La nuova 911 Carrera GTS. Centro Porsche Ticino

Commenti

Transcript

La nuova 911 Carrera GTS. Centro Porsche Ticino
Centro Porsche Ticino
Porsche Driving Days.
Sessione bagnata, giornata fortunata.
Centro Porsche Ticino • Via Pian Scairolo 46A • C.P. 326 • 6915 Pambio-Noranco • www.porsche-ticino.ch
Gadget sostenibile.
Borse Cayenne esclusivamente ecologiche.
La nuova 911 Carrera GTS.
A chiare lettere.
CONTENUTO
EDITORIALE
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 4/10
|
Pagina 2
Maggiore leggerezza per
prestazioni superiori e
consumi ridotti.
3
4
Un cavallino nero.
Quando il simbolo di una Città si fonde con la storia dell’automobile sportiva.
Stephan Altrichter, nuovo direttore della Porsche Schweiz AG.
„Vogliamo essere vicini al cliente.”
Chi da sempre segue il mondo Porsche sa che da anni la
Casa di Stoccarda combatte una sua personale battaglia
per ridurre i consumi, le emissioni inquinanti e, contemporaneamente, migliorare le prestazioni.
Tutto nasce dal mondo delle corse ed ha una connotazione altrettanto combattiva: guerra ai materiali pesanti. Chi
vince questa battaglia, si aggiudica quasi sempre anche la
vittoria nelle gare.
Porsche ha collezionato molte vittorie ma ha interpretato
l’idea in modo completamente diverso, applicando il proprio know-how ai materiali più idonei direttamente nella
produzione di serie.
5
Una Porsche come auto aziendale.
La razionalità nella sua forma più bella.
La costruzione leggera „intelligente” a favore della perfor-
6
Nuova serie limitata di Porsche Exclusive.
mance è infatti da sempre una delle principali prerogative
8
A chiare lettere.
9
Profondo rispetto.
La 911 Speedster.
La nuova 911 Carrera GTS.
La nuova 911 GT2 RS.
10
Voglia di divertirvi guidando in inverno.
11
Personalizzati per voi.
12
Porsche Driving Days.
15
Estensione della garanzia „Porsche Approved”.
16
Gabriele Genini.
18
Gadget sostenibile.
19
Porsche Design Driver’s Selection.
Porsche pronta per neve e ghiaccio.
Nuovi prodotti Tequipment.
Sessione bagnata, giornata fortunata.
Rendete il vostro gioello ancora più prezioso!
Un moderno esploratore.
Borse Cayenne esclusivamente ecologiche.
Godersi la vita con Porsche.
di una Porsche e questo connubio è ancora oggi il presupposto per ottenere contemporaneamente bassi valori
di consumo e prestazioni di guida sorprendenti. Tra le
misure recentemente adottate figura l’impiego di un’elevata percentuale di leghe in alluminio, plastiche e lamiere
d’acciaio ad alta resistenza, tutti materiali molto più stabili
e leggeri dell’acciaio tradizionale.
L’ultimo risultato di questa costante ricerca è senza dubbio rappresentato dalla nuova Cayenne, una vettura che, a
parità di potenza, ha saputo ridurre globalmente i consumi
e le emissioni di oltre il 20% rispetto alla serie precedente.
Naturalmente la significativa riduzione dei consumi dell’intera gamma Cayenne è stata raggiunta anche utilizzando
il nuovo cambio automatico Tiptronic S a 8 rapporti con
funzione automatica Start-Stop, grazie al sofisticato sistema di gestione termica dei circuiti di raffreddamento ed al
recupero di energia della rete di bordo e gli effetti di queste misure influiscono positivamente non solo su consumi
ed emissioni, ma anche su prestazioni, agilità e dinamica,
a tutto vantaggio di un maggiore piacere di guida.
Rispetto a prima, i nuovi modelli Cayenne offrono, sia su
strada che in fuoristrada, un piacere di guida ancora più
elevato, associato ad idoneità all’uso quotidiano, comfort
ed eleganza ulteriormente incrementati.
Porsche Times è edito da Centro Porsche Ticino
AMAG Automobili e Motori SA
Via Pian Scairolo 46A, C.P. 326, 6915 Pambio-Noranco
Tel. 091 961 80 60, Fax 091 961 80 66
[email protected] www.porsche-ticino.ch
Tiratura: 2’000 copie
Periodicità: trimestrale
Non ci assumiamo alcuna responsabilità per foto e manoscritti inviati spontaneamente. Il Centro Porsche
si assume la responsabilità dei contenuti redazionali e delle immagini di questo numero. Sono escluse le
pagine ufficiali della Porsche AG.
Redazione e pubblicità: Mazzantini & Associati SA, Corso Elvezia 10, 6900 Lugano,
Tel. 091 910 56 60, [email protected]
Provateli, ve lo consiglio.
Oliviero Milani
Pagina 3
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE PLUS
EDIZIONE 4/10
Un cavallino nero.
Quando il simbolo di una
Città si fonde con la storia
dell’automobile sportiva.
Sono in molti a chiedersi come mai la Porsche abbia
adottato uno stemma al cui centro è rappresentato un
cavallino nero circondato da bande rosse e nere e da
particolari simboli araldici.
P
er la precisione non si tratta
Komenda, pregandolo di ridisegna-
prima guerra mondiale e che aveva
di un cavallino ma di una giu-
re il progetto. Una volta fatto,
adottato l'emblema del cavallino
menta, in quanto lo stemma
andammo al governo del Land ed
rampante per il suo aeroplano e
Porsche è tratto dal simbolo della
in Comune, chiedendo l'autorizza-
per la sua squadriglia dopo avere
città di Stoccarda, il cui nome
zione per questo marchio. Le
abbattuto in un duello aereo sul
significa „giardino delle giumente”.
autorità non ebbero nulla da ridire
cielo di Tolmezzo, il 25 Novembre
Ma lasciamo che sia lo stesso
e così, a partire dal 1953, la
1916, il suo quinto apparecchio
Ferry Porsche, con un brano tratto
Porsche apparve con un proprio
tedesco che riportava sul fianco il
dalla sua autobiografia, a raccon-
marchio di fabbrica.”
simbolo della città di Stoccarda.
tarci l'origine dello stemma:
Sembrerà strano ma quel cavallino
È per questa serie di coincidenze
„Nel 1952 cominciammo a valutare
che fa la sua bella figura sul cofano
fortuite che lo stemma di una città,
l'ipotesi di un marchio di fabbrica
di tutte le vetture della Casa di
in questo caso Stoccarda, appare
per le automobili Porsche. Gia'
Stoccarda è lo stesso adottato
per ben due volte come marchio
da tempo Max Hoffman insisteva
dalla Ferrari ma in questo caso la
di un'automobile.
a questo proposito, e facendo
storia è molto più strana.
riferimento agli inglesi ed alla
bellezza dei loro stemmi, suggerì
Quando nel 1923 Enzo Ferrari
di fare qualcosa di simile, poiché
vinse il 1° Circuito del Savio, che
lo riteneva importante, specialmen-
si correva a Ravenna, conobbe il
te per il mercato americano.
Conte Enrico Baracca e da quell'in-
Durante una cena a New York
contro nacque il successivo, con la
disegnai su di un tovagliolo lo
madre, contessa Paolina che un
stemma del Wurttemberg ed in
giorno gli disse: „Ferrari, metta
mezzo posi quello della città di
sulle sue macchine il cavallino
Stoccarda, il cavallino rampante,
rampante del mio figliolo, le porte-
e sopra scrissi il nome Porsche.
rà fortuna”. Il figliolo in questione
Mi misi poi il tovagliolo in tasca e,
era l’eroe Francesco Baracca che
tornato a Stoccarda, lo diedi a
era stato pilota di caccia nella
PORSCHE INTERNO
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 4/10
|
Pagina 4
Stephan Altrichter, nuovo direttore della Porsche Schweiz AG.
„Vogliamo essere vicini al cliente.”
Dalla fine di aprile 2010 Stephan Altrichter è il nuovo direttore
della Porsche Schweiz AG. Porsche Times gli ha rivolto alcune
domande sulla sua attività.
SULLA PERSONA
Stephan Altrichter (47) dal
2008 all’aprile 2010 è stato
direttore dei Centri Porsche di
Berlino e Berlino-Potsdam.
Prima di entrare in Porsche,
aveva ricoperto dal 1989 al
1999 diverse posizioni presso
la Mercedes-Benz, dirigendo
tra l’altro la succursale di New
York. Altrichter, ingegnere gestionale, ha lavorato anche come consulente aziendale per
AT Kearney e Bain & Company.
Porsche Times: Signor
to e servendo ancora meglio i no-
l’impiego di materiali high-tech
Altrichter, prima di passare alla
stri clienti.
come carbonio e alluminio. Sulla
Porsche Svizzera, lei ha lavora-
Attraverso il nostro lavoro, vogliamo
Cayenne, ad esempio, è stata otte-
to già in diversi Paesi. Che cosa
trasmettere ogni giorno il fascino
nuta una riduzione del peso fino a
le piace della Svizzera?
Porsche. Chi decide di acquistare
185 kg. La 918 Spyder, una ibrida
una Porsche, spesso realizza un so-
ad alte prestazioni, è inoltre una
Stephan Altrichter: Anche se geo-
gno covato a lungo. Noi, attraverso
„bandiera tecnologica” fondamentale
graficamente è piccola, la Svizzera
manifestazioni automobilistiche e
sulla strada verso l’elettromobilità.
mi sembra come 3 nazioni in una.
sportive, ad esempio di golf o sci,
Durante la mia precedente attività
o presso lo stesso Centro Porsche,
Attualmente il franco sta met-
ho conosciuto Paesi molto diversi
vogliamo far percepire ai clienti
tendo l’euro sotto pressione.
fra loro come Giappone, Corea e
questo fascino. Per questo per noi
Questo andamento ha qualche
Stati Uniti. Qui trovo la stessa varie-
è molto importante avere un buon
effetto sui prezzi di vendita in
tà in un unico Paese, dove culture
contatto con i nostri clienti. Voglia-
Svizzera?
diversissime vivono insieme, inte-
mo adeguare le nostre attività il più
grandosi molto bene.
possibile ai loro desideri e alle loro
Abbiamo individuato per tempo la
Riguardo alle auto Porsche, in
esigenze, accogliendo ciascun
problematica dei prezzi e, da que-
Svizzera ho notato l’elevata quota di
cliente nella grande famiglia
sta estate, offriamo ai nostri clienti
modelli a trazione integrale. Da un
Porsche.
svizzeri il Porsche Swiss Package:
acquistando una vettura nuova, c’è
lato dipende sicuramente dal tipo di
territorio, dall’altro lato però dimo-
In generale la sensibilità nei
un pacchetto di optional specifici,
stra che gli svizzeri vedono la pro-
confronti delle tematiche
con interessanti opzioni come ad
pria Porsche non solo come auto
ambientali è in aumento.
es. assistente di parcheggio, siste-
da usare quando fa bello e come
Come reagisce Porsche?
ma di controllo pressione pneumatici, modulo telefono, PCM incl. mo-
seconda vettura, ma anche in condizioni stradali e climatiche difficili,
Da noi tutto ciò si chiama, e non da
dulo di navigazione o climatizzatore
come ad esempio su tratti di monta-
ieri, Porsche Intelligent Performan-
automatico a 4 zone senza supple-
gna impervi o con pioggia e neve.
ce. Da sempre noi puntiamo su tec-
mento. Così i clienti beneficiano, in
nologie innovative, in grado di mi-
base al modello, di un vantaggio in
Secondo lei, qual è il compito
gliorare in ugual misura le presta-
termini di prezzo fino a
principale della Porsche
zioni, l’efficienza e l’utilizzabilità
CHF 21’080.–. Attraverso iniziative
Svizzera?
quotidiana. La Cayenne S Hybrid ne
come questa ci impegniamo per
è un ottimo esempio, con la sua
offrire ai nostri clienti sempre un
Grazie alla società importatrice
propulsione Parallel Full Hybrid con-
prezzo adeguato alle condizioni di
svizzera, attiva dalla primavera del
suma solo 8,2 l/100 km. Anche
mercato, anche se non possiamo
2008, siamo ancora più vicini al
con l’iniezione diretta di benzina sul-
naturalmente reagire a ogni varia-
mercato e siamo in grado di soddi-
la 911, il cambio a doppia frizione
zione del tasso di cambio
sfare ancora meglio le esigenze
Porsche, il VarioCam Plus, le turbine
specifiche della nostra clientela, fa-
a geometria variabile o la funzione
cendone confluire le richieste nello
Auto Start-Stop attuiamo una strate-
sviluppo. Vogliamo ulteriormente
gia di ottimizzazione dei consumi e
rafforzare l’autonomia del mercato
delle prestazioni, alla quale contribu-
svizzero, generando valore aggiun-
iscono anche la struttura leggera e
Pagina 5
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE PLUS
EDIZIONE 4/10
Ciò che fino ad ora era riservato
a 911 e Panamera, è ora disponibile anche per Boxster, Cayman
e Cayenne: il Porsche Swiss
Package. Numerosi interessanti
optional studiati appositamente
per ogni modello, vi garantiscono
un piacere di guida ancora superiore e vi offrono notevoli vantaggi in termini di prezzo:
Una Porsche come auto aziendale.
La razionalità nella sua forma più bella.
ma efficienza grazie all’impiego intelligente di soluzioni ingegneristiche
innovative del centro di sviluppo di
Weissach. Il già citato cambio Tiptro-
Una Porsche è l’auto sportiva
Con il lancio di questa duttile sporti-
nic S, il cambio a doppia frizione
per eccellenza. In genere è
va, anche gli uomini d’affari e i gesto-
Porsche Doppelkupplung (PDK), la
ri di parchi vetture che non lo aveva-
funzione Start-Stop automatica, la
no fatto prima hanno iniziato a
struttura leggera sono solo alcune
una biposto, magari scoperta
in versione Cabriolet o Road-
„drizzare le orecchie”. Improvvisa-
delle soluzioni utilizzate per aumenta-
ster. Questo cliché resiste da
mente infatti, oltre alle sportive clas-
re l’efficienza delle vetture Porsche,
molto tempo, ma in realtà è or-
siche 911, Boxster e Cayman, erano
senza rinunce in termine di presta-
disponibili due ulteriori modelli
zioni e dinamismo. Straordinario?
Porsche che soddisfano perfetta-
Forse, ma proprio per questo tipica-
mente i requisiti di una vettura
mente Porsche.
mai superato da parecchi anni.
S
e non già prima, quantomeno
aziendale o di un parco macchine.
Per gli uomini d’affari e le aziende ci
con il lancio della Cayenne alla
fine del 2002 Porsche ha conqui-
Allora è il momento di inserire una
sono quindi dei buoni motivi per
stato un nuovo pubblico. Da allora,
Porsche nella flotta aziendale? Per ri-
prendere in considerazione in futu-
la comoda quattroporte con cinque
spondere a questa domanda, biso-
ro, oltre ai comuni modelli delle al-
posti affascina, con la sua grande
gna affrontare l’inevitabile questione
tre marche, anche una Porsche co-
disponibilità di spazio, non solo chi è
dei consumi e dei costi di gestione.
me auto aziendale. Una Porsche
abituato a guidare Porsche ma
Gli eventuali dubbi svaniscono in fret-
garantisce un’incredibile motivazio-
anche le famiglie e si è affermata
ta se si pensa ai 7,4 l/100 km della
ne dei collaboratori già durante il
come compagna affidabile sia
Cayenne Diesel e agli 8,2 l/100 km
tragitto da casa al lavoro e può es-
nell’uso quotidiano in città, che per
della rivoluzionaria Cayenne S
sere utilizzata senza compromessi
viaggiare in modo rilassato e al
Hybrid. Perfino in un modello con
sia per scopi lavorativi che per sco-
contempo sportivo anche in cinque.
motore a benzina, i consumi per
pi privati. Il vostro Centro Porsche
Sono sempre più numerose anche le
100 km restano a una sola cifra, la
sarà lieto di mostrarvi i modelli
aziende che hanno scoperto e scelto
Cayenne con motore V6 e il nuovo
Cayenne e Panamera versatili,
la versatilità dello Sports Utility
cambio automatico a otto marce
potenti e a consumi ridotti, sottopo-
Vehicle di Stoccarda.
Tiptronic S ad esempio consuma
nendovi un’offerta senza impegno
9,9 l/100 km. Anche i consumi della
tagliata su misura per le vostre
Ma non basta, dall’autunno 2009, al-
Panamera, a partire da 9,3 l/100 km,
esigenze.
la vasta gamma di modelli Porsche
sono ottimi per la sua categoria.
Boxster/ Boxster S
CHF 5’150.–
Cayman/Cayman S
CHF 5’150.–
911 Carrera/Carrera 4/Targa 4
CHF 9’130.–
911 Carrera S/Carrera 4S/
Targa 4S
CHF 9’130.–
911 Turbo
CHF 10’190.–
911 Turbo S
CHF 8’270.–
911 GT3/GT3 RS
CHF 9’690.–
Panamera/Panamera 4
CHF 11’950.–
Panamera S/Panamera 4S
CHF 12’505.–
Panamera Turbo
CHF 21’080.–
Cayenne
CHF 5’080.–
Cayenne Diesel
CHF 5’080.–
Cayenne S
CHF 6’510.–
Cayenne S Hybrid
CHF 6’510.–
Cayenne Turbo
CHF 8’600.–
Una Porsche come vettura azienda-
si è aggiunta una nuova dimensione:
la Panamera, una Gran Turismo a
Tutto ciò è reso possibile da Porsche
le, un modo intelligente di unire l’utile
quattro posti e con quattro porte.
Intelligent Performance, cioè massi-
al bello.
Ulteriori informazioni sul sito
www.porsche.ch/swisspackage
PORSCHE NOVITÀ
PORSCHE TIMES
La nuova serie limitata di Porsche Exclusive.
La 911 Speedster.
E’ ora. E’ l’ora di un nuovo sogno, covato a lungo e che adesso trova l’occasione perfetta
per divenire realtà: i 25 anni di Porsche Exclusive. La nuova 911 Speedster ha un design
unico nel suo genere, prestazioni entusiasmanti, una storia straordinaria. In serie limitata
a 356 esemplari in tutto il mondo.
25 anni di Porsche Exclusive.
L’idea era tanto semplice quanto
geniale: personalizzare le vetture Porsche direttamente in
fabbrica. Naturalmente in modo
tipicamente Porsche, con i
materiali più raffinati e una
lavorazione accurata, a livello
di carrozzeria, interni e tecnica.
La nostra filosofia è infatti sempre la stessa: produzione in
serie ma con lavorazione
artigianale. Dal 1986 questo
principio si chiama Porsche
Exclusive, perché le vetture
Porsche sono sogni divenuti
realtà, sono i vostri sogni esclusivi. Le possibilità offerte da
Porsche Exclusive infatti sono
varie quanto le vostre idee. Parlate con noi dei vostri desideri,
saremo lieti di consigliarvi.
I
l simbolo di questa nuova e spetta-
garantiva un peso inferiore, ma dava
colare serie limitata è la targhetta
una sensazione di libertà che fece
della Porsche 911 Speedster, ideata
diventare l’auto un vero oggetto
per il 25° anniversario di Porsche Ex-
di culto tra gli amanti del marchio
clusive. Una vettura erede della 911
Porsche. Negli anni ’90 una serie
Sport Classic, costruita in soli 356
limitata Porsche Exclusive fece della
esemplari per ricordare la Porsche
Speedster un’icona per collezionisti,
356 nata nel 1948, il modello antesi-
un modello speciale unico in onore
gnano della leggendaria serie 911.
di Ferdinand Alexander Porsche, fondatore della Porsche Design GmbH,
Il sogno della vettura sportiva per-
e un esemplare unico prodotto appo-
fetta era nato e la prima Speedster
sitamente per il comico statunitense
entrò a far parte della gamma
Jerry Seinfeld.
Porsche già nel 1954: un’auto
sportiva scoperta con telaio del
Ora la Porsche 911 Speedster è
parabrezza accorciato e una capote
tornata e, come non si può fare a
ancora più bassa della Cabriolet
meno di notare, è ancora una volta
e completamente a scomparsa. I
unica nel suo genere. Il purismo ha
sedili sportivi adattivi sottolineavano
lasciato il posto a un equipaggiamen-
il carattere sportivo della vettura e
to Exclusive a regola d’arte. Il design
l’equipaggiamento purista non solo
degli interni:
911 Speedster
PDK
Ciclo urbano in l/100 km 15,5
Ciclo extraurbano in l/100 km 7,3
Ciclo combinato in l/100 km 10,3
Emissioni di CO2 in g/km: 242
|
EDIZIONE 4/10
|
Pagina 6
Pagina 7
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE NOVITÀ
EDIZIONE 4/10
INTERVIEW
Innovazioni tipicamente Speedster,
su volante, cruscotto, prese d’aria
abbinate a caratteristiche classiche
e pannelli delle portiere riprendono
della serie 911. Da un lato si posso-
armonicamente il colore della carroz-
no citare gli appositi vetri Speedster,
zeria. Una targhetta posta sullo spor-
i contorni dinamici dei finestrini, le
tello del vano portaoggetti sottolinea
minigonne verniciate e un Soft Top
ulteriormente l’esclusività e il valore
Speedster completamente nuovo in
collezionistico della vettura. Anche i
stoffa nera, con copertura del vano
sedili sportivi adattivi sono stati com-
capote abbinata e anch’essa com-
pletamente ridisegnati e, oltre a una
pletamente nuova. La carrozzeria
fascia lungo i lati in tono con il colore
è caratterizzata da due bombature
dell’esterno, sono caratterizzati
aerodinamiche con parafanghi poste-
dalla scritta Speedster ricamata. Un
riori allargati di 44 mm. A comple-
elemento particolarmente sportivo
Signor Frenkel, attraverso quali tappe lei è arrivato in
tare perfettamente il tutto i classici
è il richiamo alla bandiera a scacchi
Porsche al progetto „911 Speedster”?
„highlight”: scudo paraurti frontale
nella parte anteriore della fascia cen-
La mia carriera in Porsche è iniziata nel 1990 alla Porsche
SportDesign, cerchi Sport Classic
trale dei sedili.
Engineering Services di Weissach. In base ai vari progetti, tale
Ingo Frenkel, Direttore Centro Assistenza Clienti, Porsche AG
attività mi ha portato tra l’altro a trascorrere molto tempo negli
da 19 pollici con lo storico design
Fuchs a stella verniciata di nero,
Impressionanti sono anche le presta-
Stati Uniti. Dopo le esperienze fatte nel settore sviluppo e proget-
terminali di scarico 911 Sport Clas-
zioni della 911 Speedster, che unisce
ti, mi si è aperto un ambito tematico completamente nuovo,
sic neri, appositamente studiati per
le caratteristiche originarie, come
quello del settore vendite, al quale sono rimasto fedele fino ad
questo modello e con rivestimento
la trazione posteriore, il parabrezza
oggi. Dal 2004, in qualità di direttore del Centro Assistenza
basato sulle nanotecnologie.
accorciato e la collaudata struttura
Clienti, sono responsabile di diversi compiti, come la personaliz-
biposto, alle più moderne tecnologie
zazione delle vetture (Porsche Exclusive), nell’ambito della quale
A dare nell’occhio è soprattutto il
per le auto sportive: cambio Porsche
nascono anche le serie limitate.
colore della carrozzeria, un blu puro
Doppelkupplung, l’assetto di serie
molto appariscente. A scelta, la vet-
della Cabriolet ribassato di 10 mm,
Qual è il suo modello Porsche preferito?
tura è disponibile anche in un bianco
pacchetto Sport Chrono Plus di serie
Fino ad oggi senza dubbio la 911 Sport Classic!
Carrara. Gli interni sono in pelle
per l’analisi dei tempi sul giro e, natu-
nera di alta qualità. Raffinati inserti
ralmente, un’efficienza complessiva
Come si è arrivati all’idea „911 Speedster”?
ulteriormente ottimizzata grazie a
Fin dai primi ragionamenti in merito alla possibilità di dare vita a una
Porsche Intelligent Performance. Il
nuova serie limitata Exclusive, si è pensato alla 911 Speedster per
motore boxer da 3,8 litri con iniezio-
mettere sul mercato, in occasione del 25° anniversario di Porsche
ne diretta di benzina ha una potenza
Exclusive, un modello con un background storico rilevante. La 911
aumentata a 408 CV. La sicurezza è
Speedster crea un collegamento sia con la storia della Porsche
garantita da un impianto frenante in
Speedster che con quella delle serie limitate di Porsche Exclusive.
ceramica Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB), per un piacere di
Oltre alla precedente Speedster, ci sono stati altri modelli
guida puro e senza preoccupazioni
di riferimento?
che non faccia solo sognare libertà e
Naturalmente, come ho già detto, Porsche Exclusive vanta lunga
individualismo.
storia di serie limitate. Oltre alla 911 Turbo „Flachbau” del 1982
e alla 911 Turbo S del 1997, ci sono state versioni speciali, co-
Ci siamo avvicinati di un ulteriore
me ad esempio la 911 Turbo Cabriolet e l’ultima 911 Speedster
passo al sogno della vettura sporti-
del 1998, che sono state prodotte sotto la regia di Porsche
va perfetta. Tra poco ve ne potrete
Exclusive in un numero molto limitato di esemplari, con molto
convincere anche personalmente,
amore per i dettagli e su richiesta dei clienti.
scoprendo la Porsche 911 Speedster dopo la prima mondiale alla
Quanto è durato lo sviluppo e avete dovuto affrontare
fiera di Parigi (Mondial de l’Automo-
particolari sfide tecniche?
bile) in occasione della fiera di Los
Essendo durato 2 anni, il periodo di sviluppo è stato relativamen-
Angeles (Los Angeles Auto Show)
te breve, soprattutto se si considera il team di progetto ridotto e
dal 17 al 28 novembre 2010 e poi,
la complessità tecnica della vettura. I colleghi di Weissach sono
naturalmente, presto presso il vo-
stati messi a dura prova soprattutto dal sofisticato meccanismo
stro Centro Porsche.
della capote.
PORSCHE NOVITÀ
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 4/10
|
Pagina 8
A chiare lettere.
La nuova 911 Carrera GTS.
911. Tre cifre che, da quando nel 1963 sono diventate il
simbolo della vettura sportiva per antonomasia, parlano da
sole e alle quali abbiamo aggiunto tre lettere, che sono un
messaggio inequivocabile: GTS. La 911 Carrera più sportiva
che abbiamo mai costruito: la nuova Porsche 911 Carrera GTS.
I
l suo carattere? Carrera allo stato
progetto della vettura: atletismo,
puro, senza fronzoli, sportivo sen-
muscolosità, potenza, tutto all’in-
za compromessi. Le prestazioni? Da
segna del Motorsport. Rispetto alla
corsa, percepibili appena si appogia
911 Carrera S, la carrozzeria balza
il piede sul pedale del gas. Le cifre?
all’occhio per i passaruota posteriori
408 CV, da 0 a 100 km/h in 4,2
allargati di 44 mm e un’impronta
secondi con il cambio Porsche Dop-
particolarmente sportiva. Partico-
pelkupplung e il tasto SPORT PLUS
larmente appariscenti sono anche i
attivato, entrambi opzionali. La spin-
cerchi RS Spyder da 19” a chiusura
ta si esaurisce solo a una velocità
centrale con stemma Porsche e lo
massima di 304 km/h. La coppia
scudo paraurti frontale SportDesign
di 420 Nm garantisce performance
con sottoparaurti nero. L’impianto
altrimenti immaginabili solo in pista.
di scappamento sportivo di serie
garantisce la tipica sonorità
E’ proprio in pista che la nuova 911
Porsche, ma i terminali si scarico
Carrera GTS è stata testata e otti-
neri costituiscono anche un elegante
mizzata a lungo, fino a soddisfare i
„understatement”.
idee innovative e alla struttura legge-
Altri elementi di spicco sono la scrit-
ra, che si esprime ad esempio con
ta con l’indicazione del modello sulle
l’eliminazione dei sedili posteriori e
portiere, sul portellone posteriore
la conseguente riduzione del peso di
e sui listelli sottoporta in acciaio e
5 kg, i consumi e le emissioni di CO2
gli interni, con sedili sportivi di serie
restano ai livelli della 911 Carrera S,
rivestiti in pelle di qualità e Alcantara
nonostante le prestazioni superiori e
nere, che offrono il massimo com-
ovviamente con il massimo piacere
fort, rinunciando al contempo a ogni
di guida. Il segreto dell’incremento
grammo superfluo. La dotazione di
di efficienza nella GTS? Il nuovo
serie comprende anche il volante
impianto di aspirazione, le teste dei
SportDesign a tre razze, puristico,
cilindri modificate e una gestione del
funzionale e ancora più sportivo,
motore ottimizzata. In altre parole:
creato in esclusiva per i nuovi mo-
Porsche Intelligent Performance.
delli 911 Carrera GTS.
Nonostante valori ai vertici assoluti,
Le performance superiori della
la Porsche 911 Carrera GTS resta
911 Carrera GTS parlano a chiare
con i piedi per terra, con l’attenzione
lettere: abbiamo stabilito delle prio-
focalizzata sugli elementi essenziali.
rità, riducendo la complessità, per
Sia in versione Coupé che Cabriolet,
ottenere una vettura sportiva che in
la 911 Carrera GTS rinuncia infatti
questa forma non era mai esistita.
a qualsiasi orpello, ma non allo
Tipicamente 911. Tipicamente GT.
stile. Il design è esplicito come il
Porsche 911 Carrera GTS.
CONSUMI/
EMISSIONI
nostri elevatissimi requisiti. Grazie a
911 Carrera GTS
911 Carrera GTS Cabriolet
Cambio manuale / PDK
Ciclo urbano in l/100 km Cambio manuale / PDK
15,9 / 15,3
Ciclo urbano in l/100 km 16,2 / 15,5
Ciclo extraurbano in l/100 km 7,6 / 7,2
Ciclo extraurbano in l/100 km 7,7 / 7,3
Ciclo combinato in l/100 km 10,6 / 10,2
Ciclo combinato in l/100 km 10,8 / 10,3
Emissioni di CO2 in g/km Emissioni di CO2 in g/km 250 / 240
254 / 242
Pagina 9
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE NOVITÀ
EDIZIONE 4/10
La nuova 911 GT2 RS.
Profondo rispetto.
Il rispetto, una virtù
che ha sempre spronato
gli ingegneri Porsche
a superare se stessi a
A
lcune cifre suscitano stupore.
alluminio e plastica, provengono dal
dei freni aggiuntivi sull’asse poste-
Le prestazioni della nuova
Motorsport e garantiscono un’ecce-
riore garantiscono l’efficacia neces-
911 GT2 RS incutono rispetto. Il
zionale agilità, elevata sicurezza di
saria su una vettura sportiva con
motore boxer da 3,6 litri potenziato
guida e massima stabilità soprattut-
queste prestazioni.
trasmette la sua potenza di 620 CV
to in curva.
un livello vertiginoso,
(456 kW) – cioè 90 CV in più rispetto
rispetto per ogni nuovo
alla 911 GT2 – all’asse posteriore.
Anche l’estetica della 911 GT2 RS è
ratterizza solo la tecnica, il design e
La coppia massima di 700 Nm è
ripresa dal Motorsport. I passaruota
la sicurezza della 911 GT2 RS. La
disponibile già a 2’250 giri/min.
anteriori allargati di 26 mm permet-
strumentazione ad esempio forni-
L’accelerazione è mozzafiato,
tono di aumentare la carreggiata
sce al guidatore informazioni rapida-
per la nuovissima
per passare da 0 a 100 km/h la
di 12 mm, utilizzando gomme più
mente percepibili, è ergonomica e
Porsche 911 GT2 RS,
911 GT2 RS impiega solo 3,5 se-
larghe. L’assetto è ribassato di
ha un’ottima visibilità, come il conta-
condi, da 0 a 300 km/h solo 28,9
25 mm rispetto alla 911 Carrera. Il
giri con quadrante color titanio che
secondi e la progressione si ferma
telaio e la carrozzeria sono collegati
spicca al centro dei cinque strumen-
solo a 330 km/h. Ecco le cifre di
praticamente senza gioco per otte-
ti circolari. Gli interni, in materiali di
una serie limitata a 500 esemplari.
nere la massima precisione di guida
alta qualità, adottano il nero come
e di inserimento in curva. La scritta
scelta puristica, con inserti in tessu-
Alla base di queste prestazioni
nera laterale „GT2 RS” conferisce
to Alcantara rosso, dove c’è il con-
estreme c’è Porsche Intelligent
ulteriore espressività al design aero-
tatto con le mani: sulla corona del
Performance. Il principio di efficienza
dinamico della vettura.
volante, sull’impugnatura del cam-
compito e per il relativo
risultato. Proprio come
la più potente vettura
Porsche mai costruita.
In serie limitata a 500
esemplari.
La sportività allo stato puro non ca-
bio e del freno a mano e sulle mani-
insito in ogni vettura Porsche che
Consumi/Emissioni:
Ciclo urbano in
l/100 km
17,9
Ciclo extraurbano in
l/100 km
8,7
Ciclo combinato in
l/100 km
11,9
Emissioni di CO2
284
si esprime, ad esempio, attraverso
Un altro aspetto della potenza è la
glie delle portiere. La superficie
la struttura ultraleggera. Nessuna
sicurezza, che fa per Porsche sem-
dell’inserto decorativo sul cruscotto
rinuncia, ma nessun grammo di
pre „automaticamente” parte del
e sul battitacco sono in carbonio,
troppo e consumi moderati. E’così
concetto di prestazioni. Per questo
materiale tipico del Motorsport, e
che la nuova 911 GT2 RS arriva a
la nuova 911 GT2 RS dispone di se-
recano la scritta „RS”.
pesare 70 kg in meno rispetto alla
rie del Porsche Active Suspension
911 GT2, con un rapporto peso-po-
Management (PASM), del sistema
La 911 GT2 RS – una sportiva che
tenza, essenziale per prestazioni di
per la stabilizzazione della vettura
esige tutto da chi la pilota: resisten-
questo tipo, di soli 2,21 kg/CV. I
Porsche Stability Management
za, coraggio, abilità… a ogni metro
materiali utilizzati, come carbonio,
(PSM) e dell’impianto frenante in ce-
e in ogni secondo. Una Porsche che
ramica Porsche Ceramic Composite
incute rispetto, a chi l’ha creata e a
Brake (PCCB). Canali di ventilazione
chi la guida.
PORSCHE SERVIZIO
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 4/10
|
Pagina 10
Vi facciamo venire voglia di divertirvi guidando in inverno.
La vostra Porsche pronta per neve e ghiaccio.
Non vi è ancora venuta voglia di divertirvi a guidare su strade innevate? Allora potete naturalmente far
Attraversare con la Porsche bianchi paesaggi innevati... per chi guida una Porsche è
svernare la vostra Porsche in gara-
un vero sogno. Ma perché sognare soltanto? Chi si prepara per tempo, quando poi in
ge. Per non avere brutte sorprese
inverno neve e ghiaccio arrivano davvero, può realizzare il proprio sogno. Sfruttando le
apposite offerte del vostro Centro Porsche o Centro Porsche Service, il vostro inverno vi
regalerà uno straordinario piacere di guida.
in primavera dovreste però seguire
alcuni consigli e trucchi:
•Anche in garage vi consigliamo di
utilizzare una copertura su misura
per la vostra vettura. Al momento
dell’acquisto fate attenzione che
sia in un materiale morbido e traspirante. Le nostre Indoor Car Cover sono inoltre antistatiche e proteggono la vostra Porsche in modo
ottimale da sporco e umidità.
•Prima di coprire la vostra Porsche
fatela lavare, per prevenire la formazione di micrograffi dovuti a
polvere e sporco.
•Accertatevi che sul pavimento del
garage non ci siano acqua e residui di neve caduta.
•Eliminate l’umidità dal locale mediante un semplice deumidificatore a granulato o con un apparecchio elettrico.
I
nale Porsche presso il vostro Partner
Il vostro Centro Porsche sarà lieto di
ci, controlliamo ad esempio il livello
occuparsi di sostituire gli pneumatici
dell’olio motore e del liquido di raf-
estivi con quelli invernali. A proposito,
freddamento e la tensione della bat-
sottoposti a un carico costante
le gomme invernali dovrebbero esse-
teria, trattiamo le serrature e le guar-
nel punto in cui toccano il terreno,
re sostituite se hanno uno spessore
nizioni e verifichiamo lo stato delle
per evitare che si deformino è op-
del battistrada inferiore a 4 mm
luci e dei tergicristalli.
portuno gonfiarli con una pressio-
n inverno non si può assolutamente
rinunciare a una maggiore aderenza.
Porsche. Oltre al servizio pneumati-
pieno alla vostra Porsche. E’ un
modo per prevenire la corrosione.
•Dato che gli pneumatici saranno
ne di mezzo bar superiore alla
oppure ogni sei anni. Qualsiasi sia il
Le nostre Indoor Car Cover su
misura sono in materiale morbido, traspirante e antistatico e
proteggono la vostra Porsche
da sporco e agenti atmosferici
durante lo svernamento in garage. Prezzo su richiesta in base
al modello presso il vostro rivenditore.
•Prima del periodo invernale fate il
norma.
motivo per cui vi servono pneumatici
•Il Charge-o-mat Porsche garanti-
nuovi, vi forniremo una consulenza
qualificata per l’acquisto di pneumatici
sce il perfetto funzionamento della
e ruote invernali complete certificati
vostra batteria anche dopo la so-
Porsche. Il nostro servizio di custodia
sta invernale della vettura.
vi garantisce inoltre che le vostre
gomme vengano conservate in modo
Qualsiasi siano i vostri progetti per il
professionale. Chi guida una cabriolet
periodo invernale, giri su strade inne-
può naturalmente affidarci con la
vate o svernamento in garage, vale
massima tranquillità anche il tettuccio
flessibile.
Per chi vuole evitare qualsiasi preoccupazione, c’è poi il controllo inver-
Il nostro Charge-o-mat Porsche è un
caricabatteria con funzione di mantenimento della carica e monitoraggio
della batteria. Per le vetture senza accendisigari è disponibile un adattatore.
Prezzo: CHF 162.− IVA incl.
la pena di fare una visita al vostro
Centro Porsche. Noi vi possiamo
offrire una consulenza professionale
su tutto ciò che concerne la preparazione per l’inverno.
Pagina 11
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE PLUS
EDIZIONE 4/10
Gli originali Porsche, personalizzati per voi.
Nuovi prodotti Tequipment per la Panamera.
P
er quanto personalizzati siano, i
vostra Panamera, le conferisce una
completano l’aspetto complessivo.
prodotti Porsche Tequipment in-
forte espressività. Dal punto di vista
In futuro potrete optare, a vostra
sieme alla vettura formano un
tecnico, il pacchetto SportDesign
scelta, anche per una sonorità del
tutt’uno armonico. Gli articoli specifi-
convince per la perfetta aerodinami-
motore ancora più sportiveggiante.
ci per i singoli modelli vengono infat-
ca. Tutti i componenti sono stati te-
Con l’impianto di scarico sportivo,
e sportività, abbinati a
ti sviluppati, testati e messi a punto
stati su speciali banchi di prova in la-
potete infatti attivare manualmente
comfort, lusso e idoneità
prendendo in considerazione l’auto
boratorio e su pista in condizioni di
un rombo ancora più entusiasmante.
nel suo complesso e dagli stessi in-
carico permanente, per perfezionarli
Indipendentemente dal fatto che de-
gegneri e designer che si occupano
in ogni dettaglio. Così è stato anche
cidiate di far impreziosire la vostra
della progettazione delle vetture.
per il nuovo cerchio da 20 pollici
Panamera direttamente in fabbrica
perché tutto è perfetta-
Scelti secondo il vostro gusto per-
Sport, completo di pneumatici estivi
tramite Porsche Exclusive o succes-
mente studiato, proprio
sonale, conferiscono alla vostra
e adatto a una guida particolarmen-
sivamente tramite Porsche Tequip-
Panamera un tocco ancora più indi-
te dinamica. La larghezza di tipo
ment, la vostra garanzia Porsche
viduale.
sportivo aumenta la trazione soprat-
mantiene comunque la sua validità.
Tra i nuovi prodotti Tequipment spic-
tutto su asfalto asciutto per un pia-
Tutti i componenti devono infatti es-
ca sicuramente il pacchetto Sport-
cere di guida senza limiti. Esterna-
sere conformi agli elevati requisiti e
Design che, tagliato su misura per la
mente speciali elementi di design
standard di sicurezza Porsche.
Anche se ha quattro
posti, la Panamera una
vettura sportiva lo è
senz’altro. E’ dinamismo
ai lunghi tragitti. Nessun
compromesso quindi,
come i prodotti Porsche
Tequipment.
Informatevi anche sugli altri prodotti
Tequipment nel relativo catalogo o
presso il suo Centro Porsche.
Minigonne laterali
Pacchetto SportDesign
Il set comprende minigonne
verniciabili nel colore della carrozzeria su entrambi i lati della
vettura in un design esclusivo.
Disponibilità prevista dal
10/2010.
CHF 1’843.–
Il nuovo pacchetto SportDesign è
stato sviluppato appositamente per
la Panamera. Il pacchetto comprende una parte frontale esclusiva con
prese d’aria nere (a sinistra, al centro, a destra), minigonne laterali
esclusive e lo scudo posteriore di
serie con diffusore con alette integrato. Il pacchetto SportDesign può
essere verniciato nel colore della
carrozzeria.
Disponibilità prevista dal 10/2010.
CHF 7’234.–
Tutti i prezzi si intendono IVA
incl. e al netto degli eventuali
costi di montaggio.
Cerchio da 20 pollici
Panamera Sport completo
di penumatici estivi
Il cerchio in lega leggera con design
multirazza è verniciato in argento
metallizzato GT. Con una larghezza
anteriore di 9,5 pollici e posteriore di
11,5 pollici e la conseguente ampia
superficie di appoggio della ruota, ottimizza la trazione esaltando l’aspetto
sportivo della vettura. L’articolo è disponibile anche verniciato in nero lucido con speciali dettagli: bordo in argento metallizzato GT lungo tutta la
circonferenza e coprimozzo con
stemma Porsche a colori.
da CHF 9’498.–
(argento metallizzato GT)
da CHF 11’493.–
(nero lucido)
Impianto di scarico sportivo
L’impianto di scarico sportivo comprende una marmitta principale modificata, inclusi i terminali sportivi
dal design esclusivo. L’attivazione
della sonorità sportiva si effettua
mediante un apposito tasto aggiuntivo sulla console centrale.
CHF 4’275.–
Porsche Vehicle
Tracking System
Consente di localizzare un veicolo rubato in 27 Paesi europei,
nonché in Russia e Sudafrica, indipendentemente dalla residenza
del proprietario. La localizzazione avviene solo in caso di allarme. Oltre alla sicurezza aggiuntiva, il sistema offre vantaggi
relativamente all’assicurazione
casco della vettura. Solo per auto con predisposizione di fabbrica per il montaggio del Porsche
Vehicle Tracking System. E’ necessario stipulare un contratto
aggiuntivo a pagamento con il
provider di servizi consigliato dal
vostro Partner Porsche.
CHF 1’891.–
PORSCHE LIVE
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 4/10
|
Pagina 12
Porsche Driving Days.
Sessione bagnata, giornata fortunata.
Per la seconda volta si è svolto ad Ambrì il Porsche Driving
L
o scorso 12 giugno il Centro
Handling, slalom, test di frenata ed
Porsche Ticino, in collabora-
un’affascinante uscita su strada fino
zione con gli istruttori di Porsche
a raggiungere il Passo della Nove-
Svizzera, ha così nuovamente
na, sono stati l’oggetto delle lezioni
trasformato l’aerodromo di Ambrì
che hanno visto tutti i partecipanti
rosi potenziali clienti hanno la
in un perfetto „autodromo” sul
guidare una ad una tutte le auto
possibilità di entrare nel mera-
quale oltre 50 partecipanti hanno
della gamma Porsche: Boxster,
potuto trascorrere un’intera gior-
Cayman, Cayenne, 911 e Panamera.
Day, un evento di grande successo durante il quale nume-
viglioso mondo Porsche guidando tutti gli ultimi modelli in
diverse situazioni di guida.
nata di prove e lezioni di guida
sicura sotto l’attento e competente
Il tutto è stato, per così dire, condi-
sguardo di istruttori professionisti,
to da un servizio catering di ottimo
tra i quali il „nostro” campione Ivan
livello che ha coccolato tutti con gu-
Jacoma, direttore di AMAG Retail
stose ricette e, a merenda, con go-
Bellinzona.
losissime torte.
Pagina 13
|
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 4/10
La giornata si è chiusa con i classi-
deranno con piacere anche
ci „Taxifahrt”, quando tutti i piloti
quando saranno alla guida della
professionisti si sono finalmente
loro Porsche.
„scatenati” mettendosi al volante
e giocando con tutta la potenza
del motore e dei freni, per dimostrare quanto siano straordinariamente elevati il comfort e la
sicurezza di guida di una Porsche
perfino nelle situazioni più estreme.
Una giornata che, seppure estremamente bagnata, tutti i partecipanti porteranno nel cuore e ricor-
PORSCHE LIVE
designed for performance.
engineered for elegance.
GRANTOUR DATE
Movimento meccanico a carica automatica.
Lunetta in acciaio laccata nera.
Vetro zaffiro, corona di carica a vite.
Impermeabile fino a 150 m,
cassa in acciaio Ø 41 mm.
Pagina 15
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE PLUS
EDIZIONE 4/10
Estensione della garanzia „Porsche Approved”.
Rendete il vostro gioiello ancora più prezioso!
Il vostro desiderio di possedere una Porsche è stato l’inizio
del grande piacere che avete
provato guidandola.
L
a garanzia per l’usato Porsche
La garanzia Porsche Approved è
Approved aggiungerà un'altra
concessa per tutte le vetture
piacevole sensazione: la sensazio-
Porsche, con percorrenza inferiore
ne della sicurezza e la certezza di
ai 200’000 km, la cui prima conse-
aver fatto la scelta giusta.
gna risalga ad un minimo di un anno e ad un massimo di 8 o 9 anni
La garanzia copre totalmente l’au-
precedenti (otto anni in caso della
to, materiali e monodopera, esclusi
garanzia della durata di ventiquat-
i particolari soggetti ad usura, sen-
tro mesi).
za alcuna partecipazione da parte
vostra dal momento che entrerete
La garanzia Porsche Approved
a fare parte del Programma Usato
copre, senza limitazioni, il 100%
Porsche Approved.
dei costi di mano d’opera e dei
materiali.
La garanzia è valida dodici o
ventiquattro mesi in tutto il mondo
E in più, qualora vorrete vendere la
e può essere prorogata di altri
vostra Porsche, la garanzia residua
12 o 24 mesi, semplicemente fa-
verrà trasferita al nuovo proprieta-
cendone richiesta presso il Centro
rio aumentando sicuramente il valo-
Porsche Ticino.
re della vostra vettura.
PORSCHE PLUS
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 4/10
|
Pagina 16
Gabriele Genini.
Un moderno esploratore le cui opere danno
sostanza ai sogni.
Presentata al pubblico nel 2007, la Fondazione Bally per la
Cultura è stata costituita con l’unico obiettivo di cercare e
mettere in luce veri talenti ticinesi che avranno l’opportunità
di essere sostenuti e supportati a livello internazionale da uno
dei Brand più famosi al mondo nel settore del lusso.
ell’universo Bally il lusso è
N
Nel 2009 Artista BALLY è stato no-
Quelli di Gabriele sono appunti di
infatti inteso come stile di vita,
minato GABRIELE GENINI di Osogna.
viaggio veramente speciali, appar-
che si manifesta nella qualità e cura
Nato nel 1981, Genini è un artista
to ma universale, schizzi che ac-
dei dettagli che caratterizzano tutte
che ama rielaborare in nuovi termini
cendono la fantasia e che danno
le linee di prodotto. Una filosofia
stilistici le suggestioni esotiche che
sostanza ai sogni. Gabriele ci fa
produttiva espressione di una vera
percepisce nel corso dei suoi viaggi.
viaggiare nei dettagli di un mondo
tenenti ad un modello non codifica-
un concetto concreto e tangibile
„diverso”, ritmato dai suoi tempi e,
e propria cultura aziendale che negli
anni ha portato Bally a realizzare
Viaggi intesi come desiderio e „sco-
attraverso i suoi taccuini, ci raccon-
prodotti paragonabili a vere e pro-
perta” di nuovi orizzonti, di paesi, di
ta la bellezza di un mondo sull’orlo
prie espressioni artistiche.
popolazioni e di culture anche artisti-
del naufragio e ci fa afferrare rari
che sconosciute. Moderno esplora-
momenti risparmiati all’accelerazio-
Ed è quindi per coerenza con i pro-
tore, partecipa alla mitologia del
ne della nostra società.
pri valori artistici che Bally ha deci-
grande viaggiatore... una passione
so di investire sulla cultura e sulla
che, prima di lui, ha colpito tanti
La sensibilità di Genini gli consente
creatività di talenti ticinesi in grado
grandi artisti del passato che hanno
di affrontare un ardito confronto
di distinguersi nel campo delle arti
creato due movimenti artistici fonda-
pittorico tra passato e presente
figurative quali pittura, scultura, fo-
mentali per l’arte europea tra ’800 e
dal quale emerge un’arte senza
tografia e illustrazione.
’900: l’orientalismo e il primitivismo.
tempo.
Pagina 17
|
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 4/10
La Fondazione Bally, per consentire
avevo bisogno di comprenderlo e
a Gabriele di continuare a trasfor-
questo mi ha costretto a modifica-
mare le impressioni di viaggio in
re il mio modo di vivere e vedere
istantanee del suo personale modo
le cose, anche le più banali.
di vedere il mondo, ha finanziato la
Viaggio meditativo e contemplati-
scorsa primavera un viaggio in
vo, il Giappone mi ha costretto
Giappone dal quale è scaturito uno
ad andare oltre, mettendomi nella
straordinario „Cahier de Voyage”
condizione di dovere sempre
che verrà presto riprodotto in un
ripartire da zero. La necessità
libro e presentato attraverso una
di re-inventarmi ha reso il mio
Mostra affinché tutti possano rivive-
quotidiano un’esperienza difficile
re le emozioni provate da Genini at-
ed impegnativa che però, se vista
traverso i tratti della sua penna.
con uno sguardo più laterale, si è
confermata come un affascinante
„A qualche mese dal mio ritorno
momento di crescita, personale,
posso certamente affermare che il
artistica e culturale. Il fiume di
viaggio in Giappone, che ho avuto
impressioni, anche contrastanti,
l’opportunità di vivere quale „Artista
che questo Paese ha saputo
Bally 2009”, sia stato senza dubbio
suscitare in me si è concretizzato
il più complesso e contraddittorio
in oltre 170 pagine di disegni
dei tanti che ho effettuato nel
suddivisi tra il mondo mistico,
corso della mia vita. Paese del
rurale, quotidiano e contempora-
Sol Levante abitato da un popolo
neo di un Giappone dalle 1’000
chiuso, riservato ed incanalato, ha
contraddizioni. Un viaggio che
per me rappresentato un enigma di
sono sicuro saprà toccare
difficile soluzione tanto che solo a
anche tutti coloro che presto
distanza di qualche mese sono riu-
si accingeranno a vivere le mie
scito a metabolizzare completamen-
emozioni attraverso i tratti della
te. Per potere ritrarre il Giappone
mia penna.”
PORSCHE PLUS
PORSCHE PLUS
PORSCHE TIMES
|
EDIZIONE 4/10
|
Pagina 18
Gadget sostenibile.
Centro Porsche Ticino presenta una linea di borse
esclusivamente ecologiche.
Oliviero Milani presenta l’esclusiva linea di borse, una delle quali
è indossata per l’occasione da
Vicky Mantegazza, nel corso
della serata di presentazione
della nuova Cayenne, alcune
borse disponibili presso lo showroom del Centro Porsche a
Noranco e uno degli striscioni
recentemente trasformati in
originali borse.
Con la nuova Cayenne, grazie
do gli striscioni pubblicitari che, al
Le borse saranno omaggiate
all’impiego delle tecnologie
termine del loro utilizzo, anziché
a tutti i nuovi clienti Porsche
finire in discarica si trasformeranno
Cayenne mentre chi volesse acqui-
d’ora in poi in esclusivi accessori.
starle potrà farlo presso la bouti-
Un modo intelligente per ridurre
que del Centro Porsche Ticino ad
una vettura sempre più eco-
l’inquinamento e per creare un
un prezzo assolutamente speciale.
compatibile dimostrando che
esclusivo ed altrimenti introvabile
più avanzate, i progettisti
Porsche hanno saputo creare
il sostantivo sport può essere
perfettamente coniugato con
tutela dell’ambiente.
È
stato questo lo spunto che ha
fornito l’occasione per il mana-
gement del Centro Porsche Ticino
di dimostrare pubblicamente la propria sensibilità per la tutela dell’ambiente ed è perciò che, in tema di
riciclo, si è deciso di far produrre
un’esclusiva linea di borse utilizzan-
„gadget sostenibile”.
Pagina 19
|
PORSCHE TIMES
|
PORSCHE PLUS
EDIZIONE 4/10
Mouse per computer
WAP 040 810 0B | CHF 123.–
Sportività senza compromessi nell’uso quotidiano.
Godersi la vita con Porsche.
Con il design della Porsche 911 e scritta
Porsche stampata. Disegnato dal Design
Studio Porsche di Weissach. Compatibile
con PC e Mac. Rotella di scorrimento in
alluminio, sensore ad alta risoluzione
2’000 dpi, tecnica 2,4 GHz e installazione plug & play. Colore: bianco smaltato.
Con dongle particolarmente piccolo ed
efficiente.
Chiavetta USB
WAP 040 712 0B | CHF 61.–
Ogni volta che girate la chiave della vostra Porsche restate
affascinati: una sportività incomparabile, agilità, il design leggendario. C’è tutta la vostra passione per il marchio Porsche.
A queste sensazioni non volete rinunciare nemmeno tra un
viaggio e l’altro e con gli articoli della Porsche Design Driver’s
Selection avete a disposizione interessanti alternative per
godervi la vita con Porsche in qualsiasi momento.
A
d esempio quando, invece
Ciò vale anche quando vostro figlio
che al volante, siete seduti al
spinge la Porsche 356 elettrica
computer e lo comandate in modo
alla velocità massima di 4 km/h
preciso ed efficiente con il potente
nel giardino di casa. Non è mai
mouse senza fili. Un mouse veloce,
troppo presto per iniziare a sogna-
affidabile e utilizzabile immediata-
re il mito Porsche. L’automobilina
mente grazie all’installazione Plug
per bambini, testata dal TÜV, è
& Play, proprio come la vostra
dotata di un cambio digitale con
Porsche. Il design è caratterizza-
marcia avanti e indietro e garanti-
to dalla classica silhouette della
sce grande divertimento anche ai
Porsche 911 e soddisfa anche i
più piccini.
requisiti ergonomici.
Con alcuni CV in più sotto il cofano
Orientata al design è anche la
e una leggendaria vittoria nella
chiavetta USB con il look della
24 Ore di Le Mans nel 1971
chiave di accensione della Porsche
Porsche e MARTINI RACING hanno
Panamera. Come per tutti gli arti-
fatto gioire i propri fan. Motivo più
coli della Porsche Design Driver’s
che sufficiente per dedicare, 40
Selection, la forma racchiude
anni dopo, una collezione a questa
prestazioni eccezionali: 4 GB di
storica partnership. Capi sportivi
memoria, compatibilità con diversi
e alla moda per Lei e Lui, che per-
sistemi operativi e Porsche Com-
mettono ancora una volta di abbi-
munication Management.
nare lifestyle e leggenda. In questa
pagina potete trovare un esempio
Ogni singolo prodotto è Porsche
della nuova collezione MARTINI
al 100%, fin nei minimi dettagli.
RACING.
Con il design della chiave di accensione
della Porsche Panamera. Capacità di memoria 4 GB. Meccanismo a scorrimento
sul lato inferiore per far fuoriuscire la
chiavetta. Stemma Porsche sul lato anteriore. Spia a LED sul retro. Il verso di inserimento dipende dalla porta USB. Compatibile con diversi sistemi operativi e con
il Porsche Communication Management
con l’interfaccia audio universale, opzione
a scelta. Colore nero con finiture cromate. Dimensioni: ca. 85 x 32 x 20 mm.
Apribottiglie
WAP 050 010 0B | CHF 61.–
Ispirato al design del monodado di
fissaggio dei cerchi delle attuali Porsche
911 Turbo e 911 Turbo S. In metallo
massiccio con scritta e stemma Porsche
originali. Per aprire bottiglie con tappo a
corona.
Tappo per bottiglie di vino
WAP 050 012 0B | CHF 45.–
Ispirato al design del monodado di
fissaggio dei cerchi delle attuali Porsche
911 Turbo e 911 Turbo S, con scritta e
stemma Porsche originali. Con inserto in
gomma per la chiusura della bottiglia.
Colore: argento/nero.
Automobilina Porsche 356 elettrica
WAP 040 200 0B | CHF 582.–
Auto elettrica con il design della Porsche
356. Pneumatici speciali in gomma per
una guida silenziosa. Cambio digitale con
marcia avanti e retromarcia. In plastica
resistente. Velocità massima ca. 4 km/h.
Caricabatterie incluso.
Dimensioni: ca. 115 x 60 x 40 cm.
Testata TÜV. Adatta a bambini tra i 3 e i
5 anni.
Come il nuovo apribottiglie e il
nuovo tappo per bottiglie di vino,
Il vostro Centro Porsche sarà lieto
che esteticamente ricordano il
di fornirvi tutte le informazioni e
monodado dei cerchi delle nuove
consigliarvi riguardo a questi e a
Porsche 911 Turbo e 911 Turbo S.
tutti gli altri articoli della Porsche
Una perfetta attuazione del concet-
Design Driver’s Selection.
to di sportività nell’uso quotidiano.
T-Shirt donna MARTINI RACING
WAP 771 0XS-XXL 0B | CHF 70.–
Grande stampa MARTINI RACING sul
retro. Scritta Porsche ricamata sul
davanti. Vari marchi Racing. 95% cotone,
5% Elastan. In rosso.
Misure: XS, S, M, L, XL, XXL.
Tutti i prezzi sono IVA incl.
La vostra passione... la nostra qualità.
Noi per voi.
Centro Porsche Ticino
AMAG Automobili e Motori SA
Via Pian Scairolo 46A, C.P. 326
6915 Pambio-Noranco
Telefono: 091 961 80 60
Fax: 091 961 80 66
[email protected]
www.porsche-ticino.ch

Documenti analoghi