fogo de chao churrascaria

Commenti

Transcript

fogo de chao churrascaria
Anno 2015 n°10
Copia gratuita
D E D I C AT O
ALLA
C O M U N I TA ’ I TA L I A N A
Ottobre
2015
AnnoVI
BRASILE
Mensile
di informazione
POLITICA
ECONOMIA
Molti ex berlusconiani
sono al centro di trasmigrazioni. Molti i graduati
vicini ad un approdo renziano, senza se e senza
ma, sostenitori convinti
dell’unico governo pensano sia possibile (e utile) in
questo momento
Il Brasile colpito da una vera
depressione economica
“Q
uando scenderò di nuovo in
campo io, cambierà tutto, guadagneremo
almeno 6 punti in più”.
Ci sono stati tempi in cui una metafora
sportiva, meglio calcistica, buttata lì da
Silvio Berlusconi era capace di mettere in
fibrillazione l’intero sistema politico.
Oggi i tempi sono molto cambiati.
La “ripartenza” – altro termine mutuato
pari pari dalle strategie pallonare – che
l’ex Cavaliere ripete a tutti i suoi ospiti
di Arcore e che nelle aspirazioni diventa
una sorta di rincorsa vincente, si scontra
contro una realtà che dice tutt’altro.
Un panorama, quello della destra italiana,
in grande movimento e al tempo stesso
fermo.
In movimento perché gli ex berlusconiani sono al centro di trasmigrazioni. Dopo
la fuoriuscita di Raffaele Fitto ora è stata
la volta di Denis Verdini, due nomi
“pesanti” nel vecchio organigramma
azzurro, che si son portati dietro parlamentari ed europarlamentari convinti che
la stagione del berlusconismo sia finita.
Praticamente una nemesi: la compravendita dei senatori stavolta viene subìta.
Derive scissioniste riguardano anche
l’Ncd di Alfano: per una De Girolamo
tornata all’ovile, sono molti i graduati
vicini ad un approdo renziano, senza se e
senza ma, sostenitori convinti dell’unico
governo pensano sia possibile (e utile) in
questo momento.
E poi c’è Salvini, costretto per strategia
politica a dire di cercare un accordo con
Berlusconi, ma che ormai dichiara pubblicamente la sua strategia: “Più di
Berlusconi, mi interessano i voti di
Forza Italia”. I sondaggi lo premiano, la
Lega è avanti di qualche punto rispetto a
Forza Italia e la forbice va sempre più
aumentando. Sullo sfondo una legge elettorale, l’Italiacum, che assegna il premio
di maggioranza alla lista vincente e non
alla coalizione. Partecipare alla competizione divisi è come arrendersi prima di
combattere. E sulla base della conta dei
voti, chi dovrebbe essere il leader, è chiaro.
Ma la destra è anche ferma. Sconta proprio l’indecisione del vecchio leader – il
29 settembre ha compiuto 79 anni – a
cominciare proprio dal suo atteggiamento da tenere nei confronti del governo e di
Renzi in particolare.
Con la testa e con il cuore, Berlusconi è
vicino a Verdini, che i giornali di riferimento oramai attaccano sparando a palle
incatenate e dipingendolo come un “infido opportunista e trasformista”.
Allo stesso tempo non può dimostrare
cedimenti rispetto al premier, pena il
farsi svuotare dalla Lega il proprio bacino elettorale, alla quale sono legati i
destini elettorali della futura (ed ex) coalizione.
Due disegni, quelli di Berlusconi e di
Salvini, apparentemente inconciliabili. Il
progetto berlusconiano di “rivoluzione
liberale”, all’attuale della borsa politica,
sembra del tutto fuori mercato.
I
l Brasile , con la Presidenza
Lula, é ,ormai, un ricordo lontano. Negli 8 anni di Lula, come
Presidente del Brasile, sono stati
raggiunti risultati importanti,
come la lotta alla povertá e alla
esclusione sociale.
Infatti dobbiamo ricordare che,
con i programmi sociali introdotti, sono usciti dalla povertá circa
40 milioni di brasiliani e la disoccupazione é passata dal 12% del
2002 al 4,3 dell’anno passato.
Dopo questi importanti successi,
sembrerebbe difficile immaginare
che, Dilma Rousseff abbia avuto
tante difficoltá nell’essere rieletta.
Infatti, dai sondaggi non si aveva
certezza della vittoria
della
Presidente uscente, anche se poi,
con uno scarto minimo (51,64%),
é avvenuta la sua rielezione.
Pertanto, il 26 di ottobre 2014, la
Dilma Roussef é stata eletta
Presidente; nello stesso tempo,
continuava, sulla scena internazionale, il ribasso delle materie
prime, legate al rallentamento del-
l’economia della Cina e, anche, la
fine del “Quantitive Easing” degli
Stati Uniti.
L”economia brasiliana, in questi
ultiminissimi anni. Con il calo
del prezzo del petrolio, del ferro e
della soia, che rappresentano un
terzo dell’export del Brasile, ha
avuto una influenza diretta, in
negativo, sulla bilancia dei pagamenti.
Adesso, dopo una lunga galoppata
dell’economia del Brasile, di alcuni anni fa, e che tutti ricordiamo
come la locomotiva dei Brics
(Russia, Cina, India, Brasile e
Sud Africa), stiamo vedendo arrivare questo Paese, ad una recessione economica, aggravata da scandali politici incredibili. Infatti,
una indagine della Magistratura
brasiliana ha portato a conoscenza
l’esistenza di una rete di corruzione ed anche di appropriazione
indebita; tutto centrato sulla
Petrobras.
Questo grave scandalo ha coinvol-
to alti dirigenti aziendali, politici,
ma anche , in modo particolare, il
Partito dei Lavoratori (PT) , di cui
fa parte la presidente del Brasile
Dilma Rousseff.
La banca Centrale brasiliana ha
svolto un sondaggio accurato con
una qualificata “equipe” di economisti.
Risultato: la crisi economica brasiliana continuerá, con certezza,
anche nel 2016, e si avrá una
inflazione che supererá il 9%.
Intanto il governo brasiliano, per
frenare la crisi del debito pubblico, colpirá un famoso program
ma sociale “Minha Casa, Minha
Vida”, che garantiva la costruzione di alloggi popolari, per le fasce
economicamente basse del Paese.
Il piano economico, che il governo sta approvando, prevede anche
un blocco dei concorsi per la pubblica amministrazione e anche
l’introduzione di un tetto economico per gli stipendi pubblici.
Nel mese di agosto, centinaia di
migliaia di brasiliani sono scesi
in piazza, perché insoddisfatti
della presidente Rosseff. Si parla
di piú di 1 milione
di brasiliani.
Tuttavia, non bisogna dimenticare le
grandi dimensioni
del mercato interno
di questo Paese, con
una forte esportazione di materie prime.
Tutto questo, nel
lungo
periodo,
dovrebbe riportare il Brasile ad
una stabilitá economica.
Attenzione: si prevede un imminente “impeachement” della presidente Dilma Roussef.
LE FOTO DEL MESE
IL RATTO DI PROSERPINA, DI BERNINi MUSEO BORGHESE ROMA
www.italianewsbrasile.com.br
Ottobre
2015
2
SPORT
Ecco i possibili oriundi
per la Nazionale italiana del c.t. Antonio Conte
N
el cálcio i giocatori italiani
sono una razza in via di estinzione.
Lo abbiamo constatato nelle varie
partite internazionali e, pertanto,
nelle due ultime partite dell’Italia
contro
Malta
e
la
Bulgaria.Certamente arrivare a questa conclusione é un peccato imperdonabile.
L’Italia, nel mondo, é, tuttora, la
seconda nazione per il numero di 4
mondiali vinti (a pari merito con la
Germania), dopo il Brasile che
annovera 5 mondiali.
L’Italia, nel calcio, attraversa una
crisi senza soluzioni. Per formare
una nazionale dignitosa, in questo
momento, l’unica via é quella di
ricorrere agli oriundi. Infatti la presenza degli stranieri é ormai massiccia in tutte le squadre. La Fiorentina
e l’Udinese presentano formazioni di
S
undici titolari, tutti stranieri.
Il c.t. Antonio Conte ha constatato
con mano , che mancano per la
Nazionale italiana alternative positive. Ormai ha preso atto della presenza definitiva del brasiliano Eder e
dell’argentino Vazquez.
Adesso, con l’inizio del campionato
di serie A, il c.t. Antonio Conte
potrá osservare diversi calciatori
oriundi (giocatori con il passaporto
italiano in tasca); fra questi é stato
osservato un difensore, di cui la
nazionale italiana ne ha assolutamente bisogno.. É il difensore francese Sebastian de Maio, che gioca
con il Genoa e che ha dato giá la sua
disponibilitá.
Altri giocatori oriundi e difensori
sono Santiago Gentiletti della Lazio
ed Ezequiel Munoz del Genoa; i
quali sono osservati con molta
attenzione dal c.t. italiano.
i é svolta in Brasile una missione di una
delegazione di Dirigenti scolastici italiani e precisamente, Dirigenti scolastici del Miur
(Ministero Istruzione Universitá e Ricerca italiano).
Tutto questo é avvenuto, perché, in un incontro
tra il ministro dell’Istruzione del Brasile,
Renato Janine Ribeiro e l’ambasciatore italiano
Raffaele Trombetta, é stato firmato un Accordo
“Italiano sem fronteiras”, per l’insegnamento
della lingua italiana in cinque universitá federali brasiliane.
Questa missione svolta del Miur, in collaborazione con l’Ambasciata italiana in Brasilia e
Al momento gli unici giocatori sui
quali il c.t. ha ricevuto la disponibilitá sono Criscito dello Zenit e
Pasqual, riserva della Fiorentina.
Tuttora la nazionale italiana, per la
fascia difensiva, anche se presenta
Florenzi e Zappacosta, puó contare
sul francese Vincent Laurini
dell’Empoli.
Per il centrocampo, la selezione italiana ormai ha una sicura presenza
dell’argentino José Mauri del Milan;
giá convocato per l’Under 21; ma
nello stesso tempo, il c.t italiano
sta osservando con molta attenzione l’uruguaiano Matias Vecino della
Fiorentina, giocatore dotato di grande tecnica. Il giocatore ha giá giocato nell’Under 20 dell’Uruguay, ma,
secondo regolamento Fifa, puó giocare con la nazionale italiana.
Un altro giocatore uruguaiano,
Gaston Brugman, regista di centrocampo, ha giá dato la propria disponibilitá per un eventuale convocazione in nazionale italiana.
Per la parte offensiva della selezione
italiana, il c.t. Conte ha poche alter-
L’ambasciatore d’Italia e il ministro
della pubblica istruzione del Brasile
hanno firmato un accordo
“italiano sem fronteiras”
native.
È arrivato dal Brasile, in questi
mesi, il giovane Matheus Cassini e
che é andato al Palermo di
Zamparini; ancora é un giocatore da
osservare nel campionato italiano;
nello stesso tempo potrebbe tornare
utile un attaccante offensivo, come
Alejandro Gomez dell’Atalanta, in
cui é stata osservata la sua abilitá
nel dribbling.
Adesso abbiamo una lista di oriundi, pronti per la nazionale italiana
del c.t. Conte.
Difensori: De Maio (Genoa),
Munoz (Genoa), Gentiletti (Lazio),
Laurini (Empoli).
Centrocampisti:
Vecino
(Fiorentina), José Mauri (Milan),
Brugman (Palermo).
Attaccanti: Cassini (Palermo),
Gomez (Atalanta).
con i Consolati Generali di San Paolo, di Rio
de Janeiro e di Porto Alegre, ha avuto lo scopo
di attivare dei contatti diretti con le scuole pubbliche e private brasiliane.
In vista delle Olimpiadi 2016, che si svolgeranno a Rio de Janeiro, si avranno degli incontri tra
le scuole brasiliane ed alcune Istituzioni scolastiche italiane. Il tema sará “Lo Sport”, che puó
essere un ottimo veicolo di costruzione di una
cittadinanza globale.
Gli Istituti italiani coinvolti sono 12. Sono
stati individuati dal Miur e contribuiranno alla
diffusione della lingua italiana e, cosí, poter
migliorare i legami linguistici-culturali, esistenti, da diversi anni , tra i due Paesi.
SPETTACOLI
Sophia Loren e l’italia arrivano in Brasile
con il cinema e l’alimentazione
settembre, si é avuta, in omaggio all’Italia, la proiezione di un
cortometraggio dal titolo “I Maccheroni” del regista Raffaele
Andreassi.
Questo cortometraggio, che é del 1959, é stato restaurato recentemente dalla Cineteca di Bologna e racconta le abitudini delle
famiglie italiane di mangiare, la domenica, maccheroni al sugo di
pomodoro.
Inoltre si é avuta la presentazione di tre cortometraggi, firmati dal
noto regista Vittorio De Seta.
I titoli sono “Parabola d’oro”, “Le tempu de li pisci spata” e “Un
giorno in Barbagia”.
I film sono stati realizzati da De Seta tra il 1954 e il 1959.
Questi cortometraggi presentano la vita, di tutti i giorni, dei
lavoratori poveri della Sicilia e che dimostrano la grande capacitá narrativa del regista siciliano Vittorio De Seta.
Intanto la sponsorizzazione del noto pastificio Barilla ha permesso la presenza al Festival del famoso Chef de cozinha, Paulo
Turziani, il quale ha svolto una conferenza sulla storia della pasta
e anche, ha effettuato una eccellente degustazione di un piatto di
pasta per gli invitati al Festival.
S
ophia Loren è arrivata, nel mese di settembre, in San Paolo
del Brasile, insieme al figlio Edoardo Ponti. Al Teatro FAAP di
San Paolo si é svolta la prima edizione del cinema italiano
“Bellissima”, che ha avuto, come ospite di eccellenza, la ormai
nota attrice.
Questo evento ha svolto una retrospettiva dei 65 anni di carriera
della Loren. L’ultima volta che l’attrice é arrivata in Brasile, é
stato per il lancio del calendario Pirelli del 2012.
Nel 2014 , la Loren é stata festeggiata a Cannes, e, nello stesso
tempo, fu lanciato il cortometraggio “La voce umana”, diretto dal
figlio Edoardo e che ha visto, come protagonista, la divina Loren.
Invece la sesta edizione di “Slow Filme-Festival internacional de
cinema, alimentação e cultura local”, si é svolta, sempre nel
mese di settembre, col supporto dell’Ambasciata italiana in
Brasilia e della impresa Barilla.
Questa edizione ha avuto luogo presso il Cine Pireneus di
Pirenopolis, che é una piccola cittá dello Stato brasiliano di
Goias, ma che si trova nelle vicinanze di Brasilia.
Tra i diversi eventi in cartellone, che si sono svolti dal 10 al 13
RISTORANTI & DIVERTIMENTI
Ristoranti Italiani
*Trattoria il Maneggio
Av. Praia de Itapuã s/n
Villas do Atlântico
Lauro de Freitas / 3379.6562
*Alfredo di Roma
rua Morro do Escravo Miguel
s/n Hotel Atlantic Towers
Ondina
TEL. 3331.7775
Cucina Internazionale
*Tudo Azul
Av. Sete de Setembro ,3717
Porto da Barra - Tel.
30225031
*Armazem do Reino
Culinaria viva gourmet
Rua Borges dos Reis 46
Loja 05-1
Calcadao do Rio Vermelho
tel. 3482-1192
Churrascarias
*Boi Preto
Av. Otávio Mangabeira s/n
Jardim Armação - Tel.
3362.8844
*Fogo de Chão
Largo da Mariquita
Rio Vermelho - Tel.
3555.9292
*Villa's
Av. Otavio Mangabeira, 2326
Jd. dos Namorados
Pituba - Tel. 3240.1762.
Ristoranti Baiani
*Odojà
Largo de Sao Francisco , 01
Pelourinho - Tel. 3322.7892
Ristoranti giapponesi
*Soho
Av. Contorno, 1010
Bahia Marina - Tel.
3322.4554
Ristoranti di cucina
Contemporãnea
*Lafayette
Av. do Contorno, 1010
Bahia Marina - Tel.
3321.0800
Pizzerie
*Quattro Amici
Rua Dom Marcos Teixeira ,35
Barra - Tel. 3264.5999
*La Napoletana
Rua da Mouraria 26
Nazarè
Tel. 32660308
*PIZZARIA REY UMBERTO 1º
RUA PAULO FREIRE LOTE
12A -- PETROMAR
STELLA MARIS TEL. 71-94133889
TEL. 71-8778-1865
Bar / Caffé
*Acqua Café
Bahia Marina - Tel. 3321.8553
*Café do Forte
Bahia Marina – Tel.
3321.5713
*Café do Forte
Praia do Forte – Tel.
3676.1725
Alameda do Sol, 180
*Portos dos livros
vende e compra
Tel. 71-3015-0093
Largo do Porto da Barra
Salvador BAHIA
www.italianewsbrasile.com.br
Settembre
2015
3
INDUSTRIA
L’amministratore delegato della Fiat Chrysler
Automobili (FCA),
Marchionne presenta i nuovi modelli auto
ai settemila concessionari della FCA
P
er la terza volta in sei anni si
sono riuniti 7mila concessionari
della FCA. Queste riunioni avvengono all’hotel Mandalay di Las
Vegas, a porte chiuse,
senza macchine fotografiche
e
cellulari.Tutto
ció
avviene per presentare
la produzione futura.
I modelli , che hanno
sfilato sul palco di
fronte alla platea di
7mila persone, sono
stati in tutto una trentina.
Le auto erano marchiate
Alfa
Romeo,
Jeep,Chrysler, Dodge.
Alcuni con motore termico ed elettrico, ricaricabile attraverso la
rete elettrica comune, con trazione
integrale o due ruote motrici.
Queste riunioni, sollecitate da
Marchionne, hanno un motivo ben
preciso e, cioé, “valutare le reazioni
dei concessionari alla presenza dei
nuovi prodotti”, e cosí ascoltare i
loro suggerimenti, ma anche motivarli ad investire nella loro attivitá.
Nel mese di maggio ha fatto la sua
apparizione negli Stati Uniti la italiana Fiat500X. Dopo é stato pro-
grammato il debutto della Fiat 124
Spider, che sará commercializzata
anche negli Stati Uniti. Gli ingegneri italiani della Fiat stanno sviluppando la versione americana della
Giulia (berlina 3 volumi), in contemporanea a quella europea.
Commenti molto positivi da parte
dei 7 mila concessionari della FCA,
di fronte al suv Jeep Grand
Wagoneer, con tre file di sedili.
Diventerá sicuramente, una concorrente per tutte le auto di fascia alta,
che adesso sono presenti nel mercato mondiale.
L’atmosfera fra i 7 mila presenti si
riscalda quando Marchionne presenta
personalmente il Jeep Wrangler.
Questo mini van compatto é in
grado di percorrere 75 km con un
litro di benzina. Da questo momento i concessionari della FCA, presenti allo show , hanno capito
immediatamente che si avrá un
aumento delle loro vendite.
Marchionne ha anche annunziato
che , in Italia, le immatricolazioni
della FCA sono aumentate; infatti
nei primi 7 mesi dell’anno 2015 le
vendite sono arrivate a 285.606, in
crescita del 17,35%; mentre sul
mercato americano si é avuto un
incremento delle vendite di 178.027
veicoli, pari ad un aumento 6%, ma
con la Jeep la vendita é salita al
23%.
Un incremento incredibile di Jeep
immatricolate si é avuto in Italia.
Nei primi 7 mesi dell’anno si é
avuto una crescita del 266% , con
18.400 immatricolazioni.
L’aumento delle vendite Jeep é
dovuto alla Renegade, con la vendita di 1800 auto.
GRANDI OPERE
É
l’Enel Green Power, la
controllata dell’Enel, la societá che ha vinto una gara, bandita dal governo brasiliano,
per la costruzione di tre nuovi
impianti fotovoltaici, i quali
forniranno alla rete elettrica
altri 553 megawatt.
È stato un colpo grosso per
l’Enel Green Power. Questa
societá , guidata dal dg
Francesco Venturini, si é
aggiudicata anche il diritto di
sottoscrivere dei contratti ventennali di vendita di energia.
Nello stesso tempo, questi tre
impianti si aggiungeranno
L’Enel diventa leader per la produzione
di energia solare in Brasile
agli 11 megawatt di un altro
impianto solare (Fontes Solar
1 e 2), sempre costruito dalla
stessa azienda ed anche alla
produzione di altri 254 megawatt, aggiudicati
sempre
all’Enel GP a novembre 2014.
Il tutto fará parte del piú grande parco fotovoltaico esistente
in Brasile.
Risultato: il gruppo Enel lo
possiamo collocare al primo
posto, come produttore di
energia
fotovoltaica
in
Brasile, che é un Paese, il cui
territorio ha le dimensioni
dell’Europa.
Intanto i tre nuovi impianti
fotovoltaici, che saranno
costruiti dall’Enel GP, entre-
CURIOSITA’
EVENTI
Come ogni anno, la prima domenica del
mese di settembre, si svolge, a Venezia
la famosa regata storica
La ministra francese Ségolène
Royal, ha dichiarato che non
bisogna mangiare Nutella
D
A
desso,la prima domenica del mese di settembre di
ogni anno,si é svolta, come
sempre, a Venezia ,la famosa
regata storica. Questo appuntamento annuale è un evento
unico al mondo, in quanto
rievoca l'accoglienza riservata
nel 1489 a Caterina Cornaro
,figlia del ricco patrizio veneziano Marco Cornaro ,che
andò in sposa al re di Cipro
Giacomo II del Lusignano.
.Caterina rimasta vedova e in
attesa di un erede, mantenne
il trono grazie alla protezione
della Repubblica Marinara
Veneziana.
Dopo la morte prematura del
figlio, rinuncio ' al trono in
favore di Venezia. La regata di
svolge dal bacino di San
Marco lungo il Canal Grande,
dove si affacciano i meravigliosi palazzi Veneziani,
appartenuti alle più antiche e
ricche famiglie di Venezia. La
regata storica e resa più spettacolare perché è preceduta da
un corteo, composto da molte
tipiche imbarcazioni cinquecentesche, riccamente addobbate. I gondolieri ,vestiti con
i costumi tradizionali veneziani , accompagnano il Doge e
la Dogaressa, con tutte le
ranno in esercizio nel 2017.
Il dg Francesco Venturini si é
dichiarato entusiasta di questo
successo dell’Azienda, perché,
adesso, questa ormai famosa
Enel GP, aggiungendo questi
818 megawatt di capacitá
complessiva ai 700 megawatt
di energia, ottenuti nelle gare
con l’eolico e ai 102 megawatt vinti nelle gare dell’idroelettrico, sempre in
Brasile, conferma la validitá di
crescita
in tutto il
Sudamerica.
Con la gara vinta in Brasile,
l’Enel é sempre vicina traguardo della produzione del
50% della sua energia da fonti
rinnovabili in tutto il mondo.
Tutto ció puó avvenire nel
2019.
La famosa rivista “Fortune”
ha collocato l’Enel al quinto
posto della classifica “Change
de Word”, perché riconosce
che questa ormai conosciuta
Societá ha raggiunto, nel
mondo, un risultato, sulle
energie rinnovabili, che, normalmente, viene raggiunto
dalle piccole e ambiziose
imprese.
figure politiche della magistratura, che facevano parte
del magnifico passato della
più grande e potente
Repubblica Marinara del
Mediterraneo.
La regata si suddivide in quattro competizioni, suddivise a
loro volta per età dei rematori e per tipo di imbarcazione.
La competizione più avvincente che coinvolge i turisti
presenti, e'sicuramente la
regata dei campioni dei gon-
dolini che velocemente sfrecciano sul meraviglioso Canal
Grande, per raggiungere la
"Machina", ovvero il traguardo situato davanti a Ca'
Foscari.
Questa meravigliosa manifestazione attira a Venezia
moltissimi
visitatori,
i
quali vengono
per assistere a
questo evento
folcloristico
che rievoca la magnificenza e
la gloria di Venezia regina del
mare.
avanti alla telecamera francese, la ministra francese Ségolène Royal, ha
dichiarato che non bisogna mangiare Nutella; infatti la ministra vorrebbe che
tutti , nel mondo, rinunciassero alla Nutella, perché fra i suoi ingredienti, c’é
l’olio di palma e per coltivare le palme da olio si devono abbattere gli alberi.
Bisogna mettere in evidenza che esistono altre cose nel mondo globale che
spesso rappresentano una economia aggressiva; mentre l’olio di palma, per il
suo sapore finemente neutrale, é il grasso alimentare, forse, piú usato dall’industria.
L’olio di palma si trova nei biscotti, nei
surgelati, nelle fette biscottate, nella cioccolata e anche nei gelati. Nelle confezioni,
dove s’incontra una etichetta con dicitura
“grasso vegetale”, quasi sempre é olio di
palma.
Certamente un impatto ambientale esiste,
ma non si rallentano i consumi di olio di
oliva, boicottando la Nutella.
Attenzione: la Nestlé, la Mars e altre fabbriche, che lavorano in questo settore
industriale, si sono interessati alla acquisizione della Ferrero, che é la fabbrica produttrice della Nutella; ma hanno incontrato un netto segnale di chiusura.
La Nutella nacque ad Alba, una piccola
cittá vicino Torino; e nel dopo guerra, la
scarsitá di cioccolato costrinse Pietro
Ferrero ad usare le noci prodotte nei dintorni di Alba ed a fare una pasta di cioccolato con noci e, pertanto, a fare uso di olio
di palma; il prodotto si chiamó Nutella.
Possiamo affermare che il 20 aprile del 1964 inizia l’era della Nutella.
Michele Ferrero sceglie il nome Nutella, che é composto da “Nut”, che in
inglese vuol dire “Noce” ed “Ella”, che é un diminuitivo femminile e pertanto dá sensazioni positive di affetto.
Questo prodotto viaggerá per il mondo , e adesso, la Ferrero produce questa
Nutella in 18 stabilimenti sparsi per il mondo. Prossimamente altri 2 stabilimenti saranno aperti da questa fabbrica piemontese: uno stabilimento in
Turchia, e l’altro sorgerá nel Messico, praticamente sull’uscio del mercato
americano.
Ricordiamoci di un film del regista Nanni Moretti. Nel film, il cui titolo era
“Bianca” (1984), il regista dedicó alla Nutella una scena di memorabile dolcezza consolatoria.
www.italianewsbrasile.com.br
Ottobre
2015
4
NUMERI UTILI
AEROPORTO
3204-1010
DEFESA CIVIL
199
BOMBEIROS
193
DETRAN
3535-0888
RODOVIARIA
3616-8357
INFRAERO
3204-1555
SAMU
192
POLICIA MILITAR
190
COELBA
08000710800
PROCON
321-9947
TRANSALVADOR
3176-4028
BAHIATURSA
3117-3000
EMBASA
80000555195
PuntoV irgola s.r.l.
Agenzia di stampa e Service Editoriale
CNPJ 10.939.170/0001-90
Giornale interamente
realizzato in Italia
Amministratore delegato
Punto Virgola S.R.L.
Agostino Piero Pedone
Editore
“Insieme possiamo” ONLUS
Presidente: Marco Parsi
Vice Presidente: Carlo Loria
stampato in Salvador Bahia (Brasile)
Via Giulio Galli n.71 00123 Roma
Italia
tel. +39 339 13 09 084
Italianews Brasil
Direttore Responsabile:
Luca Cardinalini
Collaboratori per il Brasile
Agostino Piero Pedone
tel. 71 - 91 65 07 34
Salvatore Dimino
tel. 71 - 92 29 25 84
Reg. Trib. di Roma n. 341/2009
Grafica
EMPRESA EDITORA ATARDE s.a
rua Professor MILTON CAYRES DE
BRITO 204
CAMINHO DAS ARVORES -cep41.820.570SALVADOR - BA
site: www.atarde.com.br
Punto Virgola s.r.l.
AGENZIA DI STAMPA E SERVICE
EDITORIALE
CNPJ 10.939.170/0001-90Av.
Estados Unidos n.258 sala 311
www.italianewsbrasile.com.br

Documenti analoghi

Italianews 2

Italianews 2 RISTORANTI & DIVERTIMENTI Ristoranti Italiani *Trattoria il Maneggio Av. Praia de Itapuã s/n Villas do Atlântico Lauro de Freitas / 3379.6562 *Alfredo di Roma rua Morro do Escravo Miguel s/n Hotel ...

Dettagli

notizie e iniziative

notizie e iniziative Una nuova invenzione arriva dalla Nike. É il risultato di 4 anni di ricerca, ed é uno “scarponcino”, che é stato testato da alcuni campioni del calcio internazionale, come il tedesco Mario

Dettagli

BRASILE Mensile - Italia News Brasile

BRASILE Mensile - Italia News Brasile no dell’Italia in Brasile e pertanto si potranassistere alla 110° edizione del carnevale, fuori

Dettagli

Tel. - Italia News Brasile

Tel. - Italia News Brasile Cosa Nostra Rua Bahia n.144 Pituba Quattro Amici Rua Dom Marcos Teixeira 35 Barra Tel. 32645999 La Napolitana Rua da Mouraria 26 – Mouraria Tel. 32660308

Dettagli