consigli utili per viaggi in usa

Commenti

Transcript

consigli utili per viaggi in usa
 CONSIGLI UTILI PER VIAGGI IN USA
Passaporti e Visti:
A partire dal 12 gennaio 2009 coloro i quali intendono recarsi negli Stati Uniti usufruendo del Visa Waiver
Program, che consente di viaggiare senza visto, (VWP - Visa Waiver Program), dovranno richiedere
un'autorizzazione al viaggio elettronica, (ESTA -Electronic System for Travel Authorization) prima di
salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti.
Dal 8 settembre 2010 l'ESTA ha un costo pari a 14$, che dovranno essere versati tramite carta di credito al
momento della richiesta, la quale ha validità di due anni, o fino alla scadenza del passaporto.
La procedura, molto semplice , è illustrata sul sito dell'Ambasciata U.S.A anche in lingua italiana.In pratica
non è altro che il vecchio modulo I-94W, quello che veniva consegnato in aereo prima dell'arrivo negli Usa.
www.esta.us/italiano.html qui potete trovare la guida in Italiano per la compilazione.
L'autorizzazione Esta non garantisce l'ingresso negli Stati Uniti, ma autorizza soltanto il viaggiatore a salire a
bordo del mezzo di trasporto diretto verso gliUSA
Per recarsi negli Stati Uniti d'America senza necessità di visto, usufruendo del programma "Visa Waiver
Program - Viaggio senza Visto", sono validi i seguenti passaporti:
•
•
•
passaporto con microchip elettronico inserito nella copertina, passaporto rilasciato in Italia dal 26
ottobre 2006;
passaporto a lettura ottica rilasciato prima del 26 ottobre 2005 e se, qualora rinnovato dopo i 5 anni,
il rinnovo è avvenuto prima di tale data;
passaporto con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006.
Per usufruire del programma "Visa Waiver Program" (Viaggio senza visto) è necessario:
•
•
•
viaggiare solo esclusivamente per affari e/o per turismo
rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni
possedere un biglietto di ritorno.
Ricordiamo che il passaporto deve essere in corso di validità: la data di scadenza deve essere successiva
alla data prevista per il rientro in Italia di almeno 6 mesi.
La mancata partenza dagli U.S.A. entro i 90 giorni, potrebbe compromettere la possibilità di tornare
nuovamente negli States.
In mancanza anche di una delle richieste elencate, o di viaggio non autorizzato è necessario richiedere il
visto.
UNDERTRAVEL
[email protected]
Visti
Il visto per non immigranti dovrà essere richiesto presso l'ambasciata o il consolato Usa in Italia, e ne
esistono di diverse categorie:
B1/B2 per affari o turismo
F e M per studenti
J e Q per ricercatori, studenti, o programmi di scambio culturale
H, L, O e P per lavoratori temporanei
C1 in transito verso altri Stati
C1 / D per membri di equipaggio (aereo o marittimo)
R per lavoratori in ambito religioso
I per rappresentanti dei media
E per commercio o investimento
A, G e NATO per diplomatici o per motivi di servizio
Per informazioni dettagliate potete visitare il sito dell'ambasciata us embassy.it
Formalità di ingresso:
Durante il volo vi verrà consegnato un modulo da compilare chiamato Custom Declaration, il modulo I94w(verde) non viene più utilizzato da luglio 2010.
Custom Declaration
E' Il modulo di dichiarazione doganale americano.
Non è possibile trasportare negli Usa prodotti alimentari del tipo: pasta, formaggi, salumi ma anche piante e
animali. Nel caso in cui abbiate con voi il vostro animale domestico, sappiate che dovrete presentare un
certificato veterinario valido, attestante la buona salute dell'animale .
Nella prima parte del modulo vi verrà di nuovo chiesto di compilare gli spazi con i vostri dati anagrafici. Nella
seconda parte invece, vi verranno fatte alcune domande specifiche del tipo:
Hai portato con te? a:) frutta, piante, cibo o insetti? b:) carne, animali o altri prodotti animali? c:) agenti
contaminati, coltura di cellule, o lumache? d:) hai visitato fattorie, ranch o pascoli all'infuori degli Stati Uniti;
Tu o qualcuno della tua famiglia avete toccato bestiame all'infuori degli USA?
Tu o qualcuno della tua famiglia ha portato più di 10.000 dollari o una cifra equivalente in moneta straniera?
Se la risposta è affermativa bisogna compilare anche il Customs Form 4790;
Tu o qualche tuo familiare ha con se merce commerciale da vendere negli USA?
Se sei un cittadino residente negli Stati Uniti scrivi il valore totale di tutti gli oggetti (inclusa la merce
commerciale) acquistata all'estero. - Se sei un turista (non residente negli USA) scrivi il valore totale degli
oggetti (inclusa la merce commerciale) che portate negli USA e che rimarrà qui.
E' un documento di tipo cumulativo, ovvero, ne basta uno solo per famiglia.
Smarrimento o furto del Passaporto
In caso di smarrimento e/o furto del passaporto in territorio Americano seguite queste semplici operazioni:
•
•
•
per prima cosa state tranquilli, a casa tornerete
fare subito una denuncia alla Polizia, la quale vi rilascierà un rapporto/denuncia
munirsi di 4 foto tessere per passaporto e con la denuncia della Polizia recarsi al
consolato/ambasciata più vicina a voi, o sul vostro percorso, qui vi rilasceranno un documento
chiamato foglio di via, con il quale potrete tranquillamente tornare in Italia.
E' sempre comunque consigliabile avere con sè una copia dei documenti, per velocizzare le operazioni.
UNDERTRAVEL
[email protected]
Assicurazioni sanitarie:
Le assicurazioni sanitarie per gli USA sono un capitolo molto importante per il vostro viaggio, infatti qui il
sistema sanitario è sicuramente molto efficiente ma altrettanto oneroso e questa sicuramente è una grande
pecca di questo grande Stato.
A differenza di paesi come l'Italia negli Usa non c'è un sistema sanitario nazionale, ma è tutto a pagamento.
Ogni americano stipula un assicurazione sanitaria in base al proprio reddito, e succede che molti cittadini
americani dei ceti più poveri non possono permettersela e quindi rischiano in caso di ricovero di essere
messi in attesa o di non riuscire a pagare le spese.
Certamente non sarà come i vari film ci vogliono far vedere, comunque si sa come funzionano le grandi
compagnie assicurative..fin che si paga va tutto bene, ma quando sono loro a dover pagare trovano mille
intoppi per non farlo.
Una banale visita negli States può costare fino 200$ e in caso di frattura di una gamba si arriva a cifre di
50.000$.
Quindi per il vostro viaggio in Usa è fortemente consigliato stipulare un assicurazione viaggio/sanitaria prima
di partire , altrimenti un esperienza bellissima si può tramutare in un calvario soprattutto molto ma molto
costoso.
Perchè acquistare una assicurazione viaggio?
•
•
•
Per evitare di dover pagare per tutta la vita un errore evitabile
E' facile da acquistare: on- line , in agenzia viaggi o dal tuo assicuratore
Perché possono comprendere anche altre garanzie : perdita bagaglio, annullamento viaggio,
anticipo denaro ecc.
Consigli per l'acquisto controllare che ci siano:
•
•
•
•
i massimali Illimitati o comunque molto alti (50.000€ non bastano)
Assistenza telefonica 24 su 24 anche in Italiano
Anticipo spese di ricovero
l'eventuale rimpatrio aereo della salma.
UNDERTRAVEL
[email protected]
Altre Info utili
Corrente elettrica:
In tutti gli Stati Uniti la corrente è 110V - 60, a differenza di quella europea (220V - 50hz.) , la presa è a
lamette piatte quindi vi servirà l'adattore, che potrete acquistare anche all' aeroporto comunque meglio prima
della partenza.
Se portate con voi delle apparecchiature elettriche controllate che ci sia scritto che la tensione sia 100/240 di
solito cellulari e foto/videocamere digitali sono già predisposti su questa tensione e potrete utilizzarli senza
problemi con un adattatore.
Se non fosse cosi' cioè che supportino solo la tensione 240 allora dovrete procurarvi un trasformatore,
facendo però attenzione a non superare la potenza massima di circa 50 watt.
Quindi vi sconsiglio di portarvi dietro ferri da stiro, piastre e asciugacapelli poiché il trasformatore non
reggerebbe il carico, conviene comprarvene uno sul posto.
Mancia:
In America il personale ha stipendi molto bassi e la parte più importante del reddito mensile proviene proprio
dalle mancie(tips o Gratuities) che sono lasciate dai clienti in base al loro grado di soddisfazione.
In questo caso il personale è sempre invogliato a fornire un bel servizio ed essere sempre gentile con il
cliente sperando in una bella mancia.
Se prendete un taxi la mancia va dal 10 al 15% in base alla lunghezza della corsa, se sarete troppo tirchi
l'autista ve lo farà notare molto ma molto bene(esperienza personale)
Noi Italiani purtroppo da questo lato facciamo sempre i furbetti, forse anche perché non siamo abituati a tutto
questo, ma negli States se non lasci la mancia, o lasci meno del dovuto vieni considerato proprio un
deficiente, e si vede anche dai loro sguardi.
In Hotel dovrete lasciare 1$ se vi portano le borse o se vi chiamano un taxi.
Nei ristoranti per esempio si lascia circa il 15/20% sull'importo totale (no nei Fast Food tipo Mc Donald), ma
succede sempre più spesso che sia compreso nel totale al momento del pagamento sotto la voce tips o
Gratuities, quindi anche se il servizio non è stato dei migliori non ci resta che pagare.
Se pagate con la carta di credito, dovrete segnare voi sotto alla voce Gratuities, quanto intendete lasciare di
mancia, altrimenti sarà il cameriere che la metterà per voi, e a volte potrebbe non essere molto piacevole.
Fumo e alcool:
Fumo
In genere negli Usa è vietato fumare nei locali pubblici(bar, ristoranti bus, aeroporto alberghi ecc) ma non
nelle sale da gioco a Las Vegas!!!
Il costo delle sigarette varia da stato a stato per esempio nel Texas è dove costano di meno al contrario di
New york che sono le più care.
Si possono acquistare nelle stazioni di servizio, negozi dove vendono alcolici o distributori automatici, ma
sicuramente conviene acquistarli al duty free.
UNDERTRAVEL
[email protected]
Alcool
Qui il discorso cambia notevolmente ed è molto strano, in America puoi tranquillamente comprare un arma e
portartela in giro, invece per quanto riguarda l'alcool sono molto più severi.
Se entrate in un locale, all'entrata vi chiederanno un documento, stessa cosa in un bar quando ordinate
anche solo una birra o in un supermarket.
L'età minima e di 21 anni e non vi venderanno nessun alcolico se non potrete dimostrare il contrario: sono
molto intransigenti.
E' vietato bere alcolici per la strada nella maggior parte degli Stati…ecco spiegato finalmente perché nei film
americani la gente beva da bottiglie avvolte nella carta.
Prestate attenzione, anche in macchina a non avere nell'abitacolo lattine o bottiglie anche chiuse(peggio
ancora se aperte) perché in caso di controllo della Polizia sarebbero guai seri, ricordatevi che la guida in
stato di ebbrezza è punita con l'arresto.
Telefono:
Usa Italia
011 + 39 + numero di telefono completo es: 01139 02 121346
Italia Usa
00 + 1 + prefisso della città (area code) + numero telefono es. 001 212 123456
Usa Usa (interurbane) cioè con area code diversa
aggiungere 1 all'area code(prefisso) es. 1 212 123456
Per le chiamate locali non bisogna comporre l'area code
In america noterete moltissime cabine telefoniche che funzionano a monetine, per chiamate molto lunghe
potreste sentire una voce che vi invita ad inserire altre monete.
Schede telefoniche
Molte volte sono il mezzo più pratico per telefonare verso l'Italia a costi relativamente bassi.
Per esempio potete usare la scheda New Columbus della Telecom che si può trovare in tagli da 5 e 12€ con
un costo per chiamata di 15 €/cent al minuto, la potete acquistare presso le edicole, nelle tabaccherie, nei
bar di aeroporti e stazioni ferroviarie e nei punti vendita PuntoLIS (Totobit e Lottomatica).
Il funzionamento è molto semplice:
digita il Numero d'accesso relativo al Paese in cui ti trovi + PIN indicato sul carta + numero telefonico
desiderato (completo di prefisso nazionale o internazionale).
In caso di difficoltà un operatore è a tua disposizione in qualsiasi momento per fornirti assistenza, senza
costi aggiuntivi.
Alcuni numeri di accesso relativi all'America:
At& t 1 800 3771207
Mci 1 800 9660039
Spring 1 800 2925329
UNDERTRAVEL
[email protected]
Cellulari
Per usare un telefono cellulare dagli Stati uniti abbiamo bisogno di un telefono con frequenza tri-band o
superiore, il dual band non funziona.
Da evidenziare il fatto che il molte zone degli Stati Uniti, soprattutto nelle zone dei parchi non c'è copertura
quindi il cellulare vi servirà a poco.
Alternativa è acquistare direttamente sul posto un cellulare con credito ricaricabile con circa 10/15€ +
ricariche con il quale potrete telefonare a prezzi interessanti e anche ricevere telefonate in quanto vi
forniranno un numero di telefono.
Se si utilizza il pc tramite diversi programmi tipo Skype si può telefonare in tutto il mondo a dei prezzi
veramente eccezionali, e se l'altra persona ha lo stesso programma la chiamata e totalmente gratuita.
Unità di misura:
Negli Usa le unità di misure sono alquanto diverse dalle nostre, e forse un pò vecchiotte tipo, il voltaggio
(vedi sopra) o la misurazione della temperatura in Fahrenheit(vedi Clima) ecco un riassunto:
Lunghezza
1 yard 0.914 m
1 foot (piede) =30.48 cm
pollice (inch) = 2,5 cm
miglio (mile) = 1,6 km
0.62 miglia= 1 km
1.09 yard=1m
3.28 feet= 1m
0.39 inch=1 cm
Peso:
oncia (ounce) = 28,35 gr
libbra (pound) = 0.453 gr
Liquidi:
Gallon (gallone) = 3,78 litri
Quart (quarto) = 0.946 litri
Pint (pinta) = 0.47 litri
1 ounce(oncia)=29.57 ml
Temperatura:
è espressa in gradi Fahrenheit.
La conversione da gradi Fahrenheit (°F) a gradi Celsius (°C) avviene togliendo 32 ai Fahrenheit, poi si
moltiplica per 5 e poi si divide per 9. Viceversa si moltiplicano per 9 i gradi Centigradi, quindi si divide per 5 e
poi si aggiunge 32
Per una veloce conversione sottraete 26 ai gradi Fahrenheit poi dividete per due.
UNDERTRAVEL
[email protected]