Chiusura Isola Ecologica 30 gennaio

Commenti

Transcript

Chiusura Isola Ecologica 30 gennaio
Coltivare relazioni: 25 anni di Auser in Emilia Romagna
Venticinque anni di impegno al fianco dei più fragili e al servizio della comunità intera. Accanto alle persone
anziane e sole, davanti e dentro le scuole, nelle isole ecologiche, nelle case protette, nella cura dei parchi, nei
musei, nei trasporti giornalieri, nelle tante esperienze di innovazione per rispondere a bisogni spesso nuovi ed
emergenti dei cittadini.
“Coltivare relazioni” è questo il titolo dell'iniziativa organizzata da Auser Emilia Romagna per festeggiare il
suo 25° compleanno e in programma sabato 30 gennaio dalle 10 alle 12.30 nel Palazzetto dello Sport di
Ferrara.
Un'occasione importante per far conoscere quanto fatto da Auser sul nostro territorio regionale grazie ai suoi
12.228 volontari, i 249 automezzi, i 7,5 milioni di chilometri percorsi per trasportare e accompagnare i
cittadini più bisognosi, le 2,3 milioni di ore di attività accanto ai più deboli e al servizio della comunità. Un
patrimonio, non solo di Auser ma dell'intera collettività, sempre più difficile e complesso da gestire, che, a
fronte di un quadro non sufficientemente chiaro di regole e di procedure, rischia di andare disperso. Con il
pericolo che a farne le spese sia tutta la comunità e in particolare i cittadini più anziani e fragili, che da sempre
Auser sostiene.
Per questo il compleanno dell'associazione sarà anche un'importantissima occasione per proseguire e
rafforzare il dialogo con Istituzioni, sindacati, terzo settore, che, intervistati dal giornalista Rai Nelson Bova,
rifletteranno insieme ai rappresentanti e ai volontari Auser su come superare gli ostacoli del presente, per
continuare ad operare promuovendo relazioni e coesione sociale, non solo nel nostro tempo, ma sopratutto nel
futuro.
Per questo Sabato 30 Gennaio i Volontari Auser di Boretto saranno in tanti a Ferrara.
Per l’occasione comunichiamo che
l’Isola Ecologica resterà chiusa
per tutta la giornata di Sabato
e saranno sospesi i trasporti.
Ci scusiamo con la Cittadinanza per il disagio procurato, ma la nostra presenza a Ferrara è
indispensabile. Ringraziamo il Sindaco di Boretto e la Direzione di Sabar che hanno
compreso e condiviso le ragioni della nostra presenza a Ferrara.
Ufficio di Presidenza Auser Boretto