+com_uff_n°35/Bis_del 31/03/2006

Commenti

Transcript

+com_uff_n°35/Bis_del 31/03/2006
35bis/1
Federazione Italiana Giuoco Calcio
COMITATO PROVINCIALE TARANTO
74100 Taranto – Via Di Palma 20 tel.099/4529018 - fax 099/4590989
Servizio Pronto AIA: 3406484269
Internet www.figcsgscrpuglia.it
www.settoregiovanile.figc.it
E-mail: [email protected]
[email protected]
COMUNICATO UFFICIALE N°35 BIS DEL 31.3.2006
1.CONVEGNO CALCIO GIOVANILE : IL DRIBBLING
“Dai grandi…..per diventare grandi….”
Si pubblica , la lettera del Presidente Luigi Agnolin rivolta ai Dirigenti e ai Tecnici delle
Società Professionistiche, Dilettantistiche e di Puro Settore Giovanile.
Il Settore Giovanile e Scolastico, in collaborazione con il Settore Tecnico, organizzerà il 2° convegno sul calcio giovanile
dal titolo:
“Dai grandi… per diventare grandi…”
Coverciano (FI), 10 aprile 2006 – ore 10.30
Museo del Calcio
Viale Aldo Palazzeschi, 20
telefono 055 600526
Saranno ospiti della giornata grandi giocatori del passato come Giancarlo Antognoni, Franco Causio, Luciano Chiarugi,
Bruno Conti, Roberto Donadoni, Kurt Hamrin, Claudio Sala e Gianfranco Zola che racconteranno le proprie esperienze
ed emozioni da trasferire ai giovani.
Tale iniziativa, che fa seguito a quella riservata ai Portieri svoltasi presso il Centro Sportivo “Giulio Onesti” il 13 febbraio
scorso, è il secondo appuntamento di ulteriori incontri/confronti che daranno modo di affrontare problematiche riguardanti
la formazione del giovane calciatore, in relazione alle attuali necessità del gioco del calcio, soprattutto in funzione
dell’evoluzione che avverrà nel prossimo futuro.
Dopo la parte teorica che si terrà nella mattinata, nel pomeriggio si svolgeranno lezioni tecniche curate dai docenti del
Settore Tecnico e del Settore Giovanile e Scolastico.
In allegato alla presente informazione alleghiamo il programma della giornata. Per aderire e comunicare la propria
presenza, per la quale non è previsto alcun costo, e qualora la S.V. voglia contribuire con una propria relazione, sia di
tipo pratico che teorico-descrittivo, Vi invitiamo a compilare la scheda informativa allegata e spedirla entro e non oltre il 7
aprile p.v. alle ore 12.
Saranno accettate le prime 200 richieste di adesione che perverranno al Settore Giovanile e Scolastico. Le conferme di
partecipazione saranno comunicate direttamente dalla Segreteria Organizzativa a mezzo di telefono o di posta
elettronica.
Sperando che tale iniziativa abbia lo stesso successo che ha ottenuto la precedente, grazie all’apporto di tutti, invio
cordiali saluti.
Il Presidente
Luigi Agnolin
Per informazioni S.G.S. 06.84913.417 – 543 – 131
[email protected] figc.it - [email protected] - [email protected]
IL DRIBBLING
35bis/2
“DAI GRANDI… PER DIVENTARE GRANDI…”
Coverciano - Firenze, 10 aprile 2006
ore 10.30
Presentazione del Seminario:
a seguire…
Luigi Agnolin
–
Presidente Settore Giovanile e Scolastico F.I.G.C.
Azeglio Vicini –
Presidente Settore Tecnico F.I.G.C.
I grandi campioni si raccontano:
Giancarlo Antognoni, Franco Causio, Luciano Chiarugi, Bruno Conti, Roberto Donadoni,
Kurt Hamrin, Claudio Sala e Gianfranco Zola
ore 11.15
Relazioni tecniche su metodologia, tecnica e didattica del “dribbling”

Gli aspetti psicologici del dribbling
(relatore Alberto Cei – Coordinatore Area Psicologica FIGC - SGS)

Avviamento (6/10 anni)
Presupposti tecnico-coordinativi e cognitivi nell’insegnamento del dribbling durante
il periodo evolutivo
(relatore Stefano D’Ottavio – Responsabile Area Tecnica FIGC - SGS

La formazione (10/12 anni)
Metodologia, tecnica e didattica del dribbling nella categoria esordienti
(relatore Sergio Roticiani – Coordinatore Didattico Scuola Calcio Federale di
Roma – FIGC - SGS)

Il consolidamento (12/14 anni)
Il dribbling nel Settore Giovanile verso l’alto livello: significato e principi esecutivi
(relatore Attilio Maldera – Responsabile Sezione per lo Sviluppo del Calcio
Giovanile Settore Tecnico FIGC)

La specializzazione (14/16 anni)
35bis/3
Il dribbling nel Settore Giovanile di alto livello: vantaggi tattici, quando e dove farlo,
1:1, 2:1, 3:2…
(relatore Franco Ferrari – Coordinatore Scuola Allenatori Settore Tecnico
FIGC)
a seguire…
Domande dalla platea
ore 13.00
Pausa libera
ore 15.00
Dimostrazioni pratiche sui campi del Centro Tecnico Federale di Coverciano
La “scaletta” delle dimostrazioni, dei tecnici federali e non, verrà resa nota nella
mattinata del Seminario
al termine…Conclusioni
35bis/4
SOCIETÀ DI APPARTENENZA: ___________________________________________________________
COGNOME: ______________________________
LUOGO E DATA DI NASCITA:
NOME: ____________________________
_______________________
TELEFONO: _____________________________________
______ / ______ / _____________
CELLULARE: _______________________
E-MAIL: _________________________________________
ARGOMENTO TRATTATO: _______________________________________________________________
______________________________________________________________________________________
FASCIA DI ETÀ DI RIFERIMENTO: ___________________
N° CALCIATORI DA UTILIZZARE: ____________________
MATERIALE TECNICO OCCORRENTE: _____________________________________________________
Allegare al presente modulo:
-
Abstract dell’intervento
-
Descrizione delle esercitazioni proposte
DA COMPILARE E SPEDIRE VIA FAX AI NUMERI 06 84913056 oppure 06 84913110
______________
PUBBLICATO IN TARANTO IL 31.3.2006
IL SEGRETARIO
f.to Cav.Italo PETRELLI
IL PRESIDENTE
f.to Cav.Antonio RIZZI
35bis/5