pdf 444 KB - Ferrovie dello Stato Italiane

Commenti

Transcript

pdf 444 KB - Ferrovie dello Stato Italiane
Carlotta Ventura
Da Giugno 2016 è Direttore Centrale Brand Strategy e Comunicazione di
Ferrovie dello Stato Italiane.
Laureata in Lettere e Filosofia presso l’Università La Sapienza di Roma, inizia la
sua carriera professionale nel settore automotive, dove si è occupata di tutte le
leve della comunicazione above e below the line: dal 1992 è in General Motors Italia, poi in Opel Italia
e a luglio 1997 passa in Ford Italia S.p.A. come Capo Ufficio Stampa.
A gennaio del 2000 approda in Telecom Italia, dove ricopre incarichi di crescente responsabilità:
Responsabile di Sponsorizzazioni ed Eventi di Gruppo a livello nazionale e internazionale poi
Responsabile Media fino ad assumere il ruolo di Executive Vice President – Brand Strategy and Media
con l’obiettivo di garantire politiche di gestione e posizionamento del marchio a livello di gruppo,
identità aziendale e strategia di comunicazione.
Ha contribuito a lanciare e sviluppare progetti di comunicazione tra i più innovativi in Italia e in Europa:
uno dei più recenti è #WCAP, il primo progetto volto a incrementare le start-up nel settore digitale
italiano.
Ha collaborato con l’Università Commerciale Luigi Bocconi alla realizzazione della TIM Chair in
Marketing Innovativo del Prof. Gianmario Verona.
E’ referente per la Digital Communication al Master in Relazioni Istituzionali, Lobby e Comunicazione
d'impresa della LUISS - Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli; già curatore
della materia alla cattedra di Comunicazione d’impresa, marketing e pubblicità alla LUMSA - Libera
Università degli Studi Maria SS. Assunta di Roma.
Ha partecipato alla redazione di libri di Impresa e Comunicazione con il prof. Alberto Mattiacci e il Prof
Alberto Pastore dell’Università degli Studi di Roma "La Sapienza".
È inoltre membro del Consiglio Audipress, del Consiglio Associazione Ex Alunni Padri Gesuiti Istituto
Massimo e del Team In The BoardRoom di ValoreD.

Documenti analoghi