Scarica il Regolamento

Commenti

Transcript

Scarica il Regolamento
Associazione Italiana Barmen E Sostenitori
Aibes Promotion SrL
Regolamento Concorso Nazionale 2013
PUNTO 1
Ogni concorrente dovrà inviare la propria ricetta in tempo utile, comunque entro e non oltre il 30 Ottobre 2013,
pena l’esclusione dal concorso.
La ricetta dovrà essere inedita.
Ogni concorrente dovrà preparare 5 drinks, di cui uno solo con la decorazione.
Ricette dei concorrenti
•
Categoria cocktail unica per aspiranti barmen: Fancy
•
Categoria cocktail unica per barmen e capi barmen: Fancy
•
Categoria cocktail unica per candidati Premio A. Zola: Fancy al caffè
Coloro che intendono partecipare al concorso Nazionale, devono far avere la ricetta su apposita scheda
completata in ogni sua parte al Fiduciario, il quale deve controllarla molto attentamente per evitare errori ed
inviarla all’indirizzo [email protected] entro e non oltre il 30 Settembre 2013, pena l’esclusione dal concorso.
Una volta stampato il “libricino” gli ingredienti non possono essere più ritoccati, fatta eccezione per le
decorazioni, previa autorizzazione del Direttore del Concorso.
Premio Angelo Zola: vedere regolamento a parte per la prova scritta e la prova orale
PUNTO 2
Composizione ricette
Le ricette devono essere INEDITE, composte con un massimo di 7 prodotti, gocce comprese.
Fancy massimo 20 cl: libero utilizzo dei prodotti
Tempo di preparazione
Fancy: 6 minuti
PENALITÀ:
1 punto ogni 30 secondi di eccesso sul tempo limite.
Oltre un minuto e mezzo, il concorrente potrà continuare, ma la penalità sarà di 10 punti.
Ogni concorrente può portare i propri prodotti.
LIBERO UTILIZZO DI PRODOTTI, CON L’OBBLIGO DI UTILIZZARE, A SCELTA, IL PRODOTTO DI UNO DEI SEGUENTI
SPONSOR:
ILLVA SARONNO
CAMPARI
DIAGEO
MARTINI
MAVIDRINK
FABBRI
FINEST CALL
PARMALAT/SANTAL
J.GASCO
1492 COLONIALE GROUP
Ogni ricetta dovrà avere obbligatoriamente almeno un ingrediente scelto tra i brand delle aziende sopra citate,
pena l’esclusione dal concorso.
L’organizzazione metterà a disposizione soltanto i prodotti delle seguenti aziende: ILLVA SARONNO,
CAMPARI, DIAGEO, MARTINI, MAVIDRINK, FABBRI, FINEST CALL, PARMALAT/SANTAL, J.GASCO, 1492
COLONIALE GROUP.
Tutti i prodotti di altre aziende, qualsiasi esse siano, non potranno essere utilizzati, pena l’esclusione dal
concorso.
Sono accettati prodotti artigianali o similari, sono accettati gelati o similari, sono accettati tè o similari, sono
accettati infusi o similari, sono accettati sorbetti o similari, sono accettate frutta e verdura, purché tutto sigillato e
lavorato in office nei tempi previsti.
Non possono essere utilizzati 2 o più distillati, fatta eccezione per quelli che provengono dalla stessa materia
prima.
Non è concesso l’utilizzo di nessun prodotto precedentemente preparato se non all’interno dell’office, tipo:
spremute di frutta fresca, centrifugati di frutta o verdure.
Unica concessione pelare i tuberi prima di entrare in office.
La crustas sul bordo del bicchiere dovrà essere fatta in pedana e verrà classificata decorazione.
N.B.: L’analisi delle ricette, potrebbe richiedere la sostituzione di un prodotto indicato in ricetta con un
altro prodotto della stessa famiglia, ma di diversa azienda, ad insindacabile discrezione
dell’organizzazione.
Bicchieri
Ogni concorrente può portare i propri bicchieri, di qualsiasi forma o dimensione.
I bicchieri messi a disposizione dall’organizzazione sono i seguenti:
cl. 35
cl. 27
cl. 27
cl. 40
cl. 32,8
PUNTO 3
Decorazioni e premi
La valutazione della decorazione verrà sommata al punteggio del drink e avrà una sua classifica a parte.
Sarà inoltre premiata distintamente dalla valutazione del cocktail.
Al premio per la miglior decorazione concorreranno tutte le categorie in gara.
•
Dovranno essere composte unicamente da frutta, verdure, spezie, erbe, radici e fiori (dichiarati
commestibili dall’azienda che li produce), in ogni caso composte da prodotti reperibili tutto l’anno sul
mercato e commestibili. Dovranno inoltre essere realizzate in office, pena l’esclusione dal concorso.
•
Nella composizione delle ricette, la decorazione dovrà essere dettagliatamente specificata, non sono
ammesse diciture generiche (es. frutta fresca, spiedino di frutta, ecc.), pena l'applicazione di 5 punti di
penalità nella scheda della decorazione.
•
Tutto ciò che non è commestibile non può essere a contatto con il liquido.
•
La decorazione deve essere posizionata sul drink esclusivamente con le pinzette.
•
II concorrente dovrà provvedere alla propria attrezzatura di lavoro necessaria sia per la preparazione
delle decorazioni, che per la preparazione dei drinks in pedana, compresi centrifughe e spremi agrumi.
Solo a chi ne farà richiesta (dichiarata in ricetta), l’organizzazione fornirà il Blender.
Office
•
È compito dei giudici preposti all’office vigilare sul rispetto del regolamento, l’accertata mancanza sarà
segnalata al concorrente e al giudice tecnico, mediante l’apposita scheda.
•
È compito dell’organizzazione fornire l’office di: taglieri, vassoi di servizio, piattini, bicchieri per trasporto
decorazioni, tovaglioli, caraffe di varia misura, ghiaccio.
•
Tutti i concorrenti potranno lasciare l’office solamente quando sarà loro comunicato dal responsabile
dell’office.
Nell’office, il concorrente avrà:
•
5 minuti per la preparazione di eventuali spremute, centrifugati o frullati.
•
5 minuti per la realizzazione di una decorazione, che non potrà essere portata già pronta, pena
l’esclusione dal concorso.
•
2 minuti per la pulizia della postazione.
•
Per il mancato rispetto delle regole la penalità prevista è da 1 a 7 punti.
Ordine d’uscita
•
•
L’ordine di uscita dei concorrenti, (4 o 8) per batteria, avviene per sorteggio numerico.
Il numero da attaccare sulla giacca in modo ben visibile va messo al momento dell’uscita
della batteria.
Pedana concorso
•
Il concorrente ha la possibilità di utilizzare qualsiasi tecnica di lavoro, rispettando i parametri che il
giudice tecnico valuterà(vedere la scheda del giudice tecnico).
PUNTO 4
ABBIGLIAMENTO
Il concorrente dovrà partecipare al concorso con la divisa sociale firmata A.I.B.E.S, scarpe nere e calze scure
(chi non ha ancora acquistato la divisa può utilizzare la vecchia divisa sociale).
Le donne potranno indossare i pantaloni in sostituzione della gonna, e il foulard al posto della cravatta.
Non sono ammessi orologi, braccialetti, piercing e gioielli in genere (escluso soltanto la fede nuziale) per
ambo i sessi.
CHIAMATA DEI CONCORRENTI
Trascorsi 5 minuti dalla prima chiamata, e facendo fare una seconda chiamata, il concorrente che non
si presenterà nell’office potrà essere escluso dal concorso.
COMPOSIZIONE GIURIE
Giuria Tecnica:
Sarà composta da due tecnici del settore per ciascun concorrente.
Dai 60 punti iniziali di merito, vengono sottratte le penalità, il totale sarà Il punteggio
finale della tecnica da assegnare al concorrente.
Il concorrente dovrà presentare e spiegare il suo drink.
Sarà inoltre disponibile un bonus aggiuntivo di 10 punti per l’utilizzo di tecniche
particolari o innovative, previo colloquio con il concorrente.
Non saranno ammesse correzioni se non chiaramente siglate dallo stesso giudice.
Giuria Degustativa:
Sarà composta dagli stessi giudici tecnici, ma soltanto per la finale. Durante le altre
batterie sarà composta da 4 membri selezionati e posti in luogo riservato.
Giudice Decorazione: Sarà il Consigliere Nazionale A.I.B.E.S. giudice tecnico della coppia di giudici tecnici.
Il giudice della decorazione avrà a disposizione un’unica scheda per valutare la
decorazione con un punteggio da 5 a 30 con la possibilità di utilizzare anche i ½ punti.
USCITA IN PEDANA E FINALISSIMA
I Concorrenti saranno suddivisi in batterie da 8 persone, tranne le ultime 2 proporzionate dal direttore del
concorso.
Il miglior punteggio assoluto di ciascuna batteria avrà diritto di accedere alla finalissima. In caso di parità si
farà riferimento al punteggio del gusto. In caso di ulteriore parità si farà riferimento al punteggio della tecnica.
In caso di ulteriore parità si farà riferimento al punteggio della decorazione. In caso di persistente parità si
procederà a sorteggio effettuato dal direttore del concorso con gli ex equo.
Alla finalissima tra barmen e capi barmen, parteciperà anche il migliore degli aspiranti.
Per la preparazione dei cocktails nella finale, dovranno essere rispettati i seguenti parametri:
1 ricetta inedita (2 cocktails realizzati), categoria fancy: un drink decorato;
utilizzo di prodotti scelti tra quelli messi a disposizione, al momento della finale, dall’organizzazione;
tempo creazione ricetta: 10 minuti;
utilizzo ingredienti per realizzare decorazione messi a disposizione dall’organizzazione;
tempo per preparare la decorazione: 5 minuti;
Lingua utilizzata per l’esposizione: inglese.
Per tutte le altre regole, resta invariato il regolamento delle singole batterie.
Dalla finalissima, a prescindere dal numero di concorrenti e dal numero di batterie, sarà decretato un solo
vincitore. In caso di parità si farà riferimento al punteggio del gusto. In caso di ulteriore parità si farà
riferimento al punteggio della tecnica. In caso di ulteriore parità si farà riferimento al punteggio della
decorazione. In caso di parità si procederà ad effettuare uno spareggio a due, oppure un sorteggio effettuato
dal direttore del concorso tra gli ex equo.
Il vincitore rappresenterà l’Italia per la categoria classic alla WCC 2014 in Sud Africa.
PUNTO 5
SCHEDA GIURIA DEGUSTATIVA
Aspetto da 1 a 5 punti
Gusto e Aroma da 5 a 20 punti
Totale max punti: 100 per i 4 giudici degustatori. Il punteggio della scheda raddoppierà nella finale,
dimezzandosi i giudici.
Un addetto convoglierà tutte le schede alla segreteria.
SCHEDA GIURIA DECORAZIONE
I giudici avranno a disposizione un’unica scheda per valutare la decorazione con un punteggio da 5 a 30
con la possibilità di utilizzare anche i ½ punti.
SCHEDA GIURIA TECNICA
Scheda singola per ogni concorrente.
1) da 3 a 5 Punti di Penalità
2) da 1 a 5 Punti di Penalità
3) da 1 a 5 Punti di Penalità
4) da 1 a 3 Punti di Penalità
5) da 1 a 5 Punti di Penalità
6) da 2 a 5 Punti di Penalità
7) da 2 a 5 Punti di Penalità
8) da 2 a 5 Punti di Penalità
9) da 1 a 5 Punti di Penalità
10) da 1 a 10 Punti di Penalità
Eventuali penalità comunicate dall’office: da 1 a 7 punti
Degustazione
Decorazione
Tecnica di lavoro
Punti 100 = 50 %
Punti 30 = 15 %
Punti 70 = 35 %
Massimo punteggio raggiungibile da un concorrente: punti 200
SEGRETERIA CONCORSO NAZIONALE
La segreteria “punteggi e classifiche” sarà posizionata in una sala apposita.
È vietato l’accesso ad estranei.
CLASSIFICHE, CONTESTAZIONI e/o RECLAMI
Sarà cura della segreteria consegnare le classifiche generali al Direttore del Concorso, il quale dopo averle
controllate e sottofirmate, non prima del termine delle premiazioni, le consegnerà ai Fiduciari delle Sezioni che
provvederanno a darne divulgazione.
Le eventuali contestazioni e /o reclami, tramite il Fiduciario, andranno indirizzate in forma scritta (anche email) al Direttore del Concorso presso la Sede A.I.B.E.S., Via Baldissera 2 20129 Milano, e-mail [email protected],
entro e non oltre 24 ore dal termine delle premiazioni del Concorso, pena il rigetto della contestazione/reclamo.
Dopo tale termine, non sarà più possibile avanzare Contestazioni e/o Reclami.