Stabilimento FIAT-IVECO di Suzzara Ho letto in questi giorni sulla

Commenti

Transcript

Stabilimento FIAT-IVECO di Suzzara Ho letto in questi giorni sulla
Stabilimento FIAT-IVECO di Suzzara
Ho letto in questi giorni sulla stampa locale che a seguito di una presa di posizione della Lega Nord
mantovana l’onorevole Fava ha presentato una interrogazione al ministro Scaiola riguardante le
incertezze future dello stabilimento FIAT-IVECO di Suzzara.. Non può che farmi piacere sapere, che
vi è un interessamento ampio a difesa del tessuto economico e produttivo del Basso Mantovano.
Mi interessa però precisare che al contrario di ciò che sostengono l’onorevole Fava e l’ingegner
Dall’Oglio, da parte mia, nelle vesti di assessore al lavoro e alle politiche sociali e di tutta
l’Amministrazione Comunale di Suzzara, non c’è stato nessun disinteresse, anzi semmai una forte
attenzione.
A riprova di ciò che sostengo, ricordo ciò che si è fatto. Il Consiglio Comunale aperto di inizio
Ottobre, dove la mia relazione introduttiva partiva proprio dalla situazione della FIAT- IVECO di
Suzzara, dalla mancata conferma di circa 750 tra lavoratori in somministrazione di manodopera e
tempi determinati ,oltre al processo di mobilità per 30 impiegati a cui vanno aggiunti i lavoratori
dell’indotto. Ma il Basso Mantovano non è solo IVECO, vi sono più di 1000 lavoratori in cassa
integrazioni guadagni in deroga, ( aziende con meno di 15 dipendenti ) 6 aziende in cassa
integrazione straordinaria, dove per buona parte di queste lavoratrici/tori non ci sono prospettive di
occupazione futura, in totale più di 5.000 lavoratori/trici sono stati interessati alla cassa
integrazione, oltre le molte mobilità.
Al consiglio comunale aperto ha fatto seguito il bando comunale per aiutare le famiglie di chi ha
perso il lavoro e non sa come pagare il mutuo, l’affitto, l’acqua, la luce, il gas.
Giovedì 17 Dicembre i 6 comuni del distretto di Suzzara hanno sottoscritto una intesa territoriale per
le azioni di contrasto agli effetti della crisi economica ed a sostegno delle aziende e della
occupazione.. L’intesa che ha al centro l’occupazione, la formazione il reinserimento lavorativo,il
sostegno al reddito, è stata sostenuta con forza dalla Provincia, e siglata dalle associazioni di
categoria, dai sindacati, dagli enti formativi, dal credito.
In questi ultimi mesi il sindaco Melli insieme a me, ha incontrato le rappresentanze sindacali delle
maggiori aziende suzzaresi, gli imprenditori, la Consulta Economica d’Area, e più volte la dirigenza
dello stabilimento Fiat Iveco di Suzzara, compreso il nuovo direttore, che ha confermato che lo
stabilimento di Suzzara resta capo commessa del nuovo Daily e che quando passerà questa crisi lo
stabilimento suzzarese sarà il primo a ripartire. Ovviamente seguiremo con attenzione gli eventi.
Resta il fatto che tutte le associazioni di categoria che hanno partecipato al tavolo distrettuale, le
aziende che abbiamo incontrato ci hanno detto, che le prospettive per il 2010 sono ancora negative,
i più ottimisti sperano nel secondo semestre, nel frattempo avremo altri licenziamenti , altre
persone in difficoltà.
Questo è il quadro che l’Amministrazione Comunale di Suzzara insieme ai Comuni del Distretto,
sostiene ormai da qualche mese, ribadendo anche che l’impegno notevole dei comuni , delle
associazioni di categoria, del sindacato , della Provincia , del volontariato, non potranno risolvere
senza il contributo e la consapevolezza del governo nazionale una crisi come quella in corso.
Spero che Fava e Dall’Oglio che promettono battaglia politica nel Basso Mantovano la rivolgano anche
a chi sta più in alto visto che questa situazione è più o meno generalizzata nel Paese. Per quanto ci
riguarda auspichiamo che più che battaglia politica ci sia un confronto di idee, un dialogo a tutto
campo e una sinergia, sui problemi concreti, su come dare risposta alle aziende in difficoltà, alle
lavoratrici/tori che hanno perso il lavoro o sono da mesi in cassa integrazione a 750 Euro al mese.
Suggerisco anche a loro di partire dall’intesa sottoscritta .
Suzzara 30-12-09
Ivan Africani
Assessore al lavoro ed alle politiche sociali, del Comune di Suzzara.