la religione nell`antica grecia

Commenti

Transcript

la religione nell`antica grecia
LA RELIGIONE NELL’ANTICA GRECIA
La civiltà greca sorse intorno al III millennio a.C. nelle terre che si affacciano sul Mar Egeo.
Anche la religione degli antichi Greci era
di tipo politeistico e antropomorfo,
ritenevano cioè che le divinità avessero
forma e sentimenti umani, con i vizi e le
virtù degli uomini.
Gli dei si intromettevano nelle vicende
umane ed erano gelosi del loro vivere
quotidiano; inoltre gli uomini che
volevano competere con gli dei venivano
puniti.
Essi vivevano sull’Olimpo, il monte più
alto della Grecia, organizzati come una
grande famiglia, ciascuno con le proprie
simpatie e antipatie.
Gli dei dell’Olimpo erano 12:
ZEUS: re dell’Olimpo e padre degli dei
ERA: moglie di Zeus e dea della terra
POSEIDONE: dio del mare
DEMETRA: dea della fertilità, dell’agricoltura e sorella di Zeus e Poseidone
APOLLO (o FEBO): figlio di Zeus, dio del sole e protettore dei poeti
ARTEMIDE: dea della caccia
ARES: dio della guerra e figlio di Zeus
AFRODITE: dea dell’amore e della bellezza
ERMES: messaggero degli dei
ATENA: figlia di Zeus, dea della saggezza
e della scienza
EFESTO: dio del fuoco
ESTIA: dea del focolare domestico
Tra le divinità che non abitavano sull’Olimpo:
 ADE: fratello di Zeus e signore del regno dei defunti
 PERSEFONE: regina degli inferi e sposa di Ade
 DIONISIO: dio del vino
 ASCLEPIO: dio della salute
 PAN: dio dei boschi