Più vigili? Sì, ma non abbiamo soldi

Commenti

Transcript

Più vigili? Sì, ma non abbiamo soldi
PROVINCIA
L’ECO DI BERGAMO
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2006
ALTO SEBINO Il paese della Val Borlezza a quota 5.100 residenti, la cittadina lacustre attualmente ne ha 450 in più
Sovere prepara il sorpasso su Lovere
Passa il Prg: previsti insediamenti per 1.300 nuovi abitanti con uno spazio pari a 800 appartamenti
SOVERE Sovere (5.100
abitanti) contende a Lovere (5.550) il secondo
posto nella speciale classifica dei paesi più popolosi dell’Alto Sebino e, a
tal proposito, prepara il
sorpasso affidandosi al
nuovo Piano regolatore
generale che diventerà
operativo tra circa un
mese. L’importante strumento urbanistico, che
sostituisce quello varato
nell’ormai lontano 1993,
prevede infatti che nel
prossimo futuro a Sovere si insedino altre 1.300
persone.
Consapevoli del fatto
che Sovere è un nodo importante sull’asse turistico ed economico Lovere-Clusone, gli amministratori comunali hanno
deciso di favorire la possibilità di accrescere il
patrimonio residenziale
esistente di quasi 64 mila metri quadrati, pari a
800 appartamenti da 80
metri quadri, e di incrementare di 156 mila metri quadrati le costruzioni destinate all’artigianato e al terziario.
Il Prg, redatto dagli architetti Corrado Longa e
Giovanni La Varra dello
studio Boieri di Milano,
coordinati dal responsabile dell’Ufficio tecnico
comunale di Sovere, architetto Monica Russo
con cui hanno collaborato anche i geometri Glenda Andreoli e Laura Donadini, è stato definitivamente approvato dal
Consiglio comunale presieduto dal sindaco
Arialdo Pezzetti venerdì
scorso con il voto favorevole della maggioranza,
gruppo «Progetto per Sovere», e con l’astensione
delle minoranze, «Forza
Italia» e «Per Sovere», dovuta «ad alcune scelte
non condivisibili che
avrebbero meritato maggiore attenzione», ha
puntualizzato il consigliere Giacomo Marinini
nella dichiarazione di voto, pur riconoscendo la
validità globale del lavoro fatto dai tecnici.
L’incremento del volume residenziale e artigianale previsto nel Piano
regolatore generale avverrà per circa due terzi
nella zona a Sud del paese, con edifici che non
supereranno mai i nove
metri di altezza. Il maggior numero di abitazioni sorgerà lungo l’asse di
via Roma, la strada che
dal borgo di San Martino
conduce verso la statale del Tonale, in particolare nelle aree comprese
tra la località Mano, via
Lombardia e via Pascoli.
Alcuni interventi residenziali sono previsti an-
L’abitato di Sovere, il paese si appresta a crescere: nel nuovo Prg sono previsti 1.300 nuovi abitanti
che a Sud della frazione
Piazza, oltre che a Nord
della frazione di Sellere.
La zona deputata ad accogliere i capannoni è
delimitata tra la statale
del Tonale, via Carducci e viale delle Industrie.
Diversa la situazione
negli antichi centri di
San Gregorio, San Martino e di Sellere, tessuti
urbani di forte compattezza e unitarietà: qui è
previsto un significativo
recupero dell’esistente.
Il Piano regolatore generale approvato venerdì
scorso ha fatto il suo primo passo il 22 ottobre
2004 con la stesura e l’adozione del Piano delle
Cascine. «Si è trattato di
un passaggio importan-
te, anche se limitato a
quel particolare tessuto
frammentato rappresentato dai borghi e luoghi
squisitamente rurali – ha
precisato il sindaco
Arialdo Pezzetti -. La possibilità di recuperare i
nuclei cascinali a scopi
abitativi, ricreativi, ricettivi e turistici è destinata a diffondere una maggior consapevolezza sull’opportunità di valorizzare e controllare i boschi e di utilizzare in modo idoneo le strade, i percorsi di collina e di montagna».
Un altro importante
aspetto che emerge dal
nuovo strumento urbanistico riguarda il verde
fluviale del torrente Borlezza, soprattutto nel
tratto tra Piazza e la località Poltragno, destinato a trasformarsi in un
grande parco urbano,
con la localizzazioni di
nuovi spazi collettivi. Gli
interventi sul sistema
delle infrastrutture prevedono un’articolata serie di snodi, incroci e
svincoli, integrata da alcuni nuovi tratti stradali.
Un discorso a parte va
fatto infine per il potenziamento delle piste ciclabili. Quella esistente
in via Roma verrà prolungata fino a San Gregorio e a San Martino. Ne
verrà poi aperta una
nuova, trasversale alla
prima, che da via Carducci condurrà gli amanti delle due ruote fino al
torrente Borlezza.
L’impiegata
è malata
Poste chiuse
TAVERNOLA Vietato
ammalarsi alle Poste di
Tavernola. Pena, la
chiusura. È quel che è
accaduto giovedì: l’unica impiegata in servizio, malata, non è stata sostituita. Per fortuna i portalettere hanno
avuto il buonsenso di
smistare comunque la
posta e di consegnarla.
Per gli altri servizi, invece, le Poste sono rimaste chiuse per l’intera giornata. Il sindaco
Leandro Soggetti ha
inoltrato alla direzione
provinciale «formale
protesta per il disagio
arrecato», chiedendo
chiarimenti. L’accaduto è stato segnalato al
prefetto e ai carabinieri. La spiegazione che la
direzione provinciale ha
fornito non è stata ritenuta soddisfacente dal
sindaco, perché «troppo generica, dato che si
imputa l’accaduto a
motivi di criticità, senza peraltro un esplicito
impegno a far sì che il
fatto non si ripeta».
M. F.
Elìa Mutti
.SCANZO.
Rapina al Postamat
«Più vigili? Sì, ma non abbiamo soldi» di Alzano: convalida
per i due arresti
Incontro sulla sicurezza: il prefetto propone di potenziare i controlli. Il sindaco: siamo in difficoltà
controllo del territorio da parte delle forze di polizia
locale, a fronte però di un organico che va adeguato
al numero della popolazione. Forse, cinque vigili urbani sono un po’ in difficoltà a controllare un territorio vasto come quello di Scanzo. Basterebbe aumentare la fascia oraria di controllo, per svolgere un’azione deterrente nei confronti del tipo di criminalità che ha colpito
Scanzo: furti in casa, di auto e truffe».
«È tutto condivisibile - spiega il sindaco -: cinque vigili urbani sono pochi per controllare un territorio con
quattro frazioni e oltre 9.000 abitanti. Ma come la mettiamo con i vincoli di spesa imposti dalla Finanziaria
2006, che taglia dell’1% le spese amministrative e, quindi, impedisce di fatto l’assunzione di nuovo personale?
Inoltre, per colpa della Finanziaria siamo costretti a non
effettuare più alcun servizio serale sul territorio (il servizio è svolto in convenzione con Pedrengo, ndr). In questo, purtroppo, siamo in controtendenza rispetto a quello che auspica il prefetto, e mi dispiace».
SPACCIO DI COCA A DOMICILIO
UN ARRESTO A DALMINE
Un immigrato di origine palestinese di 25 anni, Y. N., domiciliato a Dalmine, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo
radiomobile di Bergamo con l’accusa di detenzione e spaccio di
droga. Secondo le accuse dei militari - agli ordini del tenente Alessandro Firinu - il palestinese pare si piazzasse sotto la sua abitazione ad aspettare i clienti. Quando un acquirente arrivava sotto casa, entrava con l’immigrato nell’abitazione, dove avveniva la vendita della droga. Il blitz dei carabinieri è scattato nella notte tra giovedì e venerdì scorsi: il palestinese è stato sorpreso davanti casa,
con in tasca sei grammi di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito ai militari di sequestrare altri 15 grammi
dello stesso tipo di droga, diverse sostanze da taglio, un bilancino di precisione e mille euro in contanti. L’immigrato è stato accompagnato in carcere a Bergamo.
Tiziano Piazza
ALZANO «Non avevamo
nessun coltello: ci siamo
fatti consegnare il denaro
solo puntandogli contro un
dito». Hanno ammesso di
essersi impossessati del
denaro appena prelevato
al Postamat da un giovane, ma non di averlo minacciato con un coltello, F.
Q., cremonese di 30 anni,
e la ragazza che era con
lui, S. B., 20 anni, finiti in
manette venerdì sera ad
Alzano. I due, secondo
quanto ricostruito dai carabinieri di Alzano, avrebbero avvicinato il giovane,
che aveva appena prelevato 100 euro, e si sarebbe-
ro fatti dare con la minaccia il contante, per poi allontanarsi. Il derubato aveva avvertito i carabinieri e,
subito dopo, rintracciato
in paese i due rapinatori
ingaggiando con loro anche una collutazione in attesa dei militari. Al giudice per le indagini preliminari Patrizia Ingrascì che
li ha interrogati in carcere,
i due hanno spiegato di
non essere stati armati,
ammettendo però il fatto.
Gli arresti sono stati convalidati e il gip ha confermato nei confronti della
coppia la custodia cautelare in carcere.
Dalmine
Operaio
morì
investito
Tre a giudizio
DALMINE Due anni fa
morì investito da un autocarro mentre, in sella a
una bici, si spostava negli
stabilimenti Tenaris-Dalmine. Per il decesso di Pierpaolo Testa – 21 anni, abitava con la famiglia a
Brembo di Dalmine – ieri il
giudice dell’udienza preliminare ha rinviato a giudizio tre persone. Si tratta
dell’autista del mezzo, L.
G., della legale rappresentante della ditta di Sovere
cui l’autocarro apparteneva, E. G., e infine dell’allora responsabile della sicurezza della Dalmine, S. F.
Per tutti l’accusa è di omicidio colposo. Gli imputati sono assistiti dagli avvocati Nicola Geddo, Giovanni Ponte e dal professor
Carboni. L’incidente accadde all’alba del 2 ottobre
2004. Testa, che lavorava
da sei mesi con contratto
di formazione al parco barre del reparto «Fapi-Tubi
piccoli», arriva negli spogliatoi e si cambia in fretta. Indossa una tuta e poi
raggiunge gli altri dipendenti, ma prima di iniziare a lavorare si accorge di
non avere indossato il casco di protezione. Così
prende una bicicletta a disposizione degli operai e si
avvia di nuovo verso gli
spogliatoi per riprendere
l’elmetto da lavoro. Mentre
il giovane transita in bici,
da un magazzino esce un
autocarro di una ditta
esterna che si occupa della movimentazione dei materiali della Dalmine. Il camionista non si accorge del
passaggio del giovane in bicicletta e lo colpisce in pieno. Testa cade e batte il capo. Morirà mezz’ora più
tardi. Le indagini dei carabinieri convincono il pm
Mauro Clerici a chiedere il
processo. Al responsabile
sicurezza l’accusa contesta numerose mancanze in
ordine alla sicurezza per lo
spostamento degli operai
all’interno dell’azienda; la
ditta proprietaria dell’autocarro, invece, secondo gli
inquirenti non avrebbe tenuto il mezzo in condizioni di manutenzione idonee
al suo utilizzo; infine viene
contestato un concorso di
colpa anche al conducente, che avrebbe tenuto una
velocità più elevata rispetto a quella prevista. Processo il 31 maggio. La famiglia della vittima si è costituita parte civile.
63135_4
SCANZO «Sono soddisfatto dell’azione informativa che
il prefetto sta compiendo nei riguardi della mia comunità. È segno di forte sensibilità al territorio, in un’ottica di prevenzione e controllo delle forme di criminalità che potrebbero emergere». Questo il commento del
sindaco di Scanzorosciate, Massimiliano Alborghetti,
sulla riunione di coordinamento convocata ieri dal prefetto di Bergamo, Cono Federico, con le forze di polizia locale (presente il comandante Giuseppe D’Urgolo),
per l’esame delle condizioni della sicurezza pubblica nel
paese. «L’iniziativa della Prefettura - ha spiegato il segretario del Comitato dell’ordine pubblico Sergio Pomponio - ha preso l’avvio da una lettera del sindaco di
Scanzo, inviata in Prefettura lo scorso autunno, nella
quale si esprimevano le preoccupazioni della popolazione per alcuni episodi di microcriminalità. Fenomeni,
poi, che nel corso del 2005 e in questo primo biennio
del 2006 si sono ridimensionati».
«Gli episodi - ha proseguito Pomponio - rientrano in
una casistica che può essere gestita con un maggior
19
Alfa Nuova 156 Berl. Clima c.lega argento 05
Alfa nuova 147 JTD 5p clima antif. c.lega blu 05
Audi A4 1.9TDI Avant o . Benzina argento 02/04
Audi Nuova A6 3.0td Quattro Avant antracite 05
Audi A6 2.5TD Avant clima c.lega antracite 04
Audi A2 1.4 B clima antf. radio argento 02
BMW X5 3.0d full optional navigatore blu/nero 10/02
BMW 525 D Berl. Navigatore satell. clima argento 02
BMW 320CD NUOVO OTTIMO SCONTO UFFICIALE
BMW 320D 4p NUOVO OTTIMO SCONTO UFFICIALE
BMW 320 Cabrio int.pelle clima c.lega blu 03
BMW 320D Touring – disp.Berlina argento 99/03/06
BMW 118d clima c.lega radio antf. antr. 05
Chrysler PT Cruiser 2.0 Touring clima blu 00
Citroen Picasso 1.6HDI mod.Chrono clima 01/04
Citroen C3 1.4 Pluriel clima ant. azzurro 05
Citroen C3 1.1 Elegance o 1.4HDI clima blu 04/05
Fiat Ducato 2.8td 9 posti clima antif. arg 04
Fiat Punto 1.3MultiJet 5p o Benzina 1.2 04/05
Fiat Stilo JTD antif. clima c.lega blu 04
Ford Galaxy 1.9TD 7 posti clima argento 96/04
Ford Mondeo 2.0TD sw Cambio autom. 05
Nuova Ford Focus 1.6 110cvDCI Berlina o SW 05
Jaguar 2.0D mod.X clima ant. Nero 04
Jeep Grand Cherokee 2.7CRD Limited clima blu 02
Lancia Phedra 2.2TD mod.Emblema navig. 03
Lancia Ypsilon 1.2 mod.Argento clima 05
Lexus Rx 300 mod.Plus c.autom. clima blu 02
Mazda 3 1.6TD Hot Speed clima c.lega arg. 05
MARANELLO 4Cycle Elettrico-Benzina NUOVO e
usato
Mazda MX5 1.6 mod.High 110cv clima nero 01
Mercedes SL 55 AMG c.aut. navig. Argento 10/02
Mercedes SLK 200 Komp. Evo Sport argento 02
Mercedes CLK 200 Kompressor clima blu 99
Mercedes C200 CDI berlina clima c.lega arg. 03
Mini Cooper 1.6 16v S clima c.lega argento 03
Mitsubishi Pajero Sport 2.5 GLS int.pelle clima 03
Opel Vivaro 1.9TD 9 posti clima argento 05
Opel Zafira 2.0DTI Elegance clima argento 02
Opel Signum 2.2TD cambio autom. clima arg. 04
Opel Vectra 1.9CDI SW Elegance clima antif. antr. 04
Opel Nuova Astra 1.7CDTI Enjoy Berlina o Sw 04
Opel Tigra 1.4 Mod.Twintop Sport clima blu 05
Opel Corsa 1.3 CDI 5p o Benzina clima blu 01/04
Peugeot 206 SW XS clima radio c.lega arg. 03
Renault Avantime 2.2DCI Privilegi int.pelle blu 03
Renault Espace 2.2DCI clima c.lega arg. 02
Renault Laguna 1.9DCI sw clima argento 02/04
Renault Nuovo Scenic 1.9Td clima antif. argento 03/05
Seat Altea 1.9TD mos.Stylance clima blu 04
Seat Ibiza 1.4 5p clima antif. Blu 05
Skoda Fabia 1.4 Sw clima c. lega aziendale 06/05
Toyota Rav 4 2.0Td mod. sol 5p clima argento 02/03
VW Passat Variant 1.9tdi c.a clima arg. 02/04
VW New Beetle 1.9Td clima argento 99
VW Golf V Serie 1.6 FSI 5p c.lega blu 04 0 TD 05
VW Golf 1.9TDI 115cv 5p clima c.lega arg. 00/02
VW Polo 1.2 5p mod.X clima c.lega argento 01/04
Volvo V70 2.0 D-D5 mod.Optima navigatore 02/03
AUDI A4 avant 2.5 tdi tiptronic verde chiaro met
2000 full opt pelle assetto sport garanzia
AUDI A4 avant 1.9 tdi 115cv arg. met 2001 full opt hifi garanzia
BMW 316i 4p nero 2000 hifi bas ab ss antif telec garanzia
BMW 320d touring 150cv arg. met 2003 access. serie
km. 32000 garanzia
BMW 530 d touring mod.titanic arg. met 2002 f.opt
xeno cl17 bracc int.sport fendi specc est reclinabili
garanzia
CITROEN C5 sw 2.8 hdi 16v excl. arg. met 2002 full
navi cl abs fendi a/b climatr hifi telef
antif telec garanzia
FIAT Doblò 1.9 jtd dinamic elx blu 2002 clima ab ss
hifi cd garanzia
FIAT Punto jtd l 5p. oro met 2000 clima abs ss ab ve
hifi cd cc garanzia
FIAT Multipla 1.9 jtd sx bianco 12/2001 clima abs a/b
hifi fendi garanzia
FIAT Seicento 900 rosso 1999 accessori di serie garanzia
HYUNDAI Terracan 2.9 crdi premium arg met 2002
full opt pelle clima hifi pedane autocarro garanzia
LANCIA Lybra 1.9 jtd nero met 12/2001 clima aut hifi full opt garanzia
LEXUS Rx 300 plus autom arg.met 2000 full opt pelle navigatore tetto clima aut. hifi sedili elett garanzia
MAZDA mx5 1.6 16v arg.met 1997 clima ss ab cl
pelle/alc hifi+cd ve cc garanzia
MINI Cooper 1.6 115cv blu met tetto bianco clima
abs a/b hifi+cd cl fendi garanzia
NISSAN Almera tino 2.2 tdi verde sc met 2001 clima
abs a/b hifi cl fendi garanzia
OPEL Corsa 1.4 swing 3p rosso 12/1997 garanzia
PEUGEOT 206 1.6 XS 3P. azzurro met clima abs hifi ab ss cl antif garanzia
PEUGEOT 306 sw 2.0 hdi grigio sc met 1999 clima cl
inserti pelle ab cc garanzia
PORSCHE 996 coupe 320v met titanio cl 18’’ pelle
tot pcm dvd tel. litronic tetto ant satellitare 2004 garanzia
RENAULT Kangoo d 1.9 1998 verde met clima a/b
hifi cd antif garanzia
RENAULT Scenic 1.9 tdi kaleydo grigio sc met 1999
clima abs hifi tetti apr garanzia
SMART Passion cdi arg/nero 2002 ve cc hifi cl clima
abs garanzia
SKODA Octavia 1.9 tdi eleg blu 2000 clima abs a/b
hifi garanzia
TOYOTA Rav4 d4d 5p sol blu met 2002 clima abs
hifi cl fendi antif garanzia
VW Golf 1.6 5p. highline met arg 2001 climatronic hifi cl fendi garanzia
VW Golf V 1.9 tdi 105cv met.arg 2005 climatronic
chius. telec. hifi+c 4ve possibilità leasing
VW New beetle 1.9 tdi blu met 2001 clima a/b bas antif telec hifi cl bracciolo garanzia
VW Polo 1.4 3p 16v nero met 1997 clim a abs cl ab
hifi antif fendi garanzia
Alfa 147 1.6 JTD 120cv 3p amaranto m. 01 full opt. pochi km
Alfa 166 JTD 120cv 2.4 Distinctive grigio blu met 2004 cerchi lega 17p pelle beige xeno navigatore
Audi A3 2.0 TD 140cv 3p argento 2003 versione Ambition
full optional
Audi A3 S3 Quattro 210cv blu elettrico 2001 tetto apribile
pelle blu radica
Audi A4 1.9 TDI 130cv Avant titanio m. 2001 full opt.
Audi A4 Avant 1.9 TDI 130cv ttgfsgggffggfggtTDI 130cv blu
met 2002 full optional
Audi A4 Avant 1.9 TDI 130cv argento m. 2003 full opt.
Audi A8 4.2 Multitronic nero 2003 comandi vol. c. lega 16p
Bmw 320 d 135cv argento met 2000 full optional
Bmw 330 d Touring argento met 2001 full optional
Bmw 530 TD Touring Steptronic argento met 2001 volante
multifunzione pelle fari xeno lettore CD
Bmw Z3 1.8 argento 1998 full optional ottime condizioni
Citroen C3 pluriel nero 2003 full optional km 10000
Fiat Multipla 1.9 JTD ELX titanio met. 2001 full optional
Fiat Panda 1.3 Multijet Dinamic Class argento 2005 semestrale full optional
Fiat Panda 4x4 Clymbing giallo 2005 full opt. lettore CD
Fiat Punto 1.2 16v Dynamic 5p. argento 2005 full optional
pochi km
Honda HRV 1.6 4x4 blu met 1999 perfetta pochi km
MB 300 E TD sw Avantgarde verde sc. m. ’97 pelle tabacco
MB A 160 CDI Classic argento 2005 full opt. lettore CD
MB SLK 200 Kompressor nero pastello 1999 full opt.
MB Vaneo 1.7 TD family nero met 2002 full optional km
30000 come nuovo
Mitsubishi Pajero Sport 2.5 Target verde/argento 2002
tetto apribile pelle
Mitsubishi Pajero GLS II 3.2 verde met. Verde met. 2001 full
optional pelle
Opel Agila 1.2 Blu met 2005 clima lettore CD
Opel Astra 1.7 TD argento 2005 full optional aziendale nuova versione
Opel Vectra 1.8 sw grigio met 1998 full optional
Opel Zafira 2.0 TD argento 2001 autocarro 4 posti
Renault Clio 1.5 DCI 5p. argento met 2004 clima autoradio
comandi volante 4 airbag
Renault Laguna Gran Tour 1.9 Td 120cv argento met. 2002
full optional
Smart Passion argento panna 2000 c. aut. clima c. lega
Suzuki Gran Vitara 2.0 TD verde scuro met 2002 full optional clima
Toyota Rav 4 Sol 5p argento full optional km zero
Volvo V40 1.8 Turbo titanio met. 1999 full optional
Vw. Golf 1.9 TDI 130cv 5p. blu met 2002 clima cerchi lega
ABS allestimento sportivo
Vw. Golf 1.9 TDI Sportline 105cv 5p argento met 12/2005
full optional km zero
Vw. Lupo 1.4 Highline verde limone 1999 ABS clima c. lega
Vw. Passat TDI 130cv Business argento met 2002 full opt.
Vw. Passat Variant TDI 115cv argento met 2000 full optional
Vw. Polo 1.2 Comfortline 5p argento 12/2005 km zero
Vw. Transporter 1.9 TD bianco 1999 furgone km 92000 ottime condizioni

Documenti analoghi