[c-nazemi - 36] carlino/giornale/var/20<untitled

Commenti

Transcript

[c-nazemi - 36] carlino/giornale/var/20<untitled
36 il caffè del weekend
•
IL GIORNO - il Resto del Carlino - LA NAZIONE
DANONP
E
RDE
RE
SABATO 30 MARZO 2013
I
nv
i
a
t
el
ev
o
s
t
r
es
e
g
na
l
a
z
i
o
ni
a
:
c
ul
t
ur
a
.
s
p
e
t
t
a
c
o
l
i
@i
l
c
a
r
l
i
no
.
ne
t
Cimone, l’eco della musica
arriva in vetta
Cesena, Mondomarcio
è il rap targato Italia
Ravenna, un nuovo disco
per The Doormen
Il secondo appuntamento con l’Eco
della Musica sbarca tra le nevi del
Cimone. Stella Geri-Tolga Trio sono
alle 17 all’hotel Buona Stella. Il Tolga
Trio è composto da Maurizio Geri e
Tolga Durin alla chitarra e Matteo
Zucchini al contrabbasso
È stato uno dei primi protagonisti del
nuovo rap italiano. Mondomarcio,
all’anagrafe Gianmarco Marcello,
torna alla ribalta con un nuovo tour e
il nuovo album ‘Cose dall’Altro
Mondo’ dedicato a un’Italia perduta.
Stasera alle 22 è al Vidia
È un disco importante il secondo lavoro
dei ravennati The Doormen. La band
presenta in anteprima alle 21 il suo
‘Black clouds’ al Bronson, essendo
l’uscita prevista ai primi di aprile. Un
incrocio fra sound aspro, arrangiamenti
curati e un impatto coinvolgente
DAL
L
’
AL
BAALTRAMONTO
1
2
FERRARA h. 21,30
PINARELLA h. 22
3
ARTE ‘RITRATTO DI FRANCESCO I D’ESTE’
TANETO h. 22
Gatto, il jazz
a bacchetta
‘Carpe diem’:
è la legge di Entics
Il palco del Torrione San
Giovanni ospita il nuovo
progetto del batterista Roberto
Gatto in bilico tra jazz,
elettronica e un pizzico di
progressive rock. Con il leader
Alfonso Santimone al piano e
chitarra e Pierpaolo Ranieri al
basso elettrico
Ospite della serata al Fuori Orario
è Entics che, con il suo album
rap-dancehall ‘Carpe diem’ lanciato
dal singolo ’Lungo la strada’, ha
raggiunto il quarto posto dei cd più
venduti in Italia. Con lui dal vivo a
mezzanotte Doctor Clapis e quindi
vari dj
Scateniamoci
con i Punkreas
L’Emilia fa volare
Velazquez a New York
L’interno di
Palazzo
Ducale e,
accanto, il
dipinto di
Velazquez
Al Rock Planet divertimento e
adrenalina pura grazie all’esibizione
dei Punkreas accompagnati dal
performer Ruvido. Lo show si
arricchisce di una dimensione
quasi teatrale su cui si scatena il
rock a martello del gruppo fra echi
ska e naturalmente punk
4
MISANO h. 23
5
CORIANO h. 21,15
6
Stefano Marchetti
DOZZA h. 14,30
Oliver, la consolle
che viene da Ibiza
Arte e vignaioli
in Enoteca
Alla Baia Imperiale arriva
stanotte, direttamente
dall’Amnesia di Ibiza, il famoso
dj Oliver Schmitz per far
respirare il tipico clima dell’Isla
Blanca. Maestose coreografie
per sottolineare le trasgressive
sonorità
Oggi pomeriggio fino alle 18
nell’Enoteca regionale la cantina La
Sabbiona di Faenza è l’ospite
dell’iniziativa voluta dai vignaioli.
Alle 17, nello stesso luogo, l’artista
Silvia Rossi inaugura la mostra
pittorica ‘Segni e colori. Il
linguaggio dell’anima’
Sul palcoscenico
fino all’ultima risata
Al teatro CorTe ultima chiamata
per i comici emergenti in gara per
il premio pubblico e per
partecipare alla finale sul Titano.
Fra i concorrenti la Romagna è
rappresentata da Rosario Marra
(foto) e da Loris Crinella. Una
maratona del buonumore
M
OS
TREVIP
NOZZE
· RAVENNA
L’APPUNTAMENTO è per le
12,30 nella sala preconsiliare
del Municipio di Ravenna. A
quell’ora Ignazio Cipriani e
Jamie Elizabeth Gunns saranno davanti al vice sindaco
Giannantonio Mingozzi per
sposarsi. Un matrimonio di
cui Ravenna parla da mesi e
parlerà per le prossime settimane, non tanto per questioni di sfarzo o di vip in arrivo,
quanto per la simbologia che
accompagna i due futuri coniugi, Ignazio in particolare.
Venticinque anni, affermato
manager alberghiero e della
ristorazione negli Stati Uniti,
Ignazio è figlio di Eleonora
Gardini, a sua volta figlia di
Idina e di Raul. La prossima
signora Cipriani è invece
un’affermata modella inglese, Jamie Elizabeth Gunns,
27 anni. Centotrenta gli invitati, per la maggior parte amici dei due sposi. In municipio, accanto a Ignazio e Jamie Elisabeth, saliranno solo
i testimoni e i parenti più
stretti. Poi il via ai festeggia- Ignazio Cipriani e Jamie Elizabeth Gunns si
menti.
sposano oggi in Comune a Ravenna
· SASSUOLO (Modena)
IL DUCA continua a guardarci
sornione. Secondo gli americani, il suo volto, la sua posa e il
suo atteggiamento esprimono
un misto di “arroganza e sensualità”. Fra qualche giorno, lo
accoglieranno con tutti gli onori in uno dei musei più famosi
del mondo. Il celebre “Ritratto
di Francesco I d’Este”, iconica
opera del Velazquez (risalente
al 1638), dal 16 aprile al 14 luglio volerà in trasferta a New
York, per essere esposto al Metropolitan Museum, in un evento dedicato esclusivamente a
questo dipinto, come ‘testimonial’ dell’Emilia terremotata.
Ma, ancora per pochi giorni,
possiamo andare a salutarlo al
Palazzo Ducale di Sassuolo,
che proprio oggi riapre alle visite dopo la pausa invernale.
IL VELAZQUEZ è uno dei gioielli della Galleria Estense di Modena, che dallo scorso maggio è
chiusa per gli effetti del sisma.
Le sale potranno riaprire soltanto nell’autunno, dopo i lavori di ristrutturazione. Nel frattempo, già dallo scorso autunno alcuni capolavori della Galleria, fra cui il “Sant’Antonio
da Padova” di Cosmè Tura e la
dolcissima “Madonna Campori” del Correggio, e opere di
Tintoretto, Cima da Conegliano, Annibale Carracci e Guercino, sono stati trasferiti al Palazzo Ducale di Sassuolo per una
piccola ma eccezionale mostra.
La ‘delizia estense’ sassolese è
una perla ancora poco conosciu-
ta: fu proprio Francesco I ad affidarla ai più famosi artisti
dell’epoca, come l’architetto
Bartolomeo Avanzini e il pittore Jean Boulanger, e le sue sale
sono di una bellezza mozzafiato. Da oggi, il Palazzo e la mostra si potranno visitare il sabato dalle 15 alle 18, e nei festivi
dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle
18, e verranno organizzate anche visite guidate, ogni sabato
alle 16.30 e ogni domenica alle
11 e 16.30.
MA SUBITO dopo Pasqua, il dipinto di Velazquez lascerà Sassuolo per essere trasportato a
PALAZZO DUCALE
Il dipinto adesso è esposto
a Sassuolo che proprio
oggi riapre le visite
New York, dove il 20 aprile si
terranno anche alcune ‘lectures’ con Stefano Casciu, soprintendente ai beni artistici di Modena e Reggio, Davide Gasparotto, direttore della Galleria
Estense, e Xavier F. Salomon,
curatore del Dipartimento dei
dipinti europei del Met. Il ritratto di Francesco I (che
vent’anni fa venne perfino ‘rapito’ dalla gang di Felice Maniero) andrà nella Grande Mela
per sensibilizzare gli americani
sul terremoto che ha colpito
l’Emilia: verrà lanciata un’operazione di crowd funding per finanziare nuove attività della
Galleria Estense, e per far rinascere quello che il sisma ha ferito.

Documenti analoghi