanvat di reeolazione der mcrrrr i
Le garanzie pLrbbliche e private nel mercato dei serwizi di pubblica utilità
8.1. I sertore dell'enersia eteîúica
8.2. Il setrore dei rrasporri
8.1. D setrore delle telecomuicazioni
Tutela della concorrenza e visildza dei mercari
9.1. La turela ddla concorenza
9.2. Il credito e il risparrnio
138
413
9..1. I rDer.ati fiDmziàri
9.:1. I mercato delle assiarazioni
.:i
476
478
,180
142
1l8t
488
489
492
192
495
496
199
499
50t
502
50.t
XVI
Capitolo 2
I servizi
r.
j.
pubblici
4.
Il servizio pubblico: le ditricoltà di una definizione
506
2. Ses"e. La concezione c.d. so&qettiva
ì. Jps,c. ú r€rvi,io pubbli.o ir senso oggetiro
1. îesae. Cenni sulJa nolone di.eruizio pubblJ.o Iocale
s. Prino pi ostirrzional in mareria di seryjzj pu bblici
6. I servi, pubbli. i nel ordina,nenro com!,rJ,ario
7. Le forme di gesrione: orjsini dela clasilìcazion€
8. {psze. L Noluz;ùe del mode[o e td discipba arru]|e
e .
ti soderi tfi haas?
508
512
516
518
<
522
52J
527
10. Le società miste e relative modaliîà di affidarnento del senizio
11. La disciplina-amrale dopo il re{erendum abrogativo del
siugno
12. I contra$o di seÌvizio e iÌ contlaÚo di utenza
Parte
La struttura deÌ bilancio statale
I principi del bilancio
cido di bilancio
l- esecuzione del bilancio: le procedure dienrmra
530
5J1
2011
f
5.
6.
7.
tualisi
e
e
dl rpesa
valutazione della sPesa
588
589
594
597
Capitolo 3
I controlli di eflicienza
.
2.
t
L'evoluzione del sistema dei controlli arnministrativi verso I'efiicienza
I controlli intemi: il sistema genetale
a) contro o di regotarità ammiristrativa e contabile
b)
5)5
5i8
5U
I
mntîolo di sestiofle
atDvità di valura,ione e conrrollo
"rraregìco
del 'i'rema dei conrrolli di efÉcienza e la affermazione del si
criricira
ie
petfomance
stema dr misurazione, valutazione e trasparenza ddla
cido di sestione del a perfonance
,
;.
f
Í
T-a
600
604
605
606
609
t12
4. I
I
Rrsorse
Capitolo
-l
Parte 9
Regime dei beni
Le risorse umane
l
2.
).
gú€sjdei rapporri c[
Dubbti.o
pubblico.om( ',rDiero d;,Jn,no Cu"Je
i,l.
l'únpieeo
"p".
L nprco /Ie drpendenr '"pp"no
di mninisrrazroni pubbtlche
come rappono
didirino pubblìco
L'imlieeo rubbìico nella Cosritúione e nelta successiva
evoluzioDe tegiLa
res,p. u Í,omo al di.ino comune ed
i margini dela spe. ialìra alla tuce
5.
6.
7.
8.
deile rccenri rfome
La ronLratraiom collerur a e i suoi a,roni
I.ARAÀ eJ r ,inda.,,
r-ebxcende e i conrendi del rappono
di laroro con
La dirigenza pubblica
541
548
549
551
621
Nozioni eener.ùi
La disiplina del codice civile. I beni demaniali
Seg,e.
I beni patriinoniali
565
? i;,,,;l;
570
nrivxizzrzione {formale
8.
e sosranziale)
I
bildcio de[o Stai6
610
a,l0
632
feriti beni oubblici
pubblica e I :mpta
mento dei margini di comnerciabilità dei beni pubblici
10. Il c.d. federalismo demaniale
Le fonti
622
627
dienn pubbLci propneran di beni pubblicì in
';,"i",--ionc
soiietà per azioni e le conseeuenze sùl regime siuridico dej beni
Segze. i'istiruzione di appositi organisni societaîi ai quali vengono con-
s. ì ,-'^i.É,,i.". +l (onceno di F" a desrrnrzione
Le rìsorse finanziaie
2.
1
2.
L
561
te amminiqrrd/ioni
Capitolo 2
l
1
I beni di ptoprietà pubblica
4. tho de, beni oubblici
5. t dirini demaniaÙ ru b€nt airrui e sLi u"i (ivin
6. È;J;;;;; d.ll; .*egoria dei bÀi p,bbLci per ef{etto dei processi di
555
i
Capitolo
577
542
644
614
x\Tn
ÌNDICÈ
pdc.
Capitolo 2
I
beni
I
swetti
e.
a vincolo
La rpolog leivinmli ala proprierà
pri\/ra
2.
,.
secondo
il dinto po.i,i\o
irdennizza bili e non
-Vinco[
vrncoji direrù ed i,chrefti
a tu,uro esproprio: evorùzione
norma,ivr e
eiuri
disciptina vigente. La
misura di salvasuardia
652
656
Capitolo 3
1.
cultunli, beni
iai:T:.îrtil..,*are
2.
de
).
ln'#ffi+-l'.1Sffi
4.
5.
ff ,1,:il11i;5ti;T.::,ì*#.1?0.,.,"".
6.
za pu
bb,ca
e
pn,
r
Lu. n..1e0.rqee
..nsen rzone e,orme
_Circolazione dei beni cuirurdti
7.
8.
9.
662
662
raesasgio ed arnbjenré
t beri presagsisrici
aùronzzrione paesaspisricr
,:j:t,j,îii,il,o;T::.'l-:sema
cos i,u/ioDdie der
dpano di compe.
665
666
Capirolo 4
2.
J.
6.
7.
8.
Responsabilità
1
1.
2.
,.
4.
5.
ó.
7.
DaIa irnmunità a
a responsabilità della pubblica amministrazione
La reponsabiJità dei frrnzionari e dei dipenda,ti pubblici rell'art.28 Cosl
La responsabilità dele pubbliche amrniristrazioni per i danni cagionàîi
dall'illeginirno eserciào (o non sercizio) del potere. In particolare la re
spomabilità per i danni da lesione delf intersse hgntirno
L'evoluzionesiurisprudenziale
72r
721
726
731
Pmfili processuali
7J5
Colpa della pubblica anninistrazione ed onere della prova
La natura deJJa rspon,abilira delh pubblì.a mnini,rBzinle
142
716
Capitolo 2
1.
2.
3.
4.
Inquadramento della materia
La diriplind dela rcsponsabiJira mmirirrraùva
Il c.d. condono erariale
La responsabilità dirigenziale
719
'151
754
756
del temine espropdazione.
slotì,r:;:sicmúcari
Le espropriazioni in
sen,
ll$:;,t"+;"':',f:;'l,l*riJzonecdindJre,,r'
4.
5.
Parte 10
La responsabìlitèt dei funzìonari e dei (lirigenti
661
t.
704
706
661
r
10.
658
659
660
661
ar a
.
701
La responsahihtà della pubblica amministrazione
,ambíente
dara regse n. r08e.reìq
la retrocessione
712
capitolo
paesaggistici e tutela
e
648
650
651
1,"#o;';T:'**t
I .tcsrc.
5.
La
Beni
Il decreto di espropriaziore
10. L occupa;one d úsenza preordinata aI espropriaàone
11. La quanrificazone dell indennira diesprop.ia;one
12. I rimedi previsti a fronte del fatto illecito denominato espropriazione in
!,ff""?.'*î1,iT:*:
cesuone voJomaria
f"ApropriazioDe
iruffi il:,jr;;#it".
jfl
d'lpova con p owedimenro
*"-o*,,""
.u qnernnazione del.ndenni,; :...,.
;rowi"orj, di epropn"roDe
669
673
Parte 11
675
Fontí del diritto amministativo
617
Capitolo
681
Le
1
fonti
686
6n
696
1.
2.
Le fonti del dirifio amministrativoi asperti eenerali
I rapponi tra le fonri
16t
765
)o(
ÌNDÌCÈ
p4e,.
3.
4.
5.
6.
7.
La Costiruzione
Le fonri primarie
4.1. Je2re. te fonti dell.Unione
eurooea
Lc ronú secondarie i
reAolameDd
.r.iúe ronh seconderié
6.1. J€sre. t tesd udci
f;;i*
m,r;1T::nduciòrri
767
769
769
770
773
ale fontj dei diritio amministradvo.
774
775