Giornata mondiale del libro: le proposte delle biblioteche dell`Alta

Transcript

Giornata mondiale del libro: le proposte delle biblioteche dell`Alta
Biblioteche dell’alta Valtellina
Giornata mondiale del libro: le proposte delle biblioteche dell’Alta Valtellina
Per mercoledì 23 aprile, Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, le biblioteche di Bormio,
Valdisotto e Valdidentro propongono La festa dei libri e dei fiori: regalando un fiore alla biblioteca si
riceverà in cambio un libro.
La festa dei libri e dei fiori non è altro che una rivisitazione della festa che impera a Barcellona il giorno di S.
Giorgio, dove lo scambio di fiori e libri avviene tra uomini e rappresentanti del gentil sesso. Il rituale
prevede che gli uomini regalino alle donne una rosa e le donne ricambino o anticipino il dono con un libro.
Esiste un intento comune tra la tradizione di S. Giorgio in Spagna e l’iniziativa messa in campo dalle tre
biblioteche dell’Alta Valtellina: si tratta del desiderio di celebrare in modo intrigante e coinvolgente il puro
piacere della lettura. Vuole essere anche un giorno per festeggiare la bellezza e la poesia, di cui il fiore è il
simbolo per antonomasia.
Le tre biblioteche invitano pertanto i propri utenti ad aderire a questa iniziativa, così da rendere la
letteratura e ciò che è bello realmente protagonisti. Mercoledì 23 aprile la biblioteca di Bormio sarà aperta
dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 18.30; la biblioteca di Valdisotto dalle 9.00 alle 12.30; la biblioteca di
Valdidentro dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30.
Sempre per celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del diritto d’autore, i volontari della biblioteca
propongono per domenica 27 aprile una visita guidata sulle tombe dei letterati e degli editori presso il
Cimitero Monumentale di Milano.

Documenti analoghi