RISCHIO SISMICO Perché e come si genera un terremoto? Come si

Commenti

Transcript

RISCHIO SISMICO Perché e come si genera un terremoto? Come si
RISCHIO SISMICO
Perché e come si genera un terremoto? Come si fa a dire che una regione è più o meno soggetta
a rischio sismico? Come proteggersi dall'effetto dei terremoti?In questo settore si cercherà di
rispondere a queste e ad altre domande.
Sui computers si potrà scegliere un terremoto avvenuto in qualche parte del mondo negli ultimi anni e
vedere come le onde sismiche si propagano all'interno della Terra e come vengono registrate
dai sismografi.
A un sismografo, in funzione nella sala, potrete anche far registrare il
piccolo terremoto prodotto dal vostro passaggio. Potrete osservare
come, variando le caratteristiche fisiche delle onde sismiche,
cambino anche gli effetti prodotti su un modello semplice della
struttura di un palazzo.
Sono anche esposti due sismoscopi: quello
riprodotto nella foto a destra è un modellino in
scala ridotta (l'originale è alto circa 2 m.) di un
antico strumento cinese costruito nel 132 d.C..
Troverete la documentazione sulla storia sismica
delle varie regioni del mondo e le immagini e la
storia dei più importanti terremoti conosciuti.
Totem
Sismoscopio Zang Heng
Sismoscopio
Modelli di casa
RISCHIO VULCANICO
Dopo aver appreso come è fatto un vulcano e
come avvengono le eruzioni, si potranno vedere
le caratteristiche di grandi vulcani attivi italiani
(Vesuvio, Etna, Vulcano, Stromboli) e rivisitare
alcune eruzioni storiche, anche mediante belle e
rare immagini di filmati.
Simulazioni al computer mostrano modelli di
eruzioni e come potrebbe avvenire oggi, e con
quali effetti, una eruzione come quella che, nel
79 d.C., distrusse Pompei. Attraverso l'occhio di
telecamere, sempre puntate su diloro, potrete
vedere l'Etna, Vulcano e Stromboli. Vi verrà
descritto come si tiene sotto sorveglianza un
vulcano attivo e come, per proteggere i centri
abitati alle falde dell'Etna, qualche anno fà fu
deviato il corso di una colata lavica.
RISCHIO IDROGEOLOGICO
Cosa favorisce e cosa può frenare un evento alluvionale*? Cosa bisogna osservare e studiare per
definire quanto è ampia l'area da rispettare lungo il corso di un fiume? E come cambiano le sue
caratteristiche da monte a valle?
Cercando di dare risposte a domande
come queste, viene chiarito come le
inondazioni di aree più o meno vaste
facciano parte del ciclo naturale di un
fiume e vengono descritti alcuni
possibili interventi per tentare di
regolarle, o almeno ridurne gli effetti.
Ci sono vari di tipi di frane e alcune fanno lentamente scivolare interi versanti dei rilievi. Potrete vedere
come sono diffuse le frane nel Lazio e nell'intero territorio nazionale e come si studiano e si tengono
sotto controllo.
La descrizione degli eventi alluvionali di qualche anno fà in Piemonte vi mostrerà le cause, le modalità
e gli effetti prodotti da quegli eventi e gli interventi realizzati per recuperare le aree colpite e mitigarne
gli effetti per il futuro.
Sul computer potrete scegliere se respirare
l'aria piena di storia di un paese, Bagnoregio,
che può essere considerato un simbolo per il
rischio idrogeologico,
o attraversare il paesaggio lunare dei calanchi.
Alcune immagini, per lo più delle nostre spiagge
laziali descrivono il drammatico stato di molte coste
italiane.
__________________________________________________________________________________
*

Documenti analoghi