Prof. Simone Soldati - Istituto Luigi Boccherini

Commenti

Transcript

Prof. Simone Soldati - Istituto Luigi Boccherini
SIMONE SOLDATI
Simone Soldati è nato a Lucca nel 1968 ed ha studiato pianoforte con Francesco Cipriano diplomandosi con il
massimo dei voti e la lode. E' stato poi a lungo allievo di Andrea Lucchesini e alla sua formazione hanno
contribuito Maria Tipo, Alessandro Specchi, Dario De Rosa (alla Scuola di Musica di Fiesole) e Konstantin
Bogino. Vincitore di numerosi concorsi pianisitici negli anni 80'- 90' ( tra cui “Concorso Musicale Europeo di
Moncalieri”, “Città di Albenga”, “ Robert Schumann”) ha da sempre rivolto un particolare interesse alla musica
d'insieme collaborando con artisti come Mario Ancillotti, Simone Bernardini (violinista dei Berliner
Philarmoniker) ,Maria Luigia Borsi, Enrico Bronzi, Antonello Farulli, Natasha Korsakova, Herbert Handt, Alain
Meunier, Andrea Nannoni, Franco Maggio Ormezowsky, Gabriele Ragghianti, Susanna Rigacci, Cristiano Rossi.
Si ricorda poi – dal 2002 al 2013 - l’ esperienza nell' Ensemble Nuovo Contrappunto di Mario Ancillotti ed in
questo ambito, i concerti con Moni Ovadia, Annie Ducros, Milena Vukotic, Pino Caruso, Elio Pandolfi ed Ugo
Pagliai. Simone Soldati ha lavorato inoltre con Lello Arena, Arnoldo Foà e, più recentemente, con Marcello
Nardis e Sandro Cappelletto in un progetto dedicato a Schubert. Per la sua discografia - in gran parte rivolta ai
Compositori della sua città natale - ha ricevuto i complimenti di Riccardo Muti. Nell'agosto 2015 “Amadeus” ha
pubblicato le Sonate per pianoforte e violino di Luigi Boccherini incise con il violinista Alberto Bologni. Questo
lavoro sta riscuotendo grande successo di pubblico e critica. In Italia è stato presente in prestigiose Stagioni tra
cui Bologna Musica Insieme e Bologna Festival, Associazione Scarlatti a Napoli, Amici della Musica di Palermo,
Perugia, Pistoia, Udine, Novecento Musica a Milano, I Concerti della Normale a Pisa, IUC a Roma, Settembre
Musica e Unione Musicale a Torino, I Concerti del Quirinale, Archivio Musicale Fano al Teatro La Fenice a
Venezia. All'estero si ricordano qui il Tiroler Festspiele di Erl (grazie a Gustav Khun), il Berlin International
Music Festival, la Great Hall dell'Università di Leeds, l' Universidad Autonoma (UAM) e l' Asociacion Boccherini
di Madrid. Con Natasha Korsakova ha tenuto un concerto a Roma in Piazza del Campidoglio alla presenza del
Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano e al Segretario di Stato del Vaticano. Interessato
dall'incontro tra le diverse forme d' arte sviluppa la sua progettualità come ricerca di modalità, linguaggi,
interazioni e contenitori in grado di favorire divulgazione e fruibilità del patrimonio culturale lavorando spesso
con esponenti di varie discipline. La sua attività ha riscosso negli anni il plauso di importanti artisti e uomini di
cultura: dallo scultore Francesco Messina, allo scrittore e giornalista Antonio Caprarica al direttore d'orchestra
Aldo Ceccato che ha scritto: “...ho potuto ammirare in lui la bellezza del suono, il fraseggio accurato, la
cantabilità spianata…” . E' stato spesso ospite in trasmissioni della Rai (da Tg Tre Linea Notte a Radio Tre Suite)
ed ha tenuto prime esecuzioni di musiche di Girolamo Deraco, Fabrizio Festa, Marcello Panni e Gaetano Giani
Luporini. E' attivo in “Donatori di Musica” (www.donatoridimusica.it),è stato membro del “Centro Tempo Reale”
fondato a Firenze da Luciano Berio e dalla Stagione 2014 è Direttore artistico dell'Associazione Musicale
Lucchese (www.associazionemusicalelucchese.it e www.luccaclassica.it)
Dopo aver insegnato per quasi venti anni nei Conservatori di Cosenza, Salerno e Padova è oggi docente
all’Istituto Superiore di Studi Musicali Luigi Boccherini di Lucca nell'ambito del quale, dall'A.A. 2015/2016 ,
è Direttore del Master MaDAMM in Management musicale e direzione artistica

Documenti analoghi