COrsO Triennale per COnsulenTi Familiari

Commenti

Transcript

COrsO Triennale per COnsulenTi Familiari
I° ANNO
1.
2.
3.
4.
Approccio alla consulenza familiare.
Etica e consulenza.
La consulenza alla persona: IL S.O.S.I.A.
Sviluppo dell’individuo dalla prima infanzia
all’adolescenza.
5. Elementi di analisi transazionale.
6. Elementi di teoria Rogersiana.
7. Elementi di teoria della Gestalt.
8. Il Ciclo di vita della Famiglia.
9. Sociologia della famiglia.
10. Sessualità umana: relazione uomo-donna.
11. La costruzione del SE e il contatto nella relazione.
12. Modulo A.I.C.C.e F.
II° ANNO
1. Tecniche di comunicazione.
2. Vita di relazione, preparazione al matrimonio e
scelta di coppia.
3. Disagi dell’età evolutiva, preadolescenza e
adolescenza.
4. Indicatori dei disagi psicologici e il campo d’azione
della CF.
5. Disagi della sfera sessuale.
6. La crisi nel ciclo di vita personale e familiare.
7. Violenza intrafamiliare.
8. Genitori Sempre (GES): crisi della genitorialità.
9. Diventare madre e nuovo ruolo all’interno della
coppia e della famiglia.
10. Immagine, identità e ruolo del maschile nella
società di oggi.
11. Consulenza ed adozione.
12. Modulo A.I.C.C.e F.
III° ANNO
1. Principi e metodologia della C.F.come relazione
d’aiuto: primo colloquio, accoglienza.
2. Deontologia etica.
3. Applicazione della consulenza familiare nelle
problematiche di coppia e della comunicazione.
4. Applicazione della consulenza familiare nelle
problematiche sessuali.
5. Consulenza e mediazione familiare.
6. Applicazione della consulenza familiare rivolta
all’intercultura.
7. Metodologia consultoriale in équipe, aggiornamento
permanente, supervisione. Professionalità del C.F.
nei tre ambiti: consultoriale, volontariato, privato.
8. Diritto della famiglia: consulenza legale in
consultorio.
9. Modulo A.I.C.C.e F. *
*Associazione Italiana Consulenti Coniugali e Familiari
Il corso si propone a tre livelli:
- crescita personale
- formazione al volontariato socio-educativo
- conseguimento del diploma di consulente familiare.
Il corso è accreditato A.I.C.C.e F. ed è una proposta
rivolta a chiunque desideri compiere un percorso
di crescita interiore e di maturazione umana per
diventare un consulente familiare efficace.
Insegnanti
Catechisti
Avvocati
Operatori Sociali
Sacerdoti
Psicologi
Medici
Animatori
Operatori di volontariato
Operatori di Pastorale
Altri
Ulteriori informazioni possono essere richieste
alla Segreteria aperta nei giorni di lunedì, martedì e
mercoledì dalle ore 15.30 alle 19.30.
Per informazioni tel. 342 9619616
Il Centro Diocesano di Pastorale Familiare
e il Coordinamento dei Consultori Diocesani,
in collaborazione con S.I.CO.F.
(Scuola Italiana di Formazione per Consulenti
Familiari, fondata nel 1976 - Riconosciuta dall’AICCeF)
Organizzano a Verona un
Corso Triennale per
Consulenti Familiari
Recapito presso Piazza Vescovado, 5
Telefono 045 8032079
E-mail: [email protected]
per informazioni sulla scuola
www.scuolaconsulentifamiliari.it
SCUOLA ITALIANA CONSULENTI
FAMILIARI - sede di VERONA
LA SCUOLA
La Scuola nasce a Roma nel 1976 presso il Consultorio
“La Famiglia”, e si avvale dell’approccio teorico-pratico della
Psicologia Umanistica.
IL CONSULENTE FAMILIARE
Il Consulente della coppia e della famiglia è il professionista
socio-educativo che:
• attua percorsi centrati su atteggiamenti e tecniche di
accoglienza, ascolto e autoascolto, che valorizzino la
persona nella totalità delle sue componenti;
• si avvale di metodologie specifiche che agevolano i
singoli, la coppia e il nucleo familiare nelle dinamiche
relazionali a mobilitare le risorse interne ed esterne per
le soluzioni possibili;
• si integra, ove occorra, con altri specialisti;
• agisce nel rispetto delle convinzioni etiche delle
persone e favorisce in esse la maturazione che le renda
capaci di scelte autonome e responsabili;
• è tenuto al segreto professionale.
• è disciplinato dalla legge 14 gennaio 2013 n. 4,
“Disposizioni in materia di professioni non organizzate”.
ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO
Il percorso formativo è triennale e per ogni annualità
comprende:
• 13 Training Group (3 ore ciascuno).
• 12 lezioni teoriche (3 ore ciascuna).
• 2 seminari residenziali a Roma di due giorni.
TRAINING-GROUP (T.G.)
Il T.G. costituisce per la Scuola la parte centrale della
formazione. Il futuro consulente, attraverso la dinamica di
gruppo, impara a conoscersi nella relazione interpersonale,
affinando le capacità dell’ascolto.
LAVORI SCRITTI ED ESAMI
Per ogni T.G. l’allievo esegue un breve elaborato relativo al
proprio vissuto. Alla fine di ciascun anno l’allievo presenterà
la sintesi o recensione di almeno tre libri indicati dalla scuola
ed un breve elaborato sul proprio vissuto relativo al proprio
percorso e alle maratone.
Per il passaggio all’anno successivo è necessario superare
le prove relative al programma ed essere in regola con le
presenze ed i pagamenti.
La valutazione per l’avanzamento è di insindacabile
decisione dello Staff della Scuola.
REQUISITI PER l’AMMISSIONE
• Per accedere al corso è necessario far pervenire un
curriculum vitae e sostenere un colloquio individuale
finalizzato all’analisi delle aspettative, motivazioni e
attitudini del partecipante.
• AI Corso possono accedere coloro che abbiano
compiuto 18 anni e siano in possesso del titolo di laurea
o di diploma quinquennale di scuola superiore.
• La frequenza ai T.G. e alle lezioni teoriche è obbligatoria.
Per il passaggio all’anno successivo occorre raggiungere
almeno l’80% delle presenze per ciascuno dei momenti
formativi.
•
Le maratone (o seminari residenziali), in numero di
due all’anno, sono obbligatorie. Chi per gravi motivi
non potesse partecipare ad una di esse è tenuto a
recuperarla entro l’anno.
ATTESTATI DI FREQUENZA E DIPLOMA
AI termine del percorso formativo l’allievo riceve l’attestato
di frequenza. Il diploma di qualificazione alla consulenza
familiare viene rilasciato all’allievo ritenuto idoneo dopo la
discussione della tesi.
IL MASTER IN CONSULENZA FAMILIARE
Concluso positivamente il corso di formazione triennale
per consulenti familiari, la scuola offre la possibilità di
accedere a percorsi di masters specialistici
COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
Il costo del corso ammonta a € 890,00 da corrispondere
secondo le seguenti modalità: € 100,00 al momento
dell’iscrizione, € 395,00 entro il 30 Novembre dell’anno in
corso e € 395,00 entro il 30 Aprile dell’anno successivo.
La quota può subire delle variazioni in relazione al numero
dei partecipanti ed è comprensiva del servizio tutoriale
e dell’iscrizione ai seminari residenziali. Il corso inizia in
ottobre e termina in giugno, le iscrizioni devono pervenire
entro agosto.
COMITATO DI DIREZIONE
dott. Alberto D’Auria, dott.ssa Loretta Brutti, Roberto Laita.