CONTRATTO DI VENDITA SEME EQUINO SOTTOPOSTO A

Transcript

CONTRATTO DI VENDITA SEME EQUINO SOTTOPOSTO A
- che l’ Az. Ag. Toscana gestisce il seme dello stallone _____________________________________
- che l’acquirente è proprietario/ gestore / responsabile della fattrice __________________________
Nata nel_________da_____________________________e________________________________
Condizione attuale della fattrice (specificare se “vuota”, “partorito il” o ”parto previsto il”)_________
di seguito detta “fattrice”;
tutto ciò premesso si conviene e si stipula quanto segue:
Az. Ag. Toscana
premesso:
1)
Premesse. Le premesse formano parte integrante del presente contratto.
2)
Oggetto di vendita. La venditrice vende all’acquirente una dose di seme fresco / congelato dello
stallone____________________________________________________________
al fine di fecondare la fattrice____________________________________ identificata con microchip o passaporto
n°__________________________________
La venditrice fornirà un massimo di 2 (Due) dosi inseminanti per fattrice. Per il seme congelato nel caso vi siano dosi inseminanti
inutilizzate, queste dovranno ritornare alla venditrice a spese dell’acquirente. Qualora la fattrice risultasse inidonea ad essere
ingravidata, l’acquirente potrà utilizzare il seme per ingravidare altra fattrice di sua proprietà, previa comunicazione scritta alla
venditrice e autorizzazione della stessa. L’ipotetico prodotto nato potrà essere registrato esclusivamente in Italia.
3)
Consegna. Al ritiro del seme deve provvedere l’ acquirente a cui fanno carico, dal momento della consegna, ad egli o all’
eventuale corriere, tutti i rischi ed oneri compresi trasporto e conservazione nonché la preparazione della dose inseminante.
Eventuali spese di trasporto aereo effettuate in pre-pagato saranno immediatamente riaddebitate al costo.
4)
Acconto
prezzo.
Il
corrispettivo
della
vendita
del
seme
è
convenuto
in
€____________________________________________________+ IVA a titolo di acconto, infruttifero di interessi, alla firma del
presente contratto .
5)
Saldo prezzo. La venditrice e l’acquirente convengono che il suddetto corrispettivo sarà integrato con
€_________________________________________________________+ IVA a prodotto nato, evento costituito nel presente
contratto come perfezionamento della vendita ovvero avveramento della condizione, subordinato appunto al verificarsi di evento
futuro ed incerto ( condizione sospensiva ) intendendosi per prodotto nato il puledro sano e vitale, sopravvissuto per almeno 72 ore.
6)
Obblighi informativi. Entro 10 giorni dalla nascita l’acquirente ha l’obbligo di informare la venditrice della nascita del
puledro,comunque in caso di silenzio e decorso il termine per il compimento temporale del tempo della gravidanza, la venditrice
maturerà il diritto a pretendere l’integrazione del prezzo. La mancata nascita o sopravvivenza del puledro deve essere portata a
conoscenza della venditrice nello stesso termine inviando l’ attestato di mancata nascita rilasciato dal veterinario. L’avvenuta
denuncia di nascita del puledro all’ANACT dà il diritto alla venditrice di pretendere immediatamente l’integrazione convenuta.
L’integrazione del prezzo sarà saldata entro 30 giorni dalla nascita.
7)
Esoneri. La venditrice è espressamente esonerata da ogni qualsivoglia responsabilità in caso di irregolare certificazione da
parte dell’ utilizzatore, mancata gravidanza, accidentale erronea destinazione di seme, aborto, riassorbimento o di nascita del
puledro affetto da malformazioni o qualsivoglia altra patologia, ed in questa ultima ipotesi l’ acquirente sarà obbligato a versare
l’intero importo convenuto.
Seme inutilizzabile. In caso di morte dello stallone, di temporanea o permanente sterilità, o comunque in presenza di una
8)
causa ( materiale seminale non idoneo all’ uso, ritardi o altre problematiche connesse alla consegna ) che renda impossibile la
cessione del seme o l’ingravidamento della fattrice qui convenuta, il presente contratto si intenderà automaticamente risolto e la parte
acquirente non potrà pretendere alcun risarcimento.
PAG 1/2
_____________________
L’acquirente
Tra l’Azienda Agricola Toscana, con sede Località Gennarino, Frazione di Spianate 55010, Altopascio (Lucca),
Tel/fax 058320644 – cell 3337030573 - P.I. 01266500469 - C.F. NTLLRA53E65B215N sito web: www.allevamentipoggetti.it e-mail: [email protected]
di seguito detta “venditrice”
e
la società/azienda agricola/il Sig._____________________________________________________
con sede/residenza in _____________________________________________________________
CAP____________Città___________________________________________________________
Tel.___________________________________ Fax ____________________________________
E-mail _________________________________________________________________________
P.I.____________________________________ e C.F.___________________________________
che agisce nel presente atto come “acquirente”
X____________________
CONTRATTO DI VENDITA SEME EQUINO
SOTTOPOSTO A CONDIZIONE SOSPENSIVA
STAGIONE 20__
9)
Sanità ed identificazione. Le fattrici all’entrata in Azienda dovranno essere accompagnate da certificato sanitario attestante
la sanità come da norme vigenti e dal documento originale attestante l’identità del suddetto cavallo.
10) Risoluzione contrattuale.Nel caso in cui l’acquirente non adempia agli obblighi di: versamento dell’ acconto ( se dovuto )
all’atto della sottoscrizione del presente contratto, ed in caso di mancata ricezione, sempre del presente contratto con la
sottoscrizione di entrambi le parti al domicilio della venditrice, a mezzo posta (o con modalità pattuite con il consenso delle parti es.
consegna a mani) entro 6 (sei) giorni lavorativi dalla data del contratto, il contratto sarà risolto di diritto per colpa dello stesso
acquirente. La presente non costituisce quietanza di pagamento dell’acconto richiesto.
11) Rimborso acconto. In caso di mancata gravidanza, assorbimento, aborto o morte del puledro entro 10 giorni dalla nascita l’
acconto versato dall’ acquirente sarà da considerarsi acconto prezzo per la fornitura di seme, dello stesso stallone, qualora
disponibile (o eventualmente, di altro seme commercializzato dalla venditrice) al prezzo corrente nella stagione di monta successiva.
Nel caso l’acquirente richieda la restituzione dell’ acconto, la venditrice provvederà alla restituzione detraendovi 100,00 euro per le
spese amministrative. Qualora sia trascorso un periodo superiore ai 12 mesi, la venditrice, anche in base a quanto disposto dall’ art.
26 DPR 633 e S.S.M.M., tratterrà in ogni caso l’ importo corrispondente all’ IVA non più detraibile.
12) Pensionamento. Le spese di mantenimento e di fecondazione della fattrice, le spese per l’accertamento della gravidanza e l’
assistenza al parto e qualsiasi altro onere accessorio o connesso, sono completamente a carico dell’ acquirente.
13) Esoneri di custodia. La venditrice ed i suoi dipendenti non saranno responsabili per malattie, incidenti o morte imputabili a
qualsiasi causa naturale o non degli animali in custodia. L’acquirente accetta queste condizioni rinunciando a tutti i diritti di rivalsa o
risarcimento danni.
14) Certificazione. L’acquirente espressamente riconosce di aver diritto al ritiro di tutta la documentazione necessaria per
iscrivere il nascituro al libro genealogico, solo ed esclusivamente ad avvenuto pagamento, nei termini, dell’ intero prezzo, comunque
esonerando la venditrice da ogni e qualsivoglia responsabilità relativa alla mancata o tardiva iscrizione del puledro.
15) Cessione contratto. Il presente contratto non può essere trasferito o ceduto a terzi senza il preventivo consenso della
venditrice.
16) Cessione fattrice. Qualora l’acquirente ceda a terzi la fattrice durante il periodo di gravidanza, egli rimane obbligato principale
per il pagamento dell’eventuale integrazione di prezzo di cui al punto 5). In ogni caso l’acquirente ha obbligo di comunicare alla
venditrice il nominativo dell’acquirente della fattrice entro e non oltre 15 giorni dalla data dell’eventuale cessione per consentire la
verifica della nascita del puledro.
17) Foro competente. Per qualsiasi controversia sarà competente l’Autorità Giudiziaria del Tribunale di Lucca.
Letto, approvato e sottoscritto
Spianate, lì______________
Az. Ag. Toscana
_________________________________
L’acquirente
X____________________________________
Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 cod.civ. le parti approvano specificatamente i patti di cui ai punti: 1)Premesse,
2)Oggetto di vendita, 3)Consegna, 4)Acconto prezzo, 5)Saldo prezzo, 7)Esoneri, 8)Seme inutilizzabile,
10)Risoluzione contrattuale, 11)Rimborso acconto, 13)Esoneri di custodia, 14)Certificazione, 16)Cessione fattrice,
17)Foro competente.
Spianate, lì______________
Az. Ag. Toscana
_________________________________
L’acquirente
X____________________________________
CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Ai sensi della legge 196/2003 (Legge sulla privacy) preso atto delle informazioni sopraccitate, e pienamente consapevole di
trasmettere dati/informazioni per le seguenti finalità esprimo il mio consenso ex art. 13 sempre della legge 196/2003 al trattamento,
raccolta e conservazione dei miei dati da parte dell’Az. Ag. Toscana; elaborazione da parte dell’Az. Ag. Toscana dei miei dati
personali, secondo modalità e nei limiti indicati nelle rispettive informative, per il fine di definire il profilo commerciale; utilizzo dei
profili elaborati dall’Az. Ag. Toscana per finalità di marketing e promozionali proprie; elaborazione dei miei dati per scopi
amministrativi contabili compresa l’eventuale trasmissione per posta elettronica di fatture commerciali da parte dell’Az. Ag. Toscana;
utilizzo del mio profilo commerciale da parte dell’Az. Ag. Toscana per finalità di marketing e promozionali a terzi.
Spianate, lì______________
Az. Ag. Toscana
_________________________________
L’acquirente
X____________________________________
Banca d’appoggio: Monte dei Paschi di Siena filiale di Altopascio IBAN - IT 97 I 01030 70080 000000549323
A : Az. Ag. Toscana di Natali Laura - Nella causale specificare il nome della fattrice e dello stallone
PAG. 2/2

Documenti analoghi