81 - Kaspersky Lab - Natale 2013

Commenti

Transcript

81 - Kaspersky Lab - Natale 2013
‘Christmas Warning’
Warning’: Kaspersky Lab ha
rilevato 11,7 milioni di attacchi contro i
gamer nel 2013
Roma, 19 dicembre 2013
Pochi giorni dopo il lancio di PlayStation 4 e Xbox One, gli esperti di Kaspersky Lab hanno scoperto che i PC
gamer in Europa sono stati colpiti da un enorme numero di attacchi nel 2013. Attualmente Kaspersky Lab è
a conoscenza di 4,6 milioni di malware gaming, per un totale di 11,2 milioni di attacchi contro questo target
registrati nel corso dell’anno. In media, gli utenti sono stati colpiti da 34.000 attacchi di natura gaming ogni
giorno. Con l’arrivo del Natale, sono previsti centinaia di migliaia di attacchi e per questo motivo Kaspersky
Lab raccomanda agli utenti la massima cautela.
I gamer spagnoli sono stati i più colpiti in assoluto, con 138.786 attacchi registrati dal 1 gennaio a novembre
2013. La Polonia si è posizionata al secondo posto con 127.509 attacchi, seguita dall’Italia (75.080 attacchi). Di
seguito la top 10 europea:
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
Spagna: 138.786
Polonia: 127.509
Italia: 75.080
Francia: 47.065
Germania: 29.049
Regno Unito: 27.049
Ucraina: 22.220
Grecia: 17.203
Romania: 13.778
Portogallo: 7.458
I gamer sono stati colpiti da una serie di attacchi ai loro sistemi. Nei forum possono infatti essere presenti
truffatori informatici che vogliono vendere le informazioni di accesso agli account, e anche il mercato delle
username e password è costellato di attacchi alle stesse aziende di gaming. All’inizio di quest’anno, Kaspersky
Lab ha intercettato una campagna di spionaggio che aveva come obiettivo la comunità di multiplayer online,
che ha sottratto codici sorgente e altre informazioni altamente sensibili.
I malware in generale hanno come obiettivo determinati giochi, come ad esempio il popolare Minecraft.
All’inizio di quest’anno, un falso Minecraft Java prometteva ai gamer la possibilità di bannare altri utenti, ma in
realtà sottraeva username e password. Quando è stato lanciato Grand Theft Auto V, numerosi siti offrivano un
falso accesso al gioco gratuitamente. Una volta che l’utente si collegava al sito, un malware infettata il sistema.
Infine esiste il cosiddetto scam, come il phishing. Quantità elevate di email vengono distribuite in occasione di
lanci di prodotto, con la speranza di estorcere denaro agli utenti offrendo sconti particolari.
“Abbiamo assistito a importanti lanci di prodotto quest’anno, come PlayStation 4 e Xbox One. Questo significa
che ci saranno più gamer da attaccare attraverso Internet. E’ importante ricordare che il PC è ancora la
piattaforma di gaming più diffusa mondo”, ha dichiarato Aldo del Bò, Managing Director di Kaspersky Lab
Italia.
“I videogame fanno sempre più parte della nostra cultura e vita quotidiana e questo attrae inevitabilmente il
cyber crimine. Se gli utenti vogliono utilizzare il proprio regalo di Natale in sicurezza, devono prestare la
massima attenzione alla gestione corretta di questo”.
Di seguito i consigli di Kaspersky Lab per la sicurezza gaming:
1.
2.
3.
4.
5.
Non cliccare su offerte ’troppo belle per essere vere’, anche se appaiono nella Inbox del proprio
account Facebook o Twitter. Se si ritiene che una mail sia legittima, assicurarsi che il mittente sia reale
prima di cliccare il link o chiedere ulteriori informazioni contattando direttamente il call center
dell’azienda in questione.
Utilizzare password sicure e differenti per i diversi servizi, investendo magari in un software di
password manager sicuro.
Installare un anti-virus efficace, in grado di proteggere dalle minacce più complesse e sofisticate.
Prestare attenzione alle amicizie online. E’ facile stringere amicizia su Internet, ma è altrettanto
fondamentale non condividere le proprie informazioni personali.
Scaricare titoli solo da fonti sicure, evitando di scaricare file illegalmente. Questo protegge dalla
possibilità di entrare in contatto con malware di ogni genere.
Kaspersky Lab
Kaspersky Lab è la più grande azienda privata del mondo che produce e commercializza soluzioni di sicurezza per gli
endpoint. L’azienda si posiziona tra i primi quattro vendor al mondo in questo mercato*. Nel corso dei suoi 16 anni di
storia, Kaspersky Lab è stata un pioniere nella sicurezza IT, offrendo al mercato soluzioni di sicurezza digitale per la
protezione di utenti finali, Piccole e Medie Imprese e grandi aziende. Kaspersky Lab, la cui holding è registrata in Gran
Bretagna, opera in 200 paesi e territori e protegge oltre 300 milioni di clienti in tutto il mondo. Per ulteriori
informazioni: www.kaspersky.it.
* L’azienda si è posizionata al quarto posto nel Worldwide Endpoint Security Revenue by Vendor, 2012 di IDC. La
classifica è stata pubblicata nel report IDC Worldwide Endpoint Security 2013-2017 Forecast and 2012 Vendor Shares
(IDC #242618, August 2013). Il report ha classificato i vendor software in base al fatturato da soluzioni di sicurezza
endpoint nel 2012.
Sala Stampa di Kaspersky Lab: http://newsroom.kaspersky.eu/it/
Seguici su:
https://twitter.com/KasperskyLabIT
http://www.facebook.com/kasperskylabitalia
https://plus.google.com/u/0/b/110369116315123340458/110369116315123340458/posts
Contatto di redazione:
Noesis
KasperskyLab Italia
Angela De Tommaso, Alice De Favero, Silvia
Pasero
Alessandra Venneri
[email protected];
[email protected]
[email protected]
[email protected]
02/8310511
06 58891031 - 3351980618
Via Savona, 19/A
Via F. Benaglia 13
Milano
Roma