cervaro della sala

Transcript

cervaro della sala
CERVARO DELLA SALA
Classificazione: Umbria - Indicazione Geografica Tipica
Uvaggio: 85% Chardonnay, 15% Grechetto
Clima: L'autunno è caratterizzato da temperature piuttosto miti e da precipitazioni
notevoli. Le temperature invernali particolarmente
rigide, hanno portato ad un ritardo della ripresa vegetativa. Il periodo a ridosso
della fioritura è caratterizzato da temperature miti e scarsa piovosità che ha
consentito una buona allegagione. Il mese di luglio, in cui le temperature
raggiungono i 35° C, accelerato l'invaiatura.
La raccolta per lo chardonnay inizia a fine agosto e si protrae per tutto il
mese di settembre, la quasi assenza di piogge estive ha permesso
di giungere alla raccolta con uve perfettamente sane e con un ottimo equilibrio
tra maturazione zuccherina e polifenolica.
Vinificazione: e uve provengono da vigneti di 15/20 anni situati nei terreni
circostanti il Castello della Sala, ad altitudine tra i 200 e i 400 metri s.l.m., di
origine pliocenica, ricchi di fossili marini con alcune infiltrazioni di argilla. I
grappoli, appena raccolti, sono stati trasferiti in un convogliatore refrigerato,
per assicurarne la bassa temperatura al momento della pigia/diraspatura. Le
varietà sono state vinificate separatamente: al fine di aumentare il patrimonio
aromatico, i mosti sono rimasti a contatto con le proprie bucce dalle 8 alle 10
ore a 10°C. Dopo questa fase, i mosti sono stati trasferiti in barriques nuove
da 225 l. di rovere francese (Alliers & Tronçais) dove la fermentazione alcolica
ha avuto luogo per un periodo di 10 giorni. Il vino è rimasto sulle proprie fecce
in barriques per circa 5 mesi, durante i quali ha completato la fermentazione
malolattica. E' stato poi assemblato e imbottigliato. Ha fatto seguito un periodo
di affinamento in bottiglia di ulteriori 10 mesi nelle cantine storiche del Castello
della Sala, prima dell'introduzione sul mercato. Alcool : 13% Vol.
Dati storici: Il Cervaro deriva il suo nome da quello dei nobili che furono
proprietari del Castello della Sala nel corso del 14° secolo: i Conti Della Cervara.
Antinori ne ha acquistato la proprietà nel 1940. La prima annata di Cervaro
della Sala prodotta è stata il 1985, introdotta sul mercato nel 1987. Questo vino
ha vinto numerosi premi ed ha ottenuto diversi importanti riconoscimenti per
la costante qualità dimostrata.
Note degustative: Ha un profumo complesso, in cui le note fruttate come gli
agrumi, l'ananas e le pere si legano a quelle di vaniglia provenienti dall'affinamento
in legno. Mantieneinoltre un eccellente carattere varietale. Al gusto è di buona
struttura, lunghezza e persistenza aromatica.
Via Damiano Chiesa, 19 - 60123 ANCONA
Tel.071.33927 - E-mail: [email protected]
Enoteca on-line : www.enotecadorica.com

Documenti analoghi

Cervaro della Sala / 2012

Cervaro della Sala / 2012 Ad un inverno rigido e con scarse piogge si รจ succeduta una primavera caratterizzata da giornate miti e temperature al di sopra delle medie stagionali. A partire dal mese di giugno fino ad agosto l...

Dettagli