2014_inglese_diaz_dettaglicorso

Commenti

Transcript

2014_inglese_diaz_dettaglicorso
ENGLISH COURSES
FOR KIDS
Corso di inglese per bambini
con metodo fonetico
I corsi di inglese proposti da FunLab sono basati su un metodo fonetico
multisensoriale
Questo metodo ha l’obiettivo di insegnare la lingua inglese facendo leva su
suoni/significati, stimolando espressione orale, lettura e consapevolezza
fonetica.
Uno dei vantaggi di questo metodo è la rimozione delle barriere di
apprendimento della seconda lingua: vengono dati strumenti e approccio che
consentono di “decifrare” e imparare l’inglese scritto e parlato.
Nel corso dell’anno scolastico 2013/2014, FunLab ha già condotto in orari
extracurriculari - presso la scuola Diaz Crocefisso - il corso di inglese fonetico.
Per l’anno 204/2015, FunLab propone per la scuola Diaz (sia Crocefisso che
De Marchi) due tipologie di corsi:
A. Per bambini che hanno già seguito un corso che utilizza un metodo di
alfabetizzazione (literacy) in inglese – Corso Inglese Avanzato
B. Per bambini che non hanno mai appreso la lingua inglese attraverso un
metodo fonetico – Corso Inglese Principianti
FunLab– via Gorani, 5 – 20123 MILANO http://workshop.funlab.it
A. CORSO INGLESE AVANZATO - Bambini che stanno imparando
la lingua inglese attraverso un metodo fonetico.
Questa proposta verte sul proseguimento dell’apprendimento della lingua
inglese per bambini che abbiano già seguito corsi di alfabetizzazione in
inglese. Durante il corso verranno utilizzati anche movimenti, musica, craft
activities, arte, story telling...affiancandoli alle attività di fonetica di base.
Gli obiettivi del programma proposto sono:
1) APPRENDERE A PRONUNCIARE CORRETTAMENTE suoni, parole e
frasi attraverso blending e conversazione. L’apprendimento dei singoli
suoni e l’associazione dei suoni alle immagini permette ai bimbi di
associare al singolo oggetto direttamente il suono (e – con il blending –
la parola), pronunciato correttamente.
2) ASSOCIARE SUONO-SIGNIFICATO. Per bambini che hanno l’inglese
come seconda lingua, l’associazione significato - suono è più complessa
e tipicamente richiede tempo. Si cercherà di stimolare i bambini ad
associare direttamente il suono al significato, evitando assolutamente
ogni tipo di traduzione. Il bambino che dice S-U-N, penserà
direttamente al sole (senza prima identificare la parola italiana), perché
ha sempre visto sun associato con l’immagine del sole.
3) STIMOLARE LA CONVERSAZIONE. Il bambino – che conosce i
building-blocks della lingua inglese – viene stimolato per iniziare a
formulare frasi sempre più elaborate, utilizzando i suoni da lui
conosciuti, simulando contesti della vita di tutti i giorni (es. il ristorante,
al parco, etc.)
4) RENDERE I BAMBINI DEGLI “INDEPENDENT-READERS”. I
bambini hanno una grossa curiosità nella lettura e ne provano grossa
soddisfazione nel leggerlo da soli. Quindi riuscire a renderli Indepedent
Readers è un ottimo modo per raggiungere gli obiettivi precedenti del
corso.
FunLab– via Gorani, 5 – 20123 MILANO http://workshop.funlab.it
B. CORSO INGLESE PRINCIPIANTI - Bambini che non hanno mai
appreso la lingua inglese attraverso un metodo fonetico.
Il corso ha l’obiettivo di insegnare ai bambini i 42 suoni della lingua inglese
che sono necessari per leggere e scrivere in inglese, attraverso un metodo
divertente e multisensoriale. Il metodo permette di assimilare in modo
corretto i suoni della lingua, aiutando a sviluppare da subito una
pronuncia corretta dell’inglese.
Durante il corso verranno utilizzati anche movimenti, musica, craft activities,
arte, story telling...affiancandoli alle attività di fonetica di base.
Il programma ha quattro obiettivi principali:
1) CONOSCERE I SUONI. Vengono insegnati i 42 suoni fondamentali
della lingua inglese (in gruppi di sei suoni). I fonemi sono insegnati in
ordine tale per cui dopo il primo gruppo di suoni i bimbi siano in grado
di “creare “ e identificare le prime paroline.
2) SCRIVERE LE LETTERE CHE CORRISPONDONO AL SUONO.
Utilizzando diversi metodi multisensoriali, i bimbi imparano come
formare e scrivere correttamente le lettere che rappresentano i singoli
suoni. La lettera c è una delle prime introdotte in quanto ha la forma di
base per formare altre lettere, per esempio la d.
3) BLENDING: COMPORRE LE PAROLE. Il blending dei suoni verrà
inserito dopo che i bimbi hanno imparato 18 suoni ed è una delle aree
più delicate del programma. Si tratta del processo tramite il quale il
bambino mette in successione i suoni precedentemente imparati per
formare una parola. Per esempio: si imparano i suoni d, o, g e quindi si
forma la parola dog (d + o + g). Vengono anche introdotti i di-graph
ovvero i suoni che sono di fatto composti da due lettere (1 suono=2
lettere; r-ai-n oppure f-ee-t).
4) INDENTIFICARE I SUONI NELLE PAROLE. Questa rappresenta
l’abilità speculare rispetto al Blending, e ne integra l’obiettivo di
conoscere i suoni, leggere e scrivere. Il bambino identifica singoli suoni
compongono una parola: dapprima si parte in modo giocoso con parole
semplici con 3 lettere: cat, hot
FunLab– via Gorani, 5 – 20123 MILANO http://workshop.funlab.it
I CORSI ENGLISH FOR KIDS PROPOSTI DA FUNLAB
I corsi proposti sono su base annuale e saranno tenuti da madrelingua inglese
(o equivalente).
Verranno forniti materiali di supporto per lo svolgimento delle lezioni e per
ripetere a casa i suoni, che sono alla base dell’apprendimento della lingua.
La cadenza dei corsi è la seguente:
- Lunedi, principianti Crocefisso
- Martedi’, principianti De Marchi
- Mercoledi, avanzato De Marchi
- Giovedi, avanzato Crtocefisso
Ogni incontro ha una durata di 1 ora con inizio alle 16.30 e fino alle 17.30
Monitoraggio dell’avanzamento del corso: Tutti i partecipanti alle
classi verranno valutati da un esperto esterno alla classe per garantire il
raggiungimento degli obiettivi della classe.
Il costo per il corso di durata annuale (ottobre-giugno) è di 290 euro.
Per informazioni, contattare [email protected] oppure 3296211649
sito: workshop.funlab.it
FunLab– via Gorani, 5 – 20123 MILANO http://workshop.funlab.it

Documenti analoghi