Diapositiva 1 - Istituto Comprensivo di Cossato

Commenti

Transcript

Diapositiva 1 - Istituto Comprensivo di Cossato
ISTITUTO COMPRENSIVO
di COSSATO
SCUOLA PRIMARIA
di
COSSATO RONCO
PRESENTAZIONE
"VIAGGIO NEL LIBRO CON L'AUTORE"
È UN PROGETTO CHE AVVICINA GLI STUDENTI
ALLA LETTURA CRITICA DEL TESTO,
ARRICCHITA DAL CONFRONTO DIRETTO CON
L'AUTORE.
ATTRAVERSO LA LETTURA DEL
LIBRO GLI ALUNNI HANNO POTUTO
RIFLETTERE SU TEMATICHE DI ATTUALITÀ
COME L’EDUCAZIONE ALL’USO DELLE NUOVE
TECNOLOGIE E I RISCHI CONNESSI A UN USO
SREGOLATO DEI VIDEOGIOCHI.
OBIETTIVI
STIMOLARE LA MOTIVAZIONE ALL’
ASCOLTO E ALLA LETTURA
AUTONOMA
RIFLETTERE SUL RAPPORTO CHE OGNI
ALUNNO HA CON LE NUOVE
TECNOLOGIE.
MIGLIORARE LA CAPACITÀ CRITICA.
STIMOLARE LA CREATIVITÀ.
PERCORSO OPERATIVO
LETTURA DEL LIBRO
CHISSÀ CHE
COSA
SUCCEDERÀ…
LABORATORI SUDDIVISI PER CLASSE
LE CLASSI PRIMA,
SECONDA E TERZA
HANNO LETTO E
ANALIZZATO IL LIBRO
“TELEFONINO, NON
FRIGGERMI LA ZUCCA!”.
LE CARATTERISTICHE
DEL LIBRO HANNO
CONSENTITO AI
BAMBINI DI SVILUPPARE
DIVERSI PERCORSI
DIDATTICI
CLASSE PRIMA
LA LETTURA ANIMATA DEL LIBRO
È STATA IL MOMENTO INIZIALE
PER PORTARE I BAMBINI
DALLA COMPRENSIONE DEL
TESTO
ALLA DISCUSSIONE
SUI CONTENUTI DELLA STORIA.
LEGGIAMO LA STORIA
DI ERNESTO
E PROVIAMO A RAPPRESENTARLA
CON LA FANTASIA …
CLASSE SECONDA
ERNESTO SECONDO NOI…
Dopo la lettura del libro
“Telefonino, non friggermi
la zucca”
e l’incontro con gli autori
Simone Fornara e
Mario Gamba
noi alunni di seconda
ci siamo chiesti …
MA COME SARÀ
ERNESTO?
 Sarà un bambino
come noi!
 No, è diverso
da noi perché
usa troppo il
telefonino.
 Noi non lo
usiamo, tanti di
noi non ce
l’hanno nemmeno!
 Lo usiamo una
volta all’anno …
O due volte al
mese …
 Insomma,
quando ci
lasciano, cioè
quasi mai!
SE VENISSE A SCUOLA CON NOI …
… sarebbe un disastro! Una catastrofe!
Avrebbe sempre il telefonino acceso,
scaricherebbe tutte le schede in un attimo …
Sempre lì a telefonare …. Nessun amico si
potrebbe fare!
E sarebbe sempre in castigo …
… con mille note delle maestre!
E se davvero gli venissero le orecchie giganti da
elefante?
Volerebbe via dalle finestre e noi lì col naso insù
a guardarlo mentre va su e giù!
Dobbiamo aiutarlo, dargli un consiglio …
E se glielo diamo in rima funzionerà meglio!
Forza Ernesto, corri lesto!
Vieni qui con noi a giocare,
non star lì a telefonare!
Stai sicuro, non perdi niente,
star con noi è divertente!
Fai con noi un girotondo
e sarai amico di tutto il mondo.
Non stare lassù a volare sui tetti,
vieni a correre nei giardinetti.
Certo è meglio del telefonino
giocare con noi a nascondino.
Scendi giù in questa scuola
circondata da un’aiuola,
dove tutti siamo amici
ed insieme saremo felici!
CLASSE TERZA
RISCRIVIAMO
IL FINALE DELLA STORIA
IL
CAMBIAFINALE
… ERNESTO
GUARÌ
PERCHÉ
FINALMENTE
ERA CON
I SUOI
GENITORI.
…ERNESTO
SALVÒ
LILLO
… USERÒ IL
TELEFONINO
E LILLO
SOLO SE
LIBERÒ
CE NE
TUTTI GLI
SARÀ
AMICI
DI ORECCHIO LANDIA
BISOGNO…
… ERNESTO
VIDE
LA MAMMA
E IL PAPÀ,
LI ABBRACCIÒ
E VISSERO
FELICI
E
CONTENTI
… CON LA MAGIA
DELL’AMORE…
ERNESTO
CAPÌ CHE NON
ASCOLTARE
LA MAMMA
PORTA GUAI!
… ERNESTO,
VOLANDO,
SI RITROVÒ
A PARIGI…
QUI INCONTRÒ
LA MAMMA
E DALLA GIOIA
LE ORECCHIE
SI
RIMPICCIOLIRONO
LE CLASSI QUARTA E
QUINTA HANNO
LETTO IL LIBRO
“GAME OVER” CHE
INVITA GLI ALUNNI A
RIFLETTERE SUI
RISCHI CONNESSI AD
UN USO SREGOLATO
DEI VIDEOGIOCHI.
CLASSE QUARTA
INDOVINA IL PERSONAGGIO
GLI ALUNNI, ATTRAVERSO UN LAVORO DI SCRITTURA
CREATIVA, HANNO PRODOTTO DEGLI INDOVINELLI IN RIMA.
SONO
SPONGEBOB
SONO
ROBIN
HOOD
TI AIUTO IO:
È MOWGLI
CLASSE QUINTA
PERCORSO 1: COMPRENDERE PER RIASSUMERE
GLI ALUNNI SINTETIZZANO E RAPPRESENTANO I TEMI DEI SINGOLI
CAPITOLI.
PERCORSO 2: VIDEOGIOCHI E GIOCHI DI UNA VOLTA
ATTRAVERSO UN LAVORO DI RICERCA E APPROFONDIMENTO, GLI ALUNNI
CONFRONTANO I VIDEOGIOCHI CON I GIOCHI DI UNA VOLTA.
ALLEGATO
PERCORSO 3: LE NOSTRE COPERTINE
L’ATTIVITÀ SI CONCLUDE CON LA CREAZIONE DA PARTE DI OGNI ALUNNO DI
UNA COPERTINA DEL LIBRO.
PERCORSO 1: COMPRENDERE PER RIASSUMERE
ERNESTO CADE NEL BIANCO
TRE AMICI,
E UNO NEI GUAI.
LA “BIANCHITE”.
UNO STRANO
INCONTRO SBIADITO.
C'ERA UNA VOLTA...
IN VIA DI GUARIGIONE.
VERSO L'ISOLA DEL TESORO.
PERCORSO 2: VIDEOGIOCHI E GIOCHI DI UNA VOLTA
VANTAGGI
SVILUPPO DELLA
CONOSCENZA
VIDEOGIOCHI
SVANTAGGI
FANNO VENIRE
MAL DI TESTA
CREANO
DIPENDENZA
USO DELLA LOGICA
E DELL’ASTUZIA
FANNO MALE
AGLI OCCHI
SONO UN MODO PER
DIVERTIRSI
ALCUNI SONO
ISTRUTTIVI
LIMITANO LA
FANTASIA E LA
COMUNICAZIONE
SI TRASCURANO GLI
AMICI
ASSOTTIGLIANO IL
CONFINE TRA REALTÀ
E FANTASIA
PERCORSO 3: LE NOSTRE COPERTINE
I NOSTRI LAVORI
SONO PRONTI,
FINALMENTE
È ARRIVATO…
…IL MOMENTO
TANTO ATTESO!!!
ORE 9.30
ECCOCI
TUTTI INSIEME
EMOZIONATI
E CURIOSI
DI CONOSCERE
MARIO
E
SIMONE
CHISSÀ
QUANDO
ARRIVANO ?!
FINALMENTE
MARIO
È ARRIVATO,
MA …
SIMONE
DOV’È ?!?!
NON SO DOVE SIA
FINITO SIMONE…
SPERIAMO CHE ARRIVI
ALTRIMENTI …
IMPROVVISAMENTE…
MARIO APRE LA PORTA …
ED ENTRA …
SCURO MOLTAMORTE!
CHE
COS’HAI
NEL
SACCO?
TE LO
MOSTRO
SUBITO!
DAL SACCO DI SCURO
ESCONO
STORIE
PAUROSE
ECCOLE :
MARIO E SCURO
CHIEDONO IL
NOSTRO AIUTO PER
DRAMMATIZZARLE
IL TEMPO VOLA:
È GIÀ ORA DI MERENDA!
E SUBITO DOPO …
… È IL MOMENTO DELLE DOMANDE
COME
VI VIENE
L’IDEA PER
UN LIBRO?
QUANTO TEMPO
OCCORRE PER
SCRIVERE UN LIBRO?
COME VI SIETE
CONOSCIUTI?
QUANTI SEGRETI CI HANNO SVELATO!
… E DONARE UN
NOSTRO LAVORO !
CHE EMOZIONE
RICEVERE
IN
RICORDO
IL LIBRO
AUTOGRAFATO
…
PRANZIAMO TUTTI INSIEME E POI …
… FOTO DI GRUPPO
IL GIORNO SEGUENTE…
LA GIOIA DI
RITROVARE
SIMONE E MARIO
NEI LIBRI…
… E DI
RICEVERE
UN MESSAGGIO
DI
APPREZZAMENTO!
UN PARTICOLARE
RINGRAZIAMENTO
VA AGLI AUTORI
SIMONE FORNARA
E
MARIO GAMBA
PER L’IMPEGNO
E L’ENTUSIASMO
CON CUI
HANNO SOSTENUTO
LA REALIZZAZIONE
DEL PROGETTO!
SIMONE FORNARA
è Professore in Didattica dell'italiano presso
la SUPSI (Scuola Universitaria Professionale
della Svizzera Italiana); è autore di numerose
pubblicazioni sulla lingua italiana e sul suo
insegnamento. Tra le ultime, si segnalano il
manuale Il piacere di scrivere. Guida
all'italiano del terzo millennio (Roma,
Carocci, 2014), scritto insieme a Luca
Cignetti e con prefazione di Luca Serianni, e
il volumetto Giocare con le parole (Roma,
Carocci, 2015), scritto insieme al maestro di
scuola primaria Francesco Giudici. È nato a
Omegna, il paese di Gianni Rodari.
MARIO GAMBA
insegna storia e filosofia da più di 30 anni
nei licei del Piemonte. Ha tenuto corsi
abilitanti per docenti delle scuole
secondarie. Da anni si dedica, tra le altre
cose, alla composizione di favole e storie
per ragazzi. È nato a Chieri e vive a
Borgomanero.
Insieme, scrivono libri per
ragazzi pubblicati in Italia
e in Svizzera: per la
Raffaello Editrice di
Ancona hanno pubblicato
I pipistrelli di Guardalà
(2010), Telefonino, non
friggermi la zucca!
(2011), La barba magica
di Natale (2011) e Game
Over (2015); per le
Edizioni Svizzere per la
Gioventù La famiglia
Scatoletti (2011).
Sono anche autori di storie e
libri per ogni età, come I
cavalieri davanti al fiume
(Lugano, Edizioni Opera
Nuova, 2011) e il racconto La
zanzara e il culturista (rivista
«Opera Nuova», 2011, con le
illustrazioni di Simone
Fornara). Si occupano
attivamente di educazione
alla lettura, animando
incontri con bambini sia in
contesto scolastico, sia extrascolastico.
HANNO PARLATO DI NOI …
PROGETTO
REALIZZATO
IN
COLLABORAZIONE
CON