PDF - Porsche AMAG Retail

Commenti

Transcript

PDF - Porsche AMAG Retail
Centro Porsche Ticino
Porsche Identity.
Presentazione della nuova Porsche 911.
Centro Porsche Ticino • Via Pian Scairolo 46A • C.P. 326 • 6915 Pambio-Noranco • www.porsche-ticino.ch
Porsche Fly & Drive Experience.
L’emozione del volo unita alla gioia della guida.
Spirito indipendente.
La nuova Boxster.
CONTENUTO
EDITORIALE
3
Potenza e rispetto dell’ambiente in una Porsche.
4
Salone internazionale dell’auto di Ginevra 2012.
5
Esposizione primaverile del 14 aprile.
6
I nuovi modelli Porsche 911 Carrera Cabriolet.
8
I punti in comune rendono una famiglia forte. Le differenze la rendono interessante.
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 2
Porsche Panamera Roadshow.
Il mito continua.
Love is in the air – i Porsche Passion Days.
Aperte al futuro.
La nuova Panamera GTS.
10
Spirito indipendente.
14
Porsche Sports Cup Suisse.
17
Un’idea innovativa.
18
Porsche Driving Days 2012.
19
Geni Porsche su due ruote.
20
Porsche Service.
21
Roberto de Prisco, responsabile After Sales.
22
Felici e senza preoccupazioni.
24
Oliviero Milani e Ivan Jacoma.
26
In pista e off-road.
se stesso, con la testa e con il cuore.
27
Tecnica e professionalità.
È così che ogni giorno noi del Centro Porsche Ticino
28
L’emozione del volo unita alla gioia della guida.
30
Eccellenza e esclusività.
32
Porsche Identity.
ascoltassimo anche il nostro cuore.
34
IWC e Porsche.
Lavorare per un Brand così prestigioso è per noi un privi-
Un viaggio unico.
legio e per questo sperimentiamo sempre nuove idee,
36
Porsche Club Ticino.
ci perfezioniamo per essere costantemente aggiornati e
38
Porsche Golf Cup.
La nuova Boxster.
2012 – una nuova era.
„Tanti Auguri” in stile Porsche.
Identità Porsche: la capacità di
rimanere se stessi continuando
ad evolvere.
Corsi per divertirsi guidando.
Le nuove Porsche Bike.
Pronti per la primavera.
L’identità rappresenta il bisogno e la capacità di reinven-
„I nostri tecnici dell’assistenza garantiscono un’esperienza di guida positiva.”
Nuovi pacchetti assistenza per la 991.
tarsi costantemente riuscendo però a rimanere sempre
se stessi.
Solo chi non dorme sugli allori, chi pone l’asticella sempre un po’ più in alto e chi si mette in gioco ogni giorno
Nuovi direttori per AMAG e il Centro Porsche Ticino.
con nuove idee, può continuare a crescere e a migliorare
Porsche World Road Show.
Centro Servizi Porsche Giubiasco.
affrontiamo la sfida di essere sempre all’altezza di un
Brand di prestigio come quello che abbiamo l’onore di
Porsche Fly & Drive Experience.
rappresentare. Dopo tutto non riusciremmo a stare al
passo con i tempi se non obbedissimo alla razionalità
Porsche Lounge.
ma non saremmo nemmeno degni di Porsche se non
Presentazione della nuova 911.
al passo con le vostre rinnovate esigenze e organizziamo
Tra le colline toscane e i monti leventinesi.
eventi sempre coinvolgenti per consentirvi di continuare
a sognare...non solo alla guida della vostra Porsche.
Un grande successo.
Porsche Times è edito da Centro Porsche Ticino
AMAG Automobili e Motori SA
Via Pian Scairolo 46A, C.P. 326, 6915 Pambio-Noranco
Tel. 091 961 80 60, Fax 091 961 80 66
[email protected], www.porsche-ticino.ch
Tiratura: 1’500 copie
Non ci assumiamo alcuna responsabilità per foto e manoscritti inviati
spontaneamente. Il Centro Porsche si assume la responsabilità dei contenuti
redazionali e delle immagini di questo numero. Sono escluse le pagine
ufficiali della Porsche AG. Redazione e pubblicità: Mazzantini & Associati SA,
Corso Elvezia 10, 6900 Lugano, Tel. 091 910 56 60,
[email protected]
Buona lettura e buona guida a bordo della vostra Porsche!
xxxxxx
Oliviero Milani
Pagina 3
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE LIVE
EDIZIONE 1/12
L’occasione di provare tutti i modelli Panamera.
Porsche Panamera Roadshow.
L’occasione giusta per
comprendere che potenza
e rispetto dell’ambiente sono
in grado di convivere nella
stessa vettura, soprattutto
in una Porsche.
P
resso il Centro Porsche Ticino
I commenti sono stati entusiastici e
dal 5 al 7 ottobre, si è svolto il
proporzionati a vetture progettate
„Porsche Panamera Roadshow”,
per essere contemporaneamente
un’occasione per gli appassionati
eleganti, funzionali, ecologiche e
della Marca di provare tutti i model-
perfettamente efficienti senza di-
li di questa straordinaria serie.
menticare la loro sportività. Per essere al 100% una vera Porsche.
Per concretizzare quest’opportunità abbiamo studiato e proposto,
Gli ingegneri, scegliendo di impie-
attraverso un vero e proprio „road
gare sulla Panamera sia la propul-
book”, un interessante e variato
sione ibrida che quella diesel, han-
itinerario sul territorio ticinese della
no dimostrato di sapere ascoltare
durata di un’ora, suddiviso in due
le ragioni del cuore e allo stesso
percorsi: uno nel Sottoceneri e uno
tempo di agire razionalmente. Per-
nel Sopraceneri.
ché il loro obiettivo è stato sin
dall’inizio quello di garantire agli
Durante i tre giorni dell’evento tanti
utenti una potenza complessiva
entusiasti appassionati hanno potu-
intelligente in grado di garantire il
to testare in prima persona il piace-
piacere di guidare una vettura che
re di guida a bordo delle numerose
racchiudesse in sé design e presta-
vetture messe a loro disposizione
zioni in pieno stile Porsche uniti a
tra le quali spiccavano le innovative
funzionalità ed efficienza energetica.
ed ecologiche Panamera S Hybrid
e Panamera diesel.
PORSCHE LIVE
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 4
Foto: Salone dell’auto di Ginevra 2011.
Salone internazionale dell’auto di Ginevra 2012.
Il mito continua.
Ogni anno il Salone dell’auto
cosa è possibile fare con idee crea-
nuova Porsche 911, lanciata in
di Ginevra attira sul Lago
tive abbinate al massimo livello di
Svizzera alla fine del 2011, colpi-
tecnica, qualità e design.
sce anche nella sua più recente
Lo stand a due piani Porsche, che
versione per l’inconfondibile lin-
ha il numero 1050, si trova nel pa-
guaggio formale. Gli specchietti
e persone interessate da
diglione espositivo 1. Su una super-
retrovisori esterni sono nuovamen-
tutto il mondo. Anche quest’
ficie di 1’230 m , Porsche presenta
te montati sulle portiere anziché sui
gli ultimi modelli di vetture e tutti i
finestrini e, grazie all’aumento della
trend più attuali in fatto di equipag-
potenza a fronte di consumi ed
giamento, optional e accessori.
emissioni ridotti, la nuova 911 è
Lemano oltre 700’000
entusiasti dell’automobile
anno allo stand Porsche vi
attendono, oltre alla nuova
2
gamma di modelli, anche
interessanti novità e molti
prodotti esclusivi.
perfettamente in linea con il princiIl clou del salone di quest’anno è
pio denominato Porsche Intelligent
il debutto mondiale della nuova
Performance.
Porsche Boxster. Dopo che l’attuale generazione, nata nel 2004, è
Anche quest’anno il Porsche
riuscita ad attrarre un gran numero
Design Driver’s Selection Shop pre-
di estimatori, a Ginevra verrà pre-
sente allo stand offre agli amanti
82esima edizione di quella che
sentata per la prima volta la 981
del marchio e ai proprietari di vettu-
può essere considerata la
L’
completamente rielaborata. Si può
re Porsche oggetti classici e stra-
„Mecca dell’auto” aprirà le porte
essere certi che la nuova versione
vaganti dallo stile inconfondibile.
al pubblico l’8 marzo. Fino al 18
farà ulteriormente aumentare i fan
Nell’area Exclusive e Tequipment i
marzo, i visitatori della fiera potran-
di questa roadster a motore centra-
visitatori hanno invece la possibilità
no ammirare le ultime creazioni e
le. È un lancio da non perdere per
di personalizzare la vettura dei pro-
le soluzioni più innovative in campo
nessun motivo.
pri sogni.
però solo la storia di successo del
Un’altra attrazione del salone sarà
Venite a trovarci allo stand Porsche
Salone dell’auto di Ginevra, anche
la presenza sul palco delle novità
numero 1050. Attendiamo con gio-
Porsche mostrerà nuovamente che
della 911 Carrera Cabriolet. La
ia la vostra visita!
automobilistico. A proseguire non è
Pagina 5
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE LIVE
EDIZIONE 1/12
Esposizione primaverile del 14 aprile.
Love is in the air – i Porsche
Passion Days.
Il 14 aprile varrà più del solito la pena di fare un pit stop
presso il vostro Centro Porsche. All’esposizione primaverile
di quest’anno avrete infatti tutte le opportunità a vostra disposizione. Ad attendere la vostra visita troverete ad esempio i
nuovissimi modelli 911 Carrera Cabriolet e Boxster e quindi
ci sono ottime possibilità che vi innamoriate...
T
ra le star del prossimo salone
performance impressionanti di que-
dell’auto di Ginevra ci saranno
ste due sportive.
la nuova Boxster, al debutto mondiale, e la nuova 911 Cabriolet,
Passione senza fine.
due vetture che fanno veramente
Anche per il resto presso il vostro
venire voglia di primavera. Gli ultimi
Centro Porsche troverete un’atmo-
ressanti condizioni per stipulare un
Annotatevi fin da ora la
modelli cabriolet Porsche non si
sfera primaverile allo stato puro. In
contratto di acquisto o di leasing.
data di sabato 14 aprile
pongono limiti di utilizzo, dal piace-
un’ambientazione primaverile, vi
re di viaggiare, alla guida sportiva
mostreremo come godervi al me-
Non perdete inoltre l’occasione di
me ad amici e conoscenti
su percorsi tortuosi, fino ad arriva-
glio e nel modo più sportivo i lati
partecipare al grande concorso
per trascorrere una gior-
re agli spostamenti in città in tutto
più belli della stagione calda.
con in palio un bellissimo premio,
nata emozionante presso
relax. Ve ne potrete rendere conto
Avrete infatti tutta la giornata a
ne vale la pena! Naturalmente pen-
il vostro Centro Porsche.
già al primo incontro, in occasione
disposizione per approfondire la
seremo anche a soddisfare il vo-
Una vostra visita ci farà
dei Passion Days presso il vostro
conoscenza di tutti i modelli della
stro palato, squisiti spuntini stimo-
molto piacere!
Centro Porsche. Scoprite da vicino
famiglia Porsche e, se la passione
leranno anche la vostra passione
il design spettacolare, le tecnologie
dovesse prendere il sopravvento,
per il buon cibo, oltre a quella per
intelligenti, l’incredibile fascino e le
saremo lieti di informarvi sulle inte-
le nostre splendide vetture.
e venite a trovarci insie-
PORSCHE NOVITÀ
PORSCHE TIMES
I nuovi modelli Porsche
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 6
Carrera Cabriolet.
Aperte al futuro.
Abbiamo costruito la nuova 911 con un nuovo design, motori ulteriormente sviluppati e tecnologie intelligenti per l’efficienza. La nuova generazione di questa icona tra le vetture sportive dimostra quanto tradizione e innovazione siano perfettamente conciliabili. Il risultato è un fascino
eccezionale, che una sola sensazione può ulteriormente potenziare: la percezione diretta della
primavera che i nuovi modelli Porsche 911 Carrera Cabriolet sanno regalare.
Attivazione del codice QR:
Scansionate il codice QR con la
fotocamera di un cellulare. Per
visualizzare i contenuti, sullo smartphone deve essere installato un
lettore, es. I-Nigma (gratuito).
N
ormalmente le prestazioni si
100 mm migliora la stabilità di mar-
dotti, più efficienza e meno emis-
esprimono con le cifre, ma a
cia e il dinamismo in curva, mentre
sioni di CO2. Per questo la 911
bordo dei nuovi modelli Porsche 911
la riduzione dell’altezza della vettu-
Cabriolet brilla per i consumi e le
Carrera Cabriolet questa regola
ra e la carreggiata allargata garan-
emissioni di CO2 ridotti del 15% ri-
non vale. Su queste vetture le cifre
tiscono ancora più sportività. Le
spetto al modello precedente. Noi
si trasformano in emozioni uniche e
sensazioni che ne derivano non so-
lo chiamiamo gestire e preservare
la forza scatena l’entusiasmo che
no descrivibili a parole, si provano
il futuro.
solo il vento sul viso sa suscitare.
direttamente ai primi raggi del sole.
Come ci riusciamo? Grazie a una
Consumi/Emissioni
I fatti: con il suo motore boxer a 6
Porsche 911 Carrera Cabriolet
cilindri da 3,4 litri, la 911 Carrera
Ciclo urbano in l/100 km: Cabriolet eroga una potenza di
13,1 – 11,4
Ciclo extraurbano in l/100 km:7,0 – 6,7
Ciclo combinato in l/100 km: 9,2 – 8,4
Emissioni di CO2 in g/km: 217 – 198
Cat. di efficienza energetica: G
Porsche 911 Carrera S Cabriolet
Ciclo urbano in l/100 km: 14,1 – 12,4
Ciclo extraurbano in l/100 km:7,2 – 6,9
Ciclo combinato in l/100 km: 9,7 – 8,9
Emissioni di CO2 in g/km: 229 – 210
Cat. di efficienza energetica: G
Siamo aperti per
tradizione.
tecnica convincente: la funzione automatica Start-Stop, il recupero di
energia della rete di bordo e la ge-
257 kW (350 CV) e raggiunge una
Essere aperti al futuro significa an-
stione termica intelligente consen-
velocità massima di 286 km/h. La
che essere aperti a nuove soluzio-
tono di risparmiare concretamente
911 Carrera S Cabriolet invece,
ni, pensare in modo diverso, saper
energia. Un’ulteriore riduzione dei
grazie a un motore 3,8 litri a inie-
conciliare elementi apparentemente
consumi è possibile con l’adozione
zione diretta di benzina, tocca una
in contrasto e preservare comun-
del cambio a dioppia frizione
velocità massima di 301 km/h a
que la propria identità. L’esempio
Porsche Doppelkupplungsgetriebe
fronte di una potenza di 294 kW
migliore: Porsche Intelligent Perfor-
(PDK) che permette di „veleggiare”,
(400 CV). Il passo incrementato di
mance. Più potenza con consumi ri-
scollegando il motore ed eliminan-
Pagina 7
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE NOVITÀ
EDIZIONE 1/12
do l’effetto frenante. In questo mo-
si velocità e protegge efficacemen-
do la vettura sfrutta la propria ener-
te dalle turbolenze d’aria. La rumo-
gia cinetica e può procedere senza
rosità causata dal vento non rientra
propulsione per lunghi tratti.
infatti nel nostro modo di concepire
un futuro aperto, al contrario
Inoltre ci siamo liberati della zavor-
dell’individualità.
ra superflua. Il motore, come anche la scocca, sono in materiali
particolarmente leggeri. La capote
Individualità e identità –
principi Porsche.
Vale oro!
Già prima del lancio sul mercato la nuova Porsche 911 Carrera
ha vinto il suo primo premio: la settima generazione di questa
icona delle vetture sportive è stata premiata dalla più grande
giuria internazionale di lettori del mondo con l’ambito „Volante
d’oro 2011”. Un entusiasmo che si riflette anche nei pareri
apparsi sulla stampa:
in stoffa, completamente rielaborata, convince per l’aspetto estetico,
I modelli Porsche 911 Carrera
ma soprattutto per i valori intrinse-
Cabriolet sono più che semplici
ci. Oltre al lunotto rigido in vetro, la
vetture, hanno carattere. Proprio
capote comprende anche elementi
come voi.
portanti in magnesio leggero, che
ne migliorano la stabilità e permet-
Realizzare le vostre personali
tono di risparmiare ulteriore peso.
aspettative è il nostro obiettivo.
A capote chiusa, si ottiene così un
Con il Car Configurator potete pro-
profilo aerodinamico con una mini-
gettare la vostra Porsche 911
ma resistenza all’aria e il massimo
Carrera Cabriolet personalizzata.
risparmio energetico.
Dettagli di equipaggiamento, opzioni per gli interni, diversi tipi di sedili
Il deflettore integrato garantisce in-
sportivi e cerchi... essere aperti
vece il massimo comfort di marcia.
per Porsche significa sempre an-
Posizionato subito dietro l’abitaco-
che saper soddisfare i desideri, ma
lo, il deflettore può essere fatto
anche pregustare la gioia della pri-
fuoriuscire elettricamente a qualsia-
mavera sulla pelle.
Porsche 911 Cabriolet: Con un cappottino su misura... La nuova
versione della capote permette a Porsche di proseguire in modo
sistematico nella strategia basata sui materiali leggeri. Entrambi i
nuovi modelli, Carrera e Carrera S, sono nettamente più leggeri
dei precedenti.
Auto Illustrierte
Il „clou” della 911 scoperta è la capote a struttura metallica ri­
vestita in tessuto, che per la prima volta riesce a mantenere intatta la tipica linea del tetto della 911. Meno peso e più sportività,
per ridurre i consumi e aumentare il comfort.
AutoSprint
Porsche 911: tradizione e modernità.
Schweiz Magazin
La nuova generazione è consapevole del proprio valore e ora è
anche aperta. Test della Porsche 911 Cabriolet: A prova di tempesta. La ormai mitica supersportiva resta, nonostante alcune radicali trasformazioni, sempre uguale a se stessa ed è la vera auto
da sogno.
Auto News
PORSCHE NOVITÀ
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 8
I punti in comune rendono una famiglia forte, le differenze la rendono interessante.
La nuova Panamera GTS.
Consumi/Emissioni
Consumi di carburante (in l/100 km)
Ciclo urbano 16,1 (15,8)* • Ciclo extraurbano 8,0 (7,8)*
Ciclo combinato 10,9 (10,7)* • Emissioni di CO2 in
g/km 256 (251)* • Cat. di efficienza energetica G
* In combinazione con pneumatici da 19 pollici All Season (a resistenza al rotolamento ottimizzata).
D
i sportività parlano in molti, ma
riori, le cornici dei cristalli laterali, gli
la funzione automatica Start-Stop e
chi come la Panamera GTS è
ugelli lavafari, la modanatura sulla
il recupero di energia della rete di
espressione di sportività pura prefe-
parte posteriore e il diffusore poste-
bordo, grazie al quale la batteria
risce lasciar parlare i fatti. Il motore
riore. Un ulteriore dettaglio sportivo
viene ricaricata prevalentemente
4,8 litri aspirato a struttura leggera
è lo spoiler posteriore, che a 90 km/h
durante le fasi di frenata, la rendo-
Panamera hanno in co-
eroga una potenza di 316 kW
fuoriesce non solo verso l’alto ma
no una vettura non solo sportiva,
mune. Nonostante ciò,
(430 CV), 22 kW (30 CV) in più della
anche verso destra e verso sinistra,
ma anche estremamente efficiente.
Panamera 4S, con una coppia mas-
per garantire un carico aerodinamico
sima superiore di 20 Nm. Un’unità
più elevato e una maggiore stabilità
di controllo del motore modificata
di guida alle alte velocità. La Panamera
traddistinguono nella
appositamente per la Panamera
GTS trasmette una sensazione di
famiglia. La Panamera
GTS permette una risposta netta-
sportività allo stato puro già salendo
Abbiamo aumentato le prestazioni
mente più diretta del propulsore,
a bordo. Sui poggiatesta dei sedili
della Panamera GTS, mantenendo
mentre la breve disattivazione par-
sportivi adattivi è ricamato il logo
bassi i consumi. È una filosofia che
Piacere di guida,
comfort e utilizzabilità
quotidiana sono ciò che
tutti i modelli Porsche
ogni Panamera ha delle
peculiarità che la con-
Diesel convince per la
combinazione di sporti­
Una famiglia con tanto
temperamento.
ziale dei cilindri durante i cambi di
GTS. I sedili sono in Alcantara, come
noi chiamiamo Porsche Intelligent
vità ed economicità.
marcia garantisce tempi di cambiata
altri dettagli selezionati degli interni
Performance ed è il principio se-
La Panamera S Hybrid
ancora più rapidi. Tutto questo ren-
in pelle. Il volante SportDesign con
condo il quale lavoriamo fin da
de la Panamera GTS ancora più dina-
paddle per cambiare rende l’esperien-
quando la prima 356 è uscita dalla
mica e l’esperienza di guida più pura.
za di guida perfetta anche dal punto
catena di montaggio di Zuffenhau-
di vista ottico, tattile e funzionale.
sen. Ma torniamo al presente, al
unisce efficienza, lusso
e performance uniche.
E l’ultima arrivata? Naturalmente è quella più
eccitante, perché incrementa ulteriormente
Fatti che scatenano
emozioni.
2011, un anno in cui Porsche ha
Più efficienza senza
deviazioni.
avuto una partenza fulminante presentando subito la Panamera Turbo
S, la Panamera Diesel e la
Ma non solo i fatti, anche il design
non lascia certo indifferenti. Dettagli
Come per tutti i modelli Panamera,
Panamera S Hybrid e scrivendo
la sportività. È la
selezionati verniciati di nero lucido
l’efficienza caratterizza anche la
così tre nuove storie di successo.
Panamera GTS.
sottolineano l’aspetto elegante-spor-
Panamera GTS, la cui carrozzeria è
tivo della vettura: le griglie di uscita
composta al 23% di metalli leggeri.
„Dopo aver definito con la Turbo S
dell’aria poste dietro alle ruote ante-
L’iniezione diretta di benzina (DFI),
il top della potenza per la serie
Pagina 9
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE NOVITÀ
EDIZIONE 1/12
Porsche Panamera Diesel
CHF 109’900.00
Consumi di carburante (in l/100 km)
Ciclo urbano 8,1 (7,8)* • Ciclo extraurbano 5,6 (5,5)*
Ciclo combinato 6,5 (6,3)*
Emissioni di CO2 in g/km 172 (167)*
Cat. di efficienza energetica C
Porsche Panamera 4S
CHF 141’200.00
Consumi di carburante (in l/100 km)
Ciclo urbano 16,0 (15,7)* • Ciclo extraurbano 7,9 (7,7)*
Ciclo combinato 10,8 (10,6)*
Emissioni di CO2 in g/km 254 (249)*
Cat. di efficienza energetica G
Panamera, Porsche a partire da
Schweiz AG. La Gran Turismo adat-
agosto ha dimostrato di conoscere
ta ai lunghi tragitti ha trionfato an-
a fondo il tema dell’efficienza anche
che al rally ambientale Bibendum,
nelle vetture di grandi dimensioni”
imponendosi con valori eccezionali
ha scritto la rivista Focus Online
e dimostrando che un basso impat-
sulla Panamera Diesel. Che il piace-
to ambientale non comporta asso-
re di guida non sia stato sacrificato
lutamente rinunce, almeno non per
CHF 158’000.00
lo conferma anche „auto motor und
Porsche. „Questo dimostra che la
Consumi di carburante (in l/100 km)
sport”: „Dinamismo di guida e tem-
filosofia Porsche Intelligent Perfor-
peramento della Panamera Diesel
mance è presente in tutte le nostre
sono tipicamente Porsche.”
vetture e ci garantisce un importante vantaggio competitivo.”
Porsche Panamera GTS
Ciclo urbano 16,1 (15,8)* • Ciclo extraurbano 8,0 (7,8)*
Ciclo combinato 10,9 (10,7)*
Emissioni di CO2 in g/km 256 (251)*
Cat. di efficienza energetica G
Ma sono soprattutto i clienti e gli
amanti del marchio Porsche a rea-
La Panamera Turbo S invece si è
gire nel modo che per noi conta di
aggiudicata il maggior numero di
più: con entusiasmo! Un entusiasmo
voti dei lettori per l’ambito „Auto
che non manca nemmeno per la
Trophy 2011” nella categoria ber­
Panamera S Hybrid. „Dalla Panamera
line di lusso, proseguendo così
S Hybrid alla Panamera Turbo S of-
l’anno di successi per la serie
friamo una vasta gamma di varianti
Panamera. A questo punto a voi non
della nostra Gran Turismo. I nostri
resta che il problema della scelta.
clienti ne apprezzano le prestazio-
Tutti i modelli Panamera sono infatti
ni, tipiche di una vettura sportiva,
vetture sportive esclusive di lusso,
abbinate a consumi ed emissioni
ma ognuno è unico nel suo genere.
Porsche Panamera S Hybrid
CHF 144’800.00
Consumi di carburante (in l/100 km)
Ciclo urbano 7,6 (7,4)* • Ciclo extraurbano 6,8 (6,6)*
Ciclo combinato 7,1 (6,8)*
Emissioni di CO2 in g/km 167 (159)*
Cat. di efficienza energetica C
ridotti. Il nostro ultimo modello, la
Panamera GTS, è tradizionalmente
Scoprite più da vicino la Panamera
simbolo di una porzione aggiuntiva
GTS e gli altri membri della famiglia
di sportività!”, spiega Stephan
Panamera facendo una visita al vo-
Altrichter, direttore della Porsche
stro Centro Porsche.
Tutti i prezzi si intendono IVA 8% inclusa.
* In combinazione con pneumatici da 19 pollici All Season (a resistenza al rotolamento ottimizzata).
PORSCHE NOVITÀ
NOVITÀ
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 10
Spirito indipendente.
La nuova Boxster.
Da sempre i filosofi si sforzano di trovare una buona definizione del termine libertà. Anche noi ci abbiamo provato
e ne abbiamo trovata una: il gusto „roadster” della vita, cioè l’esperienza di guida allo stato puro, senza zavorre,
senza limitazioni, senza spiegazioni, se non quella dell’indipendenza. La nuova Porsche Boxster. E la nuova
Porsche Boxster S.
Semplicemente salire a bordo e partire, la sera dopo il lavoro o nel weekend, per dove volete e per tutto il tempo
che volete. Ecco ciò che noi di Porsche intendiamo per libertà, ciò per cui sono costruite le nostre vetture. Sono
tutte dedicate a questa gioia di vivere e la Porsche Boxster lo è in modo del tutto speciale.
Pagina 11
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE
PORSCHE NOVITÀ
EDIZIONE 1/12
Liberata la mente,
facciamo seguire i fatti.
265 CV, 264 km/h di velocità massima,
allacciate le cinture.
Tutto ciò che la compone parla la lingua
univoca di una roadster: il peso ridotto, la
Nella Porsche Boxster S sono addirittura 315 CV e 279 km/h di velocità massi-
forma snella e ben delineata, la potenza
ma, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi con il cambio a
irrefrenabile, il modo in cui trasforma ogni
doppia frizzione Porsche Doppelkupplungsgetriebe (PDK) opzionale e il pacchet-
curva in un’esperienza emozionante.
to Sport Chrono. È come dire „la libertà espressa in cifre”. Tuttavia, per quanto
sia indipendente, ha comunque un legame molto stretto: quello con la strada.
Le ruote Boxster S da 19 pollici con design a 5 doppie razze chiuse non solo
garantiscono la massima aderenza, ma fanno anche risaltare l’impianto frenante
con pinze monoblocco rosse in alluminio a 4 cilindri.
Anche la Boxster ha molto da offrire: il suo motore boxer a 6 cilindri da 2,7 litri
eroga infatti una coppia massima di 280 Nm e con il cambio a doppia frizzione
Porsche Doppelkupplungsgetriebe (PDK) opzionale e il pacchetto Sport Chrono
è possibile accelerare da 0 a 100 km/h in soli 5,5 secondi.
Il divertimento inizia già prima di partire,
quando si gira la chiavetta di accensione.
La disponibilità senza compromessi della Boxster si vede chiaramente e...
si sente. Grazie al nuovo impianto di scarico sportivo, il rombo del motore
risulta ancora più rotondo.
Dati tecnici
Boxster
PDK
Boxster S
| cambio manuale
PDK
| cambio manuale
Cilindrata
2’706 cm3
3’436 cm3
Potenza
195 kW (265 CV)
232 kW (315 CV)
a giri
6’700 giri/min
6’700 giri/min
Velocità max.
262 km/h | 264 km/h
277 km/h | 279 km/h
Accelerazione 0–100 km/h
5,5 s*
* con pacchetto Sport Chrono
| 5,8 s
4,8 s*
| 5,1 s
PORSCHE NOVITÀ
NOVITÀ
PORSCHE TIMES
Una potenza che non solo si sente e si
percepisce, ma che si vede anche.
Le prese d’aria laterali, dietro le portiere ridisegnate, hanno un’efficacia migliorata grazie all’aspirazione dinamica, lo spoiler posteriore dal
design completamente nuovo fuoriesce automaticamente a 120 km/h
riducendo la portanza. Quando lo spoiler è retratto, il bordo è integrato nelle luci posteriori fortemente espressive. Così ogni dettaglio del
design ha una funzione specifica.
La nostra libertà: pensare diversamente.
Il principio del motore centrale ne è da sempre una dimostrazione. Il baricentro più basso garantisce un’enorme
agilità, soprattutto in curva, mentre il comportamento
della vettura resta equilibrato. Da dove prendiamo queste
idee? Naturalmente dalle gare, perché indipendenza non
significa che non curiamo le tradizioni.
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 12
Pagina 13
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE
PORSCHE NOVITÀ
EDIZIONE 1/12
Lasciare la quotidianità dietro di sé, senza
rinunciare all’utilizzabilità quotidiana.
Tutto inizia con la sicurezza e non finisce certo con l’efficienza e i consumi ridotti. Nonostante il peso ridotto che permette di risparmiare benzina, la Porsche Boxster e la Porsche Boxster S offrono il massimo
comfort possibile anche sui lunghi tragitti. I sedili sportivi di serie sono
una ovvietà come i tre tipici strumenti circolari tipicamente Boxster con
schermo TFT a colori da 4,6 pollici incluso. Ergonomia, materiali raffinati
e un suono emozionante: il sistema audio CDR è di serie, mentre il
Sound Package Plus e il sistema BOSE® Surround Sound sono opzionali.
La nuova Porsche Boxster:
una dichiarazione d’amore alla strada e una dichiarazione
d’indipendenza a tutti gli altri.
Consumi in l/100 km:
Boxster
Boxster S
Ciclo urbano
11,4 – 10,6
12,2 – 11,2
Ciclo extraurbano
6,3 – 5,9
6,9 – 6,2
Ciclo combinato
8,2 – 7,7
8,8 – 8,0
Emissioni di CO2 in g/km
192 – 180
206 – 188
Cat. di efficienza energetica
G/F
G
PORSCHE SPORT
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 14
Porsche Sports Cup Suisse.
2012 – una nuova era.
Nuova stagione, nuova sfida:
la Porsche Sports Cup Suisse
D
opo che per diversi anni la
Sprint e, ecco la grande novità,
Porsche Sports Cup Suisse si
una gara di 2 ore. In questo modo
è svolta con un doppio campionato
la classifica globale sarà decisa
e due classifiche, Sprint ed Endu-
sulla base di dieci gare Sprint e
rance, che valevano per la classifi-
due gare Endurance.
Mugello. La serie, che si di-
ca globale, per il 2012 è stata ela-
Inoltre, in considerazione del cre-
sputa in sei gare sulla propria
borata su richiesta dei partecipanti
scente numero di partecipanti, la
una nuova formula. A partire da
gara di regolarità della Porsche
quest’anno, ci sarà un’unica classi-
Driver’s Challenge si disputerà in
prenderà il via dal 12 al 14
aprile sul circuito italiano del
Porsche e in diverse categorie, non mancherà anche
fica annuale composta dalla Sports
due gruppi composti rispettivamen-
quest’anno di entusiasmare
Cup (pneumatici da strada), dalla
te dai piloti più e meno veloci. La
i fan del Motorsport, anche
Super Sports Cup (pneumatici
classifica sarà però unica per en-
Racing) e dalla apprezzatissima
trambi i gruppi.
Porsche Driver’s Challenge. Il cam-
Lasciatevi anche voi affascinare dal-
pionato Endurance viene abolito e
la Porsche Sports Cup Suisse – il
le gare si presenteranno nel modo
vostro Centro Porsche sarà lieto di
seguente: quattro eventi prevede-
fornirvi tutte le informazioni. Ulterio-
ranno ciascuno due gare Sprint va-
ri interessanti notizie su questa emo­
lide per la Sports Cup e la Super
zionante categoria le potete trova-
Sports Cup, mentre negli altri due
re sul sito www.porsche-clubs.ch
eventi si disputeranno una gara
o sulla relativa pagina di Facebook.
grazie ad alcuni cambiamenti
e alle gare di 2 ore di nuova
introduzione.
Autodromo del Mugello
Scarperia, Italia
Lunghezza circuito: ca. 5’245 m
12 – 14 aprile 2012
Larghezza pista: 10 – 14 m
2 gare Sprint e una gara PDC
Curve: 15, di cui 9 a destra, 6 a sinistra
•

Direzione di marcia: verso destra, in senso orario
Ristrutturato nel 1988, quello del Mugello è oggi uno dei circuiti più moderni e sicuri del mondo. Il percorso si
snoda attorno al campo piloti con curve veloci, salite e discese. In nessun altro circuito i piloti curvano a così alta
velocità per entrare nel rettilineo finale. Il misto di svolte lente e veloci da un lato e di curve estese, lunghi rettilinei e curve a paraboliche a 90° dall’altro rende il Mugello uno dei circuiti più difficili per piloti e vetture.
Circuit de Lédenon
Linguadoca-Rossiglione, Francia
Lunghezza circuito: ca. 3’150 m
24 – 26 maggio 2012
Larghezza pista: 9 – 12 m
2 gare Sprint e una gara PDC
Numero di curve: 15
Curve a destra: 6
•

Curve a sinistra: 9
Direzione di marcia: a sinistra, in senso antiorario
Rinnovato completamente nel 2002, il circuito soddisfa tutti gli standard di sicurezza, è veloce, ma non è un
circuito „High-Speed”. Dato che il senso di marcia originario era verso destra, il 70% delle curve è „cieco”.
Raggi irregolari, forti pendenze e un notevole dislivello richiedono molta abilità. Una prelibatezza per i più esperti,
una bellissima scoperta per tutti gli altri.
Pagina 15
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE SPORT
EDIZIONE 1/12
Circuit Paul Ricard
Le Castellet, Francia
Lunghezza circuito: ca. 5’842 m
21 – 23 giugno 2012
Larghezza pista: 10 – 12 m
1 gara Sprint, 1 Endurance (2 ore)
Numero di curve: 13
e una gara PDC
Curve a destra: 8
•

Curve a sinistra: 5
Direzione di marcia: verso destra, in senso orario
Questo circuito high-tech ristrutturato nel 2001 unisce bellezza estetica, comfort e sicurezza. Il complesso offre
oltre 100 diversi percorsi e, in base alla variante, può esaltare più la potenza o l’abilità del pilota, oltre ad offrire
un’eccezionale aderenza che comporta un’elevata usura delle gomme. Per la sua struttura modello dal punto di
vista della sicurezza, l’impianto nel 2006 è stato il primo circuito a ricevere il prestigioso premio FIA Institute
Centre of Excellence Award.
Circuit de Dijon-Prenois
Borgogna, Francia
Lunghezza circuito: ca. 3’801 m
16 – 18 agosto 2012
Larghezza pista: 10 – 12 m
2 gare Sprint e una gara PDC
Numero di curve: 8
Curve a destra: 5
Curve a sinistra: 3
Direzione di marcia: verso destra,

•
in senso orario
Questo circuito, inaugurato nel 1972 e ristrutturato nel 1975, è stato adattato al paesaggio collinoso e per questo presenta dislivelli fino a 30 m e alcuni tratti che risultano „ciechi”. Da molti piloti il circuito, con le sue otto
curve e combinazioni di curve, è considerato una specie di „ottovolante”, anche se consente velocità medie di
oltre 200 km/h.
Autodromo Enzo e Dino Ferrari
Imola, Italia
Lunghezza circuito: ca. 4’933 m
6 – 8 settembre 2012
Larghezza pista: 10 – 14 m
1 gara Sprint, 1 Endurance (2 ore)
Numero di curve: 10, più 3 chicane
e una gara PDC
Curve a destra: 4
Curve a sinistra: 6

• antiorario
Direzione di marcia: a sinistra, in senso
Questo circuito è caratterizzato da un complesso „su e giù” e dalle tre chicane che devono essere affrontate in
parte in frenata „cieca”. L’asfalto di qualità variabile rende più difficoltoso il tracciato. Imola è un circuito che esalta sia l’abilità del pilota che la potenza. È difficile da imparare e in molti punti è richiesta una buona dose di coraggio, il che rende questo stupendo circuito ancora più affascinante.
Circuit de Nevers Magny-Cours
Borgogna, Francia
Lunghezza circuito: ca. 4’411 m
12 – 14 ottobre 2012
Larghezza pista: 10 – 18 m
2 gare Sprint e una gara PDC
Numero di curve: 18
Curve a destra: 11
Curve a sinistra: 7
Direzione di marcia: verso destra, in senso orario
•

In questo classico sono stati riprodotti passaggi impegnativi di altri circuiti. Troviamo quindi sfide da affrontare
come curve paraboliche (Imola), tornanti e curve che tendono ad aprirsi (Imola), lunghi spazi di frenata (Adelaide)
e uno spazio di frenata particolarmente difficile prima del traguardo. L’impianto, di alto livello qualitativo, trasmette con le sue attrezzature il fascino del Motorsport professionale.
Realizzate il vostro sogno.
Ora, grazie a un Leasing performance al 3,9%.
Venite, salite, partite.
Un’offerta di Porsche Financial Services in cooperazione con BANK-now SA.
Per un’offerta vincolante vi preghiamo di rivolgervi al vostro Centro Porsche.
L’offerta è valida per tutti gli ordini di vetture Porsche nuove dal 01.01.2012
fino revoca ed è valida per i modelli Panamera e 911 Carrera (serie 997).
Sono esclusi gli modelli 911 GT e i modelli speciali.
Esempio di prezzo per una Porsche Panamera 4: prezzo di listino CHF 116’400.–,
durata 48 mesi, 10’000 km/anno, 1a rata di leasing 20% del prezzo di listino, rata mensile
CHF 1’225.–, tasso di interesse effettivo del 3,97%, assicurazione casco esclusa.
Tutti i prezzi si intendono IVA incl. e con riserva di modifiche. L’assegnazione del credito
è vietata se causa un eccessivo indebitamento del consumatore (LCSI, art. 3).
Pagina 17
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE INTERNO
EDIZIONE 1/12
Un’idea innovativa che ha saputo arrivare al cuore di tutti gli appassionati e non solo.
Al Centro Porsche Ticino „Tanti Auguri” in stile Porsche.
Quest’anno il Centro
Porsche Ticino si è distinto
anche nelle illuminazioni
natalizie.
N
on le solite renne, stelle,
esclusivi di una serata di presen-
alberi di Natale o angioletti,
tazione della nuova 911, nel
ma un pannello LED installato
computer che gestiva il pannello
sulla facciata del Centro Porsche
led è stata caricata la scritta
Ticino sul quale comparivano
„WELCOME PORSCHE CLUB
numerose scritte luminose che
TICINO”, seguita dall’immagine
sono state adattate ai vari mo-
stilizzata della 911.
menti del periodo festivo.
Per tutto il periodo festivo il
Per la presentazione della nuova
Centro Porsche Ticino ha poi
Porsche 911, il pannello si è fat-
augurato „BUON NATALE” e
to notare per le scintillanti scritte:
„FELICE ANNO NUOVO” alle mi-
„THE NEW 911 IS COMING”,
gliaia di automobilisti che ogni
„THE NEW 911 IS HERE” che si
giorno percorrono la trafficata
sono alternate fino al giorno della
arteria di Noranco.
presentazione.
Un modo originale di condividere
Per accogliere al meglio i membri
le festività che rispecchia com-
del locale Porsche Club, ospiti
pletamente l’identità Porsche.
PORSCHE LIVE
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 18
Piacere di guida allo stato
puro su percorsi ricchi di
curve e con paesaggi stupendi o corsi con istruttori
professionali: qualsiasi sia
la vostra preferenza, i
Porsche Driving Days vi
faranno scoprire nuovi
orizzonti.
Porsche Driving Days 2012.
Corsi per divertirsi guidando.
Porsche Driving Days,
Dopo un’accurata introduzione alle
Porsche. Qui potrete cimentarvi in un
28 – 29 aprile 2012
vetture, nelle esercitazioni sulle varie
guado lungo 50 m, affrontare una
Escursione di primavera
sezioni avrete modo di familiarizzare
rampa estrema con una pendenza
Svizzera centrale – Ticino
con le caratteristiche di guida dei di-
del 60% e scalare una gradinata di
Durante questo tour nel weekend,
versi modelli. Potrete dimostrare la
pietra. Sotto la guida di un pilota pro-
potrete scoprire i modelli Porsche
vostra abilità in un percorso a slalom
fessionista supererete tutte le prove!
911, Panamera, Cayenne e
oppure provare una frenata al limite
Boxster/Cayman sullo sfondo del
sotto una guida professionale. Avre-
A coronamento della giornata,
paesaggio mozzafiato delle Alpi
te la possibilità di guidare una 911,
potrete poi salire a bordo a fianco
svizzere lungo il nostro percorso
una Boxster/Cayman, una Cayenne
di un istruttore esperto del Motor-
di slalom forse più lungo. Potrete
e una Panamera in tutte le sezioni.
sport che vi mostrerà come padro-
guidare una Porsche percorrendo
Gli istruttori Porsche vi evidenzieran-
neggiare con sicurezza una
curve e tornanti impegnativi e
no in modo chiaro le differenze fra
Porsche in situazioni limite.
superando i classici passi alpini, su
questi quattro tipi di vetture, dando
strade in gran parte al di fuori delle
sempre comunque la priorità al pia-
È proprio ciò che volevate?
rotte turistiche. Godetevi il fascino
cere di guida.
Allora saremo lieti di fornirvi informazioni dettagliate o di ricevere la
rude e la natura incontaminata
delle Alpi, oltre alle interessanti ed
Al termine potrete partire alla sco-
vostra iscrizione. Vi preghiamo di
esclusive mete delle varie tappe.
perta della pista di prova e collaudo
rivolgervi a
Porsche, percorrendo alcuni giri ad
andatura sostenuta subito dietro un
Porsche Schweiz AG
Porsche Driving Days,
istruttore esperto del Motorsport.
Marketing
29 – 30 maggio 2012
Inoltre, vi accompagneremo in una
Sebastian Badstübner
Fabbrica Porsche di Lipsia
visita guidata alla fabbrica, per vede-
Turmstrasse 30 / Tower 1
Non riuscite a decidere quale sia
re da dietro le quinte come vengono
6300 Zugo/Steinhausen
la Porsche più adatta a voi? Allora
prodotte la Panamera e la Cayenne.
Tel. 041 487 91 32
zione giusta per voi: una visita alla
Ma non è tutto, un’altra emozione vi
[email protected]
fabbrica Porsche di Lipsia.
attende: il percorso fuoristrada
www.porsche.ch
anche quest’anno abbiamo la solu-
Pagina 19
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE PLUS
EDIZIONE 1/12
Porsche Bike S*
Telaio in alluminio ad alte prestazioni 7005 Hydroforming.
Forcella rigida in carbonio. Cambio Shimano Alfine a 11
rapporti nel mozzo. Trasmissione a catena dentata a usura ridotta. Freni a disco idraulici (Magura). Ruote da 29
pollici (DT Swiss) con gomme a bassa resistenza al rotolamento. Peso ca. 11 kg. Disponibile nelle misure S, M, L.
WAP 020 014 0C (S)
WAP 020 024 0C (M)
WAP 020 034 0C (L)
Prezzo CHF 4’517.00
IVA incl.
Geni Porsche su due ruote.
Le nuove Porsche Bike.
Vi piace essere seduti al
volante di un’auto sportiva di
V
i stupirete di quanto possa es-
a disco idraulici. Se invece deside-
sere divertente andare su due
rate ancora un po’ di sportività in
ruote! Perché guidare Porsche si-
più, c’è la Porsche Bike RS. Con
gnifica qualità della vita sempre e
telaio in carbonio, cambio a 20
ovunque e le nostre biciclette non
rapporti e solo 9 kg di peso. La
potete iniziare a fare un’
fanno eccezione. Come le nostre
velocità massima la potete stabi­-
eccezione. Il motivo? Sono
vetture sportive, anche le nuove
lire voi, ma una cosa è certa: non
Porsche Bike colpiscono per l’e-
passerete sicuramente inosservati,
sclusività dei materiali, l’eleganza
perché queste bici da corsa esclu-
della Porsche Design
del design e, naturalmente, il piace-
sive attirano gli sguardi di tutti.
Driver’s Selection. Senza
re della guida sportiva.
razza? Apprezzate i motori
molto potenti? Bene, ora
arrivate le nuove biciclette
motore, ma indiscutibilmente con i geni Porsche.
Godetevi una nuova libertà
Velocità massima? Senza limiti.
sulla strada.
Ecco la nuova Porsche Bike S,
Con le nuove Porsche Bike. Dal
con telaio in alluminio ad alte pre-
vostro Partner Porsche.
stazioni, ruote da 29 pollici e freni
Porsche Bike RS*
Telaio in carbonio leggero High End. Componenti ergonomici in carbonio (manubrio, attacco manubrio e tubo
sella). Massime prestazioni di trasmissione grazie al
cambio Shimano XTR a 20 rapporti. Freni a disco idraulici
(Magura). Elevata silenziosità di rotolamento e accelerazione eccezionale grazie alle ruote da 29 pollici (Crank
Brothers) e alle gomme a bassa resistenza al rotolamento. Peso ca. 9 kg. Disponibile nelle misure S, M, L.
WAP 020 016 0C (S)
WAP 020 026 0C (M)
WAP 020 036 0C (L)
Prezzo CHF 8’075.00
IVA incl.
*Per la loro struttura e dotazione le Porsche Bike S e RS non sono omologate per l’utilizzo su strade pubbliche. Prima di poterle utilizzare su strade pubbliche è necessario dotarle dei dispositivi prescritti dalle normative vigenti applicabili.
PORSCHE SERVICE
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 20
Porsche Service.
Pronti per la primavera.
D
urante l’inverno la vostra vet-
primavera non dovesse essere suf-
tura ha dovuto sopportare
ficientemente completo, saremo
diversi strapazzi oppure è stata
lieti di consigliarvi quali interventi
costretta al letargo invernale e
di assistenza far eseguire per
attende di essere finalmente
preparare ancora meglio la vostra
risvegliata. In ogni caso, per
Porsche all’arrivo della primavera.
poter affrontare la stagione calda
senza preoccupazioni, è opportu-
Una verifica della vettura per voi
no che ci facciate verificare che
è troppo poco? Desiderate che
la vostra vettura non abbia subito
la vostra Porsche sia ancora più
danni durante l’inverno. Così
sportiva? Ancora più dinamica?
potrete godervi tranquillamente
Volete aumentare il piacere di
l’arrivo della primavera.
guida? Allora che cosa ne dite,
ad esempio, di un aumento della
Adattissimo allo scopo è il nostro
potenza o di un impianto di scari-
check di primavera Porsche*,
co sportivo della nostra gamma
a soli CHF 199.– IVA incl. e con
Tequipment? I prodotti Porsche
La primavera sta ormai
un piccolo omaggio primaverile.
Tequipment affascinano per
arrivando e la gioia
Sulla base di una ckeck-list prede-
l’armonia complessiva con cui
finita (vedi sotto) effettuiamo una
sono concepiti. Saremo lieti di
verifica di tutti i componenti rile-
presentarvi tutte le svariate possi-
vanti per la sicurezza o importanti.
bilità che la nostra gamma di
vostra Porsche per la
Naturalmente non può mancare
accessori tagliata su misura per
stagione calda.
anche un’accurata cura della vet-
la vostra Porsche offre.
dell’attesa cresce.
È ora di preparare la
tura, particolarmente importante
soprattutto per i veicoli più vecchi
Passate da noi e sia voi che la
che sono rimasti fermi per tutto
vostra Porsche sarete pronti per
l’inverno. Se poi per voi il check di
la primavera! Una vostra visita ci
farà molto piacere.
* L’offerta relativa al check di primavera
è valida dal 01.03 al 31.05.2012.
Si prega di concordare preventivamente
un appuntamento.
Check-list del check di primavera Porsche
•Cura della vettura (pulizia esterna
•Controlli:
-Batteria
-Battistrada e pressione pneumatici
e interna)
-Luci
-Olio motore, liquido refrigerante
•Omaggio primaverile
-Tergicristalli e lavavetro
motore e solvente (materiale a
-Guarnizioni delle portiere
pagamento)
Pulizia del telaio su richiesta.
-Pastiglie e dischi dei freni
Prezzo: CHF 199.– (IVA incl.)
Pagina 21
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE SERVICE
EDIZIONE 1/12
Roberto De Prisco, responsabile After Sales della Porsche Svizzera SA.
„I nostri tecnici dell’assistenza garantiscono
un’esperienza di guida positiva.”
Un’intervista sulle nuove tecnologie, il programma di certificazione Porsche
e il valore di collaboratori competenti.
Porsche Times:
modo garantiamo che siano in grado
tono ai nostri clienti di godere di
Come è stato il 2011?
di effettuare in modo ottimale l’assi-
un’esperienza di guida positiva dura-
Roberto De Prisco: Il 2011 è stato
stenza a veicoli tecnicamente com-
tura. I nostri Partner Porsche non
un anno emozionante con molte sfi-
plessi come i nostri.
sono specializzati in determinate
serie o modelli, hanno la compe­
de da affrontare. In marzo al Salone
di Ginevra è stata presentata la nuo-
Qual è esattamente lo scopo
tenza per riparare qualsiasi vettura
va Panamera S Hybrid, cui ha fatto
dello specifico programma di
Porsche. Si tratta di un aspetto parti-
seguito, in settembre alla IAA, la pre-
certificazione Porsche?
colarmente importante considerando
sentazione della nuova 911. Ora in
Il personale qualificato è la base di
l’elevato numero di vecchie vetture
programma c’è ancora il lancio della
qualsiasi azienda di successo. Per
circolanti.
Panamera GTS e poi della nuova
questo è indispensabile promuovere
Boxster, che festeggerà il debutto
la specializzazione dei collaboratori
Quali sono i vostri programmi
al Salone dell’Auto di Ginevra. Alla
dal punto di vista tecnico e metodo-
per il 2012?
Porsche la gamma di prodotti è in
logico, al fine di garantire un servizio
Con il nostro servizio di assistenza
costante ampliamento e questo
di assistenza standardizzato e di alta
vogliamo offrire ai clienti anche nel
comporta naturalmente anche gros-
qualità. Requisito fondamentale per
2012 un’esperienza di acquisto e
se sfide nel campo dell’assistenza.
poter partecipare al programma
possesso unica nel suo genere. Con-
di qualificazione e certificazione
tinueremo ad assistere tutti i clienti
...e quali sarebbero?
Porsche è un’esperienza pluriennale
nel modo migliore possibile, indipen-
Prima di tutto le tecnologie vengo­-
su vetture Porsche. La certificazione
dentemente dal fatto che siano pro-
no costantemente migliorate. Noi di
ha una struttura modulare che inizia
prietari di una vettura classica, fan
Porsche diamo particolare importan-
con il processo corretto per i lavori
del Motorsport o persone che guida-
za al perfezionamento delle nostre
di riparazione al livello „Bronze”, per
no quotidianamente una Porsche.
vetture, puntando a sistemi di propul-
poi passare ai lavori di misurazione
Con i nostri nuovi prodotti speriamo
sione più efficienti. È ciò che noi
al livello „Silber” e arrivare alla ricer-
di aumentare notevolmente le vendi-
chiamiamo Porsche Intelligent
ca complessiva di difetti nei sistemi
te, il che comporterebbe parallela-
Performance.
elettronici di bordo o nei dispositivi di
mente un aumento delle vetture
comando del motore al livello „Gold”.
circolanti. Per questo stiamo già
Mi vengono subito in mente le
Ogni livello termina con un test teori-
preparando la rete di concessionari
tecnologie ibride. Quali sono le
co, al quale al livello „Gold” si aggiun-
a questi sviluppi. In particolare sarà
peculiarità da considerare in
ge un test pratico nel quale bisogna
indispensabile adeguare le capacità
questi veicoli?
risolvere problemi complessi.
del reparto After Sales, reclutando il
La tecnologia ibrida è molto più com-
Tre anni dopo l’ottenimento della cer-
personale necessario. Tra gli altri ci
plessa di quella dei normali veicoli
tificazione per un determinato livello,
servono ulteriori tecnici Porsche cer-
con il solo motore a combustione.
ha luogo la ricertificazione. Solo così
tificati e il reclutamento e la forma-
Per questo è particolarmente impor-
infatti è possibile garantire che i no-
zione costituiscono una grande sfi-
tante che sia un tecnico esperto ad
stri collaboratori siano sempre ag-
da. Per questo abbiamo già messo
effettuare tutti i lavori di manutenzio-
giornati allo stato della tecnica.
in moto il processo, in modo tale da
essere in grado anche in futuro di of-
ne e riparazione necessari. Per noi
un servizio di assistenza affidabile e
Per il resto, che cosa contraddi-
frire a tutti il servizio di assistenza e
di alta qualità è fondamentale e per
stingue Porsche rispetto alle
la gamma di accessori più adatti.
questo motivo tutti i nostri tecnici
altre marche?
Questo è e resta il nostro obiettivo.
devono svolgere uno speciale pro-
Con la loro competenza e rapidità, i
gramma di certificazione. In questo
nostri addetti all’assistenza permet-
Grazie per l’intervista.
Roberto De Prisco
Responsabile After
Sales da agosto 2010.
Lavora per Porsche da
oltre 12 anni in Svizzera
e all’estero.
PORSCHE SERVICE
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 22
Felici e senza preoccupazioni.
Con i nuovi pacchetti assistenza per la 991.
La nuova 911 è arrivata. È la
N
ell’ambito della garanzia di
potete anche avere la certezza
2 + 2 anni, tutti i lavori in
che per tutti i lavori eseguiti sulla
garanzia vengono eseguiti per voi
vostra vettura vengano utilizzati
gratuitamente per un periodo com-
esclusivamente pezzi originali
plessivo di quattro anni a partire
Porsche. Naturalmente i lavori
te per l’acquisto di una vettu-
dalla prima immatricolazione. Ora,
vengono eseguiti dai nostri tecnici
ra nuova, ora abbiamo anche
in aggiunta, avete la possibilità di
altamente qualificati e che hanno
acquistare, insieme alla vettura o
familiarità con tutte le più moderne
entro la data del primo tagliando
tecnologie. Ma che cosa succede
prescritto, anche un pacchetto di
se doveste vendere l’auto prima
ta alla garanzia di 2 + 2 anni,
assistenza. Il pacchetto comprende
della scadenza del contratto?
con il lancio della nuova 911
tutti gli interventi di manutenzione
Nessun problema, perché i nostri
e sostituzione specificamente pre-
pacchetti sono legati alla vettura e,
visti dal produttore, inclusi i liqui-
in caso di vendita, contribuiscono
di*, fino al raggiungimento dei
addirittura ad aumentare il valore.
nuova tappa dell’evoluzione
e una nuova dimensione della
guida. Oltre alle nostre offer-
ampliato i nostri servizi di
assistenza per voi. In aggiun-
vi offriamo i nostri pacchetti
assistenza.
quattri anni di età della vettura o di
un chilometraggio di 100’000 km
I prezzi dei pacchetti assistenza
(vale il limite raggiunto per primo).
variano in base al modello e all’e-
Come optional è inoltre disponibile
quipaggiamento. Fissate un appun-
il pacchetto ruote, che comprende
tamento presso il vostro Centro
due cambi delle ruote all’anno e la
Porsche, saremo lieti di fornirvi una
custodia dei vostri set ruote inver-
consulenza e di celebrare insieme
nali o estivi completi.
a voi la nuova tappa nell’evoluzione
della nostra mitica 911.
Con i pacchetti assistenza avete fin
dall’inizio la massima sicurezza e
trasparenza dal lato dei costi, ma
* Esclusi i componenti soggetti
a usura
I tour più belli della Svizzera
Nr. 7: „Spring Feeling” nel tour dei 3 passi
Presto la primavera si mostrerà in tutto il suo splendore. Non appena i passi verranno aperti, verrà il momento del
primo tour! L’escursione della durata di mezza giornata parte da Thun e porta a Gstaad1, attraversando l’idilliaca Valle
della Simme, proseguendo poi per il Col du Pillon2, il Col de la Croix3 e il Col des Mosses4. Dopo una breve pausa in
riva a un laghetto, il viaggio continua verso il Passo del Jaun5, per poi ridiscendere verso la Valle della Simme lungo
splendidi tornanti e tornare comodamente verso casa.
Descrizione dettagliata dell’itinerario e percorso per il NAVIGATORE su
www.cermusoni.ch.
Berna
Thun
Vi troverete anche numerose altre idee per le vostre gite.
I giri turistici vi vengono presentati da Cermusoni ID, responsabile della pubblicità
di Porsche Schweiz AG. Vi auguriamo un viaggio indimenticabile!
5
1
4
2
3
Cermusoni ID
Comunicazione. Pubblicità.
CH-2500 Biel-Bienne 3
www.cermusoni.ch
PORSCHE INTERNO
PORSCHE TIMES
Oliviero Milani alla direzione regionale di AMAG Retail.
AMAG Retail guarda al domani e per
il Ticino punta sull’unità.
A partire dal 1° gennaio la Direzione di tutte le filiali ticinesi
del Gruppo AMAG, il più importante gruppo distributivo del
settore automobilistico elvetico, che rappresenta le Marche
AUDI, Volkswagen, SEAT e Skoda, è passata nelle mani
dell’Ing. Oliviero Milani.
D
opo 6 anni alla Direzione di
intelligenti per ottimizzare la pro-
Amag Retail Garage Cassara-
pria struttura e razionalizzare ogni
te, Oliviero Milani prende le redini
comparto operativo.
della più importante realtà ticinese
del settore dell’automobile arrivan-
Tra le poche aziende che hanno
do a guidare oltre 280 dipendenti
cercato di affrontare strade diver-
per 11 filiali dislocate da Bellinzo-
se, AMAG Retail lo ha fatto trovan-
na a Mendrisio.
do una soluzione efficace per garantire un vantaggio considerevole
Un’importante e irrinunciabile sfida
per il proprio business e per otte-
professionale mirata a cogliere le
nere un maggiore controllo della
opportunità e a migliorare i pro-
gestione operativa.
cessi interni per creare un nuovo
rapporto con i collaboratori e i
Data la complessità di quest’inca-
clienti.
rico, Oliviero Milani ha lasciato a
partire dal 1° gennaio la guida
L’obiettivo ultimo di AMAG Retail,
del Centro Porsche Ticino a Ivan
attraverso questa scelta, è quello
Jacoma, un collega la cui storia
di uniformare la gestione delle
familiare e professionale da sem-
proprie attività ai fini di un’ottimiz-
pre è legata al prestigioso Brand
zazione dei risultati, sia in termini
di Stoccarda e che proseguirà
di utili che di risparmi diretti che
sulla strada della professionalità e
indiretti (tempo, efficienza, servi-
della passione che, in questi anni,
zio). Una dimostrazione che per
tanto successo hanno saputo
raggiungere ciò a cui si ambisce
garantire al Centro Porsche Ticino
non sempre è necessario penaliz-
e ai suoi dipendenti.
zare ma, anzi, spesso è più conveniente premiare.
In un momento congiunturalmente
difficile come quello che stiamo
vivendo, nel quale la forza del
Franco e la debolezza di tutti i
Paesi europei rischiano di travolgere l’economia elvetica, ogni
azienda deve mettere in campo
tutte le soluzioni più mirate e
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 24
Pagina 25
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE INTERNO
EDIZIONE 1/12
Ivan Jacoma è il nuovo direttore per la Porsche in Ticino.
Passione e competenza per
andare sempre più forte.
Da sempre il Centro Porsche Ticino rappresenta per Porsche
Schweiz AG il fiore all’occhiello della sua rete commerciale in
Svizzera, oggi composta da una rete di ventiquattro tra Centri
Porsche e Centri Assistenza.
Porsche Ticino, Oliviero Milani, ha
hanno ricercato al loro interno il
saputo combattere questa situazio-
degno sostituto dell’Ing. Milani e
ne negativa dimostrando ancora
lo hanno trovato in Ivan Jacoma,
una volta che unire passione, abne-
attuale direttore per il sopraceneri
gazione e creatività porta sempre
del Gruppo AMAG e responsabile
ad ottenere straordinari risultati.
della vendita presso il Centro
Porsche Ticino dal 2006 al 2009.
Dal primo gennaio Oliviero Milani è
stato chiamato da AMAG Retail a
La storia familiare e professionale
prendere le redini del Gruppo a li-
di Jacoma sono da sempre legate
vello cantonale, un impegno di in-
al prestigioso Brand di Stoccarda:
dubbio valore che non concede pe-
campione sulle piste alla guida di
rò il tempo necessario a continuare
numerose Porsche (ha vinto diversi
nella conduzione del Centro
campionati monomarca Porsche e
Porsche Ticino.
altre importanti gare) Ivan è figlio di
Giacomo che già nel 1968 vendeva
I
Questo soprattutto in prossimità
le vetture di Stoccarda nel garage
dell’applicazione dei nuovi standard
Agricola Ticinese di Bellinzona di-
nnanzitutto perché il Ticino può
dettati dalla strategia di crescita
ventato successivamente il cono-
vantare la quota di mercato più al-
di Porsche denominata „road to
sciuto Garage Al Ramone SA.
ta della Svizzera, poi è a Pambio-
growth” che, attraverso importanti
Noranco che operano, unico caso
investimenti, punta a raddoppiare
Sportività, passione ed esperienza
in Svizzera, tre meccanici „livello
i numeri di vendita attuali entro il
saranno le carte vincenti che il
Oro” e, per terminare, è il Centro
2018 con l’entrata della Casa di
nuovo direttore potrà giocare per
Porsche Ticino che organizza ogni
Stoccarda in nuovi segmenti di
proseguire sulla strada del succes-
anno tante iniziative mirate a coc-
mercato e molte altre novità.
so che il Centro Porsche Ticino e
colare i propri clienti offrendo loro
Un importante cambio di rotta che
i suoi collaboratori hanno saputo
non solo una vettura esclusiva ma
richiede per la struttura ticinese,
tracciare in anni caratterizzati da
anche un servizio unico e a 360°.
così come per tutti gli altri Centri
una vera e propria dedizione al
Porsche in Svizzera, di essere gui-
servizio.
Un successo confermato anche nel
data da un direttore a tempo pieno
2011, nonostante per un certo pe-
che si occupi esclusivamente e con
A queste caratteristiche Ivan Jaco-
riodo la debolezza dell’Euro abbia
tutte le energie di rendere concreta
ma potrà unire la specializzazione
messo veramente a dura prova tut-
quest’ambiziosa strategia.
che gli consentirà di concentrare
tutte le sue energie su di un unico
ti i prodotti di alta gamma. Mettendo in campo soluzioni intelligenti e
Spronati da queste necessità,
obiettivo: seguire la „strada della
innovative, il Direttore del Centro
AMAG Retail e Porsche Schweiz AG
crescita”.
PORSCHE LIVE
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 26
Porsche World Road Show.
In pista e off-road come Porsche non c’è nessuno.
PHOTOGRAPHER
Jacques Perler
P.O. Box 54
6850 MENDRISIO
www.jacquesperler.ch
Sabato 24 settembre 2011 si è svolto a Buochs il
Porsche World Roadshow.
I
clienti ticinesi e zurighesi di
Fuori strada, a bordo di performan-
Porsche hanno avuto la possibili-
ti Cayenne, tutti i partecipanti han-
tà di partecipare a svariate attività
no potuto godere dell’indimentica-
in pista, su strada e off-road.
bile esperienza di vivere in prima
persona le doti straordinarie di un
Sulla pista sono state allestite
fuoristrada che in pochi conoscono
diverse postazioni di prova, dove i
a fondo. Sotto un vestito elegante
clienti hanno effettuato dei percorsi
si nasconde infatti una vera e pro-
particolari: ostacoli da schivare,
pria „macchina da guerra” capace
slalom, padronanza di guida in ve-
di cose impensabili sino a quando,
locità, ecc…
fidandosi (con un po’di timore) dell’
istruttore, si scopre che con un
Cayenne si possono affrontare in
completa sicurezza situazioni di
guida che con altre vetture sarebbero impossibili.
Al termine della giornata tutti i
partecipanti hanno vissuto un’emozionante esperienza di „Taxifahrt” a
bordo di spettacolari GT3 RS, provando l’ebbrezza della guida sportiva al fianco di piloti professionisti.
Pagina 27
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE SERVICE
EDIZIONE 1/12
Centro Servizi Porsche Giubiasco.
Anche nel Sopraceneri la tecnica e la professionalità
del servizio Porsche.
Si è svolta il 9.11
l’inaugurazione del nuovo
Centro di Servizio Porsche
per il Sopraceneri: quale
migliore data in vista
dell’imminente presentazione
della nuova Porsche 911?
Q
uesto Centro è sempre stato
di miglioramento del servizio che
il punto di riferimento per il
Porsche offre a tutti i suoi clienti,
Sopraceneri per tutti gli amanti del-
soprattutto a tutti gli appassionati
le vetture della Casa di Stoccarda
che risiedono nel Sopraceneri,
ma ormai la sede di Bellinzona non
vista la loro lontananza con il
offriva più quelle caratteristiche
Centro Porsche Ticino di Pambio-
tecniche e logistiche necessarie ad
Noranco.
una marca in costante evoluzione.
Questo nuovo Centro di Servizio
Pertanto la Direzione ha deciso
Porsche per il Sopraceneri rappre-
di spostare la storica sede di
senta pertanto un reale e concreto
Bellinzona a Giubiasco, dove è stato
miglioramento dell’offerta in com-
possibile usufruire di una serie di
pleta sinergia operativa con la sede
spazi dedicati sia alla tecnica che
del Luganese, un passo necessario
all’accoglienza, di un’officina dotata
anche e sopratutto in vista dei
di impianti tecnologicamente allo
futuri ampliamenti di gamma che
„stato dell’arte” e, in più, di un am-
Porsche ha programmato per i
pio spazio espositivo per la vendita
prossimi anni e che rappresente-
di vetture d’occasione.
ranno una sfida in termini di operatività, logistica, competenza e
L’obiettivo di questo allargamento
deve essere inquadrato in un’ottica
professionalità.
PORSCHE LIVE
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 28
Porsche Fly&Drive Experience.
L’emozione del volo unita alla gioia della guida e
alla soddisfazione del palato.
Nonostante fosse sabato, per molti appassionati della Porsche
lo scorso 8 ottobre la sveglia è suonata alla buonora...
ad attenderli, però, una giornata ricca di emozioni, ideata
appositamente per loro dal Centro Porsche Ticino.
A
lle ore 9:00 gli ospiti sono stati
accolti presso l’Hotel Giardino
di Ascona per un corroborante
welcome breakfast e per il briefing
durante il quale è stato illustrato il
programma della giornata.
Pagina 29
|
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
Successivamente i partecipanti
cioè da prodotti provenienti diret-
sono stati accompagnati presso
tamente dal territorio: insalata di
Eliticino SA, sulla pista dell’aeropor-
formentino con pancetta, uovo e
to di Locarno, dove hanno trovato
crostini di pane della Valle Maggia,
12 Porsche (Panamera, Cayenne,
risotto della Piana di Magadino
Boxster, Cayman e 911 Carrera) e
con funghi porcini saltati e galli-
un elicottero decorato con i marchi
nacci, brasato di manzo con po-
e le insegne del Centro Porsche
lenta rossa del Ticino e pepe della
Ticino a loro completa disposizione
Valle Maggia e, per finire, mousse
per vivere un’entusiasmante
di castagne con salsa all’uva ame-
Fly&Drive Experience.
ricana e croccante al miele. Anche
per quanto riguarda i vini sono sta-
Oltre a provare le vetture preferite,
ti favoriti quelli della regione, sce-
nel corso della mattinata i parteci-
gliendo i vini della cantina S. Gior-
panti hanno avuto la possibilità
gio di Losone.
di seguire una presentazione dello
Swiss Helicopter Group, la Società
Durante il pranzo, il direttore del
a cui fa capo Eliticino SA, di visita-
Centro Porsche Ticino, Oliviero
re l’hangar di Eliticino accompagna-
Milani, ha colto l’occasione per
ti dalle interessanti spiegazioni
presentare agli ospiti il progetto
tecniche offerte loro da esperti
„The Porsche Lounge” e di inaugu-
piloti professionisti e di effettuare
rare la prima esclusiva lounge, ne
uno spettacolare volo panoramico
seguiranno altre situate in ognuna
sulla regione del locarnese e
delle altrettante magnifiche regioni
bellinzonese.
che compongono il Ticino. Per le
sue caratteristiche uniche il Centro
Una giornata carica di forti emozio-
Porsche Ticino ha scelto il Giardino
ni che ha consentito di creare
Lounge e Ristorante quale punto
un’atmosfera coinvolgente ed
d’incontro per tutti gli appassionati
esclusiva, nel corso della quale
di Porsche del locarnese.
i fortunati ospiti hanno avuto la
possibilità di vivere un’esperienza
Al termine tutti hanno ricevuto in
unica.
regalo una magnifica borsa ecologica creata riciclando i banner
All’ora di pranzo gli ospiti sono sta-
pubblicitari Porsche che, anziché
ti accompagnati al Giardino Lounge
finire in discarica, per scelta vengo-
e Ristorante di Ascona dove è sta-
no trasformati in esclusive e uniche
to offerto loro un gustoso pranzo
borse.
ad „Emissioni Zero”, caratterizzato
PORSCHE LIVE
PORSCHE PARTNER
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 30
The Porsche Lounge.
Benvenuti nel vostro nuovo club dove l’eccellenza
e l’esclusività sono di casa.
„The Porsche Lounge” è il progetto scelto dal Centro Porsche Ticino per dare una forma
concreta alla passione per il marchio Porsche, allestendo una serie di locations in ognuna
delle „regioni” ticinesi dove tutti i numerosi possessori di una Porsche possano incontrarsi
periodicamente per consolidare amicizie, condividere passioni e scambiarsi informazioni
legate all’affascinante mondo del marchio di Stoccarda, alle attività del Centro Porsche
Ticino e del Porsche Club Ticino.
L
e Porsche Lounge presso le
di Ascona, inaugurata lo scorso
quali il Centro Porsche Ticino
8 ottobre in occasione dell’evento
potrà periodicamente riunire gli
„Porsche Fly&Drive”.
appassionati del luganese, del
mendrisiotto, del locarnese e
La location si situa nel cuore di
del bellinzonese saranno quattro
Ascona, un „glamorous garden”,
e ognuna sarà riconoscibile
un locale capace di stimolare
grazie alla targa ufficiale.
tutti i sensi con un felice connubio di classico e moderno. Un
All’interno di ognuna saranno
locale festoso ed elegante con-
predisposti degli allestimenti, a
dotto egregiamente da Davide
dipendenza di ogni singolo caso,
Ferraris che sa unire con sapien-
impiegando stemmi Porsche,
za la cultura urban a un mondo
schermi presenti nella location
romantico dove regna sempre
sui quali verranno proiettati i
l’estate.
video esclusivi di Porsche,
espositori, cataloghi, gadget,
Grazie alla sottoscrizione di
ecc...
quest’accordo, tutti i possessori
di una Porsche potranno usufrui-
Al termine di un’attenta analisi, il
re del 10% di sconto su tutti i
Centro Porsche Ticino ha selezio-
servizi offerti da Giardino Group
nato le quattro locations, voluta-
(Hotel Giardino e Giardino Lounge
mente molto diverse tra loro, ma
ad Ascona, Giardino Mountain a
che in comune hanno la capacità
St.Moritz e Giardino Lago a Minu-
di assicurare un ambiente unico
sio). Inoltre a tutti coloro che si
e ricco di opportunità.
faranno riconoscere quali proprietari di una Porsche verrà
In questo numero vi presentiamo
offerto un „Porsche cocktail”,
la Porsche Lounge del locarnese,
un gustoso e gradito welcome
il „Giardino Lounge e Ristorante”
drink.
Pagina 31
|
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
Nel corso delle prossime edizioni di Porsche Times avremo
l’opportunità di presentarvi una
ad una le altre tre location e i
vantaggi che hanno deciso di
offrirvi in qualità di possessori
di una Porsche.
The Porsche Lounge vivrà infatti
attraverso la nostra rivista
Porsche Times ma anche sulla
rete internet: il calendario degli
incontri oltre a essere presentato sulle pagine di questo prestigioso house organ, verrà ospitato sul sito del Centro Porsche
Ticino, sul sito amagnewslugano.
tv e su quello del Porsche Club
Ticino.
Per informarvi più dettagliatamente abbiamo realizzato una
brochure dove abbiamo presentate in dettaglio tutte le locations scelte per Porsche Lounge
e all’interno della quale vi saranno elencati i numerosi vantaggi
offerti.
PORSCHE PARTNER
PORSCHE LIVE
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 32
The New 911. Porsche Identity.
Fissato in oltre 300 istantanee il momento più atteso
della vita di ogni appassionato Porsche.
Porsche Identity. È questo il
tema che ha contrassegnato
P
er quasi mezzo secolo, la 911
La 911 è perfetta, lo è sempre
è stata l’emblema delle macchi-
stata, ma naturalmente i tempi
ne sportive. In produzione dal
cambiano e quando sorgono nuo-
1963, è stato il primo modello
ve esigenze, in linea con le nuove
Porsche ad essere stato prodotto
possibilità tecnologiche, anche la
che si sono tenute l’1 e il 2
e quindi rappresenta alla perfezio-
perfezione può essere migliorata.
dicembre scorso presso il
ne l’identità Porsche: sportività, ef-
La nuova generazione di questa
ficienza, potenza, eccellenza, pas-
straordinaria macchina sportiva
sione e sicurezza.
ne è la migliore dimostrazione.
La nuova 911 esprime, come
Per simboleggiare l’identità
nessun’altra serie prima, la
Porsche, consolidatasi negli anni
Porsche Identity, il valore centrale
anche grazie alla fedeltà e alla par-
del nostro Brand nella sua forma
tecipazione di tutti gli appassionati
più pura e originale: il DNA
della marca, è stato creato un pan-
Porsche.
nello (uno per ogni serata) sul qua-
le due serate di presentazione
della nuova Porsche 911
Centro Porsche Ticino.
le è stato disegnato il profilo stilizCon una spettacolare scenografia,
zato della nuova 911 e sul quale
costruita ad arte con effetti lumino-
sono state affisse centinaia di pola-
si e musica trionfale, la nuova 911
roid scattate durante le serate ai
ha fatto il suo ingresso nel salone
partecipanti.
del Centro Porsche Ticino sfoggiando il suo inconfondibile rombo di
Eleganti hostess hanno avuto infatti
motore.
il compito di scattare delle fotografie
Pagina 33
|
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
istantanee a tutti i presenti, di farle
In questo modo ogni persona ha
loro firmare e successivamente
contribuito alla realizzazione grafi-
di applicarle sui pannelli andando
ca della nuova 911, confermando
così a completare la sagoma della
simbolicamente il valore dell’identi-
nuova 911.
tà Porsche.
PORSCHE LIVE
PORSCHE LIVE
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 34
Un viaggio unico alla
scoperta dei segreti dei
Maestri dell’orologeria
elvetica e delle caratteristiche di guida di quattro
differenti Porsche.
IWC e Porsche,
sintesi della
perfezione e
di una giornata
indimenticabile.
Lo scorso 7 novembre,
alle ore 06:00 un piccolo
gruppo di fortunati si è ritrovato presso il Centro Porsche
O
rganizzata mirabilmente da
Franz Reicholf, direttore di
Bucherer Lugano, l’occasione è
stata quella di visitare la fabbrica
di Sciaffusa del prestigioso Gruppo
Ticino per vivere una giornata
orologiero IWC International Watch
assolutamente unica.
Company.
Partiti alla guida di una Panamera
S Hybrid, di un Cayenne S Hybrid,
di un Cayenne Diesel e di una 911
Carrera 4S, i partecipanti si sono
alternati alla guida sino a destinazione testando così tutte le caratteristiche uniche e inconfondibili
di ogni modello.
All’arrivo sono stati calorosamente
accolti e accompagnati in una visita straordinaria che, nel corso di
tutta la giornata, ha toccato tutti i
principali reparti di produzione:
dalla tornitura e fresatura delle casse all’attento montaggio di ogni
singolo ingranaggio.
Pagina 35
|
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
La visita al museo ha consentito ai
documento, destinato alla chiesa di
più di scoprire una storia originale
San Giovanni di Sciaffusa.
e a dir poco incredibile dell’azienda
sciaffusana: la manifattura orolo-
Qui, la corporazione degli orologiai
giera è stata infatti fondata da un
esisteva sin dal 1583. E qui nac-
americano 1868!
que anche la famosa dinastia orologiera degli Habrecht che crearono
Già all’età di 27 anni l’ingegnere e
per la cattedrale di Strasburgo uno
orologiaio americano Florentine
dei più importanti orologi astrono-
Ariosto Jones divenne vicedirettore
mici dell’epoca.
e responsabile di produzione della
E. Howard Watch and Clock Co. di
Oggi la IWC può contare su oltre
Boston, allora una delle aziende
650 collaboratori, tra cui 180 oro-
orologiere leader negli Stati Uniti.
logiai altamente qualificati, partecipano alla progettazione, alla fabbri-
In un’epoca in cui la maggior parte
cazione e alla distribuzione di
delle persone tentava la fortuna a
questi capolavori di perfezione
ovest, Jones si recò nella direzione
meccanica. IWC possiede oltre
opposta, attraversò l’Atlantico per
1’000 punti vendita nel mondo,
raggiungere la Svizzera, dove i
comprese più di 35 boutique IWC
salari erano ancora relativamente
in città come Dubai, Hong Kong,
bassi. Il suo obiettivo era quello di
Mosca e Ginevra.
unire le eccellenti maestranze svizzere alle moderne tecnologie pro-
E dal 2000, la manifattura fa parte
duttive americane e al suo spirito
del gruppo svizzero Richemont ma
pioneristico per produrre orologi di
tutto nasce dalla straordinaria in-
elevata qualità destinati al mercato
tenzione di un genio di Jones – pro-
USA.
durre orologi di manifattura pregiati, in grande serie e con standard
L’imprenditore non aveva però fatto
di precisione costanti – a porre le
i conti con lo scetticismo della
fondamenta della notorietà di una
popolazione locale, in particolare
manifattura divenuta leggendaria i
degli orologiai specializzati della
cui orologi sono veri e propri con-
regione ginevrina e delle isolate val-
centrati di ricerca ingegneristica, di
late della Svizzera occidentale che
design e arte, oggetti straordinari
dal XVII° secolo erano abituati a
come ogni Porsche sa essere.
lavorare a casa o in piccoli atelier
e non in moderne manifatture con
produzione centralizzata, come
invece immaginava F. A. Jones.
Fu allora che Jones incontrò un
industriale di Sciaffusa di nome
Heinrich Moser.
Sciaffusa già allora poteva vantare
una lunga tradizione in campo orologiero. Infatti, già nel 1409 nel
monastero di Rheinau, dieci chilometri scendendo lungo il Reno,
era stato costruito il primo orologio meccanico menzionato in un
PORSCHE LIVE
PORSCHE LIVE
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 36
Porsche Club Ticino.
Tra le colline toscane e i monti leventinesi.
Non si sono ancora spenti
del tutto i motori per la pausa
invernale, che già ci si prepara per un’altra entusiasmante
N
el corso dell’autunno il Porsche
Il programma autunnale è poi prose-
Club Ticino ha offerto ai propri
guito con una frequentatissima gita
soci eventi sportivi e momenti di
enogastronomica in Toscana. L’itine-
simpatica convivialità.
rario propostoci quest’anno dall’amico Massimo Marchi, presidente del
stagione al volante delle
Come da tradizione a settembre
Porsche Club Toscana, ci ha porta-
nostre Porsche.
una quarantina di soci si sono ritro-
to ad attraversare le colline del
vati sulla pista dell’aeroporto di
Chianti, tra vigneti e boschi multico-
Ambrì per una giornata dedicata al
lori. Il tutto, e non poteva essere di-
perfezionamento della tecnica di
versamente, accompagnato da mo-
guida. Grazie alla collaborazione
menti di pausa in magnifici castelli
di alcuni appassionati della discipli-
trasformati in hotel a cinque stelle,
na, da sempre vicini alla Casa di
con una gastronomia ad alto livello.
Stoccarda, è stato possibile creare
un tracciato di esercizio, sottoforma di slalom, veloce e tecnico
al tempo stesso.
L’evento è stato un’occasione per
raggruppare in Leventina alcuni
modelli storici di Porsche: gli
appassionati hanno così potuto
ammirare una bella 912, una 914,
due 930 di cui una cabrio, varie
964 RS e Cup, varie 996 RS e
GT2. Non mancavano infine le
recenti 997 GT2, GT2 RS, GT3 RS
e come ciliegina sulla torta, la
recentissima 997 GT3 RS 4.0.
Pagina 37
|
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
La stagione si è poi conclusa con
Matteo Cassina e Nicola Bravetti,
uno sfizioso aperitivo prenatalizio
che si sono cimentati nel Campiona-
presso il Centro Porsche di Pambio-
to di durata tedesco sul circuito
Noranco. In una cornice che vedeva
del Nürburgring, il „Team Manager”
esposta in anteprima l’elegantissi-
Luigi Borradori e tutti coloro che,
ma nuova 911 (modello 991) i nu-
seppur con apparizioni più sporadi-
merosi soci presenti hanno avuto
che nei vari campionati, hanno per-
modo di scambiarsi gli auguri per le
messo di portare il Porsche Club
ormai imminenti festività e ricordare
Ticino al terzo rango nella graduato-
i momenti più piacevoli di quest’ulte-
ria per Club a livello svizzero.
riore anno trascorso al volante delle
amate Porsche.
Porsche Club Ticino
c/o avv. Luca Trisconi
Per concludere, non va dimenticato
Via S. Balestra 17
l’impegno di un buon numero di soci
6901 Lugano
che regolarmente, anno dopo anno,
tel. +41 91 912 20 00
si cimentano con le loro Porsche
fax +41 91 923 86 31
sulle piste di tutt’Europa, tenendo
e-mail:
alto il nome del Club. Quest’anno
[email protected]
si sono particolarmente distinti
nell’ambito del Campionato svizzero
i soci Alberto Guarini, vincitore fra
l’altro del Campionato ticinese della
velocità, Daniele Timbal, Marco De
Tomasi e Silvain Mathez. A loro si
aggiungono i soci Ivan Jacoma,
PORSCHE LIVE
PORSCHE SPORT
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
|
Pagina 38
Porsche Golf Cup.
Un grande successo per la tappa ticinese
dell’importante competizione nazionale.
Il golf è uno stile di vita,
amore per la natura,
passione per la sfida e
per la tradizione.
O
rganizzando la Porsche Golf
Casa di Stoccarda si potranno sfi-
Cup, Centro Porsche Ticino
dare all’ultimo colpo per conquista-
ha voluto creare una serie di ap-
re non solo il primato locale ma,
puntamenti nei quali lo spirito per
soprattutto, la possibilità di acce-
la competizione incontri la passio-
dere alla finale nazionale organizza-
ne sportiva.
ta da Porsche Schweiz AG che si
terrà nel corso del prossimo mese
La scelta per questa seconda edi-
di ottobre.
zione, che si preannuncia ancora
più ricca di sorprese e novità, è ca-
18 buche stableford3 categorie,
duta sull’affascinante percorso del
shotgun, la seconda edizione della
Golf Club Ascona dove, il prossimo
Porsche Golf Cup oltre ai consueti
venerdì 22 giugno tanti appassio-
premi per i primi tre classificati di
nati del green e delle vetture della
ogni categoria, prevede anche due
Pagina 39
|
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 1/12
premi „speciali”: il Nearest to the
Pin (ovvero chi arriva più vicino alla
bandierina con il primo tiro) e il
Longest Drive (il tiro più lungo).
L’organizzazione della gare e l’accoglienza riservata ai giocatori saranno come sempre curate in ogni
dettaglio e tutti i partecipanti potranno usufruire di un’accoglienza
in puro stile Porsche con pranzo,
buvette, aperitivo e cena offerti potendo contemporaneamente ammirare 911, Cayman, Boxster,
Panamera e Cayenne perfettamente integrati nel verde.
Nelle prossime settimane riceverete un invito per vivere insieme, con
rinnovato entusiasmo, un’altra intensa giornata in amicizia e simpatia, accomunati dalla passione per i
Green e per le Porsche.
PORSCHE SPORT
Viaggiare…
Viaggiare...
una passione da condividere,
una passione da condividere,
un’emozione da
un’emozione
da ricordare.
ricordare.
Centro Porsche Ticino
AMAG Automobili
e Motori
SA
Centro
Porsche
Ticino
Via Pian Scairolo 46A, C.P. 326
6915 Pambio-Noranco
AMAG
Automobili e Motori SA
Telefono:
091 96146A
80 60
Via
Pian Scairolo
Fax: 091
961 80
66
6915
Pambio
- Noranco
Tel. 091 961 80 60
[email protected]
www.porsche-ticino.ch
www.porsche-ticino.ch
[email protected]

Documenti analoghi