Opportunità di business in Vietnam per le imprese

Commenti

Transcript

Opportunità di business in Vietnam per le imprese
Opportunità di business in Vietnam per le imprese, incontroconvegno a Forlì giovedì 21 aprile
Martedì 19 Aprile 2016
Dalle 14.30 nella sede di Confindustria pomeriggio di approfondimento: nel paese asiatico
al via un piano di riqualificazione delle infrastrutture da 170 miliardi di dollari
Ad Alberto Zambianchi, presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, sono affidate le conclusioni (foto Blaco)
"Go to Vietnam": il titolo non lascia spazio a interpretazioni. Confindustria Forlì-Cesena, in collaborazione con Servin, Ytasya
e IC&Partners, organizza giovedì 21 aprile, dalle 14.30, nella proprio sede, un pomeriggio di approfondimento sulle
opportunità di business nel paese asiatico in grande sviluppo, con Domenico Polcaro come moderatore.
Il Vietnam - spiegano gli organizzatori - ha recentemente cambiato le proprie politiche economiche, partendo da un piano di
riqualificazione delle infrastrutture che porterà, entro il 2020, a progettare grandi lavori per 170 miliardi di dollari. Le nuove
politiche di sviluppo stanno già dando risultati: il Vietnam è cresciuto del 6,7% nel 2015 e le previsioni stimano che il trend
positivo si manterrà intorno al 6,5-7% fino al 2020. Inoltre, Hanoi e Bruxelles hanno appena firmato un accordo di libero
scambio che dovrebbe entrare in vigore dal 2018 e che porterà alla reciproca cancellazione del 99% dei dazi esistenti,
rendendo il Vietnam una frontiera di business ancora più attrattiva.
Il convegno inizierà con i saluti istituzionali di Giorgio Cangini, vice presidente di Confindustria Forlì-Cesena con delega
all'internazionalizzazione, e di Franco Torre, board of directors di Servin. Sarà poi il turno dei relatori che spiegheranno come
entrare nel mercato vietnamita. Si alterneranno quindi gli interventi di: Roberta Fusaroli, vice presidente di Ytasya; Roberto
Guerrini, Senior Professional Gruppo IC&Partners; Hoang Hai Pham, Direttore Generale ICHAM Italian Chamber of
Commerce in Vietnam; Andrea Imbrenda, cofondatore e direttore tecnico di Proges Engineering; Federico Chiodi Daelli,
Direttore Operativo AISPO Associazione Italiana per la Solidarietà tra i Popoli. Spazio poi alle case histories, con le
testimonianze di: Andrea Acerbi, Area Director Trevi S.p.a.; Federico Pagliacci, Development Vice President di SOILMEC
S.p.a.; Beatrice Majone, Partner di Majone & Partners S.r.l. e Presidente IDEAS Ltd. Hanoi.
Forlinotizie
Le conclusioni saranno affidate a Alberto Zambianchi, presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena.
Al termine del convegno è organizzato un aperitivo per degustare alcuni piatti tipici della cucina vietnamita.
Economia
Forlinotizie