programmi delle singole discipline

Commenti

Transcript

programmi delle singole discipline
LICEO STATALE “Giuseppe BERTO”
CLASSICO SCIENTIFICO LINGUISTICO SCIENZE UMANE
ESAMI DI STATO 2014
CLASSE 5 sez. C
indirizzo scientifico - sperimentazione P.N.I
PROGRAMMI DELLE SINGOLE DISCIPLINE
LICEO STATALE “G. BERTO”
ANNO SCOLASTICO 2013 – 14
CLASSE 5^ sez. C indirizzo scientifico – sperimentazione P.N.I.
Prof. Emanuele Marcellan
Programma di RELIGIONE
1. La persona umana e la maturità
1.1. I livelli della vita psichica
1.1.1. Psico-fisico
1.1.2. Psico-sociale
1.1.3. Simbolico
1.2. La definizione e ridefinizione della categoria di persona
1.3. Il raccordo con l’esistenzialismo
1.4. La rilettura della propria storia
1.5. La necessità di trovare unitarietà
1.6. Cosa ci muove e cosa ci blocca
1.7. Elaborazione di un proprio progetto di vita
2. Problemi che interpellano la coscienza dell’uomo contemporaneo
2.1. Costituzione Italiana
2.2. Crisi
2.3. La primavera araba e rapporto oriente occidente
2.4. Discriminazione
2.5. Eutanasia
2.6. Globalizzazione
2.7. Il futuro
2.8. Il viaggio
2.9. La mafia
2.10. L’onu
2.11. Perdere
2.12. Prima guerra mondiale
2.13. Violenza sulle donne
3. Relazioni tra fuga e ricerca
3.1. Visione del film “Into the wild”
3.2. Critica al film
rappresentanti di classe
SOFIA GUERRIERI
PAOLO STEFANI
Il docente
EMANUELE MARCELLAN
LICEO STATALE "G. BERTO"
ANNO SCOLASTICO 2013/2014
CLASSE 5^ sez. C indirizzo scientifico - sperimentazione P.N.I
Prof. Giorgio De Conti
Programma di ITALIANO
Testo: Rosa fresca aulentissima C. Bologna - P. Rocchi ed. Loescher
Volume 4:
Volume 5:
Volume 6:
Neoclassicismo e Romanticismo
Naturalismo e Decadentismo
Il primo Novecento
Avvertenza
Il testo in adozione si è rivelato piuttosto dispersivo e, in particolare nel profilo dei più significativi
movimenti letterari, non sempre organico, puntuale e lineare. Per una maggiore efficacia
didattica, ho preferito offrire agli studenti un mio percorso storico-critico basato su appunti,
power-point, fotocopie, schemi. Nella costruzione di questo percorso, spesso ho fatto riferimento
al manuale, in uso in altri corsi, Il piacere dei testi di G. BALDI, S. GIUSTO, M. RAZZETTI, G.
ZACCARIA, Paravia editore. Tale mediazione ha inevitabilmente rallentato lo svolgimento del
programma che, di conseguenza, non è stato del tutto completato.
L'ETA' DI NAPOLEONE E IL NEOCLASSICISMO
- Il tempo e i luoghi
- La situazione economica e politica europea
- Le poetiche dominanti del Neoclassicismo (Nostalgico e Rivoluzionario)
- Le controtendenze preromantiche (poesia cimiteriale, poesia ossianica, Sturm un Drang)
- Generi letterari, committenza e pubblico (3 ore)
JOHANN WINCKELMANN
La "nobile semplicità" e "la quieta grandezza"
Da Storia dell'arte nell'antichità
La "quieta grandezza del Lacoonte (1 ora)
UGO FOSCOLO
- Biografia (funzionale alle opere)
- Ideologia: il materialismo meccanicistico
- La religione delle "illusioni"
- Neoclassicismo e preromanticismo in Foscolo
Dalle Ultime lettere di Jacopo Ortis:
- L'incipit del romanzo
- Illusioni e mondo classico
- Il colloquio con il Parini
- La lettera di Ventimiglia
Dai Sonetti:
- Alla sera
(in fotocopia)
(in fotocopia)
(in fotocopia)
-
A Zacinto
In morte del fratello Giovanni
Il Carme Dei Sepolcri. (vv. 1-90; 150-295)
Le Grazie(in generale)
Il velo delle Grazie (13 ore)
IL ROMANTICISMO
- Il tempo e i luoghi
- La situazione politico-economica in Europa
- Gli intellettuali e l'organizzazione della cultura
- L'immaginario romantico
- Le poetiche del Romanticismo: modalità ontologica e storica
- Il Romanticismo italiano
- Le riviste letterario. "Il conciliatore"
- Dibattito tra classicisti e romantici
- I generi letterari e il pubblico (5 ore)
MADAME DE STAEL
Sulla maniera e l'utilità delle traduzioni
GIOVANNI BERCHET
Dalla Lettera semiseria di Crisostomo al suo figliolo
La poesia popolare
ALESSANDRO MANZONI
- Biografia (funzionale alle opere)
- La formazione illuministica
- La "conversione" religiosa
- La poetica: la poetica del "vero"
- Il Romanticismo illuministico di Manzoni
- Le liriche -Le tragedie - Il romanzo
Dagli Inni sacri:
dalla Pentecoste (lettura di alcuni versi)
Gli scritti di poetica
- La lettera a M. Chauvet: Storia e invenzione poetica
- La lettera a C. d'Azeglio: L'utile, il vero, l'interessante
Le tragedie
Dall' Adelchi
- Il dissidio romantico di Adelchi (Adelchi - Atto III, scena I)
- Il coro dell'atto III - Dagli atri muscosi (Adelchi - Atto III)
I Promessi sposi
- La genesi del romanzo e le varie edizioni
- Struttura, tematiche
(in fotocopia)
-
Il tempo e lo spazio
Il sistema dei personaggi
Il problema del male: un romanzo senza idillio. (14 ore)
GIACOMO LEOPARDI
- Biografia (funzionale alle opere)
- Ideologia: il materialismo meccanicistico
- La posizione di Leopardi nella polemica tra classicisti e romantici
- Il particolare Romanticismo di Leopardi
- Il pensiero di Leopardi: dal pessimismo storico al pessimismo agonistico
- La teoria del piacere e sue implicazioni a livello di poetica
- La poetica del "vago", dell'"indefinito" e della "rimembranza"
Dallo Zibaldone:
- La teoria del piacere
- Parole poetiche
- Ricordanza e poesia
- Teoria del suono
- Indefinito e poesia
- La doppia visione
- La rimembranza
(in fotocopia)
(in fotocopia)
(in fotocopia)
(in fotocopia)
(in fotocopia)
(in fotocopia)
Dalle Operette morali:
- Il dialogo della natura e di un islandese
Dai Canti:
- L'infinito
- Alla luna
I canti pisano - recanatesi:
- A Silvia
- Canto notturno di un pastore errante dell'Asia
- La quiete dopo la tempesta
- Il sabato del villaggio
L’ultima fase della poetica leopardiana
- A se stesso
- La Ginestra o ilo fiore del deserto (vv. 1-157; 237-317) (14 ore)
L'ETA' DEL REALISMO
- Premessa culturale all'età del Realismo e della borghesia
- Il ruolo della scienza e della tecnica nella seconda metà dell'800
- L'dea della modernità nell'immaginario
- La nuova figura dell'artista
- La filosofia del Positivismo e sue implicazioni letterarie
- Le teorie di Darwin e Spencer
- G. Flaubert e il metodo dell'"impersonalità" (4 ore)
IL NATURALISMO FRANCESE
- Le linee fondamentali del Naturalismo e il suo rapporto con il positivismo
- I canoni del Naturalismo: "scientificità" e "impersonalità"
Da Il romanzo sperimentale
Romanzo e scienza: uno stesso metodo
IL VERISMO ITALIANO
- Il contesto storico
- Affinità e differenze rispetto al Naturalismo francese
- Il "documento umano"
Prevalenza del metodo di scrittura sulla "scientificità" (4 ore)
GIOVANNI VERGA
- Biografia (funzionale alle opere)
- La stagione preverista (il periodo fiorentino, i romanzi milanesi, la novella Nedda)
- La svolta verista (Vita dei campi - Rosso Malpelo)
- Il ciclo dei "Vinti"
- I canoni della narrativa verghiana:
- impersonalità
- eclissi dell'autore e sua regressione
- focalizzazione interna
- linguaggio popolare / sintassi elementare
Da Vita dei campi:
- Prefazione all'amante di Gramigna (Dedicatoria a Salvatore Farina)
- Rosso Malpelo
I Malavoglia
- La genesi del romanzo e le varie edizioni
- la ricostruzione in "laboratorio"
- Struttura, tematiche
- Il tempo e lo spazio
- Il sistema dei personaggi
- Documento umano e idoleggiamento nostalgico di un mondo idillico
- Il mito dell’ “ostrica” e la "filosofia" di Verga
Da I Malavoglia:
- Prefazione ("I vinti" e la fiumana del progresso)
- La conclusione del romanzo
Mastro don Gesualdo
- La crisi del cronotopo idillico della famiglia
- La religione della “roba” (10 ore)
IL DECADENTISMO
- L'origine del termine
- La crisi del Positivismo
- La visione del mondo decadente
- La poetica del Decadentismo
- Temi e miti della letteratura decadente
-
Simbolismo ed estetismo (4 ore)
Da Charles Baudelaire: da "Les fleurs du mal": Corrispondenze
GIOVANNI PASCOLI
- Biografia (funzionale alle opere)
- La campagna e il "nido": da rifugio a luogo privilegiato per la "rivelazione"
- Pascoli e la tragedia del padre
- Il simbolismo pascoliano
- La poetica del fanciullino e l'ideologia piccolo borghese
Da Il fanciullino
- Una poetica decadente
Da Myricae:
- Lavandare
- Arano
(in fotocopia)
- Novembre
(in fotocopia)
- Temporale
- L'assiuolo
- X agosto
Da I canti di Castelvecchio:
- Il gelsomino notturno (6 ore)
GABRIELE D' ANNUNZIO
- L'ideologia e la poetica
- Estetismo e la sua crisi: Il Piacere e l’ideologia superomistica
- I romanzi del superuomo: Il trionfo della morte - Le Vergini delle rocce - Il Fuoco
- Il panismo
Da Il piacere
- L'attesa (libro I, cap. 1))
- Andrea Sperelli (libro I, cap. 2)
Le Laudi. Il progetto poetico
- Dall'Alcyone:
- La sera fiesolana
- La pioggia nel pineto (5 ore)
DISSOLUZIONE E RIFONDAZIONE DEL ROMANZO IN EUROPA E IN ITALIA
- Superamento dei concetti tradizionali di tempo – spazio – causalità
- Dall’eroe all’antieroe
- La condizione di “estraneità” e di “inettitudine” dei protagonisti
- Il tempo della coscienza
- Nuove tecniche di rappresentazione (2 ore)
ITALO SVEVO
- Biografia (funzionale alle opere)
- La cultura e la poetica
- La figura dell'"inetto"
- I primi romanzi: Una vita - Senilità
- Il romanzo d’avanguardia
La coscienza di Zeno
- Il rifiuto dell’ideologia: l’ironia
- L’io narrante e l’io narrato
- Il tempo narrativo
Da La coscienza di Zeno
- Il fumo
- Lo schiaffo (5 ore)
LUIGI PIRANDELLO
- La visione del mondo e la poetica
- Le trappole della forma
- Il relativismo conoscitivo
- La poetica dell'umorismo. il "sentimento del contrario"
- I romanzi. L'esclusa - Uno, nessuno, centomila
- Dal teatro del grottesco al "teatro nel teatro"
Dall'Umorismo
- Il sentimento del contrario
Il fu Mattia Pascal
- La vicenda, i personaggi, il tempo e lo spazio
- La struttura e lo stile
- I temi e l’ideologia
Da Così è (se vi pare)
- “Io sono colei che mi si crede” (atto III, scena 9^)
- Il teatro nel teatro
Sei personaggi in cerca d'autore
- La vicenda e i personaggi
- La modernità dell’opera (5 ore)
I rappresentanti di classe
SOFIA GUERRIERI
_________________
PAOLO STEFANI
__________________
Il docente
GIORGIO DE CONTI
_________________
LICEO STATALE "G. BERTO"
ANNO SCOLASTICO 2013/2014
CLASSE 5^ sez. C indirizzo scientifico - sperimentazione P.N.I
Prof. Giorgio De Conti
Programma di LATINO
Testo in adozione:
AA. VV. Unicum (storia e testi della letteratura latina) ed. Petrini
LETTERATURA LATINA
TITO LUCREZIO CARO
(vedi sezione autori)
L’elegia latina
TIBULLO
-
La vita
L'opera: il I e II libro delle elegie
L'espressione poetica
Il III libro del corpus Tibullianum
Tibullo poeta doctus
Dalle Elegie: 1,3 Fantasie e vaneggiamenti durante una malattia (in traduzione) pag. 599
PROPERZIO
- La vita
- Nel nome di Cinzia: il primo canzoniere
- Il IV libro delle elegie
- L’elegia civile
Dalle Elegie: 1, 26 Un brutto sogno
(in traduzione) pag. 616
OVIDIO
-
La vita
Le opere: Tenerorum lusor amorum
Amores
Le Heroides
Ars amatoria
Le Metamorfosi: composizione e struttura
I Fasti
Le opere dell’esilio (cenni)
Dalle Metamorfosi: Eco e Narciso (in traduzione)
pag. 645
L'età imperiale: da Tiberio ai Flavi
LUCANO
-
La vita
Lucano e Nerone
Il problema dell’elogio a Nerone
Il Bellum civile
contenuto e struttura
Ideologia e rapporti con l'epos virgiliano
I personaggi del Bellum civile
Il linguaggio poetico
Dal Bellum civile: 7, 785-824 L'orrore dopo la battaglia (in traduzione) pag. 785
PETRONIO ARBITRO
- Le ragioni dell'identificazione
- I misteri dell'opera
-
Il Satyricon
contenuto dell'opera. L’intreccio
Modelli e tecnica narrativa
Il mondo del Satyricon
Realismo e parodia
Dal Satyricon: 31 - 36 Stravaganze culinarie; 111 - 112 Viveva in Efeso una matrona (in traduzione)
pag.750 e 754
MARZIALE
-
La vita, le opere
Gli Epigrammata: precedenti letterari e tecnica compositiva
Forma e lingua degli epigrammi: il meccanismo dell’ arguzia
Il "realismo" di Marziale
Lettura di alcuni epigrammi in traduzione
QUINTILIANO
- La vita, le opere
- Le cause della decadenza dell’eloquenza
- L'Institutio oratoria
- L’oratore e il principe
- Il programma educativo di Quintiliano
Dall’Istitutio oratoria: 2, 2, 4-7 L'insegnante ideale; 1, 3, 14-17 Punire è contro producente (in traduzione)
pag. 831 e 834
L'età di Traiano e di Adriano
PLINIO IL VECCHIO
- Una vita intensa tra otium e negotium
- la Naturalis Historia
- Pregi e difetti della Naturalis historia
Dalla Naturalis historia 7, 1-5 La natura buona madre o crudele matrigna? (in traduzione) pag. 888
PLINIO IL GIOVANE
- La vita: la brillante carriera di un provinciale
- Plinio e Traiano: Il Panegyricus
- L’Epistolario: Plinio e la società del suo tempo
Dall’Epistolario: Epistula 8, 16 L'eruzione del Vesuvioe la morte di Plinio il Vecchio (in traduzione) pag.
897
AUTORI
TITO LUCREZIO CARO
- Una biografia misteriosa
- Il De rerum natura
- L'impianto generale del poema
- Temi poetici e contenuti dottrinali
- Il lavoro poetico
- Lucrezio e Leopardi
Dal De rerum natura:
(in lingua)
I, 1-43
I, 62 - 79
I, 80 - 101
I, 921 - 950
V, 195 - 234
L'inno a Venere
Il trionfo di Epicuro
Un empio rito
Il dolce farmaco
La "madre" natura
Pag.
Pag.
Pag.
Pag.
Pag.
419
423
428
425
433
SENECA
-
La vita
Seneca e Nerone
I Dialoghi e la saggezza stoica
Filosofia e potere. Il De Clementia
Le Naturales questiones
La pratica quotidiana della filosofia:le Epistulae ad Lucilium
Le Tragedie (cenni)
L’Apokolokyntosis (cenni)
Lo stile e la prosa senecana
Lettura integrale del De Brevitate vitae (in traduzione)
(In lingua)
Dal De brevitate vitae:
-
False lamentele (cap. I,1-4; cap. II, 1-3; cap. III, 6-9)
Vivi nel presente (cap.IX, 1)
Passato, presente e futuro (cap. X, 2 - 5)
Dalle Epistulae ad Lucilium:
-
Solo il tempo ci appartiene (Epistula1,) (in fotocopia)
Non schiavi, ma compagni di cammino (Epistola 47, 1 - 4; 10)
I rappresentanti di classe
Il docente
SOFIA GUERREIRI
GIORGIO DE CONTI
_________________
_________________
PAOLO STEFANI
__________________
LICEO STATALE “G. BERTO”
ANNO SCOLASTICO 2013 – 14
CLASSE 5^ sez. C indirizzo scientifico – sperimentazione P.N.I.
Prof. ssa Chiara Curtolo
Programma di LINGUA E LETTERATURA INGLESE
da: Only connect....new directions di Spiazzi-Tavella ed. Zanichelli
Vol. II-III
The historical, social and cultural background: 1830-1901
The early and later years of Queen Victoria. E4-5-6-7-8
The American civil war. E12-13
The Victorian compromise. E 14-15-16
The Victorian frame of mind. E 17-18.
The Victorian novel. E 20-21
VOL. II
AUTORE
OPERE
BRANI ANALIZZATI
PAG.
OLIVER TWIST
OLIVER WANTS SOME
MORE
E 41-42 2
HARD TIMES
NOTHING BUT FACTS
C. Dickens
ORE
E 53-54
COKETOWN
T. Hardy
Gli studenti hanno
visionato il film:“Tess"diretto da R. Polansky (in
inglese con sottotitoli in
inglese).
TESS
3
E 5455-56 2
E 78-79
80-81 3
ALEC AND
TESS IN THE CHASE
The historical, social and cultural background: the last decades of the 19th century.
Aestheticism and decadence. Art for art’s sake. The Dandy. E31-32
THE PICTURE OF DORIAN BASIL HALLWARD
O. Wilde
GRAY
Gli studenti hanno visionato
il film: “The importance of
being Earnest”diretto da O. THE IMPORTANCE OF
A MOTHER'S WORRIES
Parker (in inglese con
BEING EARNEST
sottotitoli in inglese).
E 115116-117 3
E 125126
127
2
The historical, social and cultural background: 1902-1945
The Modern Age F2-3-4-5-6-7-8-9-10-11
The Age of Anxiety F14-15-16
Modern poetry: F19
The War Poets: F42-43
VOL III
The War Poets:
Wilfred Owen
T. S. Eliot
THE POEMS OF W.
OWEN
DULCE ET DECORUM EST
F 46
1
THE WASTE LAND
THE BURIAL OF THE DEAD
F 57-58 3
THE HOLLOW MEN
THIS IS THE DEAD LAND
F 66-67 3
THE CHAIN GANG
F 888990-91
2
J. Conrad
HEART OF DARKNESS
EVELINE: EVELINE
J. Joyce
DUBLINERS
MRS DALLOWAY
3
THE DEAD: SHE WAS FAST
ASLEEP
F147148
3
THE FUNERAL
F154
3
I SAID YES I WILL SERMON
F15556
2
CLARISSA AND SEPTIMUS
F161162163
ULYSSES
V . Woolf
F143144145146
3
ANIMAL FARM
OLD MAJOR'S SPEECH
G. Orwell
NINETEEN EIGHTY-FOUR
F. S. Fitzgerald
THE GREAT GATSBY
HOW CAN YOU CONTROL
MEMORY?
NICK MEETS GATSBY
Gli studenti hanno visionato
il film:“The Great Gatsby”
diretto da Baz Luhrmann (in
inglese con sottotitoli in
inglese).
E. Hemingway
A FAREWELL TO ARMS
WE SHOULD GET THE WAR
OVER
F193194
F204205206207
F214215216217
F225226227
3
2
3
3
The Present Age
The Welfare State
The Cultural Revolution
G2-3-4- 2
5-6-714-15
S. Beckett
G104105106
WAITING FOR GODOT
WE'LL COME BACK
TOMORROW
2
3
J. Kerouac
I rappresentanti di classe
SOFIA GUERRIERI
_________________
PAOLO STEFANI
__________________
ON THE ROAD
WE MOVED !
La docente
CHIARA CURTOLO
G135136
LICEO STATALE “G. BERTO”
ANNO SCOLASTICO 2013/14
CLASSE 5 SEZ. C indirizzo scientifico-sperimentazione P.N.I
Prof.ssa Elisa Tetamo
Programma di STORIA E FILOSOFIA
Programma di storia

L’Europa dopo Sedan (1870). Linee della politica bismarckiana: la liquidazione delle
opposizioni interne (‘battaglia per la civiltà’ e lotta alla socialdemocrazia) e la politica
dell’equilibrio in Europa (il congresso di Berlino). La terza Repubblica. L’ Inghilterra
vittoriana. La Russia zarista della seconda metà dell’ ‘800. (7h)

L’età dell’ Imperialismo: motivazioni e direzioni di espansione. La rivalità anglo-francese
(l’episodio di Fascioda). La guerra anglo-boera. Le nuove potenze (Stati Uniti e
Giappone).(4h)

La crisi di fine secolo in Italia (2h)

La ‘grande depressione’. Le trasformazioni nell’economia e nel lavoro legate alla ‘seconda
rivoluzione industriale’. La nascita della ‘società di massa’ e i suoi effetti nella politica di
inizio novecento. La “questione ebraica” tra fine ‘800 e inizio ‘900 (v. materiale fornito
dall’insegnante). (8h)

L’età giolittiana. (4h)

Quadro delle relazioni internazionali alla vigilia della prima guerra mondiale. Svolgimento
ed esiti della guerra. La pace di Versailles. I 14 punti di Wilson. (8h)

La rivoluzione russa. (3h)

Dopoguerra e avvento del fascismo in Italia. (4h)

La Repubblica di Weimar e l’ascesa di Hitler in Germania. (5h)

Il regime fascista: aspetti ideologici, sociali, economici e culturali (8h)

Il nazionalsocialismo in Germania (2h)

Il regime staliniano: le grandi ‘purghe’ e il planismo economico. La svolta in politica estera:
la stagione dei fronti popolari (2h)

La crisi del ’29: premesse ed effetti (3h)



La guerra di Spagna. Il quadro internazionale alla vigilia della seconda guerra mondiale (5h)
La seconda guerra mondiale: linee generali. (3h)
Panorama di sintesi sul secondo dopoguerra (2h)
All’inizio dell’anno è stata svolta una parte di raccordo relativa alla seconda metà dell’ 800.
Sono state proposte, nel corso dell’anno, letture integrative sul tema del nazionalismo (da L’idea di
nazione di Chabod), sulla ‘questione ebraica’, sul fascismo, sulla grande inflazione tedesca nel
primo dopoguerra e su altri temi di particolare rilevanza storica. Verrà lasciato a disposizione in
vista dell’esame un fascicolo che raccoglie i materiali consegnati in classe.
Si è fatto ricorso a documenti filmati sulla storia del ‘900 (I guerra mondiale; il primo dopoguerra
in Italia; il rapporto Hitler-Mussolini). La classe ha inoltre visto in classe i film:’La corazzata
Potemkin’ di Ejzenstejn, ‘Tempi moderni’ di Chaplin e ‘Terra e libertà’ di K. Loach (sulla guerra di
Spagna), nonché “Capitalism a love story” di M.Moore sulla crisi economico-finanziaria
contemporanea.
Libro di testo: Giardina-Sabbatucci, Profili storici, voll. 2.2, 3.1, 3.2, ed. Laterza
I rappresentanti di classe
SOFIA GUERRIERI
_________________
PAOLO STEFANI
__________________
La docente
ELISA TETAMO
_________________
Programma di filosofia

All’inizio dell’anno scolastico, come elemento ‘di raccordo’ con il programma svolto
nell’a.s. precedente, è stato trattato il tema della ‘rivoluzione copernicana’ kantiana nei
suoi risvolti gnoseologici, morali, estetici. (10h)

Caratteri generali del ROMANTICISMO filosofico. (3h)

J.G. FICHTE: vita e opere.
La Dottrina della scienza: l’Io e i tre principi della scienza. Immaginazione produttiva e
missione morale come principi esplicativi dell’attività dell’io. (3h)

F.G.SCHELLING: vita e opere.
L’Assoluto come indifferenza di Spirito e Natura. La filosofia della natura. La teoria dell’
arte. (2h)

G.W.HEGEL: vita e opere.
Gli scritti teologici giovanili. Introduzione al sistema: “panlogismo” e dialettica. Le critiche a
Fichte e Schelling.
Fenomenologia dello spirito: struttura e significato dell’opera. Analisi delle principali figure
dei momenti della coscienza (certezza sensibile, percezione, intelletto) e dell’
autocoscienza (dialettica servo-padrone; coscienza infelice).
La filosofia dello spirito: analisi dei momenti dello spirito oggettivo (famiglia-società civileStato) e assoluto (arte-religione-filosofia). La filosofia della storia. L’estetica.
L’eredità hegeliana (“destra” e “sinistra” hegeliana)
(12h)
 Prefazione ai Lineamenti di filosofia del diritto

K. MARX: vita e opere.
La “pars destruens” : il distacco da Hegel, la critica dell’ economia classica, la polemica con i
“socialisti”, il superamento della sinistra hegeliana e di Feuerbach.
Il tema dell’ “alienazione”. La concezione materialistica e dialettica della storia. Struttura e
sovrastruttura.
Il Capitale: merce, lavoro, plusvalore. Tendenze e contraddizioni del capitalismo.
Comunismo e emancipazione dell’uomo.
 Manoscritti economico-filosofici: lettura dei passi su ‘alienazione’ e ‘denaro’.
(5h)

Il POSITIVISMO: caratteri generali del movimento. A. Comte: la “legge dei tre stadi” e la
classificazione delle scienze. La sociologia.
(3h)

Il NEOPOSITIVISMO: il Circolo di Vienna, induttivismo e verificazionismo (Schlick). K.
Popper: la visione epistemologica e il falsificazionismo. La concezione politica. L’
anarchismo metodologico di P. Feyerabend.
Le spiegazioni sono state integrate dalla visione in classe della lezione su Wittgenstein del prof.
Oddifreddi (ciclo: il caffè filosofico)
(6h)

S. KIERKEGAARD: vita e opere. Il tema del “singolo” e la critica dell’idealismo. Possibilità,
angoscia, disperazione come categorie esistenziali. La vita estetica, la scelta etica, la fede.
 Timore e tremore (introduzione e primo capitolo:Atmosfera. Ascolto in classe dell’’aria del
catalogo’ dal Don Giovanni di W.A. Mozart-L. Da Ponte)
(3h)

A. SCHOPENHAUER: vita e opere. Il mondo come volontà e rappresentazione. Caratteri
della volontà di vivere. Il pessimismo schopenhaueriano nei suoi diversi aspetti.
L’affrancamento dal dolore: arte, pietà, ascesi.
(4h)
 Il mondo come volontà e rappresentazione § 58.

F. NIETZSCHE: vita e opere.
La nascita della tragedia: i “greci”, Schopenhauer e Wagner. La cultura artistico-apollinea, tragicodionisiaca e il “socratismo”.
Considerazioni inattuali: il tema della storia.
Gaia Scienza: il distacco da Schopenhauer e Wagner, la condanna del pessimismo
“nichilistico” e decadente, l’annuncio della “morte di Dio”.
Così parlò Zarathustra: le ‘tre metamorfosi’. Ultimo uomo, uomo superiore e
“superuomo”. Volontà di potenza, verità e arte. L’ “eterno ritorno”: sfida esistenziale del
superuomo e reinterpretazione della temporalità. Il ‘nichilismo attivo’ e la trasvalutazione
dei valori
(4h)
 Brani da La nascita della tragedia (la saggezza di Sileno) Gaia Scienza (aforisma L’uomo
folle; Il peso più grande), Zarathustra (Le tre metamorfosi), Crepuscolo degli idoli (Come il
mondo vero divenne favola).

La PSICOANALISI: S. Freud. Nevrosi, rimozione e inconscio : la ‘prima topica’.
Interpretazione dei sogni e psicopatologia della vita quotidiana. Libido e sessualità
infantile. La teoria generale della psiche (la seconda topica). La pratica terapeutica
(transfert e controtransfert). Civiltà e “principio del piacere”(eros/thanatos). (3h)
Libro di testo: vol.2.B,3.A Massaro, La comunicazione filosofica, ed Paravia
I rappresentanti di classe
SOFIA GUERRIERI
_________________
PAOLO STEFANI
__________________
La docente
ELISA TETAMO
_________________
LICEO STATALE "G. BERTO"
ANNO SCOLASTICO 2013/2014
CLASSE 5^ sez. C indirizzo scientifico - sperimentazione P.N.I
Prof. ssa Margherita Dal Bon
Programma di MATEMATICA
NOZIONI DI TOPOLOGIA SU 
Richiami sui numeri reali - Intervalli - Estremo superiore ed inferiore di un insieme limitato di
numeri reali - Intorni di un numero o di un punto - Numeri o punti di accumulazione - Punti interni
esterni e di frontiera .
FUNZIONI REALI DI VARIABILE REALE
Concetto di una funzione reale di una variabile reale (Classificazione delle funzioni: I polinomi , le
funzioni razionali , le funzioni irrazionali , le funzioni circolari , funzione logaritmica ed
esponenziale, segno, valore assoluto , parte intera; Determinazione del dominio) Rappresentazione analitica di una funzione - Grafico di una funzione - Estremi di una funzione ,
funzioni limitate , oscillazione - Funzioni periodiche - Funzioni pari o dispari - Funzioni composte Insieme di esistenza di una funzione - Funzioni monotòne - Funzioni invertibili (Saper costruire il
grafico di una funzione inversa dal grafico della diretta) - Funzioni inverse delle funzioni circolari
(Grafici deducibili da quello della funzione f - Grafico della somma e della differenza di due funzioni
- Grafico del prodotto , del quoziente , della funzione composta: saper costruire il grafico della
radice , della reciproca , della esponenziale , del logaritmo).
LIMITI DELLE FUNZIONI DI UNA VARIABILE
Limite finito per una funzione in un punto (Approccio intuitivo, definizione formale) - Definizione di
limite infinito per una funzione in un punto - Limite destro e sinistro di una funzione - Definizione
di limite per una funzione all’infinito (Saper calcolare un limite) - Teoremi fondamentali sui limiti Infinitesimi e loro proprietà fondamentali - Operazioni sui limiti (Somma , prodotto , quoziente di
due funzioni - Elevamento a potenza) Limiti notevoli (Limite per x   di una funzione razionale
fratta).
FUNZIONI CONTINUE
Definizioni (Continuità a destra e a sinistra) - Prime proprietà delle funzioni continue - La
continuità delle funzioni elementari - Continuità delle funzioni composte - Proprietà delle funzioni
continue in un intervallo chiuso e limitato ( Esistenza zeri, Weierstrasse, Darboux) - Invertibilità ,
x

senx
1 

; lim  1 +   - Forme di indecisione monotonia e continuità - Limiti fondamentali  lim
x 0
x x  
x  

Punti di discontinuità per una funzione - Discontinuità di prima , seconda e terza specie.
DERIVATE DELLE FUNZIONI DI UNA VARIABILE
Problemi che conducono al concetto di derivata - Derivate - Significato geometrico del rapporto
incrementale - Significato geometrico della derivata - Continuità e derivabilità - Derivate di alcune
funzioni elementari (Conoscere le derivate di : una costante , della funzione identica , della
funzione senx , della funzione cosx , della funzione logaritmica , della funzione esponenziale) Derivate di una somma , di un prodotto , di un quoziente - Derivata di una funzione composta Derivate delle funzioni inverse - Derivata logaritmica - Derivate di ordine superiore.
APPLICAZIONI DELLE DERIVATE
Equazione della tangente ad una curva - Applicazioni alla fisica (Saper interpretare la derivata in
ambito cinematico- Forza elettromotrice indotta).
TEOREMI FONDAMENTALI DERL CALCOLO DIFFERENZIALE
Teorema di Rolle - Teorema di Lagrange o del valor medio - Conseguenze del teorema di Lagrange
- Teorema di Cauchy o degli incrementi finiti - Teorema di De L’Hospital : rapporto di due
infinitesimi - rapporto di due infiniti - Altre forme indeterminate .
STUDIO DEL GRAFICO DI UNA FUNZIONE
Massimi e minimi assoluti e relativi - Massimi e minimi delle funzioni derivabili- Estremi di una
funzione non derivabile in un punto - Massimi e minimi assoluti (Funzione continua in un intervallo
chiuso e limitato, funzione continua in un intervallo limitato aperto e dotata di limiti (finiti o infiniti)
agli estremi di tale intervallo, funzione continua in un intervallo illimitato e dotate di limite (finito o
infinito) - Problemi di massimo e minimo - Concavità , convessità , punti di flesso – Asintoti
(Verticale, orizzontale, obliquo) - Studio di una funzione (Polinomi, funzioni razionali , algebriche
irrazionali , goniometriche , esponenziali , logaritmiche , oscillanti; saper dedurre dal grafico di f il
grafico di f’) - Risoluzione grafica delle disequazioni ed equazioni.
INTEGRALI INDEFINITI
Primitive - Integrale indefinito ( Significato geometrico – Proprietà ) - Integrali indefiniti immediati
- Metodi elementari di integrazione indefinita (Integrazione per scomposizione , per cambiamento
di variabile , per parti) Integrazione indefinita delle funzioni razionali fratte.
INTEGRALI DEFINITI
Problema delle aree - Area del trapezoide - Integrale definito - Proprietà dell’integrale definito Teorema della media - Relazione tra l’integrale indefinito e l’integrale definito di una funzione:
teorema di Torricelli - Calcolo di integrali definiti - Significato geometrico dell’integrale definito :
calcolo di aree (Area del segmento parabolico, area della regione delimitata dall’ellisse)-
Applicazione dell’integrazione al calcolo dei volumi dei solidi di rotazione – Integrali impropri (
Integrale di una funzione che diventa infinita in qualche punto - Integrali estesi ad intervalli
illimitati).
GEOMETRIA NELLO SPAZIO
Rette e piani nello spazio , assiomi dello spazio - Diedri - Angoloidi - Solidi notevoli - I corpi rotondi
– Equivalenza dei solidi – Principio di Cavalieri – Misura di volumi.
CALCOLO DELLE PROBABILITÁ
Richiami sulle variabili aleatorie finite ( il processo di Bernoulli ) -Variabili aleatorie illimitate - La
legge geometrica - Da Bernoulli a Poisson - La legge di Poisson - Il processo di Poisson - Variabili
continue: funzione di ripartizione, densità di probabilità, valor medio e varianza- Il modello
normale : il modello normale standard , la famiglia delle leggi normali , applicazioni del modello
normale , calcoli con le leggi normali ANALISI NUMERICA
Teoremi di esistenza e unicità delle radici. Calcolo approssimato degli zeri di una funzione in un
intervallo: metodo di bisezione – metodo delle secanti - metodo delle tangenti.
Calcolo approssimato di un integrale : metodo dei rettangoli , metodo dei trapezi , metodo di
Cavalieri - Simpson .
INFORMATICA
Le ore di informatica sono state impiegate per completare la preparazione alla patente E.C.D.L.
con lezioni relative al modulo 5 e la costruzione da parte degli studenti di Presentazioni volte a
sviluppare il modulo 1. Inoltre gli studenti hanno realizzato lavori di tipo multimediale su un tema
di Fisica (Una digressione storica sugli studi inerenti la Gravitazione Universale) e di Matematica (Il
tema proposto è quello delle Geometrie non euclidee).
Testo in adozione : N. Dodero – P. Barboncini – R. Manfredi –MODULI DI LINEAMENTI DI
MATEMATICA ( moduli E, G, K, L ) – Ghisetti e Corvi Editori.
I rappresentanti di classe
SOFIA GUERRIERI
_________________
PAOLO STEFANI
__________________
La docente
MARGHERITA DAL BON
_________________
LICEO STATALE "G. BERTO"
ANNO SCOLASTICO 2013/2014
CLASSE 5^ sez. C indirizzo scientifico - sperimentazione P.N.I
Prof. ssa Margherita Dal Bon
Programma di FISICA
ELETTROSTATICA
Corpi elettrizzati e loro interazioni - Conduttori e isolanti - Carica elettrica – Fenomeni di
elettrizzazione - Legge di Coulomb - Unità di misura della carica elettrica - Campo elettrico - Linee
di forza - Campo elettrico generato da cariche puntiformi – Campo elettrico generato da un dipolo
- Flusso elettrico: teorema di Gauss - Energia potenziale e potenziale del campo elettrico Superfici equipotenziali - Relazione tra il potenziale e il vettore campo elettrico - Circuitazione del
campo elettrico - Potenziale del campo dovuto a cariche puntiformi - Conduttori carichi : teorema
di Coulomb , potere delle punte - Induzione elettrostatica - Schermo elettrostatico - Moto di una
particella carica in un campo elettrico - Energia del campo elettrico - Misura della carica elettrica Capacità elettrica - Condensatori : collegamenti in serie e in parallelo , capacità di un condensatore
piano e di un condensatore sferico - Energia immagazzinata in un condensatore - Polarizzazione
dei dielettrici .
CORRENTE ELETTRICA CONTINUA
La corrente elettrica : generalità e cenni storici - Intensità di corrente - Conduzione nei solidi : i
conduttori metallici - Conduttori ohmici e leggi di Ohm, resistenza elettrica - Effetto Joule ,
potenza elettrica - Circuiti RC - Forza elettromotrice e legge di Ohm generalizzata - Principi di
Kirchhoff - Collegamenti di resistenze - Conduttività e resistività : dipendenza dalla temperatura -
CAMPI MAGNETICI E CORRENTI
Magneti e correnti elettriche : cenni storici - Osservazioni fondamentali - Il vettore induzione magnetica e la
forza di Lorentz - Flusso magnetico : teorema di Gauss - Moto di cariche in un campo magnetico - Le
particelle cosmiche e le fasce di Van Allen - Azione di un campo magnetico su correnti: formula di Laplace –
Effetto Hall - Azione di un campo magnetico su un circuito percorso da corrente - Momento magnetico di
dipolo , teorema di equivalenza di Ampère (prima parte) - Legge di Biot-Savart , Circuitazione di B - Campo
magnetico di una spira , teorema di equivalenza di Ampère (seconda parte) - Campo magnetico di un
solenoide - Interazioni tra correnti - Proprietà magnetiche della materia , ciclo di isteresi - Induzione
elettromagnetica : legge di Faraday-Neumann-Lenz - Autoinduzione e induttanza - Induttanza di un
solenoide - Extracorrenti di apertura e di chiusura - Energia del campo magnetico – Circuiti in corrente
alternata - Circuito oscillante - Produzione di correnti sinusoidali , alternatore e dinamo - Mutua induzione ,
trasformatore - Trasporto e distribuzione dell’energia elettrica , utilizzazioni di correnti alternate –
LE EQUAZIONI DI MAXWELL
Generalizzazione dell’interdipendenza tra campo elettrico e campo magnetico – La sintesi formale
dell’elettromagnetismo - Induzione elettromagnetica e circuitazione del campo E - Il termine mancante :
corrente di spostamento - Le onde elettromagnetiche - Sorgenti di onde elettromagnetiche –
Il testo in adozione è :
D.Halliday - R. Resnik - J Walker FONDAMENTI DI FISICA Elettromagnetismo Zanichelli
I rappresentanti di classe
SOFIA GUERRIERI
_________________
PAOLO STEFANI
__________________
La docente
MARGHERITA DAL BON
_________________
LICEO STATALE “G. BERTO”
ANNO SCOLASTICO 2013 – 14
CLASSE 5^ sez. C indirizzo scientifico – sperimentazione P.N.I.
Prof. ssa Giovanna Buccheri
Programma di GEOGRAFIA
Libro di testo in adozione: Elvidio Lupia Palmieri – Maurizio Parotto LA TERRA NELLO SPAZIO E NEL
TEMPO, Zanichelli editore
L’ambiente celeste
1. La posizione delle stelle
 Le costellazioni e la sfera celeste
 Le distanze astronomiche
2. Le caratteristiche delle stelle
 Magnitudine apparente e assoluta
 Stelle doppie e sistemi di stelle
 Colori, temperature e spettri stellari
 Movimenti stellari e effetto Doppler
 Materia interstellare e nebulose
3. L’evoluzione dei corpi celesti
 La fornace nucleare delle stelle
 Il diagramma H-R
 Nascita, vita e morte delle stelle
 L’origine degli elementi
4. Le Galassie e la struttura dell’Universo
 La nostra Galassia
 Galassie e famiglie di galassie
 Radiogalassie e quasar
5. Origine ed evoluzione dell’Universo
 La legge di Hubble e l’espansione dell’Universo
 L’Universo stazionario
 Il big bang e l’Universo inflazionario
 L’evoluzione futura
Il sistema solare
1. I corpi del Sistema solare
2. La stella Sole
 All’interno del Sole
 La superficie del Sole
 L’atmosfera solare
3. L’attività solare
4. I pianeti del Sistema solare
 Il moto dei pianeti
 Famiglie di pianeti
5. Caratteristiche degli otto pianeti
6. I corpi minori
 Asteroidi
 Meteore e meteoriti
 Comete
7. Origine ed evoluzione del Sistema solare
 Dalla nebulosa originaria ai planetesimali
 Accensione del Sole
 Evoluzione dei pianeti di tipo terrestre
 Evoluzione dei pianeti gioviani e dei corpi minori
Il pianeta Terra
1. La forma della Terra
2. Le dimensioni della Terra
3. Le coordinate geografiche
4. I movimenti della Terra
 Il moto di rotazione
 Il moto di rivoluzione
 Moti millenari
 Moti millenari e variazioni climatiche
5. La determinazione delle coordinate geografiche
6. Le unità di misura del tempo
 Due diverse durate del giorno
 Due diverse durate dell’anno
7. Tempo vero, tempo civile, fusi orari
La Luna e il sistema Terra-Luna
1. Caratteristiche della Luna
 Forma e dimensioni della Luna
 Un corpo celeste senza atmosfera e idrosfera
2. I movimenti della Luna e del sistema Terra-Luna
 La rotazione lunare
 Il moto di rivoluzione
 Il moto di traslazione
3. Le fasi lunari ed eclissi
 Il fenomeno delle fasi lunari
 Le eclissi
4. Il paesaggio lunare
 I mari lunari
 Le terre alte e le altre forme del paesaggio
5. Composizione della Luna
 Le rocce superficiali
 La sismicità e la costituzione interna
6. L’origine della Luna
 Le ipotesi della fissione, della cattura, dell’accrescimento
e dell’impatto
 Le ipotesi più recenti e il futuro del sistema Terra-Luna
 L’evoluzione della luna
La crosta terrestre: minerali e rocce
1. I costituenti della crosta terrestre
2. La “chimica” della crosta terrestre
3. I minerali (cenni)
 La composizione chimica
 La struttura cristallina
 La classificazione dei minerali
4. Le rocce
 I processi litogenetici
5. Rocce magmatiche
 Dal magma alle rocce magmatiche
 Classificazione dei magmi
 Classificazione delle rocce magmatiche
6. L’origine dei magmi
7. Rocce sedimentarie
 Dai sedimenti alle rocce compatte
 Il processo sedimentario
 Le rocce clastiche
 Le rocce organogene
 Le rocce chimiche
8. Rocce metamorfiche
 I vari tipi di metamorfismo
 Classificazione delle rocce metamorfiche (cenni)
9. Il ciclo litogenetico
Le deformazioni delle rocce
1. Elementi di tettonica
 Come si deformano le rocce
 Faglie e pieghe
I fenomeni vulcanici
1. Il vulcanismo
 L’attività vulcanica
 I magmi
2. Edifici vulcanici, eruzioni e prodotti dell’attività vulcanica
 La forma degli edifici vulcanici
 I diversi tipi di eruzione
 I prodotti dell’attività vulcanica
 Fenomeni secondari legati all’attività vulcanica
3. Dualismo dell’attività vulcanica
 Vulcanismo effusivo
 Vulcanismo esplosivo
 Distribuzione geografica dei vulcani
 I vulcani e l’uomo
I fenomeni sismici
1. Lo studio dei terremoti
 Il modello del rimbalzo elastico
 Il ciclo sismico
2. Propagazione e registrazione delle onde sismiche
 Le onde sismiche
 La registrazione delle onde sismiche
3. La “forza” di un terremoto
 Le scale di intensità
 La magnitudo
 Magnitudo e intensità a confronto
4. Gli effetti del terremoto
 I danni agli edifici
 Gli tsunami
5. La distribuzione geografica dei terremoti
6. La difesa dai terremoti
 Previsione dei sismi
 Prevenzione del rischio sismico
7. I terremoti e l’interno della Terra
La tettonica delle placche: un modello globale
1. La dinamica interna della Terra
2. Alla ricerca di un modello
 La struttura interna
 La crosta, il mantello, il nucleo
3. Il flusso di calore
 Calore e temperatura interna della Terra
4. Il campo magnetico terrestre
 La “geodinamo”
 Il paleomagnetismo
5. La struttura della crosta
 Crosta continentale e crosta oceanica
 L’isostasia
6. L’espansione dei fondali oceanici
 La deriva dei continenti
 Le dorsali oceaniche
 Le fosse abissali
 Espansione e subduzione
7. Le anomalie magnetiche sui fondali oceanici
8. La tettonica delle placche
 Le placche litosferiche
 L’orogenesi
 Il ciclo di Wilson
 La verifica del modello
9. Moti convettivi e punti caldi
I rappresentanti di classe
SOFIA GUERRIERI
_________________
PAOLO STEFANI
__________________
La docente
GIOVANNA BUCCHERI
_________________
LICEO STATALE "G. BERTO"
ANNO SCOLASTICO 2013/2014
CLASSE 5^ sez. C indirizzo scientifico - sperimentazione P.N.I
Prof. Vittorio Vettor
Programma di DISEGNO e STORIA DELL'ARTE
Libro di testo: Cricco – Di Teodoro, Itinerario nell’arte – versione verde – voll. 2 e 3
17/09/13 - PP/Palladio: l’architettura veneziana del ‘400 – il transito dal tardogotico al primo
rinascimento
21/09/13 - PP/Palladio: J. Sansovino e il Rinascimento maturo a Venezia: le opere dell’area
marciana(Libreria, Zecca, Loggetta). Palladio: note sulla formazione; la Basilica di Vicenza
24/09/13 - PP/Palladio: prologo allo sviluppo delle ville palladiane: evoluzione dell’immagine
della natura nella rappresentazione pittorica, da Giotto a Giorgione; le residenze extra-urbane
prepalladiane
27/09/13 - PP/Palladio: Villa Emo a Fanzolo: aspetti funzionali; l’aspetto esterno (integrazione
sulla introflessione dell’architettura rinascimentale)
1/10/13 - PP/Palladio:Villa Emo: valenze simboliche della forma architettonica; storia, mito,
simboli nella decorazione pittorica
4/10/13 - PP/Palladio: altre analisi iconografiche e simbologiche dell’apparato decorativo di Villa
Emo (estensione sul tema delle distinzioni sociali, dalle poesie di Tiziano alla Fontana di Diana a
Caserta …).- Aspetti generali di Villa Barbaro a Maser
8/10/13 - PP/Palladio: aspetti iconografici, formali e simbolici di Villa Barbaro e della sua
decorazione
11/10/13 - PP/Palladio: note sulla Rotonda; evidenze della drammatizzazione della forma nelle
architetture urbane; il palladianesimo
15/10/13 - appunti e analisi sull’opera di Giorgione (Pala di Castelfranco, La tempesta, la Venere di
Dresda) e Tiziano (Amor sacro e amor profano, Assunta)
18/10/13 - aspetti tecnici e formali della pittura dell’età matura e tarda di Tiziano; analisi d’opere.
Venere di Urbino, Ritratto di Paolo III e nipoti, Pietà – l’incalzante drammaticità della materia
pittorica.- Note sul Correggio: prefigurazione della spazialità barocca nelle cupole di S. Giovanni
Evangelista e del Duomo di Parma
25/10/13 - caratteri generali del manierismo; appunti su autori/opere esemplari (Pontormo,
Parmigianino, Palazzo Te …)
29/10/13 - altre note e osservazioni su autori del ‘500 (Cellini, Vasari, Ammannati …); Vasari e la
fondazione dell’Accademia delle arti del disegno; i ricetti dell’irrazionale: la Grotticella del
Buontalenti, Bomarzo
12/11/13 - confronti di aspetti iconografici e formali del Convito in casa di Levi, del Veronese e
dell’Ultima cena, del Tintoretto
18/11/13 - introduzione al barocco: sontuosità dell’arte della Chiesa e delle corti, miseria delle
classi popolari.- Ann. Carracci: analisi del Mangiafagioli
19/11/13 - rassegna in Internet su temi relativi alla marginalità sociale tra ‘600 e ‘700
(Bamboccianti, Alberghi dei poveri …)
26/11/13 - excursus sulla natura morta come vanitas.- Analisi della Volta della Galleria Farnese:
funzione, aspetti iconografici e simbolici
29/11/13 - Caravaggio: note sulla formazione; appunti sulle opere di genere; analisi della Canestra
di frutta, note su Bacco
3/12/13 - Caravaggio: le tele di S. Luigi dei Francesi; excursus sul complesso dell’opera;
individuazione di aspetti essenziali della poetica: il realismo, la luce, la severa intensità patetica
9/12/13 - Bernini: note sulla formazione; le sculture borghesiane, puntualizzazioni su forma e
simbologia di Apollo e Dafne; introduzione al Baldacchino di S. Pietro
13/12/13 - il Baldacchino di S.Pietro: aspetti funzionali, formali, simbolici.- Osservazioni sulla
Cattedra di S. Pietro e sull’Estasi di S. Teresa
17/12/13 - Bernini e la Piazza di S. Pietro: la situazione ante quem; aspetti strutturali, formali,
simbolici; gli interventi moderni
20/12/13 - rassegna di aspetti relativi alla transizione dall’ancien régime alla contemporaneità:
manifatture reali e promozione del progresso tecno-scientifico; arte e rivoluzione negli enunciati di
J.L. David
7/01/14 - autori correlati al Neoclassicismo: l’esasperazione razionalista di Boullée e Ledoux come
prefigurazione del razionalismo delle avanguardie del XX secolo
10/01/14 - aspetti caratteristici dell’opera di G.B. Piranesi, tra documentazione storicoarcheologica e anticipazioni romantiche
14/01/14 - l’opera architettonica di Piranesi: S. Maria del Priorato.- Il contesto storico-culturale del
Neoclassicismo (Villa Albani, Winckelmann, il Parnaso di Mengs)
17/01/14 - A. Canova: note sulla formazione (Dedalo e Icaro); maturazione della poetica in Teseo
sul Minotauro; appunti sul processo ideativo e sulla tecnica esecutiva
21/01/14 - rassegna dell’opera di Canova: i monumenti papali; la raffinata delicatezza dei soggetti
graziosi; l’intonazione drammatica di Ercole e Lica
24/01/14 - Canova e il Monumento a M. Cristina d’Austria: genesi dell’opera, aspetti iconografici,
formali, simbolici
28/01/14 - J.L. David: la formazione; la maturazione del linguaggio neoclassico.- Il giuramento
degli Orazi: aspetti icono-formali e simbolici; ambiguità dell’opera tra ancien régime e preteso
manifesto rivoluzionario.- David e la rivoluzione: gli allestimenti celebrativi; l’azione nella politica
artistico-culturale.- La morte di Marat: analisi iconografica e formale
4/02/14 - David: appunti su alcune opere (La Sabine, Leonida alle Termopili, Incoronazione di
Napoleone, M.me Récamier); epilogo della vicenda biografica e artistica: Marte disarmato… : la
finitezza formale e tecnica come attestazione di fiducia nella ragione a fronte delle delusioni della
Storia (cfr. con il Saturno di Goya)
11/02/14 - Goya: note sulla formazione; l’autore di successo ( cartoni per arazzi, Majas,…); la
critica all’oscurantismo (La lampada del diavolo, i Caprichos); lo spietato ritratto morale della
Famiglia di Carlo IV
14/02/14 - approfondimenti sulla Famiglia di Carlo IV; sunto delle vicende storiche spagnole – la
delusione dell’azione napoleonica; il dittico patriottico: Il 2 maggio e Le fucilazione del 3 maggio
1808.- I Disatri della guerra: la denuncia antiretorica della brutalità della Storia
18/02/14 - Goya – l’epilogo: le “pitture nere” della Quinta del sordo; confronto del decorso
culturale e artistico di David e di Goya come anticipazione della figura contemporanea dell’artista
21/02/14 - Ingres: delineazione della poetica: la desinenza del Neoclassicismo in accademia;
stabilità della precettistica formale e tecnica e versatilità dei temi; appunti su opere salienti (Giove
e Teti, Apoteosi di Omero, Il sogno di Ossian, La grande odalisca, La bagnante di Valpincon)
28/02/14 - estensioni sulla versatilità tematica di Ingres: l’esotismo (Il bagno turco) e le sue
digressioni simboliche; da Il sogno di Ossian al recupero del Medioevo (note sui Nazareni)
7/03/14 - momenti della rivalutazione del Medioevo nell’800: Il trionfo della Religione sulle arti, di
Overbeck: annunci dell’architettura neogotica
11/03/14 - excursus su architetture neoclassiche: Foro Bonaparte, Walhalla, Porta di Brandeburgo,
Tempio di Possagno.- Pedrocchi e Pedrocchino come rappresentazione della transizione al
Neogotico
17/03/14 - architettura dell’800: la rivalutazione del Medioevo tra restauro (note su Viollet-leDuc) e Neogotico; lo sbiadimento delle istanze etiche e l’eclettismo
18/03/14 - excursus in Google Maps su architetture eclettiche di Mogliano, Treviso, … : effetti
della rivoluzione industriale: dagli stampati cementizi “in stile” all’architettura del ferro
21/03/14 - architettura in ferro: dalle opere utilitarie/provvisorie alla contrastata penetrazione
nella figurazione urbana (ponti, Crystal Palace, stazioni ferroviarie, Tour Eiffel, …)
25/03/14 - la Galleria Vittorio Em. II a Milano e il Mercato Centrale di Firenze, di G. Mengoni; il
contrasto tra ridondanze decorative ed essenzialità funzionalista.- Note su materiali e forme
dell’architettura contemporenea: il cemento armato
28/03/14 - Géricault: note sulla formazione e sulla poetica; i soggetti equestri.- La zattera della
Medusa: la trasfigurazione del soggetto, dalla cronaca al mito; cfr. iconografico con Il naufragio
della Speranza, di Friedrich, e con La nave negriera, di Turner
1/04/14 - puntualizzazioni critiche su La zattera della Medusa: l’opera come simbolo universale
della tragicità delle vicende umane; i Ritratti di monomani: genesi e particolarità della serie.Delacroix: aspetti complessivi dell’opera; analisi iconografica, formale e simbologica de La Libertà
guida il popolo – cfr. con La zattera della Medusa
8/04/14 - appunti sull’opera di Delacroix: la tecnica pittorica come espressione della poetica
romantica.- Hayez: la formazione accademica; la pittura di storia come apologia prerisorgimentale
del Medioevo
11/04/14 - Hayez: analisi iconografica e formale de Il bacio – ragionidel carattere emblematico
dell’opera.- La pittura romantica di paesaggio: aspetti generali; la quieta vitalità quotidiana della
natura in Constable
15/04/14 - la pittura romantica di paesaggio: la forza travolgente degli elementi e della luce in
Turner; Corot e la Scuola di Barbizon
29/04/14 - Courbet: delineazione della poetica del realismo; la rivendicazione della libertà
dell’arte e dell’artista; analisi d’opere: Gli spaccapietre, Un funerale a Ornans, L’atelier
2/05/14 - analisi iconografica e simbologica d’oper di Courbet: Demoiselles de bord de la Seine;
Bonjour monsieur Courbet come opera emblematica della rivendicazione d’indipendenza
dell’artista; vicende relative alla Comune di Parigi
6/05/14 - la pittura realista in Italia: i Macchiaioli - note sulla poetica.- G. Fattori: dalla formazione
accademica all’innovazione tematica e tecnica; osservazioni su Il campo italiano alla battaglia di
Magenta, La Rotonda dei Bagni Palmieri, In vedetta, Carro e buoi; appunti su opere di S. Lega.Evidenze, nei temi dei Macchiaioli, della marginalità dell’Italia nello scenario europeo
9/05/14 – l’Impressionismo: il contesto storico-culturale; la nuova esperienza della visione, del
colore e della luce; temi e tecnica - osservazioni su iconografia e tecnica
13/05/14 - Manet: la pittura come esperienza di libertà; analisi d’opere: Colazione sull’erba,
Olympia
16/05/14 - Manet e la vita della ville lumière: Bar alle Folies Bergère: suggestioni di un’ironica
critica sociale.- Monet: aspetti geneali dell’opera; osservazioni su Impression, soleil levant; la
predilizione per le serie tematiche (Gare Saint Lazare, Pagliai …)
20/05/14 - Monet: desinenze simboliste nei temi e nei modi dell’opera matura/tarda: dai Quattro
pioppi alle Albe sulla Senna, a Giverny (Ninfee, Ponte giapponese)
24/05/14 - Renoir: la preminenza della figura umana; la joie de vivre nel Ballo ai Moulin de la
Gallette e ne La colazione dei canottieri; desinenze simboliste in soggetti e forma dell’opera tarda
Nelle lezioni mancanti alla fine dell’anno scolastico il programma procederà con lo studio
succinto delle principali tendenze del post-Impressionismo.- Pare improbabile, col poco tempo a
disposizione, poter procedere oltre.-
I rappresentanti di classe
SOFIA GUERRIERI
_________________
PAOLO STEFANI
__________________
Il docente
VITTORIO VETTOR
_________________
LICEO STATALE “G. BERTO”
ANNO SCOLASTICO 2013 – 14
CLASSE 5^ sez. C indirizzo scientifico – sperimentazione P.N.I.
Prof. ssa Tiziana Spaziani
Programma di EDUCAZIONE FISICA
Potenziamento fisiologico:
Sett. - Maggio(10 ore) Corsa continua,corsa intervallata, alternata ad esercizi e
andature. Variazioni di ritmo. Esercitazioni a corpo
libero e con piccoli attrezzi
Avviamento alla pratica sportiva:
Sett-ott (6 ore)
Giochi sportivi. Pallavolo, basket e calcetto. Ripasso dei fondamentali. Tecnica e tattica di gioco.
Sett-Ott ( 6 ore)
Atletica: la Velocità. Le andature della corsa: calciata, skip, skip
doppio,corsa balzata. Partenza dai blocchi.
Corsa veloce :100 metri.
Ott-nov ( 6 ore)
La resistenza: esercitazioni per la resistenza. Corsa di lunga
durata intervallata a circuit-training. 1000 mt su pista.
Dic-genn(12 ore)
Tennis:Fondamentali individuali: battuta,dritto,rovescio, volee' di
dritto e di rovescio.
Febbr-giugno (18 ore) Pallavolo. Fondamentali individuali.Gioco.
Elementi di gioco. Tattica di gioco.
Tennis tavolo. Fondamentali individuali. Gioco.
Ultimate. Fondamentali indivuduali. Gioco.
Unihockey. Fondamentali individuali. Gioco.
Basket. Fondamentali individuali. Gioco.
Calcio. Fondamentali individuali. Gioco.
Gli alunni esonerati hanno seguito le lezioni e sono stati valutati sulla conoscenza delle nozioni di
teoria dell’allenamento esposte a tutti gli alunni e sull’arbitraggio per i grandi giochi.Per le
valutazioni delle unità didattiche relative alle varie specialità si sono utilizzate tabelle oggettive e
griglie di valutazione appositamente predisposte. Nella valutazione finale, oltre alle valutazioni
delle unità didattiche, sono stati considerati l’impegno, l’interesse ed il numero di giustificazioni.
I rappresentanti di classe
SOFIA GUERRIERI
_________________
PAOLO STEFANI
__________________
La docente
TIZIANA SPAZIANI
_________________