scarica

Commenti

Transcript

scarica
COMUNICATO STAMPA
ROMA, 20 AGOSTO 2007
ALLA REDAZIONE CULTURA
“Sentieri & Parole” in Piemonte:
luoghi e percorsi della cultura ebraica
Siamo le parole che diciamo, le strade che percorriamo e le opere che edifichiamo. Questo definisce
l’esistenza di un uomo, come di un popolo, ne individua la straordinaria unicità.
“Sentieri & Parole” è il percorso di un popolo che ha attraversato la storia e i luoghi conservando la sua
identità e arricchendo la cultura europea con la sua capacità di ascolto e di dialogo. Le tracce del suo
passaggio e le sue parole, che rimangono indenni al logorio del tempo, rappresentano il filo conduttore
dell’VIII edizione della Giornata Europea della Cultura Ebraica in programma domenica 2
settembre contemporaneamente in 30 Paesi europei e 55 località italiane.
“Sentieri & Parole” vuole riscoprire i luoghi e i percorsi di una cultura senza tempo attraverso le tracce
di edifici, monumenti, sinagoghe, testimonianze scritte, libri e manoscritti; attraverso i percorsi nell’arte,
nella musica, nella letteratura e attraverso quelle tradizioni, legate alle festività, alla cucina, alla
concezione del tempo, che sono il cuore pulsante della cultura ebraica.
Anche quest’anno, i programmi delle località piemontesi che partecipano alla Giornata sono ricchi di
appuntamenti. A Torino, dalle 10.00 alle 20.00, nell’isola pedonale davanti ai cancelli della Sinagoga
Grande, artisti e artigiani in piazza. Parteciperanno: Ariel Finzi (scultura), Jessica Gabbal (pittura), Anna
Goldstein (danza del ventre), Salvatore Greco (pittura), Gabriel Levy (scultura), Daniela Passigli
(fotografia), Silvia Reichenbach (fotografia), Ilan Riess (danze israeliane), Anna Rinaldi (pittura), Tommy
Schwarcz (cabaret), Pia Sciacca (judaica), Roberto Zargani (scultura). Per l’intera giornata, sempre
davanti alla Sinagoga, Fiera dell’arte, degustazione di piatti della cucina tipica ebraica, intrattenimenti
musicali e vendita di libri e cd sull’ebraismo. Nella mattinata, mostra e presentazione delle Scuole
ebraiche Colonna e Finzi, e Artom; nel pomeriggio, laboratorio artistico per bambini. Per l’intera giornata,
visite guidate alle sinagoghe. Alle 18.00, nel Centro sociale, inaugurazione della mostra del pittore
torinese Dario Treves (1907 - 1978), allestimento dell’architetto Deborah Gutowitz, inaugurazione con il
critico d’arte Paolo Levi. Nella Sala Consiglio, alle 11.00 e alle 15.30, incontro con la Chef Roberta Anau:
storielle kasher e degustazioni all’insegna della cultura ebraica. Al Cinema Massimo, in Via Montebello,
alle ore 21.00, film documentario "Via Milano N.7 - Testimonianze del Tempio Israelitico di Alessandria",
regia di Jasen Nannini, a cura di Codess con il Museo Nazionale del Cinema (per informazioni tel. 0116566022). Per l’intera giornata, escursioni e visite in città e dintorni (per informazioni tel. 347-4891662,
[email protected]); percorsi ebraici per conoscere la storia dei ghetti torinesi e della Sinagoga oggi Mole
Antonelliana; passeggiata storica dal Ghetto Vecchio alla Mole Antonelliana. Info: Comunità Ebraica di
Torino, Tel. 011/6508332 - [email protected]
Ad Alessandria e Asti, dalle 10.00 alle 19.00, visite guidate alle rispettive Sinagoghe e al Cimitero
ebraico di Asti. Info: Comunità Ebraica di Torino, Tel. 011/6508332 - [email protected]
A Carmagnola, visite guidate alla Sinagoga di via Bertini dalle ore 10.00 alle ore 19.00. Nei locali
sottostanti la Sinagoga, mostra di documenti relativi alla storia della locale comunità ebraica. Presso
l’Archivio storico del Comune di Carmagnola, via Valobra 102, mostra di documenti concernenti la storia
della locale comunità ebraica.
Info: Comunità Ebraica di Torino, Tel. 011/6508332 - [email protected]
A Casale Monferrato, sabato 1° settembre, prologo alla giornata con un concerto di musiche tradizionali
strumentali degli ebrei ucraini, a cura del gruppo Klezmerata Fiorentina. Il 2 settembre, apertura del
complesso museale con orario continuato dalle 10.00 alle 19.00. Nel cortile della comunità saranno
allestiti gazebi con esposizione di libri e cd musicali e degustazione di dolci ebraico/piemontesi.
Esposizione in sala mostre di Ketubà del ‘700/’800. Domenica 9 settembre, inaugurazione del Tempietto
del cimitero ebraico restaurato grazie al contributo del Ministero per i Beni e le Attività culturali. Info:
Comunità Ebraica di Casale Monferrato, Fondazione arte, storia cultura ebraica a Casale e nel Piemonte
orientale ONLUS, Tel. 0142.71807, [email protected], http://www.casalebraica.or.
Visite guidate alla Sinagoga anche a Cherasco, via Marconi 6, dalle ore 10.00 alle ore 19.00. A Palazzo
Salmatoris, via Vittorio Emanuele II, mostra antologica nel centenario della nascita del pittore torinese
Dario Treves. Info: Comunità Ebraica di Torino, Tel. 011/6508332 - [email protected]
Presso l’Archivio storico della Città di Chieri, via Vittorio Emanuele II 1, mostra di documenti riguardanti
la storia della locale comunità ebraica. Nell’ex-ghetto ebraico, via della Pace 8, mostra a pannelli sulle
vicende storiche e artistiche della locale Sinagoga smantellata. Per l’intera giornata, mercatino di libri e
prodotti enogastronomici kasher. Info: Comunità Ebraica di Torino, tel. 011/6508332 [email protected]
Dalle 10.00 alle 19.00 del 2 settembre, nelle Sinagoghe di Cuneo, Ivrea, Mondovì e Saluzzo, visite
guidate. La Sinagoga di Cuneo è in Contrada Mondovì 19, quella di Ivrea in via IV Martiri 24, la Sinagoga
di Mondovì in via Vico 65 e quella di Saluzzo in via Deportati Ebrei 29. Info: Comunità Ebraica di Torino,
Tel. 011/6508332, [email protected]
Infine, a Vercelli apertura della Sinagoga, via Elia E. Foà 58e, visita ai nuovi restauri dell'Aron Ha
Kodesh e degli arredi lignei recentemente presentati al pubblico. Vendita di prodotti alimentari kasher e di
libri di cultura ebraica. Per l’intera giornata, mostra di Marco Cavallarin e, nel pomeriggio, concerto di
Simonetta Heger. In occasione della giornata, sarà aperto al pubblico il cimitero ebraico. Info:
[email protected]
La Giornata, che lo scorso anno ha registrato in Italia un afflusso di quasi 50.000 visitatori, è promossa
dall'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali
e del Ministero della Pubblica Istruzione.
I
programmi
dettagliati
delle
manifestazioni
possono
essere
consultati
sul
sito
www.ucei.it/giornatadellacultura, che contiene anche approfondimenti sulla cultura ebraica e sul tema di
quest’anno.
Oltre l'Italia, i Paesi che aderiscono alla Giornata Europea della Cultura Ebraica sono: Austria, Belgio,
Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Lituania,
Lussemburgo, Macedonia, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia,
Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria.