Geografia del Turismo 2013-14

Commenti

Transcript

Geografia del Turismo 2013-14
UNIVERSITA’ degli STUDI di FOGGIA
DIPARTIMENTO DI ECONOMIA….
(DEPARTMENT OF ECONOMICS)
CORSO DI LAUREA in “ECONOMIA”
Bachelor Degree Programme
a.a. 2013-14 (academic year 2013-14)
PROGRAMMA D’INSEGNAMENTO
DENOMINAZIONE (codice): “GEOGRAFIA DEL TURISMO” (…..)
SUBJECT TITLE: “TOURISM GEOGRAPHY”
SSD (Scientific area) M-GGR/02
CFU (Credits): 8
Anno di corso (Programme year) : 3
Semestre (Academic period): 2
(da febbraio a maggio 2014)
Propedeuticità Prerequisites: /
Docente (Lecturer): Isabella Varraso.
Obiettivi formativi: il corso ha la finalità di fornire le conoscenze di base per la valorizzazione e
fruizione turistica del territorio in un’ottica di sistema turistico integrato attraverso in particolare gli
obiettivi di conoscere, comprendere e saper applicare ai fenomeni turistici i concetti di base e le
linee essenziali della logica geografica; conoscere, comprendere e applicare almeno allo spazio
vicino, i riferimenti teorici della Geografia del turismo, conoscere e comprendere gli elementi di
base di un sistema turistico integrato, conoscere, comprendere e saper applicare metodi e strumenti
della geografia alla costruzione di itinerari turistici
Objectives:
Risultati d’apprendimento attesi: lo studente dovrà conoscere i concetti di base della geografia e
dovrà saperli applicare alla geografia del turismo; dovrà conoscere: caratteri dei territori turistici; il
processo di sviluppo turistico; le conseguenze ed effetti indotti dal processo di sviluppo turistico;
dovrà conoscere tipi e forme di spazi turistici; le direzioni dei flussi turistici e le mete turistiche;
dovrà saper utilizzare carte topografiche e altre fonti di documentazione cartografica, dovrà
costruire un itinerario turistico.
Expected learning results:
Organizzazione didattica (Teaching organization):
Lezioni ex cathedra (Lectures): CFU (Credits) 7; Ore (Hours): 49
Esercitazioni (Practical activities): CFU (Credits) ……; Ore (Hours): ……..
Altre attività formative (Other activities): CFU (Credits) 1; Ore (Hours): 10.
Modalità d’erogazione (tradizionale/a distanza/mista): Il corso prevede lezioni frontali, seminari,
metodologie attive, lavoro sul terreno.
Course modality:
Modalità di verifica dell’apprendimento:
L’esame consiste in un colloquio orale e nella presentazione / discussione di una relazione
individuale (max 2 cartelle dattiloscritte, comprensive di eventuale materiale documentario, quale
carte, foto, grafici, disegni, tabelle ecc.), da consegnare al momento dell'esame, nella quale dimostri
di saper applicare al proprio spazio vicino e vissuto concetti, modelli, metodi e quant'altro
costituisca oggetto del programma, di saper utilizzare in modo corretto la terminologia geografica,
di sapere costruire/utilizzare itinerari turistici. Sono assolutamente da evitare descrizioni
stereotipate, dunque non geografiche. L'esame inizierà con la discussione di tale prova scritta.
Examination method:
Programma dettagliato: concetti di base di geografia del turismo; dal tempo libero al turismo; dai
momenti ai tipi di turismo: il turismo attivo e il turismo passivo; la circolazione turistica; rapporti
fra turismo e altre attività economiche; tipologie di spazi turistici; gli spazi e le politiche per il
turismo; gli itinerari turistici
Teaching programme (summary):
Testi consigliati (Textbooks):
INNOCENTI P., Geografia del turismo, Roma Carocci, 2009 (in part. pp. 21-74; 113-198).
LOZATO-GIOTARTJ.-P., Geografia del turismo. Dallo spazio consumato allo spazio gestito,
Milano, Hoepli, 2012 (in part. pp. 55-138).
Lettura del testo: VARRASO I. (a cura di), Sviluppo turistico sostenibile nelle aree interne. Idee e
progetti per la Capitanata e il Subappennino Dauno, Foggia, RG edizioni di Paolo Brescia, 2008.
Obblighi di frequenza: nessuno
Class attendance:
Possibili lingue straniere (Additional foreign languages):
Inglese e francese