La guerra totale deirimperialismo demografico

Commenti

Transcript

La guerra totale deirimperialismo demografico
w
'.'feVv.^}*.^ i»-s^*:'ji- 3-Nu,i^tiiiï ».i»*<Kîi«i«i;v> m^ hr«\
DIETRO LE POLITICHE
DEMOGRAFICHE
La guerra totale
deirimperialismo
demografico
*&3
délia loro consistenza quantitativa, i
paesi poveri rappresentano una minac
cia alla sicurezza. Dal punto di vista
dei ricchi, dunque, ci troviamo in una
situazione di guerra, addirittura di
guerra totale. Nella guerra dassica il
problema principale era la supériorité
militare. Tbttavia neglialtri ambiti in
cm è in questione la sicurezza naziona
le è generalmente ritenuto più oppor
tune utilizzare procédure sia psicologiche che sdentifiche. La guerra psicokh
eica utilizza stratégie psicologiche per
mdurre usa «demanda» di programma
anti-fertilità, che ha lo scopo di sottomettere iljpotenziale «nemico» alla vo
lonté di aûri L'uso di mezzi scieruifici
La dinamica délie politiche doncgrafiche è moko facile da comprendere: i paesiricchi vedono nella quantità di popolazione dei paesi de] terzo
mondo una minaccia alla loro sicurez
a questi fini causa la distruzione délia
popolazione povera quando assume
corne obiettivo la sua capacità fîsica di
trasmettere la vita.
Per mezzo di tali procédure i nenûci potenziali sono semplicemente eîi-
za. Le autoritédei paesiricchi.in particolare negliStatiUnin\ ritengonodunque che le loro «esigcnze di sicurezza»
il condizionamento psicologico, per
$tiano a fondamento dei loro diritti nei
confronti délie naàoni dei terzo mon
la, Taie stenlità sarà raggiunta attra-
do. A partirc da questa motivazione,
essi non esitano a utilizzare le organiz-
zazioni iatemazionali più attiviste per
raggiungere il loroscopo.
Negu anni délia «guerra fredda»
rOccidente ha sviluppato la «Dottrina
déliasicurezza nazionale». Questadot
xninati dalTesistenza. una volta subito
questi«nemici» la stenlità sara la rego-
verso la contraccezione, la legatura
délie tube e la vasectomia. Se i ngli dei
poveri dovessero superare questi ostacoli preventivi, possono sempre essere
soppressi nelsenomaterno.
Dobbiamo concludere che le attuali
aggressioni alla vita umana sono un
aspetto cruciale délia strategia geopo-
trina ha ispirato per quasi 40 anni la
litfca di dominio mondiale. Oggi l'un-
che il blocco comunista è completameate croilato, Tintera dottrina délia
sicurezza nazionale deve essere rtfor-
politica, economica o militare. Mentre
è tutte queste cose, oggi l'imperiaUsmo
è più che mai una realtà psicologica e
politica estera degli Stati Uniti. Ora
mulata. In questa riformulazione una
délie principali asseraoni délia vecchia
dottrina deve essere rimodellata: qucl-
perialismo non è una realtà puramente
scientifica. Oggi la gente piùricca dei
mondo utilizzaeffîcacistrumenti di di:
struzione di massa molto più discret!
tualmente la guerra présenta van
degli armamenti atomici. La bioiog»,
la medicina, la dcmografîa e l'agronomia, e leloro rispettive tecuoiogie.sO;
sfida economica, o addirittura una
poveri piuttosto che contro la povertà.
Uideologia di questo nuovo anpemh-
conto délia nuova configurazione mon
le». In conformità a questa «Ideolofia
délia sicurezza demografica» uonuxu e
donne dei paesi poven vengono «edu-
la secondo cui la «guerra contempora-
nea» è di fatto una guerra totale. At:
aspetti: è un processo politico, o una
questione scientifica e psicologtça.Nei
Srocesso di riformulazione si ttene
diale eci si demanda: «Oual èuprinci-
pale antagonismo?*, «Ou sono inostn
«otenziau o attualt nenuei?», «Corne
no utilizzate corne armidirettecontro\
smo ispira UAnovo ordinemoydi*
cati» a credexe che la stertaawone e
dovrebbero esserejorc; dispoSamo itnpedire che cmergano?, l'aborto
nîbiU in quanto «nuoyi dmtu umam».
ëocumenti df facUe accesso roostrano
tesi neo-malthusiana è una
ite queste domande stanno al cuorc Questa
compléta
menzogna. L'umca fwiwne
preoccupazioni dei governo ame- di questa menzogna è di nascono^re
; dette
ri^c^^oconaivisô,almenoinuna
una scomoda verità: che loscopo prin
1 eertainisura,daaltri paesi nçchi.
1 Attualmente la gente de» paesi po cipale dei ricchi è, corne raccomanda-
veri rappresenta l'80 per cento délia
va Malthus, di controUarela crescita
délia popolazione dei poven.
Sersi cura dei loro sviluppo e condmdere con essi Hsapere e la tecnotogia,
Université eattolico diLovanio(Belgio)
p^olaffone mondiale. Anziehé pren-
lenazioni ricche reputano che, acausa
482
MfchaelSchooyans

Documenti analoghi