Diamo un futuro ai bambini del Senegal

Commenti

Transcript

Diamo un futuro ai bambini del Senegal
Diamo un futuro ai bambini del Senegal
Diamo un futuro
ai bambini del Senegal
Nell’Africa sub-sahariana, 32 milioni di bambini non hanno ancora oggi
accesso all’istruzione
. Come la piccola Mimì, che
vive nella periferia più povera di Saint Louis, nel nord del Senegal.
Mimì ha 9 anni e un solo grande desiderio: studiare e un giorno diventare
insegnante. Purtroppo la bimba è seriamente malata a causa di un’infezione
virale trasmessa dall’acqua infetta e non può andare a scuola. È già la terza volta
che le succede, quest’anno.
Per assicurare un’adeguata istruzione a lei e a tutti gli altri bambini che si
ammalano in continuazione per la mancanza di acqua potabile e le scarse
condizioni igieniche, abbiamo avviato il progetto “Acqua e Salute nelle Scuole”,
1/3
Diamo un futuro ai bambini del Senegal
per migliorare gli ambienti scolastici e la qualità della vita degli studenti.
Tra gli interventi attualmente necessari, la ristrutturazione della Scuola
elementare di Kor Yalla
, che la
piccola Mimì frequentava prima di ammalarsi, dove verranno eseguiti lavori di
rifacimento del tetto, fornitura di acqua corrente e installazione servizi
igienici con bagni separati per bambini e bambine.
Un piccolo tassello per costruire un futuro dove un tetto, cibo, acqua potabile,
istruzione e cure mediche di base non siano più considerati un privilegio di
pochi, ma come un inalienabile diritto umano per tutti.
2/3
Diamo un futuro ai bambini del Senegal
SOSTIENI IL NOSTRO LAVORO CON UNA DONAZIONE:
Paypal
/ Carte di BancarioGreen
Credito
Conto Corrente
Cross Italia onlus - ONG
presso Banca Mediolanum – Sede Basiglio
IBAN: IT88 Z030 6234 2100 0000 0924 998 Conto Corrente PostaleGREEN
CROSS ITALIA ONLUS DONAZIONI
sul c/c N. 12710000
Causale: Sostengo i progetti di Green Cross Italia Le donazioni fatte a favore di
Green Cross Italia
godono della
deducibilita' fiscale
sia per i privati che per le aziende, per poter usufruire di tali agevolazioni è
necessario conservare la ricevuta di versamento. Per saperne di più
clicca qui
3/3