EVVIVA IL CORSIVO!

Commenti

Transcript

EVVIVA IL CORSIVO!
Settore
HOME
PREMESSA
Attività Creative
Att. graficopittoriche
Italiano
Tema
Realizzazione di
burattini inerenti a
una storia per
imparare la grafia
del corsivo
Classi
Prima elementare
OBIETTIVI
Autori
Lucia Fontana
Anna Lupi
MATERIALE
EVVIVA IL CORSIVO!
SVOLGIMENTO
ATTIVITÀ
INTERDISCIPLINARI
OSSERVAZIONI E
SUGGERIMENTI
BIBLIOGRAFIA
Questa attività didattica è nata dalla necessità della docente
titolare di introdurre il corsivo nella sua classe di prima, attraverso
una narrazione tratta dal libro di Ivana Franzini, “Il mago
dell’alfabeto”.
La costruzione di burattini e la redazione di testi da parte degli
allievi, sono serviti da sfondo per l’apprendimento della grafia del
corsivo, e hanno contribuito successivamente alla realizzazione di
un teatrino.
HOME
OBIETTIVI
PREMESSA
OBIETTIVI
MATERIALE
SVOLGIMENTO
ATTIVITÀ
INTERDISCIPLINARI
Obiettivi generali

Stimolare l’apprendimento del corsivo.

Saper effettuare la trasposizione dal progetto grafico alla
realizzazione finale del manufatto.

Saper utilizzare al meglio il materiale a disposizione.
Obiettivi specifici
OSSERVAZIONI E
SUGGERIMENTI

Preparare
accuratamente
marionetta.
BIBLIOGRAFIA

Riuscire ad eseguire la realizzazione
partendo dal progetto personale.

Imparare e rafforzare le tecniche di base del cucito e del
ricamo: imbastitura, infiletta, ecc.

Migliorare il ritaglio e saper utilizzare correttamente la colla.

Scegliere il materiale con gusto e funzionalità.
il
progetto
della
della
propria
marionetta,
Obiettivi socio-affettivi

Utilizzare la propria marionetta, che è unica,
personaggio per la realizzazione di un teatrino.
come
HOME
MATERIALE
PREMESSA

OBIETTIVI
MATERIALE
SVOLGIMENTO
ATTIVITÀ
INTERDISCIPLINARI
OSSERVAZIONI E
SUGGERIMENTI
BIBLIOGRAFIA
Il libro di Ivana Franzini, “Il mago dell’alfabeto”, Nicola
Milano editore

Mestoli di legno

Modello della sagoma del burattino

Modello della sagoma del mestolo

Materiale per il cucito

Lana o altri filati

Colla e colla a caldo

Elastico fine

Materiale diverso per decorare la marionetta: bottoni, nastri,
paillettes, pizzi, perline, cartoncino ondulato, puliscipipa,
piume, campanelli,…

Matita, gomma, matite colorate

Pennarelli fini
HOME
SVOLGIMENTO
PREMESSA
OBIETTIVI
MATERIALE
SVOLGIMENTO
ATTIVITÀ
INTERDISCIPLINARI
OSSERVAZIONI E
SUGGERIMENTI
BIBLIOGRAFIA
1. Approccio al tema
La narrazione, che ha dato lo spunto per questa attività, è stata
presa dal libro “Il mago dell’alfabeto”.
Dopo aver letto la storia in classe, abbiamo individuato i quindici
personaggi (quindici come il numero degli allievi), che avrebbero
dato
vita
alla
realizzazione
di
marionette
per
una
rappresentazione teatrale.
Abbiamo spiegato lo svolgimento dell’attività ai bambini, che
successivamente hanno tirato a sorte il nome del personaggio a
loro destinato.
2. Progettazione
Ad ogni bambino abbiamo consegnato il cartamodello del vestito
della marionetta, disegnato su un foglio in formato A3.
Gli allievi hanno elaborato un progetto personale e disegnato le
decorazioni del vestito, mettendo in risalto le caratteristiche
proprie del personaggio. I bambini hanno, inoltre, scelto il colore
di base del vestito del burattino.
La fata A
Il gatto del mago
In seguito i bambini hanno pure disegnato dettagliatamente i
particolari del viso, costituito da un mestolo di legno.
Abbiamo chiesto ai bambini di portare da casa altro materiale,
utile per la decorazione del proprio personaggio.
3. Realizzazione tecnica
 Con una matita segnare il contorno del cartamodello sul
pannolenci (due volte) e ritagliare il tessuto.
 Preparare le decorazioni del vestito e incollarle o cucirle sul
pannolenci.
 Appoggiare le due parti del vestito, diritto contro diritto,
puntare con gli spilli, imbastire e cucire a macchina il contorno
(quest’ultima esecuzione è stata svolta dalla docente di AC).
 Togliere l’imbastitura, tagliare i fili della cucitura e risvoltare.
 Decorare il mestolo di legno con i pennarelli, seguendo il
progetto del viso.
 Con la lana, o altri filati, preparare i capelli e incollarli sul
mestolo con la colla a caldo.
 A dipendenza dell’esigenza progettuale, alle marionette sono
stati creati vari accessori come cappelli, corone, mantelli,
collane, spade e altri particolari.
 Assemblare il burattino.
HOME
ATTIVITÀ INTERDISCIPLINARI
PREMESSA
OBIETTIVI
MATERIALE
SVOLGIMENTO
ATTIVITÀ
INTERDISCIPLINARI
OSSERVAZIONI E
SUGGERIMENTI
BIBLIOGRAFIA
Svolte dal docente titolare in italiano
In classe, i bambini hanno preparato i testi per la
rappresentazione teatrale ed hanno utilizzato la storia come
sfondo integratore per l’apprendimento della grafia del corsivo.
HOME
OSSERVAZIONI E SUGGERIMENTI
PREMESSA
OBIETTIVI
MATERIALE
SVOLGIMENTO
ATTIVITÀ
INTERDISCIPLINARI
OSSERVAZIONI E
SUGGERIMENTI
BIBLIOGRAFIA
Questa attività ha entusiasmato molto i bambini e noi docenti e il
risultato raggiunto, nell’ambito delle diverse discipline, è stato
buono.
Oltre al teatrino, i bambini hanno potuto divertirsi liberamente
con i propri burattini, trovando in loro nuovi compagni di gioco e
immedesimandosi in fantastiche avventure.
HOME
BIBLIOGRAFIA
PREMESSA
 Ivana Franzini, “Il mago dell’alfabeto”, Nicola Milano Editore
OBIETTIVI
MATERIALE
SVOLGIMENTO
ATTIVITÀ
INTERDISCIPLINARI
OSSERVAZIONI E
SUGGERIMENTI
BIBLIOGRAFIA
 Bastel Spass Sonderheft, “Kochlöffel – Theater”
(rivista di attività creative)