la statua di zeus e l`έργαστήιον di fidia

Commenti

Transcript

la statua di zeus e l`έργαστήιον di fidia
speciale fidia
la statuadi zeus e
l’4$ %&A ! di fidia
di Fabiana Fuschino
Al fine di raggiungere un’esaustiva conoscenza
del colosso cris oelefantin o di Zeus real izzato
dall’ateniese Fi dia nel suo 4$ %&A$ ! , assai
proficuo ris ulta parti re da un ri levante c onfronto tecnico - costruttivo da porre in ess ere
tra il Tempio di Zeus in Olimpia ed il maggiore
monumento dell’acropoli di A tene, i l P artenone, prepo nderante tes timonianz a de ll’arte
greca. Dal suddetto paragone, se ne può trarre
una ragione probatoria.
Confrontando i due e difici templari, s i no terà
che, mentre per il Partenone, edificato per accogliere la colossale statua dell’Athena Parthènos , do no v otivo e non statua di cult o
realizzata sempre da llo s cultore Fid ia, g li ar chitetti Ictino e Callicrate alterarono i rapporti
canonici dell’ordine d orico al fine di correggere le a berrazioni o ttiche d eterminat e d all’enorme massa dell’edificio1, così non fu per il
Tempio di Zeus, in cui l’architetto Lib one di
Elide seguì proporzioni ormai regolamentari2.
Premesso c iò, risult a e vidente che nel 465
1
ché sei; inoltre, allargarono la cella del medesimo edificio sicché l’ambulacro esterno risultasse più stretto.
2 LAURENZI, 2006, p. 11; BECATTI, 1951, pp. 128 - 129.
1 Per far fronte alle sconvenienti aberrazioni ottiche determinate dall’eccezionale mole della costruzione, Ictino e Callicrate
intesero sistemare otto colonne sulla fronte del tempio anzi-
38